Ustica, ragazzi della quinta elementare (1966)


Ustica, ragazzi della quinta elementare (1966)
Ustica, ragazzi della quinta elementare (1966)

Ustica, percorso  degustativo di “No Limits Wine e Diving“


Ieri, venerdì 15 giugno, è iniziato il percorso degustativo “No Limits Wine e Diving “, organizzato all’interno della rassegna Ustica Villaggio Letterario IV edizione, con la partecipazione di Giovanni Giardina (vicepresidente ONAV), Francesco Puntorieri (event manager), Roberto Gaudio (presidente CERVIM), Margherita Longo e Vito La Barbera (Azienda Agricola Hibiscus), e Roberto Fedele (diving La Perla Nera). Tra gli ideatori di Villaggio Letterario erano presenti Anna Russolillo, Franco Foresta Martin, Pippo Cappellano e Marina Cappabianca.
Il primo dei due interessanti appuntamenti dedicati ai vini estremi e al loro confronto è andato in scena Presso l’Azienda Agricola Hibiscus alle ore 18.30. Sono stati oltre 40 i partecipanti, un numero che ha reso molto soddisfatti gli organizzatori. Entusiasti tutti i presenti, che hanno potuto degustare e confrontare i vitigni grillo, Onde di Sole della azienda Hibiscus con gli altri della zona di Siracusa. E’ poi seguita la degustazione del vino Grotta dell’Oro, dell’Isola , del Zabib e, per finire, dei pluripremiati vini di Margherita Longo. Tutto ciò per scoprire le peculiarità delle produzioni, con i dettagli tecnici dei processi di vinificazione e fermentazione.
Affascinante anche la passeggiata lungo il “Sentiero del Sacramento”, una stradina in terra battuta che attraversa tutta la proprietà dell’Azienda Hibiscus e sbocca a mare, a ridosso di una formazione vulcanica nota come il dicco o lo scoglio del Sacramento, che campeggia come un alto obelisco sulla costa di Tramontana, presso il molo del traghetto. Franco Foresta Martin ne ha illustrato le peculiari caratteristiche geo-vulcanologiche , ricordando che a valorizzare per primo questa vera e propria opera d’arte della natura fu il principe-arciduca Ludovico Salvatore d’Asburgo, che ne inserì un disegno nel suo libro dedicato all’isola di Ustica, pubblicato a Praga nel 1898. Allo stesso d’Asburgo è intestato il Museo della Civiltà contadina e marinara, allestito nel corso degli anni da Nicola Longo, il fondatore dell’Azienda Hibiscus, il quale ha illustrato agli intervenuti il notevole patrimonio di cultura materiale messo in esposizione.
Insomma, un evento ricco di emozioni che ha coniugato la degustazione e il confronto dei vini estremi ed eroici, con gli assaggi di prodotti tipici biologici locali della stessa azienda Hibiscus. Il progetto e il coordinamento degli eventi sono stati di Francesco Puntorieri, Anna Russolillo, Roberto Fedele, Teresa Gasbarro, Giovanni Giardina, Franco Foresta Martin. Ustica Wine e Diving continua oggi (sabato pomeriggio), a partire dalle 16.00 al Villaggio Punta Spalmatore. Da non perdere!

USTICA, COMUNICATO del Sindaco:  i miei primi 3 giorni


Mi sono insediato il 12/6 e dal giorno dopo ho fatto molteplici incontri, tra i Capi Area, quando presenti, e qualche dipendente.

Il mio primo intervento ha riguardato il ripristino della energia elettrica in alcuni locali che ne erano rimasti privi;  si è trattato di un intervento tampone su un problema in via di definitiva soluzione.

Ho affrontato il problema del randagismo tant’è che a giorni verranno ad Ustica funzionari dell’ASL per una campagna di sterilizzazione.

Mi sono attivato per l’illuminazione pubblica in località “Mezzaluna” facendo predisporre gli atti per l’acquisto del necessario.

Ho avuto un incontro con la ditta incaricata ai lavori per la sistemazione del depuratore.

I lavori al cuore dell’impianto, che dovrebbero iniziare il 1° luglio,  prevedevano lo stop dell’impianto per i mesi di luglio, agosto e settembre e nel predetto incontro ho detto NO in quanto è inimmaginabile un’estate in tale modo!

La ditta si è resa conto  di quanto sostenevo ed ha modificato il suo intervento.

L’U.T.C. ha disposto, intanto, un intervento di somma urgenza affinché venissero effettuati quei lavori minimi per evitare che il depuratore  sversi in mare acqua non correttamente depurata.

Mi sono recato presso gli Assessorati Regionali ( Agricoltura ed Ambiente)  e la Protezione Civile per cercare di risolvere il problema della “pulizia del territorio” considerato che la locale Azienda Forestale, per le vie brevi, mi ha fatto sapere che un loro intervento sarebbe stato possibile solo verso la fine di luglio i primi di agosto.

All’Assessorato Agricoltura mi hanno assicurato che entro la fine di giugno ( forse anche prima) l’Azienda Forestale interverrà per aiutare a pulire il territorio.

In merito al distaccamento Vigili del Fuoco, verrà posta in convenzione una squadra formata da Vigili Volontari richiamati in servizio temporaneo, che opererà sull’isola.

Ho affrontato con l’Assessorato Regionale alla Salute  il problema dell’  “autista e barelliere “ dell’autoambulanza e dal 18 giugno sino al 24 avremo  una equipe in servizio ad Ustica. Ho chiesto di costituire, in breve tempo, un tavolo tecnico a Palermo per risolvere definitivamente tale problema che non può essere assicurato nè da dipendenti comunali e nè dal sistema di “volontariato”.

Ho chiesto alla Società Libertylines che la promozione turistica “Ustica: l’estate non finisce mai” che prevede uno sconto del 30% sui viaggi di andata e ritorno  fosse prorogata sino al 09 di luglio cosa che è stata, proprio oggi, prontamente accettata ! Ciò consentirà a diversi nostri ospiti e strutture in convenzione di usufruire di tale scontistica.

Infine martedì 19/6  l’aliscafo più grande del mondo, “ Gianni M “ ,  verrà a fare le prove di attracco e se tali prove daranno esito positivo entrerà in linea sulla Palermo/Ustica per tutto il periodo estivo.

Mi scuso se mi sono preoccupato del servizio dell’autoambulanza, del servizio del distaccamento dei VV.FF.,  di evitare che il depuratore fosse fermo per tutta l’estate, della proroga della promozione turistica, del randagismo,  di avere un aliscafo nuovo per tutta la stagione estiva e dell’illuminazione pubblica in località Mezzaluna, piuttosto … che andare a Roma a ritirare il pur “prestigioso  premio”.

Non me ne voglia la popolazione per questo: lo rifarei.

Ustica, 15 giugno 2018

Salvatore Militello Sindaco

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla Germania Josè Zagame

Ciao Salvatore, in Primis Complimenti a chi democraticamente ti ha eletto e a seguire i miei migliori Auguri per la buona riuscita della MISSIONE che ti aspetta. Permettimi di esprimere in parole ciò che proprio non riesco a cancellare dalla testa; Secondo me (missione FALLITA dalle ultime Amministrazioni) si dovrebbe/dovresti già da oggi pensare a come riunire, ridurre le troppe incomprensioni (a volte ereditarie) che non permettono alla NOSTRA comunità di riporre quel “LIBRO”  già scritto (leggasi passato) e riporlo nello scaffale e TUTTI INSIEME riscrivere un nuovo “LIBRO” dal titolo USTICA e’ il NOSTRO FUTURO!!! Come al solito sembrerò noioso, le mie parole ovvie; però già questo potrebbe essere un piccolo passo avanti, un nuovo modo di affrontare insieme le sfide quotidiane che OGNI SINDACO si trova inevitabilmente ad affrontare. Ciò che é mancato negli ultimi 20 ANNI (volutamente o no) é stato l’iniziare a FARE anche piccoli interventi che nel tempo avrebbero tappato molte buche che oggi sono diventate VORAGINI. Qualche anno fa’ proprio su USTICASAPE (colgo l’occasione di Ringraziare e rinnovare la Stima per il Sig. Pietro) scrissi che Ustica non ha bisogno di opere faraoniche ma basterebbe sistemare, aggiustare abbellire ciò che già Madrenatura ci ha dato. Questo nel breve-medio periodo; fatto questo, pensare a progetti di lungo termine e cosi avanti nel tempo. Spero che Lei Sig. Sindaco, possa considerare questo mio pensiero-scritto un SOGNO e non un’UTOPIA.

Cordiali Saluti

Jose’ Zagame

^^^^^^^^^^^^^

Dalla Califoenia Marlene Robershaw Manfrè

Salvatore Militello; so glad you are diving into the problems of Ustica with speed !!! these problems have not been addressed for so long !! You are to be thanked !!! your remind me of my new President, Donald Trump. He also jumped into the problems of our country, U.S.A. and started fixing them on day 1.    God bless you and give you wisdom and strength,  Marlene Robershaw, Manfre

Salvatore Millitello; così felice che ti stai immergendo nei problemi di Ustica con velocità !!! questi problemi non sono stati affrontati per così tanto tempo !! Devi essere ringraziato !!! mi ricordi del mio nuovo presidente, Donald Trump. Si è anche buttato nei problemi del nostro paese, USA e ha iniziato a risolverli dal primo giorno. Dio ti benedica e ti dà saggezza e forza, Marlene Robershaw, Manfre

^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Giacomo Giardino

Ottimo lavoro sindaco.

 

 

 

 

Ustica, mostra sulla Sindone


Download (PPTX, 1.1MB)

La storia della Sindone di Torino (il lenzuolo che avvolse Gesù dopo la sua morte) è una “passione” che accomuna Don Lorenzo Tripoli, Parroco di Ustica, e Angelo Russo. Ecco da dove nasce l’idea di realizzare una mostra che parli della Sindone in tutti i suoi aspetti. Questa mostra verrà adibita sul territorio di Ustica, aperta non soltanto ai residenti del posto, ma anche ai turisti che in estate vengono a passare le proprie vacanze. L’idea nasce proprio all’interno del museo della Sindone, esposta all’Università Regina Apostolorum di Roma, dove sia Don Lorenzo che Angelo Russo hanno  intrapreso gli studi in sindonologia.

La mostra della nostra Parrocchia vuole accompagnare il Continua a leggere “Ustica, mostra sulla Sindone”

Sicilia, l’incanto di quattro spiagge premiato con le vele di Legambiente

Nella “Guida Blu” – frutto di un’analisi a 360 gradi che porta a scegliere le località balneari migliori del Paese – Ustica, San Vito Lo Capo, Salina e Pantelleria.

ROMA – Acque di turchese o smeraldo, sabbia finissima e scogli a picco sul mare, ma anche scelte sostenibili per mobilità e rifiuti, tutela delle coste e della biodiversità, prodotti tipici e un ventaglio di possibilità per vacanze attive nella natura. E’ un’analisi a 360 gradi che porta a scegliere le località balneari migliori del Paese: e tra queste – raccontate dal volume «Il mare più bello d’Italia» di Legambiente e Touring Club italiano – Ustica, Salina, San Vito Lo Capo e Pantelleria.

La «Guida Blu» mette sul podio le terre della Baronia di Posada e del Parco di Tepilora in provincia di Nuoro, il litorale di Chia nel Sud della Sardegna, la Maremma toscana con Castiglione della Pescaia come capofila. La Sardegna si conferma regina dell’estate anche quest’anno, con cinque comprensori che ottengono le «cinque vele», il riconoscimento più alto. Ma quattro comprensori brillano appunto in Sicilia, due in Puglia, Campania, Toscana, e uno in Liguria e Basilicata.

 Alla base della selezione non c’è solo la qualità delle acque balneari ma anche l’attenzione all’ambiente. A Posada, ad esempio, si va in spiaggia con mezzi elettrici, mentre a Castiglione della Pescaia gli stabilimenti balneari usano stoviglie biodegradabili. Proprio per la lotta alla plastica, Legambiente presentando la guida ha dato un premio speciale al sindaco delle Isole Tremiti, Antonio Fentini, che ha messo al bando delle stoviglie in plastica monouso in tutto l’arcipelago. «Se tutte le amministrazioni, costiere e dell’entroterra, adottassero l’ordinanza delle Tremiti, faremmo un grande passo in avanti nella lotta ai rifiuti in mare», ha detto il presidente di Legambiente Stefano Ciafani.

La classifica delle località marine più belle vede al quarto posto la Liguria e le sue Cinque Terre, guidate da Vernazza, Riomaggiore e Monterosso al Mare. In quinta posizione la costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari in Puglia, coi comuni di Polignano a Mare e Ostuni. A seguire il Cilento Antico in Campania, la Costa d’Argento e l’Isola del Giglio in Toscana, il litorale di Baunei sulla costa orientale sarda, l’isola di Ustica in Sicilia, il litorale Nord Trapanese con al vertice il comune di San Vito Lo Capo. Fuori dai primi dieci la Planargia e cioè il litorale del comune di Bosa (Oristano), l’Alto Salento Adriatico, la costa potentina di Maratea, l’isola di Salina nell’arcipelago siciliano delle Eolie, la costa della Gallura in provincia di Olbia-Tempio, la costa del Mito in Campania e Pantelleria.Tra i laghi si distinguono anche il Mis in Veneto, l’Accesa in Toscana e l’Avigliana Grande in Piemonte.

La Sicilia di recente ha invece perso una Bandiera Blu perché Pozzallo è stata «depennata». Nella nostra Isola però ce ne sono sei: Santa Teresa di Riva, Tusa, Isole Eolie e Menfi, Marina di Ragusa, e Ispica.

Fonte: La Sicilia

Militari usticesi in servizio ad Ustica


Militari usticesi in servizio ad Ustica
Militari usticesi in servizio ad Ustica

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica



???????

Quanto più piccolo è il cuore, tanto più odio vi risiede.
(Victor Hugo)

Buon Compleanno


AuguriA Domenico Caserta
a  Teresa Lauricella
a   Giuseppina Scrima
a   Rosalinda Agnello
a  Luisa Picone
Migliori
Auguri di Buon Compleanno

————–

Oggi si festeggia S.Ubaldo.
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.

^^^^^^^^^^^^^^

AUGURI

Da Milano Costantina Tranchina

35 avanti tutta: AUGURISSIMI NUNZIA PICONE DA UN TUO COSCRITTO,
Buon compleanno , spero poterti dar un bacione ai primi di luglio.

^^^^^^^^^^^^^

Dalla California Fred Lauricella

Buon Compleanno Teresa Lauricella, da Fred Lauricella in California