Auguri di Buon Natale dal Presidente del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica


Carissimi soci,

siamo arrivati alla fine di quest’anno realizzando, con la partecipazione di molti di Voi, importanti attività. Tra quelle che hanno contraddistinto quest’ultimo periodo ricordiamo la visita al museo Salinas e ad Himera; il recente convegno sull’archeologia ad Ustica; la pubblicazione della nuova Carta archeologica dell’isola e il nuovo numero di Lettera, che vi arriverà a breve insieme ad un libro-omaggio del Centro Studi. Naturalmente tanti altri progetti abbiamo in programma che vorremmo portare avanti nell’anno nuovo con la collaborazione e il sostegno di tutti.

Ma quest’anno abbiamo pensato che il tradizionale dono di Natale che arriva solitamente nelle nostre case da parte del Centro, possa essere più utile se giunge, in forma di donazione, dove è certamente più importante. Le emergenze nel nostro mondo sono innumerevoli e stanno tutte nel nostro cuore e nella nostra mente, ma in questo momento, non si può non pensare ai profughi siriani e ai loro bambini. L’emergenza è così grave che non credo ci sia bisogno di  aggiungere parole e, pur consapevoli che si tratta di una goccia nel mare, abbiamo deciso, sicuri della vostra approvazione, di inviare una donazione, attraverso l’organizzazione internazionale Save the children, destinata ad assistenza sanitaria e ad altri beni di emergenza, a nome di tutti I soci del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, con la speranza che possa dare un po’ di sollievo almeno a qualcuno dei piccoli profughi e delle loro famiglie.

Con questa speranza auguriamo a tutti Voi un felice Natale e un sereno Anno Nuovo, vi ringraziamo e vi ricordiamo che siamo felici della vostra preziosa adesione e partecipazione che rende vivace e attivo il Centro Studi.

Estendiamo gli auguri di Buon Natale e Buon Anno a tutti coloro con i quali abbiamo collaborato e agli Enti e alle Associazioni principali dell’isola: innanzitutto al Comune di Ustica, all’Area Marina Protetta, al Laboratorio-Museo Scienze della Terra Isola di Ustica, al Villaggio Letterario Punta Spalmatore, a Usticasape, a VisitUstica, a Buongiorno Ustica e a tutte le Associazioni isolane.

Un grande augurio infine all’Associazione San Bartolomeo di New Orleans, a tutti gli Usticesi  e ai loro discendenti che vivono  negli Stati Uniti, in Australia, in Francia ed in altre parti del mondo.

Ancora Buon Natale a tutti e serene festività.

Il Presidente del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica
Maria Grazia Barraco
e il Consiglio Direttivo

0

Rispondi