Servizio di rimessaggio ordinario Battello Spazzamare


Con determinazione  nr. 33 del 04-12-2017 avente per oggetto: Liquidazione fatture 2017-19A alla Ditta Cantiere Nautico Adorno e Giacalone s.r.l. per servizio di rimessaggio ordinario Battello Spazzamare

… OMISSIS…

Il direttore dell’A.M.P

DETERMINA

Di liquidare e pagare alla Ditta Cantiere Nautico Adorno e Giacalone s.r.l. Via Fondo Patti 1, 90133 Palermo,PIVA03838730822 – REA PA155921, la complessiva somma di €. 8.967,00, come importo relativo servizio di ordinaria manutenzione, rimessaggio ed alaggio del Battello Spazzamare, alle condizioni e modalità previste con preventivo nota n° 44/2015, giusta fattura elettronica nr. 2017 – 19A ID SDI 80584538, effettuando Split Payment dell’IVA, ai sensi dell’art. 1, comma 629 let. B della Legge 23/12/2014 n. 190;

Di imputare in competenza la somma complessiva di €. 8.967,00 sul capitolo 1315.11 denominato “GESTIONE FONDI AREA MARINA PROTETTA – PRESTAZIONE DI SERVIZI”, codice Piano Conti Integrato “1.03.02.99.999 – Altri servizi diversi n.a.c.”, del corrente anno finanziario 2017;

Il Direttore dell’A.M.P “Isola di Ustica”
F.to Dott. Salvatore Livreri Console

“Il Calafuria”, dopo un lungo periodo di fermo, ritornerà operativo…


Il “Calafuria” battello in dotazione alla Riserva Naturale Maria dal 2002 e costato circa 120.000.000 di vecchie lire (90.000.000 + 30.000.000 di attrezzi come ecoscandaglio, GPS ecc.), per lungo tempo accantonato, dopo alcuni interventi a Palermo, ieri è ritornato ad Ustica.

[ id=19840 w=320 h=240 float=left][ id=19841 w=320 h=240 float=right]

COMUNICATO


[ id=8451 w=320 h=240 float=left]  Giorno  28   Giugno   c.a.   alle  ore  10,00  nei   local i della  Capitaneria  di  Porto  di  Palermo saranno  aperte  le  buste  dei  bandi  di  gara  pubblici  per   l’aggiudicazione  dei  seguenti  appalti:

 

Posizionamento Campo Boe delle Aree Marine Protette di Ustica e Capo Gallo

– Esazione Ticket Boe Ormeggio per AMP Ustica e Capo Gallo

– Appalto Battello Spazzamare

La seduta è aperta al pubblico

Amm. Vincenzo Pace