Lena Prima at the New Orleans Bocce Club


The New Orleans Bocce Club www.nolabocce.com is hosting a fundraiser featuring Lena Prima on Thursday, August 22, and I’m contacting you today to drum up support from the greater Usticese community.  Please go to their website for details of the event and consider coming out to support an Italian-American institution here in New Orleans.

The Prima family has a lot of connections to Ustica.  Lena is the grandaughter of Angelina Caravella from Ustica and some of her Prima cousins are connected to the Tranchina family.  And, of course, she is the daughter of Ustica’s most famous son, Louis Prima.  Those of you descended from Luigi Caravella and Margherita Valenti (Lena’s great grandparents) should check out the Valenti family chart at www.ustica.org.  Just last week, I found the marriage record of the parents of Margherita Valenti, tying her mother, Maria Rizzuto, back into the Rizzuto family of Ustica and associating the family with the wave of Usticesi migrants that settled in the Porto section of the city of Naples in the mid 1800s. Congrats if you are able to keep up with that storm of info!  Breakthroughs like this are nirvana for genealogy nerds like me but understandably a bit difficult to comprehend in a single paragraph.

For those in the area, I hope you can take advantage of this opportunity get together in support of both the Bocce Club and our own, Lena Prima.  Out-of-towners keep us in your thoughts as you are in ours.

Ci vediamo,
Chris Caravella
President, Congregazione di San Bartolomeo Apostolo

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Il Bocce Club di New Orleans www.nolabocce.com ospiterà una raccolta fondi con Lena Prima giovedì 22 agosto e oggi ti sto contattando per ottenere supporto dalla più grande comunità Usticese. Visitare il sito Web per i dettagli dell’evento e prendere in considerazione l’idea di venire a sostenere un’istituzione italo-americana qui a New Orleans.

La famiglia Prima ha molti collegamenti con Ustica. Lena è la nipote di Angelina Caravella di Ustica e alcuni dei suoi cugini Prima sono collegati alla famiglia Tranchina. E, naturalmente, è la figlia del figlio più famoso di Ustica, Louis Prima. Quelli di voi discendenti da Luigi Caravella e Margherita Valenti (bisnonni di Lena) dovrebbero consultare la carta della famiglia Valenti su www.ustica.org. Proprio la scorsa settimana, ho trovato il record di matrimonio dei genitori di Margherita Valenti, legando sua madre, Maria Rizzuto, alla famiglia Rizzuto di Ustica e associando la famiglia all’ondata di migranti Usticesi che si stabilirono nella sezione di Porto della città di Napoli a metà del 1800. Complimenti se riesci a tenere il passo con quella tempesta di informazioni! Le scoperte come questa sono nirvana per i secchioni della genealogia come me, ma comprensibilmente un po ‘difficili da comprendere in un singolo paragrafo.

Per coloro che si trovano nella zona, spero che tu possa approfittare di questa opportunità per riunirci a sostegno sia del Bocce Club che della nostra Lena Prima. I fuori città ci tengono nei tuoi pensieri come sei nei nostri.

Ci vediamo,
Chris Caravella
Presidente, Congregazione di San Bartolomeo Apostolo

Ustica, panorama visto dalla Falconiera


Ustica panorama visto dalla Falconiera

Curiosità: dove si trova, cosa fa la signora seduta su un blocchetto di tufo e perché due lucchetti nella porta e nella finestra


Curiosità: cosa fa la signora seduta su un blocchetto di tufo e perchè due lucchetti nella porta e nella finestra

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

per me questa e’ Via Confini all’altezza via Petriera, di fronte Masino Martucci, si vede anche il terrazzino dei Russo. I lucchetti alla porta penso perche’ si abitava in affitto qualche confinato che poteva permetterselo invece di alloggiare a cameroni. La signora forse vende qualcosa infatti ha una borsetta sotto l’ascella.

Mario Tranchina (Marietta) con il cetriolo (“cucummuru”) usticese


Mario Tranchina (Marietta) con i cetrioli (cucummuru) usticese

^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Hi Marene, this cucumber that you see are in the family of english and persian cucumbers, but much closer in look and taste to the persian and longer, and are excellent for salads or you can eat them plain like some people do with celery. These are tipical sicilian but the one from Ustica are special because the volcanic soil. They are crancy and slitely softer and sweeter  to the bite then the persian. They are special also because the odor. I give you an exemple : the white peaches have an umistakable special odor, well these cucumber from Ustica have a caratteristik special taste and odor too. Next time in Ustica try it. Talk to you soon, Wish you a nice day.

^^^^^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw

Maybe this is not CUCUMBER, as in the translation, but the long, long squash that is famous in Sicily?? I love this squash !!! Marlene Robershaw, Manfre

Ustica dall’album dei ricordi anni ’60 – chierichetti alla testa della processione


Ustica, chierichetti alla testa della processione

Ustica, Alba dalla Falconiera


Ustica, alba, falconiera

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


“Gli uomini mutano sentimenti e comportamento con la stessa rapidità con cui si modificano i loro interessi.” 
ARTHUR SCHOPENHAUER

Compleanno


Sergio Costantini
Domenica Caminita

A Sergio Costantini
a Domenica Caminita i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia S. Chiara
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.