Ustica, l’immagine di un paese in “disfacimento”…


BandieraCrediamo che il Sindaco debba spiegare i motivi  per i quali quelle bandiere sono tenute in quello stato nonostante il Dpr 121 del 2000 prescrive  espressamente che “le bandiere italiane e quella Europea  devono essere disposte in buono stato e correttamente dispiegate”.

Vediamo la bandiera Italiana sfilacciata e “tendente a sinistra…”, quella europea strappata e quella regionale a mezz’asta, ma chi è morto?

La bandiera dovrebbe essere il simbolo dell’orgoglio  nazionale e invece sempre più spesso rappresenta, nel nostro caso, l’immagine di un paese in “disfacimento” e politicamente condizionato…

Un amministratore che non si accorge del pessimo esempio che quei simboli in quello stato danno,  soprattutto ai giovani, non è degno di sedere su quegli scranni!.

PB

^^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Torino Michele Manzitti

Salve mi compiaccio per questa osservazione: L’avevo già sollevata, la scorsa estate al sig Sindaco ed al comando della Locale Polizia Municipale. In aggiunta avevo dato al sig. Sindaco documentazione sulla storia della bandiera Italiana e materiale didattico ulteriore da far circolare nelle strutture scolastiche. Il tutto vanamente. F.to Il V. PRESIDENTE PROVINCIALE Sez. ANMIG (ASS. NAZ.MUTIILATI ed INVALIDI DI GUERRA) TORINO Michele Manzitti

5+

One Response to “Ustica, l’immagine di un paese in “disfacimento”…”

  1. michele manzitti ha detto:

    Salve mi compiaccio per questa osservazione: L’avevo già sollevata, la scorsa estate al sig Sindaco ed al comando della Locale Polizia Municipale. In aggiunta avevo dato al sig. Sindaco documentazione sulla storia della bandiera Italiana e materiale didattico ulteriore da far circolare nelle strutture scolastiche. Il tutto vanamente. F.to Il V. PRESIDENTE PROVINCIALE Sez. ANMIG (ASS. NAZ.MUTIILATI ed INVALIDI DI GUERRA) TORINO Michele Manzitti

    0

Leave a Reply

See also:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: