Ustica: Quali criteri verranno adottati per la formazione delle liste elettorali?


[ id=16152 w=320 h=240 float=left]  È la domanda che da più parti e con molta insistenza viene posta in questi giorni:

Quali criteri verranno adottati ad Ustica per la formazione delle liste elettorali e se ci saranno volti nuovi.

Purtroppo, finora, la regola adottata dai “capi” di turno è stata quella di scegliere i candidati basandosi esclusivamente sulla quantità di voti che il candidato si presumeva potesse ottenere (parentela, “comparato”… ecc.)

In questo modo la capacità tecnica, che è essenziale per poter amministrare un Comune, è stata fortemente penalizzata a favore della “capacità di consensi”; non è stato sufficiente, quindi, riempire il recipiente se poi all’interno c’era solo acqua piovana.

Per cambiare in meglio è necessario attingere elementi idonei ad un simile compito che abbiano destrezza, attitudine, tanto tempo a disposizione e soprattutto siano sensibili alle problematiche del paese e non ad “altri motivi” che escono dagli obiettivi che le esigenze del benessere collettivo pongono.

L’imparzialità (l’onestà la diamo per scontata) è un altro attributo da prendere in seria considerazione, perché la “capacità” di un amministratore, specie in un piccolo comune come il nostro, implica anche che questi sia particolarmente imparziale.

Quindi, coloro che hanno a cuore le sorti di Ustica (i “capi” per intenderci) devono evitare la competizione conflittuale, perché soltanto un gruppo coeso su pochi punti ben definiti a priori, con il necessario coinvolgimento dei giovani, in un’Isola unita, potrà assumere, svolgere, guidare con gradualità e sicurezza, le importanti iniziative di rilancio e di sviluppo di cui appunto l’Isola ha urgente bisogno.

Se al contrario ci troveremo ancora di fronte a casi di cattiva gestione, allora non è solo colpa di chi non è in grado di amministrare, ma anche di chi, nella consapevolezza di tale incapacità, non ha fatto nulla per impedirlo e/o evitarlo!

Noi faremo del nostro meglio per far sì che questi segnali diventino, prima o poi, realtà.

Pietro Bertucci

 

Provvedimenti adottati dalla Giunta Comunale


Il Sindaco Aldo Messina informa che la Giunta Comunale ha adottato nella seduta di ieri pomeriggio due provvedimenti.

Il primo (n° 73 del 20-12-2010) riguarda la “concessione di contributo per quattro minori usticesi che presentano gravi patologie con impegno di spesa sul capitolo 1521,10”

Ed il secondo (n. 74 del 20-12-2010) riguarda:

“ a) l’ attribuzione di nuove posizioni economiche “orizzontali” a 17 dipendenti comunali in applicazione del C.C.N.L. 31.03.99 e dell’art 72 e seg del C.C.D.I a far data dal 01.01.2010 ,

b) preso atto delle schede di valutazione formulate dai responsabili di settore per le progressioni relative al personale appartenente alla categoria “A”, “B”, “ C” nonché delle schede di valutazione formulate dal segretario Comunale per il personale titolare delle posizioni organizzative dell’Ente ( Cat D)”