Collegamenti marittimi Palermo/Ustica e vv – Orari mezzi veloci e nave anno 2019


Download (PDF, 1.4MB)

Collegamenti, Ustica,

Domenico Drago vince l’International Festival AV in New Galles.


Il 9 ed il 10 Marzo 2019 si è svolto nella cittadina di  Caernarfon nel New Galles il prestigioso International Festival AV Competition, denominato The IAC Peter Coles , in associazione con il North Wales and Wirral AV Group.

I nomi di tutti i vincitori sono stati  inseriti  nello storico BIAFF, The British International Amateur Film Festival e le Opere premiate saranno presentate il 26 Aprile prossimo al British International Film Festival e all’Hilton Garden Inn di Birmingham.

La Giuria composta da Richard Brown, UK  International Judge e Award winning Diaporamist; Lilian Webb, Ireland e Graham Sergeant UK,  ha esaminato 74 Multivisioni  provenienti da: Regno Unito, Norvegia, Irlanda,  Austria, Germania, Olanda, Italia, Belgio, Stati Uniti, Polonia e Francia.

Domenico, Mimmo Drago, Cittadino Onorario di Ustica e Tridente d’Oro nel 2001,  vince, con Francesco Lopergolo, il Primo Premio dell’Audience Vote ed anche la Judges Special Mentions con l’Opera “The Story of  Caterina”, multivisione realizzata in 16:9 per uno schermo panoramico.

Gli altri piazzati dell’Audience Vote sono stati : John Holt(UK) con  “It Stood”, Alastair Taylor (UK) con “Beyond The Wall”,  Malcolm Imhoff (UK) con “A Place of  Pilgrimage” , quarto a pari merito con Martin Fry (UK) con “Here They Lie…”

Le Judges Special Mentions, sono state assegnate, oltre Continua a leggere “Domenico Drago vince l’International Festival AV in New Galles.”

PROMO “PARTI CON PAPA'” 50% DI SCONTO


Download (PDF, 278KB)

Download (PDF, 812KB)

Ustica, un momento di relax sui gradini della strada che porta a Torre Santa Maria


Momento, relax, gradini, Pollono
Momento, relax, gradini, Pollono

Alcune precisazioni dei consiglieri comunali di minoranza in merito all’adesione al patto dei sindaci PAESC


Preme precisare quanto segue. Il termine ultimo per aderire al PAESC era il 13 marzo 2019 ore 12.00. La non adesione nei tempi corretti avrebbe provocato: la perdita degli 11.000 euro messi a disposizione per la redazione del PAESC con decreto assessoriale del 26 ottobre 2018; e cosa ancor più grave, la possibilità per il nostro comune di accedere a finanziamenti rivolti per mettere in pratica le buone politiche per la salvaguardia del nostro clima. Il comune aveva ricevuto lo schema di delibera il 28 dicembre 2018 eppure l’amministrazione attiva, dando colpe agli uffici, ha portato in consiglio comunale la proposta l’ultimo giorno utile ovvero il 12 marzo. Solo la presenza di NOI CONSIGLIERI DI MINORANZA né  ha garantito l’approvazione. Giova ricordare che il PIANO PAES, propedeutico al PAESC, è stato approvato, nella seduta del 28 gennaio 2015, soltanto d’allora maggioranza Ustica Democratica nella totale indifferenza di alcuni consiglieri del gruppo l’isola che oggi siedono nelle file dell’attuale maggioranza non solo assenti in quella seduta ma anche pronti a denigrare la scelta da noi compiuta sul web e non in sede consiliare. Non può che farci piacere notare come a distanza di 4 anni chi ha preferito rimanere assente nei luoghi istituzionali oggi si è Continua a leggere “Alcune precisazioni dei consiglieri comunali di minoranza in merito all’adesione al patto dei sindaci PAESC”

Ragazzini annegati a Ustica, l’ex sindaco condannato a due anni e otto mesi

DOVEROSA PRECISAZIONE – Il “pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva di euro 100.000”  è riferita a “ciascuna delle parti civili” che si è costituita in giudizio (la famiglia Licciardi marito e moglie)


Ustica, condannato, ex, sindacoLa tragedia di Ustica dove morirono due ragazzini che preso una macchina e finirono in mare. Il Tribunale ha condannato a due anni e otto mesi Aldo Messina, ex sindaco di Ustica.

I due ragazzini che scivolarono in mare dalla banchina del porto ex Sirena, annegando dentro l’auto che avevamo messo in moto per gioco.

Un gioco che costò loro la vita, ma se sul molo ci fossero state le barriere, che pure erano previste da un’ordinanza della Capitaneria di Porto del marzo 2012 – quattro mesi prima di quel tragico 9 agosto – la Panda non sarebbe finita in acqua e Bartolomeo Licciardi e Fedi Sta, di 14 e 13 anni, il secondo di origine tunisine, non sarebbero morti.

Omissione di atti d’ufficio e omicidio colposo come conseguenza di un altro reato, le contestazioni mosse a Messina: la quarta sezione del Tribunale lo ha assolto dalla violazione relativa a un’ordinanza del 2009 e condannato per il mancato rispetto del provvedimento di tre anni dopo.

Accolte solo in parte le richieste del pm Renza Cescon, che aveva chiesto cinque anni. I difensori dell’imputato, gli avvocati Donato e Elena Messina, come riporta il Giornale di Sicilia, faranno ricorso contro la sentenza del collegio presieduto da Bruno Fasciana, che ha anche assegnato provvisionali immediatamente esecutive, da 100 mila euro ciascuno, in favore dei familiari delle due vittime, costituiti parte civile, con l’assistenza dell’avvocato Francesco Menallo.

La Panda era stata lasciata dal proprietario – un pensionato, non imputato – incautamente, in divieto di sosta e con le chiavi inserite nel cruscotto, sulla banchina del porto.

Bartolomeo e Fedi, che proprio quell’anno avevano superato gli esami di terza media, erano con un gruppetto di amici, era sera tarda, intorno alle 22,30, e avevano deciso di fare quel gioco pericoloso, mettendo in moto e provando a spostarla. Bastò poco però per l’irreparabile, perché l’automobile, in mano a dei guidatori privi di qualsiasi esperienza, che l’avevano perdipiù fatta andare a retromarcia, aveva preso velocità ed era volata in mare.

I due amici, figli di un impiegato comunale (Bartolomeo) e di un falegname tunisino che si era stabilito a Ustica da anni, erano rimasti intrappolati nell’abitacolo e per loro non c’era stato niente da fare. Il processo era iniziato ad aprile del 2016, stava per concludersi in autunno, ma i giudici avevano deciso un’integrazione probatoria, acquisendo altri documenti e testimonianze. Ieri la sentenza, cui seguirà l’appello.

Fonte: BlogSicilia.it

 

Ustica Carnevale, scolaresca in maschera

Dovrebbe essere questa una foto anni ’60 – Su gentile richiesta…  Se qualcuno si riconosce o conosce qualcuno può segnalarlo.

Ustica Carnevale, scolaresca in maschera
Ustica Carnevale, scolaresca in maschera

Collegamenti marittimi interrotti oggi da e per Ustica a causa condizioni meteo avverse


Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica di aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare.
(Igor Ivanovic Sikorsky)

Buon Compleanno


AuguriA Rosalia Caminita
a Elisa La Barbera i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia San Matilde.
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto quest0 Nome.