Riso A..Mario – Finisce qui


 

Eccomi in città tornato alla vita di tutti i giorni; al solito tran tran. Scendo da casa; come primo atto post-vacanze in portineria apro dopo giorni la cassetta-pienacassetta della posta con la stessa serenità di un alpinista che teme gli arrivi improvvisamente addosso  una valanga;  infatti la trovo piena  di: … fatture Enel … gas … conto gestore telefonico … sollecito quote condominiali scadute non pagate … bollo e assicurazione auto … rata del mutuo … avviso giacenza di due raccomandate A/R … e tant’altro ancora; nonostante le vicissitudini passate, avvilito, mi vien già  voglia di ritornare da dove ieri sono venuto. Torno alla libreria dove prima di partire per le ferie avevo acquistato da leggere sotto l’ombrellone il vademecum <Come trascorrere una settimana in vacanza e vivere beato e rilassato> e dico alla commessa: “Signorina, scusi, non l’ho nemmeno toccato; me lo può cambiare con un altro dove ci sono consigli per guarire da un forte e persistente esaurimento nervoso ?”. E’ stata molto gentile, mi ha accontentato subito. Lascio la libreria; mi fermo un attimo per strada  e, spinto dalla curiosità, leggo di sfuggita la premessa in prima pagina: “per poter guarire dall’esaurimento nervoso bisogna cambiare stile di vita” … io ci ho provato in quei sette giorni di vacanza ma me ne sono capitate tante che l’esaurimento invece di passarmi m’è aumentato. Lentamente riprendo il cammino pensieroso: “lunedì si torna al lavoro; non male: dopo tante fatiche finalmente un po’ di riposo”. -FINE- (-THE END- per i lettori oltre oceano) … aspettate, aspettate, prego, un attimo ancora di attenzione, one moment please, (sempre per i lettori di oltre oceano)  … mi ha appena telefonato l’Editore per dirmi che -RISO A..MARIO- registra già centinaia di prenotazioni; che stanno Uomo sogna  (2)pervenendo richieste a non finire dalle migliori librerie di tutt’Italia; che sono previste edizioni tradotte nelle più diffuse  lingue del mondo; che grandi case cinematografiche nazionali e americane a suon di euro e dollari si contendono i diritti per farne un film; enorme successo poi di critica: viene indicato come il best-seller dell’estate 2016; un enorme fiume di denaro in arrivo dai diritti d’autore.  Notizia superfantastica!  per la gioia … evviva! … evviva,! … mi metto a gridare, a gridare, come un pazzo, a perdifiato: forse per questo mi sono svegliato … era tutto bello, peccato!

AutoreMario Oddo (“scrittore” per caso)

Ringrazia Usticasape per l’ospitalità.
Si scusa con gli scrittori, quelli veri.
Ringrazia i pazienti e spero divertiti lettori.

 

 

Rispondi