Pranzo di nozze


 Pranzo di nozze

1+

Rientro a Palermo dell’aliscafo Tiziano

 

cattivo tempo, previsioniL’agenzia Militello comunica che l’aliscafo Tiziano questo pomeriggio, arrivato ad Ustica,  dopo lo sbarco dei passeggeri,ripartirà per Palermo a causa di previsioni meteo avverse che renderebbero rischiosa la permanenza nel porticciolo di Ustica. 

 

1+

Ustica Webcam, intervento sulla distanza focale


 

Malti ringraziano l’operatore che ha centrato la Webcam.

Di seguito due foto che mostrano la emozionante (per molti) “finestra” su Ustica – Cala Santa Maria fatta dalla stessa webcam, ma in momenti differenti. La prima è di oggi 4-03-2015 e la seconda è dell’8-02-2012. Credo che si nota la differenza…
Per avere la stessa immagine del passato basta “ridurre la distanza focale per avere un angolo di campo più ampio”
Grazie

ustica000M

ustica000M3 (2)

1+

Ustica, tramonto


 tramonto

1+

Collegamenti regolari oggi con Ustica


 

ustica000M (1)Collegamenti regolari oggi con Ustica, ma a partire da domani le previsioni meteo indicano un notevole peggioramento delle condizioni meteo marine con venti molto folti che interesseranno il 3° e il 4° quadrante e con piogge.

1+

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


 

Sindaco 2In questa generazione ci pentiremo non solo per le parole  e per le azioni delle persone cattive, ma per lo spaventoso silenzio delle persone buone.”
MARTIN LUTHER KING

3+

Buon Compleanno


AuguriA Giuseppe Caminita (vecchio),
a   Marco F Campolo,
a   Vincenzo Vocino,
a  Tiziana Palmisano

a  Maria Concetta Caminita
a  Gaye Saucier Farris 
i Migliori

Auguri di Buon Compleanno

————–

Oggi si festeggia S. Casimiro Re
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.

 

0

Per non dimenticare


2 per non dimenticare

1+

Foto ricordo


foto ricordo

0

Podismo: Ai Campionati Nazionali UISP di Cross la Sicilia protagonista con due titoli nazionali.


 

Palermo. Ai  61° Campionati Nazionali di Cross UISP andati in scena (domenica 1 marzo 2015) nella stupenda cornice di Ciriè (Torino), la rappresentativa siciliana , guidata dal Presidente della Lega Atletica Sicilia Mimo Piombo, ha centrato per ben due volte il massimo risultato. Sul gradino più alto del podio sono saliti il Cadetto dell’ASD UISP Marathon Altofonte Domenico Renda e nella categoria  la palermitana Barbara Bennici a cui sono state consegnate le ambite maglie di Campione Nazionale UISP di Cross 2015.

L’ottima organizzazione curata dal’ASD EQUILIBRA RUNNIN TEAM  ha regalato una giornata di sport e spettacolo, nelle numerosissime serie si sono avvicendati circa millecinquecento atleti di tutte le età provenienti da ogni regione. I siciliani si sono ben distinti in tutte le categorie centrando piazzamenti di alto profilo salendo sui gradini del podio  con il  secondo posto nella categoria Cadette di Alessia Alotta ( UISP ASD Marathon  Altofonte) ed il terzo posto nella categoria Cadetti di Antonio Lo Grande ( UISP Pol. Eurialo Erice ).  Tra le migliori società nelle categorie giovanili  l’ASD UISP MARATHON ALTOFONTE si  aggiudicava uno strepitoso quarto posto, il prezioso premio veniva ritirato dal responsabile Francesco Rinicella tra gli applausi del pubblico. Anche gli accompagnatori hanno avuto un ruolo importante per il successo generale della trasferta sportiva in primis Giuseppe Agrusa, Luigi Mammina, Antonino Butera, Francesco Di Matteo, Alessio Blandano, Rinicella Antonino che con la loro esperienza e carica emotiva hanno spinto tutti gli atleti a dare il massimo delle proprie possibilità agonistiche. Curiosità tra i classificati  i meno giovani sono stati : uomini  Cesare Bonello ( ASD TO 021) classe 1931 e Maria Bellanova ( ASD UISP Giordana Lombardo) classe 1934.   Ecco di seguito tutti i piazzamenti dei siciliani:

4° Cat. Ragazzi Rosario Di Matteo  UISP ASD Marathon  Altofonte

1° Cat. Cadetti  Domenico Renda    UISP ASD Marathon  Altofonte

3° Cat. Cadetti Antonio Lo Grande  UISP Pol. Eurialo Erice

4° Cat. Cadetti Giuseppe Blandano  UISP ASD Marathon  Altofonte

7° Cat. Cadetti Francesco Rinicella   UISP ASD Marathon  Altofonte

10° Cat. Cadetti Francesco Butera    UISP Palermo

13° Cat. Cadetti  Giuseppe Di Giovanni  UISP Pol. Eurialo Erice

2° Cat. Cadette  Alessia Alotta  UISP ASD Marathon  Altofonte

4° Cat. Cadette Alice Mammina UISP ASD Marathon  Altofonte

7° Cat. Cadette Milena Maltese UISP Pol. Eurialo Erice

6° Cat. Allievi  Cristian Sala UISP ASD Marathon  Altofonte

9° Cat. Allievi  Leonardo Patti UISP GDS 5 Torri Trapani

1° Cat. F30  Barbara Bennici    UISP

6° Cat. M35  Giovanni Lo Presti  UISP

16° Cat. F45  Anna Bommarito UISP GDS 5 Torri Trapani

15° Cat. M20 Gabriele Costa  UISP Palermo

18° Cat. M65  Francesco Paolo Rinicella UISP ASD Marathon  Altofonte

68° Cat. M45  Domenico Piombo  UISP Palermo

classifiche complete su  http://www.uisp.it/atletica2/index.php?idArea=114&contentId=519

si allegano foto a corredo comunicato.

Il C.O.

maglia renda uisp 2015partenza ciriè uisp 2015podio bennici campionati nazionale uisp cross 15siclia a torino c.n.uisp cross 2015podio renda campionati nazionali uisp cross 15

1+

Assenza di coerenza, menefreghismo o mancanza di volontà? “No commen…”

La  foto n. 1 mostra quello che vedono attraverso la webcam tanti nostri amici concittadini e non solo che ogni mattina, collegandosi con noi, “aprono una finestra” su Ustica (si trovano a New York, Roma, Praga, Palermo, Milano, Modena ecc.).
Vedono una immagine “ristretta”, spostata tutta a sinistra e certamente non bella.

La  foto n. 2 mostra ciò che vedono quelli che, stando sull’Isola, si recano a piazzale padiglione…

Facciamo in modo che tutti, con un po’ di volontà, possono godersi lo stesso panorama, lo stesso “spettacolo” . È anche questa questione di immagine…

Grazie

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da New York Gaetano Caminita

Grazie Pietro hai ragione. Io apro la pagina tutti i giorni e le due foto sono una idea bellissima. Fa anche un certo effetto quando si puo’ vedere la nave in attracco.Ciao e un grazie speciale.

vista porto dalla Web camvista porto da piazzale padiglione

7+

Riceviamo e pubblichiamo – Liquidazione parziale compartecipazione spese iscrizione campionato federale


 

Richiesta calcettoPROT. COMUNE N° 1212 DEL 02.03.2015

 

 

USTICA, 28/02/2015

 

Al responsabile del  V° Settore Ing. Giuseppe Riccio del Comune di Ustica

Al resp.le del  procedimento V° settore- Sig. Caminita Gaetano del Comune di Ustica

Al Segretario Generale del Comune di Ustica

E, p. c.   Al Signor Sindaco del Comune di Ustica

“  “  “     All’Assessore allo Sport Sig.ra Tania Licciardi

 

Oggetto:  Determinazione del responsabile N° 23 del 23/02/2015 – Servizio Attività Produttive

In data 12/12/14, con atto deliberativo n° 81, la Giunta Municipale ha approvato la compartecipazione alle spese di iscrizione ai campionati federali di calcio a 5 e di calcio a 11 per la stagione sportiva 2014/2015, rispettivamente per € 1.274,00 ( calcio a 5 )  e di € 2.546,00 ( calcio a 11).

Con determinazione n° 23 del 23/2/2015 il responsabile del V° settore ed il responsabile del procedimento hanno ritenuto procedere alla liquidazione della somma di € 2.546,00 ( quota del calcio a 11)  a favore della Lega Nazionale Dilettanti tralasciando quella relativa all’iscrizione della scrivente associazione.

Con la presente si chiede di conoscere quali sono le ragioni per le quali Codesto Ufficio del V° settore ha proceduto alla sola liquidazione a favore del calcio a 11, non effettuando quella del calcio a 5,  in modo da sopperire ad una eventuale nostra mancanza di documentazione che, però, ad oggi non ci è stata richiesta.

L’unica nota ricevuta è quella del Sindaco prot. N° 1193 del 27/2/2015 (successiva alla determinazione n. 23 del V° settore ) con la quale si chiedevano chiarimenti per l’unico episodio  avvenuto in 3 stagioni di attività calcistica, episodio che si ritiene ampliamente chiarito a seguito nostra nota di pari data.

Il segretario generale è pregato di farci pervenire una comunicazione scritta da parte dei Suoi uffici dipendenti in merito a questa liquidazione parziale (riferita solo ad una associazione), non dando così corso compiutamente alla volontà politica della Giunta Municipale.

In attesa di cortese e celere risposta si porgono cordiali saluti.

Il presidente Salvatore Militello

34+

Collegamenti regolari oggi con Ustica

 Arrivo, aliscafo, Ustica

2+

Aforismi, Citazioni, proverbi… del giorno


 

Sindaco 2Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre. 

Oriana Fallaci

 

4+

Ustica, villaggio pescatori


 Villaggio pescatori

1+

Ustica, faro – tramonto


tramonto

1+

Sospesa la corsa delle 14,10 per Palermo


 

cattivo tempo, previsioniL’agenzia Militello imforma che l’aliscafo Tiziano, a causa di condizioni meteo marine avverse, non effettuerà la corsa delle 14,10 per Palermo e, conseguentemente, la corsa delle 16,30 da Palermo verrà sospesa

0

Una denuncia che potrebbe avere un effetto boomerang?


 

Depuratore scarica a mare ore 17,oo del 21-01-2015 aNon sono intervenuto prima sull’argomento “funzionamento depuratore”, malgrado le numerose sollecitazioni, perché non volevo ritornare su un argomento che avrebbe ancora di più, dopo gli ultimi deprecabili fatti, esacerbato gli animi e danneggiato l’immagine dell’Isola.

A questo punto, però,  considerata la denuncia del  sindaco alla locale stazione dei Carabinieri nei miei confronti  per “procurato allarme…”, non posso più tacere in quanto il silenzio potrebbe significare una ammissione di colpa. Mi trovo, quindi, costretto, mio malgrado, a difendere la mia credibilità, quale responsabile del sito usticasape, e fornire, qualora mi verrà richiesto, TUTTO quanto in mio possesso e, allora, per il sindaco, la sua denuncia potrebbe avere un effetto boomerang.

I Carabinieri, quindi, se non sono già in possesso, conosceranno le testimonianze, tutta la “storia” e la documentazione fotografica del depuratore  da quando si è insediata l’amministrazione Licciardi, sino all’ultima foto e forse altro…

Il sindaco fa notare, diffondendo  certezze che,  proprio quel giorno (21-01-2015), erano presenti ad Ustica gli ispettori dell’ARPA e che “il campione da loro esaminato “rispetta i limiti previsti dalla legge” lasciando intendere che la foto non diceva la verità.

Nessuno, sino a prova contraria, mette in dubbio quanto esaminato dagli ispettori dell’ARPA… ma, sbaglio, o gli ispettori sono partiti giorno 21-01-2015 con la nave delle 14,20 e la foto porta la data del 21-01-2015 – ore 17,16?

Allora chiedo pubblicamente al sindaco,  in virtù del D.L. 14 marzo 2013, n. 33 sul riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, di dare la più ampia diffusione, anche attraverso il sito del comune di:

  • quando è stato fatto il prelievo (ora e giorno);
  • e l’esito delle analisi.

Chiedo ancora al sindaco di portare, altresì, a conoscenza della cittadinanza:

  • se, dopo l’arrivo al depuratore dei liquami da trattare, vi è una “saracinesca” e/o un regolatore di portata;
  • se la pulizia della griglia, cosa molto ma molto importante perché la sua ostruzione, dovuta a causa di materiali vari (carta, stracci, pietre in caso di pioggia ecc), comporta la fuoruscita dei liquami direttamente a mare, attualmente avviene  automaticamente o necessita di un intervento manuale;
  • – se la grigliatura non dovesse funzionate automaticamente, cioè se il “pettine” (è quello che pulisce la griglia) fosse bloccato, chi è ufficialmente autorizzato a pulire la griglia e con quale periodicità?
  • – se il trituratore funziona;
  • – se la camera raccolta della sabbia funziona;
  • – se il dissabbiatore funziona;
  • – se il bacino di ossidazione funziona completamente;
  • – se lo stramazzo regolabile funziona;
  • – se il dispositivo di clorazione funziona;
  • – quando sono stati consegnati alla ditta specializzata gli ultimi fanghi essiccati.

La responsabilità del  sequestro del depuratore, avvenuta il 28 Luglio 2014, è tutta da attribuire ad una  amministrazione sprovveduta e disattenta in quanto, con deliberazione n° 30 del 15-07-2013, si è deciso di bloccare il progetto esecutivo di  “trasformazione dei fanghi attivi” cambiandolo in “digestione aerobica dei fanghi” (non il “pennello” a mare ma il riutilizzo delle acque reflue in agricoltura o, in alternativa, per la pulizia delle strade e dei marciapiedi), un percorso difficile e con tempi di attuazione molto lunghi.
In questa sede non si mette in discussione la validità, più o meno, della trasformazione, ma la mancanza di un immediato intervento ad un depuratore totalmente collassato.
Si  sarebbe dovuto attuare un provvedimento di “lavori urgenti” che avrebbe consentito una depurazione dei liquami nei “limiti”. Effettuare, più o meno, gli stessi interventi attuati dopo il sequestro del depuratore e cioè:Sequestro depuratore

–  rendere efficiente la stazione di pompaggio dei fanghi , con la  sostituzione del tubo a gomito bucato della pompa di sollevamento, che non permetteva il normale flusso dei fanghi  al silos di ispessimento. Il non funzionamento di detta pompa,  conseguentemente, causava  la dispersione a mare di tutti i liquami.
– fare una pulizia generale a cominciare dalla griglia, dal bacino di disinfezione, dai letti di essiccamento ecc.

Sindaco, in conclusione, per evitare ulteriori “danni d’immagine alla nostra Isola”, dopo quella provocata la scorsa estate, con il sequestro del depuratore in piena stagione estiva, dovuta ad una tua/vostra “spintanea” auto denuncia, culminata con il “licenziamento” dell’assessore Ajovalasit e le dimissioni del tuo vice Tranchina (conseguentemente ad una notevole perdita di consensi ). Ora essendo rimasto “solo” e non potendo  Mister 80% assolvere tutti i problemi del comune,  ti chiedo seriamente di prendere atto della tua fallimentare politica – Dux dicit –   e valutare se non è il caso di compiere il più dignitoso  atto delle dimissioni.

Pietro Bertucci

^^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Francesco Menallo

La figura di Cassandra non mi piace. Pero’, ricordare a me stesso che una comunità spaccata in due non potesse essere amministrata che con una giunta super partes, rispettosa delle ragioni di entrambe le parti, fosse un rilievo fatto sin dal 2012, e’ inevitabile. Adesso mi vien da dire: chi è più ragionevole e più lungimirante deponga le armi per primo. I tribunali servono, a danno fatto, a perseguire (forse…) i responsabili. Il principale dovere di un’amministrazione e’ evitare che i danni si producano. Il Bene Comune e’ tale perché è di tutti e guardarsi in cagnesco in ossequio ad ideologie inattuali non è intellettualmente giustificabile.

76+

Shelley Poor dopo una fugace visita ad Ustica: The island is absolutely beautiful

cala santa Maria barcheWe enjoyed Ustica very much.  The island is absolutely beautiful – even in the winter.  We would love to come back in the summer and take a boat tour when the weather is warmer. Carmen and Vincenzo were wonderful hosts at Le Terrazze Residence, and Angelo was a great tour guide.  The friendliness of the local residents really made us feel welcome.  And, of course, we appreciated all of your help with the ferry schedule!  I have attached a few pictures from our visit.

Shelley

2+

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


 

Sindaco 2La metà di tutti i danni fatti in questo mondo viene da persone che vogliono sentirsi importanti.
(Michael Crichton)

0