Lettera aperta all’allenatore dell’Asd Ustica Leo Cannilla.


Caro Leo, quando ho pianificato di sentire telefonicamente le tue impressioni al termine della partita contro il Lampedusa per riportarle nel mio ormai consueto “punto” sul campionato,(che qui anticipo in altra forma) mai avrei pensato di raccogliere un commento tanto carico di amarezza quale quello che mi è toccato sentire dalla tua viva voce; comprensibilissima per la pesantezza (0 a 7) della sconfitta casalinga e per le cause, interne/esterne, che l’hanno determinata. Dalla cronaca dei novanta e passa minuti che mi è stata raccontata, a quanto pare nulla da eccepire sulla superiorità tecnica e di tenuta fisica dell’undici agrigentino non a caso ad oggi seconda forza del campionato; qualche interrogativo sul perchè una squadra, quella di casa, comincia in undici e finisce in otto; tanto più o meno legittimamente da protestare per la direzione di arbitri-ragazzini ma che della loro inevitabile inesperienza e in qualche caso di precoce protagonismo si finisce al termine di un campionato con l’essere ora vittima ora beneficiario.
Ti dirò di più nella speranza che possa servirti di grandissima consolazione: fatte le debite proporzioni, se martedì scorso a un certo punto della partita la Roma si trova nella situazione di prendere cinque reti dal Liverpool in undici contro undici, beh, consentirai che ci possa stare e come che l’Ustica possa prenderne sette dal Lampedusa in undici contro appena otto. 
“Troppe difficoltà – mi hai sconsolatamente confessato per telefono – nella gestione della squadra a cominciare principalmente dalla impossibilità di allenare settimanalmente insieme tutti i giocatori, essendo una parte dell’organico a Ustica e altra a  Palermo; questa bruciante sconfitta, aggiunta al resto, rischia di  rappresentare per me la “goccia” che fa traboccare il vaso al punto che sto meditando di rassegnare le dimissioni da allenatore.          Leo, le tue sono parole fin troppo “a caldo” comprensibilmente uscite dalla bocca nel post partita; sono certo che la notte ti ha già portato il consiglio di continuare a stare al tuo posto ed in questo senso è il mio personale invito/auspicio. Una manifestazione di fiducia che per la dedizione, il sacrificio, la professionalità che hai sempre dimostrato ti sarà già giunta sicuramente in primis dalla Società, dai tuoi ragazzi, dall’ambiente.
Seguo la categoria da tantissimi anni e so bene che tu appartieni ad una vecchia ma per fortuna non tramontata schiera di tecnici dilettantistici che i propri giocatori chiamano non “Mister” ma ancora  “Maestro”. Sono certo che, comunque sia, continuerai a insegnare …

Mario Oddo

Ustica calcio, gli ultimi consigli dell’allenatore


Ustica calcio, gli ultimi consigli dell'allenatore
Ustica calcio, gli ultimi consigli dell’allenatore

Domani 26 Aprile la Mn Ulisse sostituirà la Nave Sibilla


Partenza, Ustica, Cambio, Nave

 

Sibilla, sospende, corsa, Ustica

Arrivo ad Ustica con la nave


Arrivo ad Ustica con la nave
Arrivo ad Ustica con la nave

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.
(Luigi Pirandello)

Buon Compleanno


AuguriA  Rosalia Caminita
ad  Angela Pecora 
a   Bartolo Natale
a   Valentina Gonzales
a   Vincenzo Dell’Aversana
a   Mimmo Piombo
  i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia la festa della Liberazione

 

 

Ustica, foto ricordo dopo la Messa


Foto ricordo dopo la Messa
Foto ricordo dopo la Messa

Ustica, tramontana vista dal boschetto


Ustica, tramontana vista dal boschetto
Ustica, tramontana vista dal boschetto

Ustica primo maggio, il piacere di stare insieme e divertirsi


Ustica primo maggio, il piacere di stare assieme e divertirsi
Ustica primo maggio, il piacere di stare insieme e divertirsi

Il funzionario (al centro) e due amministratori in visita ispettiva


Funzionario (al centro) con due amministratori in visita ispettiva
Funzionario (al centro) con due amministratori in visita ispettiva

Ustica, contrada Piano Cardoni


Ustica,  Contrada Piano Cardoni
Ustica, Contrada Piano Cardoni

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Prima di ferire una persona, prendi un foglio di carta e stropiccialo…
L’hai fatto? 
Bene, adesso cerca di farlo tornare come prima…
non è possibile, vero?
Vedi, il cuore delle persone è come quel foglio di carta:
una volta che l’hai ferito, è difficile che torni come quando lo hai incontrato.
Quindi, prima di trattare male qualcuno, pensa bene quello che fai.
Carpe Diem

Ustica, mercoledì 25 ore 11,30 tutti allo stadio per il “DERBY DELLE ISOLE”


Ustica, “Camillone” e Maiorca nel libro “il piccolo signore degli abissi”


Posti in piedi alla presentazione del libro a Villa Niscemi  “il piccolo signore degli abissi” di Lucia Vincenti  organizzato con il Rotary  Monreale e con le associazioni di Ustica Villaggio letterario.

Efficace l’introduzione del  presidente del Rotary Roberto Vadalà, molto puntuale ed interessante l’intervento del neo Assessore ai Beni Culturali della Identità Culturale della Regione Sicilia Sebastiano Tusa che ha sottolineato Il leitmotiv del volume dedicato agli abissi dell’isola di Ustica che ritorna ad essere, in questi anni,  la capitale mondiale della subacquea. Il neo Assessore  sottolinea che il libro è ispirato al grande campione di Apnea Enzo Maiorca e al cittadino usticese Camillo Padovani. La contrapposizione di due uomini che hanno dedicato la loro vita al mare, Maiorca un uomo famoso, un recordman mondiale nella apnea e fautore di battaglie legate alla salvaguardia del mondo marino e l’usticese “Camillone” uomo di mare che ha accolto tutti i subacquei che hanno frequentato l’isola negli ultimi 60 anni. Preciso è stato l’intervento del Consigliere Comunale Giulio Cusumano che ha sottolineato la straordinaria eleganza del libro fiaba che sia i piccoli che i grandi possono leggere.

Da ultimo l’autrice Lucia Vincenti ha narrato come è nata l’ispirazione del volume ambientata ad Ustica Isola del Tirreno e delle particolari coincidenze tra l’immaginazione e la vita di Maiorca. La chiusura della presentazione della fiaba ha visto la lettura di alcuni brani e il coinvolgimento estemporaneo dell’attore seduto in sala Sergio Vespertino e che vedremo il 26 aprile sugli schermi Rai nella fiction “la mafia uccide solo d’estate” . Una bella discussione tra i  relatori che ha toccato temi dal mare alla sua salvaguardia e conservazione e che ha appassionato sia i grandi che i piccoli.

Anna Russolillo

 

Ustica, nave, villaggio pescatori


Ustica, nave, villaggio pescatori
Ustica, nave, villaggio pescatori

Ustica, battesimo


Ustica, battesimo
Ustica, battesimo

Il piacere di “rincontrarsi” ogni anno ad Ustica


Il piacere di rincontrarsi ogni anno ad Ustica
Il piacere di rincontrarsi ogni anno ad Ustica

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica