Palchetto, una delle tante versioni


[ id=15967 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Agostino Caserta

Se si guarda attentamente questa e’ la Villa, non il Palchetto, ma….per favore, concentriamoci sulla Villa…. Questa e’ l’Edizione Commissario Verdiani ( una delle sue tantissime opere ) con pilastri e cancellata. L’edizione odierna e’ ok, il piccolo anfiteatro si presenta bene ma a mio avviso e per i miei gusti, mancano i colori. Colori, colori, colori….. In giro, purtroppo, si vede tanto grigiume, detto anche dai turisti, che puo’ anche causare depressione. Si puo’ capire benissimo che essendo l’isola vulcanica, questo e’ quello che la natura ci regala, di cui ringraziamo il buon Dio per averci dato un gioiello, e che apprezziamo ma… l’occhio ed il tocco di gusto e adeguato dell’uomo non guasterebbe perche’ ad Ustica abbiamo grigio-nero dappertutto che andrebbe rivisto e ritoccato con poco lavoro e grossi risultati. Grigio nell’acciotolato delle strade, nelle ” balate” della Piazza, al Palchetto, alla Villa, nel muro del palchetto ( che abbisognerebbe di speciale attenzione subito ), quasi dappertutto. Sarebbe sufficiente inserire in Piazza, per esempio, ed altrove, strisce di ” balate ” rosso mattone o bianco sporco, verde bottiglia ecc…o altre alternative armoniose e similari e si spezzerebbe un po’ la monotonia del grigio ” fumo di Ustica”. Il nostro stile Mediterraneo della case e’ invidiabile ma ai giovani, si e’ visto anche su facebook, piacciono i colori e piacciono anche le case con facciate colorate come le hanno in Riviera ecc…allora non sarebbe male se qualche casa mostrasse colori piacevoli in armonia con il resto, perche’ il colore e’ vita’. I colori, come per esempio i due mini-bikini delle turiste, oltre che vita sono luce, armonia, allegria, bellezza, contentezza, appagamento, felicita’, piacere ecc…ecc…per l’occhio e per l’anima.

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.