Due commilitoni si incontrano ad Ustica dopo 56 anni


[ id=19826 w=320 h=240 float=left] Santo Torre di Milazzo e Antonino D’angelo di Ustica ieri si sono incontrati ad Ustica dopo 56 anni. Commilitoni (marinai) nel 1957 alla Scuola Militare di Taranto e successivamente trasferiti a Roma.

Dopo 8 mesi di permanenza nella Capitale le loro strade si sono divise. Antonino D’Angelo è stato trasferito ad Augusta ed imbarcato su una corvetta, quale attendente, a seguito di un Ufficiale capo flottiglia. Santo Torre è stato chiamato a fare l’attendente di un Colonnello, a quei tempi incarichi molto ricercati.

Le promesse prima di lasciarsi:- “è stato tutto molto bello… dobbiamo ancora rivedervi tante volte”…

[nggallery id=800]

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.