Riso a Mario – E vai si vola!


aereoFinalmente si parte!  Viaggio in aereo accanto  ad un’anziana coppia di “paisani” alla loro prima esperienza di volo e si vede, anzi, si sente; invocazioni divine ad ogni piccola turbolenza: … “Madonna di Pompei aiutaci l’apparecchio sta cadendo” … “Madonna di Lourdes aiutaci l’apparecchio sta cadendo” … “Madonna di Loreto aiutaci l’apparecchio sta cadendo” … in pratica ad ogni “scaffa” cambiano Madonna. Fosse finita lì sarebbe stato niente;  i due passeggeri a quanto pare non mostrano di avere molta fiducia nella esperienza professionale  del comandante “dell’apparecchio” (sono anziani, lo chiamano ancora così,”all’antica”) evidentemente più fiduciosi, inseguono una protezione molto “in alto”; ed eccoli che, coroncina del rosario in mano, imperterriti proseguono le  loro preghiere, nelle intenzioni uniche propiziatrici di un buon viaggio: “nel primo mistero doloroso” … “nel secondo mistero doloroso” … ascoltare la loro angosciosa litania a tanti metri d’altezza non è stato per me certo piacevole; quanto meno però, beneficio non trascurabile, ho arricchito la mia cultura religiosa;  per la prima volta nella vita infatti sono venuto a conoscenza di tutto quanto si contempla nei vari “misteri dolorosi”. In tantissimi viaggi in aereo comunque non mi era mai capitato una compagnia del genere, quindi suggestione da parte mia inevitabile quanto la “precauzione” del caso che fatalmente ho preso: fino all’arrivo a destinazione, tradizionali scongiuri di genere maschile; quando sento le ruote del carrello toccare la pista d’atterraggio, allora e solo allora mollo la “presa”. E’ finita! ma vi assicuro, tutt’altro che un divertimento! è stata la volta in cui ho rimpianto il treno; quando fai certi incontri puoi sempre cambiare scompartimento …

Mario Oddo (“scrittore” pe caso)
(continua … a domani)

 

0

Rispondi