Partita di calcio scapoli e ammogliati

COMMENTO

Da Milano Giovanni Martucci

Caro Nuccio, auguri di buon anno a te e famiglia, non ti nascondo che avrei il desiderio di vederti. A proposito della cronistoria che hai fatto sulla costruzione dei vari campi sportivi a Ustica devo farti notare che non ti sei ricordato dei due campi, anche se di secondaria importanza, costruiti in contrada oliastrello sopravia; uno sul terreno du ‘zu Francisco Basile soprannominato ” u bumbulino ” e l’altro su terreno dei signori Tranchina/Ruffo dove oltre a Enzo Piscitello ” u Bucchino ” che giocava senza scarpe perché non era capace di giocare con le scarpe ha giocato anche Tanino Santaniello ” Amedei “. A proposito di campi desidero richiamare un particolare che, tranne il vecchio campo dove la squadra usticese giocava con i militari inglesi, perché periodo di guerra, su tutti gli altri ho messo sempre la mia attiva e fattiva collaborazione. Un grosso abbraccio, Giovanni

^^^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Il primo Campo sportivo di Ustica fu di fronte il Mulino dove oggi c’e’ il ristorante Isolotto. Questo nella foto ( e’ il n. 2 ), nello spiazzo davanti il Ristorante Schiticchio; dopo si passo’ a quello al Mulino a Vento ( campi tutti fatti e costruiti dagli sportivi ). Questo campo aveva un po’ di pendenza verso il mare….le reti erano fornite dai pescatori….le porte furono costruite da Mario Cimenti ( appassionato e grande mezz’ala ). Un giorno ci siamo messi a giocare arrampicandoci sulle porte e la traversa si spezzo’. La traversa fu riparata ma per un paio di giorni non uscimmo di casa per la vergogna.

 partita calcio scapoli e ammogliati

partita calcio scapoli e ammogliati

 

 

1+

2 Responses to “Partita di calcio scapoli e ammogliati”

  1. agostino caserta ha detto:

    Il primo Campo sportivo di Ustica fu di fronte il Mulino dove oggi c’e’ il ristorante Isolotto. Questo nella foto ( e’ il n. 2 ), nello spiazzo davanti il Ristorante Schiticchio; dopo si passo’ a quello al Mulino a Vento ( campi tutti fatti e costruiti dagli sportivi ). Questo campo aveva un po’ di pendenza verso il mare….le reti erano fornite dai pescatori….le porte furono costruite da Mario Cimenti ( appassionato e grande mezz’ala ). Un giorno ci siamo messi a giocare arrampicandoci sulle porte e la traversa si spezzo’. La traversa fu riparata ma per un paio di giorni non uscimmo di casa per la vergogna.

    0
  2. Giovanni Martucci ha detto:

    Caro Nuccio, auguri di buon anno a te e famiglia, non ti nascondo che avrei il desiderio di vederti. A proposito della cronistoria che hai fatto sulla costruzione dei vari campi sportivi a Ustica devo farti notare che non ti sei ricordato dei due campi, anche se di secondaria importanza, costruiti in contrada oliastrello sopravia; uno sul terreno du ‘zu Francisco Basile soprannominato ” u bumbulino ” e l’altro su terreno dei signori Tranchina/Ruffo dove oltre a Enzo Piscitello ” u Bucchino ” che giocava senza scarpe perché non era capace di giocare con le scarpe ha giocato anche Tanino Santaniello ” Amedei “. A proposito di campi desidero richiamare un particolare che, tranne il vecchio campo dove la squadra usticese giocava con i militari inglesi, perché periodo di guerra, su tutti gli altri ho messo sempre la mia attiva e fattiva collaborazione. Un grosso abbraccio, Giovanni

    0

Leave a Reply

See also:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: