PALERMO. Concerti di Natale dei club service: cinque giovani fiati nisseni trascrivono le opere liriche.


NATALE A PALERMO
UN ITINERARIO CULTURALE
TRA ARTE, ARCHITETTURA E MUSICA 

Palermo – 26 dicembre/6 gennaio – Ingresso libero

IX concerto: cinque giovani fiati per il Bellini Wind 5et

5 gennaio alle 19, chiesa di Sant’Agostino (via Raimondo)

“Bellini Wind Quintet”

Musiche di Danzi, Taffanel e varie trascrizioni del repertorio lirico – sinfonico

5 gennaio - Bellini wind 5et2Ultimi due concerti per il cartellone gratuito “Natale a Palermo, un itinerario culturale tra arte architettura e musica”, che raccoglie in tutto dieci appuntamenti natalizi in chiese, palazzi, oratori e luoghi storici di Palermo, offerti dai club service cittadini, Rotary, Lions, Inner Wheel, Soroptimist. Domani sera (5 gennaio) alle 19 nella chiesa Sant’Agostino (via Raimondo) sarà la volta di un giovanissimo quintetto di fiati: il Bellini Wind 5et nasce nel cuore dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta. E’ formato da Letizia Amico (flauto), Federica Russo (oboe), Michele Cassata (corno), Leonardo Latona (fagotto) e Dario Giardina (clarinetto), che proporranno musiche di Danzi, Taffanel e varie trascrizioni del repertorio lirico – sinfonico. E’ infatti questa la caratteristica del Bellini Wind Quintet: i cinque allievi dei corsi accademici triennali e biennali. – che nonostante la giovane età vantano già una serie di prestigiosi concerti e collaborazioni, sia come solisti che in formazione cameristica – si dedicano a trascrizioni anche abbastanza ardite di pezzi sinfonici, per ensemble di fiati. In questo concerto affrontano anche la “Carmen suite” dall’opera di Bizet e “Christmas Song” di Biancamano. Ingresso libero.

—————————————————-

PROSSIMO  E ULTIMO CONCERTO

Venerdì 6 gennaio, alle 19, nella chiesa di San Domenico, l’Orchestra dell’Accademia Musicale Siciliana, diretta da Gaetano Colajanni, eseguirà musiche di Rossini, Puccini, Gounod, Leoncavallo, Bellini, Lehar, Verdi, Massenet, Bizet. Solisti, il soprano Letizia Colajanni e il tenore Leonardo Alaimo.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

La rassegna è costruita in collaborazione con l’Accademia Musicale Siciliana, l’associazione Volo, “Fanaleartearchitettura”, Spazio Cultura, le Confraternite, la Diocesi, e con il patrocinio di Comune e Provincia, oggi libero consorzio di Comuni.

Ufficio stampa: Simonetta Trovato 333.5289457

0

Rispondi