Ustica, tragedia a bordo della nave Antonello da Messina: morto un marittimo


Vincenzo Amato, 54 anni, è deceduto nella sua cabina sull’imbarcazione della Caronte&Tourist. Inutili i soccorsi durati per mezz’ora, tra massaggio cardiaco e iniezioni di atropina e adrenalina. Sul posto 118, guardia costiera e il pm di turno

Riccardo Campolo

05 luglio 2019 15:35

Marittimo muore a bordo della Antonello da Messina. Tragedia sull’imbarcazione della Caronte&Tourist dalla quale questa mattina, intorno alle 10, è stato lanciato l’allarme poco prima dell’attracco al porto di Ustica. A perdere la vita Vincenzo Amato, palermitano di 54 anni. Nonostante i tentativi per soccorrerlo – tra massaggio cardiaco, iniezioni di atropina e adrenalina – per lui non c’è stato nulla da fare.

Secondo una prima ricostruzione Amato, che da tempo lavorava in mare, si era chiuso nella sua cabina dove avrebbe poi accusato un malore. Poco prima dell’ormeggio nell’isola il personale di bordo ha contattato il 118. La prima a intervenire è stata una dottoressa della guardia medica, accompagnata direttamente da un sottufficiale della guardia costiera. Al loro arrivo in ambulanza i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

A bordo della Antonello da Messina, rimasta bloccata al porto di Ustica, è intervenuto anche il pm di turno. Sembrerebbe che Amato sia andato in arresto cardiaco e dunque sia deceduto per cause naturali. Pare che il marittimo 54enne soffrisse di ipertensione. Tanto che, come accertato, assumeva delle pillole per mantenere stabile la pressione arteriosa.

Fonte: PalermoToday

^^^^^^^^^

N O T A

Il P.M. ha deciso di far partire la nave Antonello Da Messina vuota.
Da Palermo è in partenza la nave Vesta che arriverà ad Ustica intorno alle ore 20,00.
Ripartirà per Palermo subito dopo l’imbarco dei passeggeri.

^^^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Ustica Fedele Pecora

Ho avuto la fortuna di conoscere questa persona , sono molto rattristato, fino a ieri ci siamo visti a bordo della nave, ci siamo salutati alla palermitana , con una stretta di mano è due baci nelle guance . Sentite condoglianze alla famiglia , riposa in pace caro Vincenzo

 

Mimmo Drago racconta il Mare di Ustica


Noi vogliamo, per quel fuoco che ci arde nel cervello, tuffarci nell’abisso, inferno o cielo, non importa. Giù nell’ignoto per trovarvi del nuovo.”

(Charles Baudelaire)

OGGI Venerdì 5 Luglio alle ore 17,40 al CENTRO AMP di Ustica, nella PIAZZA ,


Nell’ambito dei festeggiamenti per i 60° anni della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee, Giulia D’Angelo, Tridente d’Oro 1999 e Pippo Cappellano, Tridente d’Oro 1983, presentano i volumi scritti dal grande archeologo subacqueo siciliano Sebastiano Tusa, scomparso nel tragico incidente aereo in Etiopia del marzo scorso. La Rassegna insignisce ogni anno del “Nobel del Mare”, il Tridente d’Oro, personalità internazionali che si distinguono nelle attività “blu”. Premia anche con gli “Award”, enti, società o associazioni. Oggi Giulia D’Angelo consegnerà i volumi degli Scrittori-Tridenti, a Mariella Barraco, Presidente del Centro Studi e Documentazione dell’isola di Ustica ed a Vito Ailara, presidente onorario. Si tratta di più di 70 volumi, sia scientifici, che divulgativi, donati dai Tridenti e dalle Case Editrici. Rimarranno al Centro Studi anche i volumi di Sebastiano Tusa, messi a disposizione da Giovanna Corradini, direttrice delle Edizioni di Storia e Studi Sociali. L’iniziativa Tridenti-Scrittori, nata da un’idea di Marco Firrao, direttore della Libreria Internazionale il Mare di Roma – Premio Award 2016 – è un contributo agli Usticesi, in primo luogo, e al Centro Studi e Documentazione dell’Isola di Ustica. Un Centro che, malgrado le difficoltà, è sempre attivo nelle iniziative atte a valorizzare la cultura. Il Centro, pubblica anche un’importante rivista “L’Isola”,  diretta dal giornalista Franco Foresta Martin.

La Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee è nata ad Ustica grazie all’iniziativa di Lucio Messina, già direttore dell’Ente Provinciale Turismo e poi dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee, oggi organizzatrice della Rassegna. Fu sempre lui a promuovere, sin dall’inizio degli anni ’80, la proficua collaborazione con la Libreria Internazionale il Mare, creando la Biblioteca Internazionale del mare alla Torre dello Spalmatore di Ustica. Questo grande patrimonio culturale, che ora si trova negli uffici della Capitaneria di Porto andrebbe valorizzato ed aggiornato.

I Tridenti d’Oro hanno voluto dedicare la 60° Rassegna alla memoria di Sebastiano Tusa che è stato anche  Presidente dell’Accademia delle Scienze e attività subacquee di Ustica.

“Con l’iniziativa Tridenti-Scrittori – dice Marco Firrao – si vuole instaurare un rapporto sempre più stretto tra gli abitanti dell’Isola e i Tridenti che, non solo hanno usufruito per molti anni dell’ospitalità di Ustica e della Regione Siciliana, ma hanno anche ottenuto la cittadinanza onoraria, diventando cittadini di Ustica”. Prosegue poi Firrao “L’iniziativa, che spero si ripeterà negli anni futuri, è stata possibile, oltre che per il coinvolgimento dei Tridenti, anche per la collaborazione della Fias, della Casa Editrice La Mandragora, delle Edizioni di Storia e Studi Sociali” e dalla casa editrice PhotoAtlante.”

La libreria Punto e Virgola di Ustica renderà un servizio agli ospiti della Rassegna e sarà fornita anche dei volumi scritti da Sebastiano Tusa.

 

 

Ustica, Cala Santa Maria


Ustica, Cala Santa Maria

Ustica dall’album dei ricordi anni ’60 – Centro di Cultura Popolare, premiazione bambini, chi sono?


Ustica, Centro di Cultura Popolare, premiazione bambini

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


Stai attento che le vittorie non portino il seme di future sconfitte.
(Ralph Washington Sockman)

Chi spera deve muoversi, la speranza non va incontro ai fannulloni.
(Fausto Gianfranceschi)

Buon Compleanno


A Giovanni Maria Di Giovanni
a   Isidoro Licciardi
a   Vincenzo Padovani
a   Felice Caminita (Capacioto)
a   Sonia Assalve
a   Graziella Filippone
a   Philip Colavecchio
a  Arnaldo la Paglia  
ì Migliori
Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia S. Mariano
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.