Parole al chiuso e pensieri all’aperto (3).


312393_10200446505315384_114263972_nCoperte da una serie di iniziative pubbliche e private sono state presentate le programmazioni delle manifestazioni dell’estate usticese a beneficio di residenti e turisti. Spaziano in tutti i più diversi settori, dalla cultura al tempo libero, dalla scienza allo sport, dalla storia all’intrattenimento musicale, dalla naturalistica al gioco, dalla presentazione di libri alla esposizione di quadri, dalle attività marine a quelle di terraferma, dall’agronomia alla geologia, dal “revival” all’oggi, ecc. ecc., come dire: da qui alla fine di Agosto ed anche parte di Settembre ad Ustica ce n’è per tutti i gusti con “contorno” di stage, corsi, incontri, presentazioni, dibattiti, ricorrenze che avranno come palcoscenico l’isola intera. Nell’esaminare in dettaglio le singole “offerte” mi son detto: “se io fossi un albergatore, un ristoratore, un gestore di bar, di locali di movida, di escursioni marine o subacquee saluterei con piacere tanto fiorire di iniziative che portano tanta gente e quindi tanto “giro” ad Ustica; gente che può pernottare nel mio albergo, che può pranzare o cenare nel mio ristorante; che con amici verrà a prendere un caffè o l’aperitivo al mio bar; che alla sera verrà a ballare nel mio locale; che durante il giorno si rivolgerà a me barcaiolo o a un mio diving per fare il giro dell’isola in barca o una immersione subacquea. Sarei contento insomma al pensiero che tanto movimento a me e a tanti operatori isolani deriverebbero benefici economici dal diretto e dall’indotto degli eventi in programma. Non che in generale non lo siano, ma in alcuni casi la realtà in loco è un po’ trasversalmente diversa per quel che leggo e sento; perché spesso più che guardare al prodotto si tende a criticare pregiudizialmente il produttore ?.
Auspico che in futuro con la dovuta unità di intenti, a cominciare da domani, in questo ed in altro non si guardi il dito ma, come già tanti anni or sono suggeriva il grande Fred Buscaglione, la luna … solo quella !

Mario Oddo

^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Mario Oddo

Carissimo Angelo Tranchina, prendo nota della tua cortese replica che ho attenzionato nella sostanza e apprezzato nella forma. Non aggiungo altro se non il mio più sincero augurio a te e ai colleghi operatori del settore che nel corso della stagione le presenze nell’isola possano essere in ogni caso tali e tante da trasformare la vostra delusione in soddisfazione.

^^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Angelo Tranchina

Carissimo Mario Oddo, bellissimo il tuo intervento, ma la realtà è completamente diversa. Si parla , si parla dai diretti interessati alle varie manifestazioni, ma in realtà come si suol dire il piatto piange. Tantissima gente è arrivata o dovrebbe arrivare ma contattando i diversi colleghi albergatori ho avuto la stessa risposta: attinente al 30° anniversario dell’A.M.P nessuno si è fatto sentire. Per altre manifestazioni sponsorizzate dal Comune, gli organizzatori passano solamente dal centro urbano. Conclusione, amaramente deluso io ed altri operatori.

4+

2 thoughts on “Parole al chiuso e pensieri all’aperto (3).

  1. Carissimo Mario Oddo, bellissimo il tuo intervento, ma la realtà è completamente diversa. Si parla , si parla dai diretti interessati alle varie manifestazioni, ma in realtà come si suol dire il piatto piange. Tantissima gente è arrivata o dovrebbe arrivare ma contattando i diversi colleghi albergatori ho avuto la stessa risposta: attinente al 30° anniversario dell’A.M.P nesuno si è fatto sentire. Per altre manifestazioni sponsorizzate dal Comune, gli organizzatori passano solamente dal centro urbano. Conclusione, amaramente deluso io ed altri operatori.

    1+
  2. Carissimo Angelo Tranchina, prendo nota della tua cortese replica che ho attenzionato nella sostanza e apprezzato nella forma. Non aggiungo altro se non il mio più sincero augurio a te e ai colleghi operatori del settore che nel corso della stagione le presenze nell’isola possano essere in ogni caso tali e tante da trasformare la vostra delusione in soddisfazione.

    0

Rispondi