Incontro di Calcio ASD Ustica – P.D. ICCARENSE

Incontro di Calcio ASD Ustica - ICCARENSE


Anteprima partita Asd Ustica – Asd V.M.Arenella


Anteprima partita

Partita di recupero ASD Ustica – Capaci City 3 -0 a tavolino in quanto il Capaci non si è presentato


image

Rinvio partita ASD Ustica con la Virtus Athena

 

La partita ASD Ustica  con la Virtus Athena  è stata rinviata per impraticabilità di campo. I giocatori dell’ASD Ustica ringraziano l’impresa e la direzione dei lavori per aver messo in opera un campo multifunzionale…

 Rinvio partita per impraticabilità di campo

Amichevole di calcio Gangi – ASD Ustica

Risultato: ASD Ustica 3 – Gangi 1.
Per l’ASD Ustica hanno segnato Vincenzo Verdichizzi, Francesco Campolo, Gioacchino Caminita

Gangi - ASD Ustica

Cicala di Mare


 

Adele Tecla BasileA nonna Tecla, da tutti conosciuta come Adele,  Auguri  vivissimi.
Nonna, mamma delle mamme – Grazia, Francesca e Mariella (nubile per scelta.
Nonna sei stata per noi un arcobaleno che hai lanciato i tuoi figli e nipoti verso un mondo molto vasto e hai dimostrato di sopportare nella vita vari dolori, condividendo con tutti noi gioie e dolori.
Sei sempre stata  generosa e  ci hai insegnato come superare gli ostacoli infondendo speranza e coraggio.
Il traguardo del Tuo 90° compleanno deve essere un  auspicio per continuare, con questa forza, tenacia e lucidità a infondere ancora insegnamenti a  chi ti sta vicino…
I tuoi nipoti

 

Campionato di Calcio 3^ Categoria: ASD Ustica –ASDP Virtus Lampedusa 2 a 2


F.C.4015 Premiazione

Il derby delle Isole tra l’ASD Ustica e l’ASDP Lampedusa si è finito in parità 2 a 2. È stata una bella e divertente  partita con azioni alterne dove, ancora una volta, a vincere è stato lo sport.

Per Ustica ha segnato Crocetti Carini e Mignano su rigore. Per gli ospiti ha segnato il numero 10.

È stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria della nostra concittadina Maria Teresa La Valle.

 

Risultati e Classifica

Rinviata la partita di calcio Resuttana San Lorenzo – ASD Ustica


Logo ASD Ustica La partita di calcio di recupero Resuttana San Lorenzo – ASD Ustica è stata rinviata per condizioni meteo marine avverse 

Calcio 3^ Categoria: ASD Ustica – ACD Città di Cinisi 1 a 2


[ id=20302 w=320 h=240 float=left] Una bella partita quella giocata ad Ustica, al mulino a vento,  in una giornata splendida tra l’ASD Ustica e l’A.C.D. Città di Cinisi.

Ha vinto la Città di Cinisi per 2 a 1 ma, forse, un pareggio sarebbe stato più giusto.

Hanno segnato per gli ospiti Salvatore Lo Cricchio e Tommaso Garofalo mentre per l’Ustica ha segnato Pietro Vena.

La partita è stata ben diretta dall’arbitro Marco De Francisci che ha interpetrato molto bene la regola del vantaggio.

Le foto dell’incontro verranno postate in seguito.

[nggallery id=815]
[nggallery id=816]

Amichevole calcio: ASD Ustica 3 – VS Gangi calcio 2


Una partita di fine stagione con giocatori appesantiti dalla mancanza di allenamenti e diretta da un arbitro “fuori forma/distratto”.
Ha vinto l’ASD Ustica per 3 a 2.

[nggallery id=739]
[nggallery id=740]

Foto incontro Calcio ASD Ustica – Aspranuova 3 a 5


Una sconfitta immeritata dell’ASD Ustica contro il più blasonato avversario dell’Astranuova. Il tecnico Filippo Vena evidenziava la sua delusione non certo per la prestazione della sua squadra, quanto per le due sviste arbitrali:

l’inesistente rigore concesso e il gol in netto fuori gioco concessi all’Aspranuova. C’è rammarico per la bella prestazione fornita dai ragazzi dell’ASD Ustica sino a quando il “fiato” li ha sorretti.

Ora con il campo a loro disposizione i ragazzi di Ustica potranno perdere qualche chilo… di troppo.

Risultato: ASD Ustica – Aspranuova 3 a 5

[nggallery id=660]
[nggallery id=661]

Calcetto: Oratorio San Vincenzo De Paoli – ASDC Ustica 8 a 4


Logo Ustica Calcetto   (2)Ancora una trasferta a mani vuote per la nostra squadra che ha perso contro il quotato Oratorio S.Vincenzo De Paoli con il risultato di 8 a 4. Numero delle reti a nostro favore e marcatori quasi in fotocopia con il precedente incontro col Real Carini; in successione Militello, Gallo, Cannella e ancora Militello. La partita si era messa inizialmente bene per noi isolani per ben tra volte in vantaggio ( 0 a 1 = 1 a 2 = 2 a 3 ) raggiunti in successione col pareggio ed alla fine poi superati. Questa volta comunque nel giudizio finale non possono non essere tenuti in conto due fattori a sfavore strettamente legati fra loro, un’organico ridotto per via di alcuni giocatori rimasti ad Ustica che conseguenzialmente ha impedito quei ricambi oggi ancor più necessari ove si consideri la componente stanchezza psico-fisica che obiettivamente non si può non accusare dopo aver disputato due gare nel giro di poco più di 24 ore. Ma ai ragazzi mi piace girare per competenza una gratificazione morale che come tale non smuove la classifica ma fa piacere riceverla. Ho sentito da poco telefonicamente il Presidente dell’Oratorio che si è espresso testualmente come segue : ” i miei più sinceri complimenti alla squadra; l’ho vista bene, combattiva e sopratutto migliorata”. Ma a proposito di super-impegni agonistici per fortuna provvidenziale arriva il turno di riposo previsto in calendario alla sesta giornata di ritorno per mercoledì 20 p.v. mentre alla domenica successiva l’ASDUC ospitarà lo ZT 84 Capaci; naturalmente collegamenti permettendo e salvo diverse disposizioni dell’ultimora della LND. In chiusura proseguo nell’abitudine di riportare qualche particolare “catturato” fuori campo. Al termine della precedente partita persa con il Real Carini nel lasciare insieme il terreno di gioco verso gli spogliatoi ho ascoltato dalla bocca del portiere Giacomo Perrone un commento illuminante proprio perchè espresso in uno stato d’animo particolare, dopo una sconfitta : :”anche stasera ci siamo divertiti”. Semplice “filosofia” da seguire, sempre !

Mario Oddo

 

Campionato 3^ Categoria – Girone “A”


asd_usticaRisultati del 20/01/’13 – 10a giornata

CITTA’ DI CINISI – ASPRANUOVA 3 – 3
C. D’ORO MONREALE – CITTA’ DI PIANA 1 – 0
PRO VILLABATE – VILLAGRAZIA DI CARINI 1 – 3
RESUTTANA S.LORENZO – V. MONTELEPRE 1 – 1
TORRETTESE – USTICA n.d.
VIS SOLUNTO – TRIDENTE BELMONTE 0 – 0

—————–

Classifica

VILLAGRAZIA DI CARINI * 21 ASPRANUOVA * 18
CITTA’ DI CINISI * 17
TRIDENTE BELMONTE 16
CONCA D’ORO MONREALE * 15
RESUTTANA S. LORENZO 14
CITTA’ DI PIANA* 13 VIS SOLUNTO 11
TORRETTESE * 9
PRO VILLABATE 5
VIGOR MONTELEPRE 4 USTICA **** 2

——————————————————————

Prossimo turno del 26 Gennaio – 11a g.ta

CITTA’ DI PIANA – VIS SOLUNTO
VIGOR MONTELEPRE – CONCA D’ORO MONREALE
USTICA – PRO VILLABATE
TRIDENTE BELMONTE – TORRETTESE
VILLAGRAZIA DI CARINI – CITTA’ DI CINISI
ASPRANUOVA – RESUTTANA SAN LORENZO

—————-

(mao)

 

 

 

Rinviata partita calcio Vigor Montelepre – ASD Ustica


asd_ustica3Apprendiamo in questo momento che, a causa del perdurare di condizioni meteo marine avverse, la partita di calcio 3^ Categoria Vigor Montelepre – ASD Ustica è stata rinviata a data da destinarsi

Calcio: Godrano – ASD Ustica 1 – 0


asd_usticaPrima dell’inizio della gara abbiamo assistito ad una cerimonia che avremmo voluto fare a meno di vedere:

Un minuto di silenzio per ricordare Danilo di Vallelunda, giocatore del Godrano, scomparso qualche settimana fa , drammaticamente. La commozione ci ha preso tutti nel vedere i genitori del ragazzo ed il Sindaco avviarsi, sotto la pioggia battente, verso il centro del campo per ricevere due mazzi di fiori da parte dei due capitani delle squadre. Con i giocatori in lacrime e dopo un lungo applauso inizia, alle 11,00 in punto, la gara. Il campo era al limite della praticabilità.

L’ASD Ustica si presenta col solito modulo 4-1- 4-1 che il mister Filippo Vena ha voluto mantenere in considerazione degli ultimi risultati positivi. La squadra isolana è priva di 3 squalificati e Continua a leggere “Calcio: Godrano – ASD Ustica 1 – 0”

ASD Ustica: Convocazioni


asd_usticaASD Ustica: Convocati per la partita di domani, al Mulino a Vento, contro il Misilmeri.

Nunzio Lo Piccolo, Giovanni Zanca, Francesco sibilla, Edmondo Licciardi, Salvatore Russo, Vincenzo Verdichizzi, Roberto Militello, Pasquale Severino, Luca Basile, Francesco Taranto, Pietro Vena, Vincenzo Vena, Giuseppe Crocetti Carini, Marco Mignano, Antonino Tranchina, Riccardo Cannella, Salvatore Zanca.

Dalla California Agostino Caserta


asd_usticaPer la squadra di calcio Asd Ustica I giorni delle vacche magre sembrano ben lontani ed eventualmente lo sono, infatti ultimamente si sta maturando una svolta : tutto cio’ studiato, analizzato e praticato per tanti mesi sin dall’inizio del torneo che sembrava quasi impossibile da assimilare finalmente per la squadra come d’incanto si realizza quasi automaticamente generando, in quest’ordine di importanza, gioco organizzato e risultati. E’ come quando si e’ all’estero in un paese di cui non si sconosce la lingua, si fanno sforzi per studiarla ma…. niente risultati-lampo, per molti mesi e’ tutto un accumularsi di frustrazioni ma in seguito finalmente all’improvviso, tutto “ritorna” e si comincia piano piano a conversare ( vero Cirasella ? ); ma attenzione.. fare la fine del Mitologico Icaro che, per eccesso di autostima, frenesia e voglia di volare troppo in alto, ebbe le Ali liquefatte dal Sole non e’ una bella prospettiva. Piedi a terra, l’umilta’ e’ una delle migliori doti.

In un paesino dell’entroterra californiano di circa 1,250 abitanti, qualche anno fa fu costruito un campo di calcio con inutili transenne e reticolati di protezione che dividevano il campo di gioco dagli spalti, camuffati nel progetto. Cio’ non piacque al nuovo Sindaco entrante che inizio’ una guerra legale contro il previo City Manager. ” I reticolati possono avere una giustificazione nei campi di baseball ma non in quelli di calcio, costringono gli spettatori a vedere la partita offuscata, a quadretti e se vogliono prevenire la violenza, non lo fanno, perche’ raggiungono lo scopo completamente opposto anche nelle grandi citta’; con i soldi usati per le costose transenne avrebbero dovuto coprire la “tribunetta”, per riparare gli spettatori dagli elementi, e si potevano impiantare sedili come nelle tribune di alcuni stadi maggiori, di plastica o metallo plasticato, dove gli spettatori si possono accomodare in maniera confortevole e portare al “Campo” anche famiglie e bambini di cui, dopo tutto, ne sarebbero stati necessari 250 al massimo.”

Questa fu la tesi del Sindaco che il Giudice approvo’ in pieno condannando anche in parte la ditta appaltatrice a smantellare i reticolati e costruire la tettoia della tribuna dotandola di 250 sedie molto comode, e a “rivedere le pendenze” del terreno di gioco ( quando pioveva si formavano pozzanghere in molte zone del campo ), a proprie spese.

Nel suddetto paesino Californiano su un soggetto non ci fu nessun problema e cioe’ sulla direzione del campo di calcio che secondo logica fu costruito nella direzione nord-sud non creando in questo modo problemi di continui “abbagliamenti” da raggi solari per i giocatori ( Los Angeles, Associated Press ).

Il Misilmeri, prossimo avversario della squadra di Calcio usticese, e’ un buon gruppo in lotta per la promozione ed e’ benvenuto al “Mulino a Vento” anche perche’ e’ proprio contro le migliori che si cresce di piu’. La nostra squadra ormai ha le ” potenzialita’ ” per giocare alla pari con chiunque a condizioni, pero’, che rimanga concentrata in tutti i reparti per l’intero arco della gara.

Estendiamo i complimenti, come gia’ fatto da Gaetano Nava nella cronaca, alla Citta’ di Montelepre per l’eccellente Complesso Sportivo che posseggono, ma l’erba sintetica, per me presenta troppi trabocchetti che causano seri infortuni e non ha lo stesso odore dell’erba fresca…

Complimenti anche al “Palermo”, in finale il 29 : con il giusto approccio mentale e con i mezzi che ha puo’ benissimo andare a Roma con confidenza e portare la “Coppa Italia” in Sicilia.

ASD Ustica: Convocazioni


asd_usticaASD Ustica: Convocati per la partita di domani, al Mulino a Vento, contro il Misilmeri.

Nunzio Lo Piccolo, Giovanni Zanca, Francesco sibilla, Edmondo Licciardi, Salvatore Russo, Vincenzo Verdichizzi, Roberto Militello, Pasquale Severino, Luca Basile, Francesco Taranto, Pietro Vena, Vincenzo Vena, Giuseppe Crocetti Carini, Marco Mignano, Antonino Tranchina, Riccardo Cannella, Salvatore Zanca.

Dalla California Agostino Caserta


asd_usticaPer la squadra di calcio Asd Ustica I giorni delle vacche magre sembrano ben lontani ed eventualmente lo sono, infatti ultimamente si sta maturando una svolta : tutto cio’ studiato, analizzato e praticato per tanti mesi sin dall’inizio del torneo che sembrava quasi impossibile da assimilare finalmente per la squadra come d’incanto si realizza quasi automaticamente generando, in quest’ordine di importanza, gioco organizzato e risultati. E’ come quando si e’ all’estero in un paese di cui non si sconosce la lingua, si fanno sforzi per studiarla ma…. niente risultati-lampo, per molti mesi e’ tutto un accumularsi di frustrazioni ma in seguito finalmente all’improvviso, tutto “ritorna” e si comincia piano piano a conversare ( vero Cirasella ? ); ma attenzione.. fare la fine del Mitologico Icaro che, per eccesso di autostima, frenesia e voglia di volare troppo in alto, ebbe le Ali liquefatte dal Sole non e’ una bella prospettiva. Piedi a terra, l’umilta’ e’ una delle migliori doti.

In un paesino dell’entroterra californiano di circa 1,250 abitanti, qualche anno fa fu costruito un campo di calcio con inutili transenne e reticolati di protezione che dividevano il campo di gioco dagli spalti, camuffati nel progetto. Cio’ non piacque al nuovo Sindaco entrante che inizio’ una guerra legale contro il previo City Manager. ” I reticolati possono avere una giustificazione nei campi di baseball ma non in quelli di calcio, costringono gli spettatori a vedere la partita offuscata, a quadretti e se vogliono prevenire la violenza, non lo fanno, perche’ raggiungono lo scopo completamente opposto anche nelle grandi citta’; con i soldi usati per le costose transenne avrebbero dovuto coprire la “tribunetta”, per riparare gli spettatori dagli elementi, e si potevano impiantare sedili come nelle tribune di alcuni stadi maggiori, di plastica o metallo plasticato, dove gli spettatori si possono accomodare in maniera confortevole e portare al “Campo” anche famiglie e bambini di cui, dopo tutto, ne sarebbero stati necessari 250 al massimo.”

Questa fu la tesi del Sindaco che il Giudice approvo’ in pieno condannando anche in parte la ditta appaltatrice a smantellare i reticolati e costruire la tettoia della tribuna dotandola di 250 sedie molto comode, e a “rivedere le pendenze” del terreno di gioco ( quando pioveva si formavano pozzanghere in molte zone del campo ), a proprie spese.

Nel suddetto paesino Californiano su un soggetto non ci fu nessun problema e cioe’ sulla direzione del campo di calcio che secondo logica fu costruito nella direzione nord-sud non creando in questo modo problemi di continui “abbagliamenti” da raggi solari per i giocatori ( Los Angeles, Associated Press ).

Il Misilmeri, prossimo avversario della squadra di Calcio usticese, e’ un buon gruppo in lotta per la promozione ed e’ benvenuto al “Mulino a Vento” anche perche’ e’ proprio contro le migliori che si cresce di piu’. La nostra squadra ormai ha le ” potenzialita’ ” per giocare alla pari con chiunque a condizioni, pero’, che rimanga concentrata in tutti i reparti per l’intero arco della gara.

Estendiamo i complimenti, come gia’ fatto da Gaetano Nava nella cronaca, alla Citta’ di Montelepre per l’eccellente Complesso Sportivo che posseggono, ma l’erba sintetica, per me presenta troppi trabocchetti che causano seri infortuni e non ha lo stesso odore dell’erba fresca…

Complimenti anche al “Palermo”, in finale il 29 : con il giusto approccio mentale e con i mezzi che ha puo’ benissimo andare a Roma con confidenza e portare la “Coppa Italia” in Sicilia.

 

ASD Ustica Calcio: Convocazioni


asd_usticaLista convocati per la trasferta di domani 7 Maggio con il Montelepre:

Giovanni Zanca, Bertacci Michele, Crocetti Carini Giuseppe, Riccardo Cannella, Maurizio Severino, Edmondo Licciardi, Francesco Sibilla, Vincenzo Vena, Pietro Vena, Luca Basile, Salvatore Russo, Roberto Verdichizzi, Salvatore Verdichizzi,Vincenzo Verdichizzi, Francesco Taranto, Mauro Tranchina, Marco Mignano, Antonino Tranchina.