Ecco la Soluzione che la minoranza propone al vaglio degli amministratori e dei cittanini


 

 

 

 

Gruppo Consiliare di Minoranza

 

Come di solito la Cittadinanza non conta nulla. Era stato detto a gran voce, ieri, che i nuovi orari proposti sarebbero andati al vaglio dei Cittadini.

Anche questa volta non è andata così.

Sono stati proposti degli orari con i quali l’aliscafo cammina ad “acqua di mare”.

Come gruppo di minoranza proponiamo una soluzione sulla base di quello che oramai resta dei trasporti per far coincidere il “bisogno sociale” ( arrivo presto ad Ustica) ed il ritorno pomeridiano in questo periodo.

Questa nostra proposta la invieremo, oltre che al Comune,  anche all’assessorato trasporti e alla società Libertylines.

Non avendo il tempo di riunire gli operatori turistici e per non perdere altro tempo ed arrecare ulteriore danno, la Cittadinanza è inviata a dare un proprio parere, su facebook, tramite usticasape o qualsiasi altro modo,  su quanto stiamo proponendo, fermo restando che domani tardo pomeriggio cercheremo di avere un locale per incontrarci.

Ecco la nostra proposta, sulla base di ciò che è al momento in atto, e che può essere adattata ad altri periodi:

Download (PDF, 298KB)

^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla Svizzera Giuseppe Badagliacco

A mio parere (come dicono alcuni “non avente diritto” ) sono degli orari giusti

2 pensieri riguardo “Ecco la Soluzione che la minoranza propone al vaglio degli amministratori e dei cittanini

  1. 0

    A mio parere (come dicono alcuni “non avente diritto” ) sono degli orari giusti

  2. 1+

    Ciao caro Salvatore con amarezza ti posso dire che questa proposta è molto sbagliata perché il catamarano è un mezzo HSC e non può pernottare ad Ustica e poi questo significherebbe dare la trasferta a tutto l equipaggio quindi non è più a costo zero….L unica cosa che potete fare è lottare affinche la Regione dia un qualcosa per questo straordinario in più senza che si possa cambiare il mezzo di trasporto

Rispondi con il tuo Commento