Ustica, abbuffata ricci di mare


Ustica, "abbuffata" di ricci di mare di Camillo
Ustica, “abbuffata” di ricci di mare di Camillo

Domenico Drago al Gala Audiovisual di Les Vésinet (Parigi)


 

Le Vésinet Boucle Image, presenta la 9e Fête de L’image.                           Il Gala Audiovisuel si svolgerà Giovedì 23 Novembre 2017 al Foyer del Teatro – Cinéma Jean Marais a Le Vésinet, comune francese dell’Ile-de-France (Parigi) con il patrocinio della Federazione Fotografica di Francia.

Le Multivisioni selezionate per l’evento sono 16 e fra queste c’è anche: “Je ne suis point poète” di Domenico Drago, unico autore italiano presente e cittadino Onorario di Ustica, già premiato con questo lavoro nei più importanti Festival Internazionali (Strasburgo, San Sebastian, Chelles, Parigi, Cluj-Napoca, Rees, Nijmegen, Triel sur Seine).

Instancabile organizzatrice dell’evento in Multivisione è stata la Signora Thérèse Coursault ed il suo Staff alla quale vanno i ringraziamenti di tutti i partecipanti.

La Francia resta la nazione di eccellenza in Europa per lo spazio culturale che dona e garantisce sempre a questa comunicazione audiovisiva denominata Diaporama. Infatti in molti eventi dedicati alla fotografia il Diaporama ha sempre un ruolo importante.

Vero è anche che il prestigioso Festival Mondial de l’Image Sous- Marine, nell’ultima edizione, aveva soppresso la categoria e di recente anche l’Aquatic Festival è andato nella medesima direzione.

Penso che credere in questa forma espressiva, complessa indubbiamente nella realizzazione, sia un valore aggiunto perché, come già ho scritto:  “La multivisione è un valzer di poesie mute sullo schermo dei nostri sentimenti”.

 

Ustica, vecchia nave in manovra


Ustica vecchia foto, nave in manovra
Ustica vecchia foto, nave in manovra

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforismi, Citazioni, Proverbi…del Giorno


???????

Coloro che vogliono essere leader ma non lo sono dicono le cose. I bravi leader le spiegano. I leader ancora migliori le dimostrano. I grandi leader le ispirano.
(Anonimo)

Buon Compleanno


AuguriA  Vitale Nuzzo
a  Pino Pellerito
a   Patrizia Follari
a  Lorenzo  Rocca  
 i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

^^^^^^^^^^^^^

Oggi si festeggia S. Cecilia .
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto questo Nome.

 

Ustica, zona Calvario


Ustica, zona Calvario
Ustica, zona Calvario

Servizio di linea Ustica – Palermo a mezzo aliscafo.


 

 

 

Gruppo Consiliare di Minoranza

 

 

Ustica, 21 Novembre 2017

Spett.le Direzione Soc. Libertylines SpA – TRAPANI

Oggetto:  Servizio di linea Ustica – Palermo a mezzo aliscafo.

Il sottoscritto, Felice Caminita capogruppo consiliare, in rappresentanza dei Consiglieri comunali di minoranza “L’Isola”  Sigg. Caserta Carmela, Francesco D’Arca e Bellavista Mario,  segnala a Codesta Società  la mancata effettuazione di viaggi da parte dell’aliscafo in servizio sulla linea Ustica – Palermo.

Da tempo, e molto più spesso ultimamente, sono stati soppressi dei collegamenti senza un’apparente motivo creando notevoli disagi alla Comunità che da tali collegamenti dipende per servizi essenziali quali la sanità, l’istruzione e la continuità territoriale  che oggi , dopo l’interruzione del servizio regionale del catamarano, dovrebbe essere garantita solo ed esclusivamente da tale servizio aliscafo.

Noi sconosciamo quali siano i reali motivi di tali soppressioni e sconosciamo se ciò dipende dal mezzo impiegato che nel periodo invernale nella nostra tratta di 36 miglia ha  – indubbiamente – maggiori difficoltà di navigazione; sconosciamo se ciò dipende dagli orari oggi modificati per cercare di garantire con lo stesso mezzo quello che prima veniva garantito da due mezzi ( aliscafo/catamarano) ma sappiamo che sicuramente tali due mezzi, in passato, hanno effettuato quasi sempre servizi regolari garantendo quello che oggi riteniamo sia un  “vivere civile“ e che con la soppressione di tali viaggi, talvolta senza una oggettiva giustificazione, non ci è più garantito.

Tutto ciò ci preoccupa molto considerato che siamo appena all’inizio di quei cinque mesi di assenza del servizio regionale ( Novembre/Marzo) effettuato prima dal catamarano.

Alla luce di ciò si chiede a Codesta Società, stante l’assenza totale dell’amministrazione comunale, la costituzione di un tavolo tecnico tra Codesta Società, il Comune di Ustica, l’ Assessorato Regionale dei trasporti,  il Ministero onde affrontare tali problematiche per cercare di risolverle il più velocemente possibile, ognuno per la propria parte di competenza.

Fiduciosi, intanto di un Vostro intervento di sensibilizzazione e di maggiore impegno nell’espletamento dell’attuale servizio aliscafo, si rimane in attesa di Vs. riscontro in merito alla disponibilità su quanto sinora esposto.

F.to Felice Caminita  Gruppo Consiliare “L’ISOLA”

Ustica, campagna vaccini 2017/18


Ustica, pensionati sereni e rilassati


Pensionati sereni e rilassati
Pensionati sereni e rilassati

Ustica, festa di compleanno in Parrocchia


 Festa di Compleanno in Parrocchia
Ustica, Festa di Compleanno in Parrocchia

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Quando costruisci un team, cerca sempre quelli che amano vincere. Se non riesci a trovarli, allora cerca quelli che odiano perdere.
(Ross Perot)

Buon Compleanno


AuguriA  Andres Martinez
a   Giuseppa Lo schiavo Baldo
a   Vittoria Taranto
a  Massimo Pollono i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

Oggi si festeggia La Presentazione di B.V.M.

^^^^^^^^^^^

Da Milano Costantino Tranchina

A andres Martinez, gli auguri più affettuosi di buon Compleanno da un vecchio amico

Ustica scoglio del medico, tramonto


Ustica scoglio del medico, Tramonto
Ustica scoglio del medico, Tramonto

Campionato di Calcio a 5 – Serie D – Stagione ’17/’18


Lutto

lutto (2)

Questo pomeriggio ad Ustica è passata ad altra vita, all’età di 72 anni, Antonina (Ninetta) Tranchina.
Ai familiari le più sentite condoglianze

^^^^^^^^^^^^^

CONDOGLIANZE
Da Altofonte Rosalia Clara Salerno

Sentite condoglianze alla famiglia

 

 

 

Ustica: soppresso il catamarano, tornano i problemi. Servizi medici a singhiozzo


Analisi saltate da tre settimane e visite specialistiche legate alle condizioni del mare. Protestano gli abitanti

di LUCIA VINCENTI

20 novembre 2017

In autunno a Ustica cambia tutto e così, calato il solleone e chiusi gli ombrelloni, l’isola torna ad essere quasi  dimenticata e a confrontarsi con i disservizi nei collegamenti marittimi e i disagi che ne seguono. Oggi dopo la soppressione, alcune settimane fa, del catamarano che la collega a Palermo, coloro che attendevano l’imbarco sono rimasti a terra.

Il catamarano che in estate fa cassa, è stato infatti soppresso e l’unico collegamento è stato affidato al piccolo aliscafo che, quando il vento soffia forte da nord o si guasta, non parte lasciando medici, insegnanti e tutti coloro che debbano raggiungere l’isola, a guardare la piccola tartaruga lontana. Il che avviene spesso, come accaduto oggi quando i servizi sanitari non sono stati assicurati.

Il servizio analisi dovrebbe (e non viene) essere assicurato solo il lunedì mattina, quindi solo una volta a settimana e incredibilmente, questo è stato il terzo lunedì consecutivo che l’aliscafo non è partito lasciando senza servizio persone affette da patologie e chiunque avesse avuto necessità di fare un prelievo. Quindi, tre settimane senza analisi, anche per chi ha necessità di frequenti controlli e non può, per ragioni fisiche, recarsi nella vicina ma lontana Palermo.

Il catamarano soppresso assicurava con la partenza delle 7,00, l’arrivo del personale medico e degli insegnanti alle 8,30 circa. Adesso l’aliscafo parte alle 8,05 e arriva a Ustica, intorno alle 10,00. Troppo tardi per chi attende un prelievo. L’analista, effettua, innanzi tutto, prelievi domiciliari per i pazienti che non possono uscire (e ricordiamo che Ustica in inverno è abitata principalmente da anziani) poi vengono effettuati i prelievi in guardia medica.

Per gli altri servizi medici la situazione è ancora meno rosea, in quanto se il servizio analisi è previsto (in teoria) solo una volta a settimana il lunedì, gli altri servizi come cardiologia, ginecologia, oculistica, otorino, sono solo due volte al mese e psichiatra e neuropsichiatra infantile solo una volta a settimana, il giovedì sempre se parte l’aliscafo, ovvio. Per i dentista, invece nessun problema. Come ci è stato riferito da un residente, Pietro Bertucci “il dentista da quando è andato in pensione, tempo fa, non è stato sostituito…”

Le corse dell’aliscafo partono da Palermo alle 8,05 e alle 16.30 e la nave alle 08,30 mentre Ustica Palermo sono (in teoria) alle 6.30/14,10 e la nave alle 14.20. Intanto oggi, niente analisi e fisioterapista. Come ci ha detto la stessa fisioterapista rimasta ad aspettare al porto: “Stamattina mi sono trovata nelle condizioni di non potermi recare a Ustica per svolgere il mio lavoro. Ci sono tante persone bisognose di assistenza, nel caso specifico fisioterapica, che a causa della sospensione della partenza aliscafo si ritrovano

a saltare la terapia e a non usufruire di un servizi pubblico a loro dovuto e sacrosanto.”

Ora, gli abitanti ci chiedono: “a chi dobbiamo chiedere spiegazione? L’amministrazione locale come ha gestito la situazione?”. E, ascoltando l’usticese Pietro Bertucci, responsabile anche del blog di informazione sulla piccola isola di Ustica non possiamo che condividere il suo pensiero: ”Noi siamo un’isola ma non vogliamo essere isolati.”

Fonte: Repubblica.it

Ustica, presentazione Personaggi Presepe


Presentazione Personaggi Presepe
Ustica, Presentazione Personaggi Presepe

Comune Ustica, incarico Avv. Fiasconaro Vittorio per resistere contro il ricorso al TAR da parte di consiglieri comunali


Download (PDF, 1.06MB)