Lutto


 

TOTIIeri, giovedì 28 Gennaio, ha cessato di vivere a Palermo, all’età di 84 anni, Salvatore “Toti” Lo Vetro.
I funerali si svolgeranno domani sabato alle ore 11,00 presso la Chiesa di Sant’Orsola.
Ai Familiari le nostre più sentite condoglianze.

^^^^^^^^^^^

CONDOGLIANZE

da Cerignola Alfredo Mazzarella:

Sono scettico sull’aldila’, ma spero di sbagliarmi e, se cosi fosse mi piacerebbe incontrarti e riascoltare la canzone ” E VUI DURMITI ANCORA” (a vanedda) che cantavi con tanto entusiasmo e maestria.
ciao Toti
Alfreduzzu

^^^^^^^^^^^^^

Da Franco e Nino Prestifilippo

sentite condoglianze alla famiglia ;  un ricordo: con noi in agenzia prima di partire per Ustica scherzava sempre , mai serio una persona che ti trasmetteva  la gioia di vivere.
ciao Toti

^^^^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Ieri ci ha lasciato per sempre il caro Toti al quale tutti noi cugini eravamo profondamente legati. Mi piace ricordarlo in una sua particolarità: era un sincero “dispensatore di affetto” e in questo non si risparmiava mai con nessuno, anzi era un continuo crescendo nei nostri confronti; impossibile per noi poterne ricambiare in egual misura; affetto che, curiosamente, esternava con l’uso puntuale della desinenza “uzzu” che nelle sue intenzioni andava oltre l’elemento grammaticale per assumere la valenza di unità di misura affettiva. Se il tuo nome era Mario ti veniva incontro chiamandoti Mariuzzu; se Giovanni, Giovannuzzu; se Alfredo, Alfreduzzu e così via anche in versioni al femminile.  Stesso trasporto nei confronti di amici e conoscenti come possono testimoniare anche tanti usticesi che lo hanno conosciuto in occasione dei suoi puntuali e piacevoli soggiorni estivi nell”isola dove aveva casa e residenza nella parte alta del Calvario. Persona buona d’animo, costantemente dedito alla famiglia, infaticabile nel suo lavoro ai limiti dello stakanovismo, sicuramente non meritava le sofferenze patite negli ultimi anni della sua vita.  Toti voleva bene a tutti noi e a tutti noi ora mancherà questa “entrata”. Riposa in pace Salvatoruzzu …

^^^^^^^^^^^^^^^^

Da Verona Gaetano Famularo

sincere condoglianze a tutta la famiglia.
tanino e famiglia

2 thoughts on “Lutto

  1. Ieri ci ha lasciato per sempre il caro Toti al quale tutti noi cugini eravamo profondamente legati. Mi piace ricordarlo in una sua particolarità: era un sincero “dispensatore di affetto” e in questo non si risparmiava mai con nessuno, anzi era un continuo crescendo nei nostri confronti; impossibile per noi poterne ricambiare in egual misura; affetto che, curiosamente, esternava con l’uso puntuale della desinenza “uzzu” che nelle sue intenzioni andava oltre l’elemento grammaticale per assumere la valenza di unità di misura affettiva. Se il tuo nome era Mario ti veniva incontro chiamandoti Mariuzzu; se Giovanni, Giovannuzzu; se Alfredo, Alfreduzzu e così via anche in versioni al femminile. Stesso trasporto nei confronti di amici e conoscenti come possono testimoniare anche tanti usticesi che lo hanno conosciuto in occasione dei suoi puntuali e piacevoli soggiorni estivi nell”isola dove aveva casa e residenza nella parte alta del Calvario. Persona buona d’animo, costantemente dedito alla famiglia, infaticabile nel suo lavoro ai limiti dello stakanovismo, sicuramente non meritava le sofferenze patite negli ultimi anni della sua vita. Toti voleva bene a tutti noi e a tutti noi ora mancherà questa “entrata”. Riposa in pace Salvatoruzzu …

Rispondi