Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Come posso sperare di comandare sugli altri, se non ho il pieno controllo su me stesso?
(François Rabelais)

Comune di Ustica, un consiglio comunale senza controllo e senza legalità…


 

 

Ex candidato Sindaco

 

Ciò a cui si è assistito e sentito in consiglio comunale è oramai  senza controllo, senza legalità, fuori di ogni logica ed ancora peggio con tanta arroganza, presunzione e, perché no?, con una insana follia.

Ma andiamo per gradi.

Il gruppo di minoranza chiede, nei termini di legge ( ma ormai al Comune di Ustica questi sono facoltativi !) , al presidente del consiglio ed al segretario comunale la convocazione del Consiglio comunale con alcuni punti all’ordine del giorno.

Trascorsi infruttuosamente i giorni previsti, viene inviata una seconda richiesta di convocazione – tramite pec –  al vice presidente affinché, in sostituzione del Presidente inadempiente,venga soddisfatta la richiesta dei consiglieri.

Non solo anche il vice presidente non fa nulla, ma riceviamo una convocazione di consiglio comunale su “determinazione del presidente”  con l’esclusione, dall’O. d.g. ,  di quanto da noi richiesto.

Successivamente l’ordine del giorno viene addirittura integrato con altri punti, ma sempre mancante di quanto chiesto dal gruppo di minoranza.

Sino qui ci sono le violazione delle norme statutarie del Comune di Ustica, e già solo questo è un fatto grave.

Ma ciò che avviene dopo, in Continua a leggere “Comune di Ustica, un consiglio comunale senza controllo e senza legalità…”

Nino Giardino controlla qualità patate


Nino controlla la qualità delle patate
Nino controlla la qualità delle patate

Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni e controllo ambientale AMP Ustica


Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni  e controllo ambientale AMP Ustica Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni  e controllo ambientale AMP Ustica Affidamento alla CO.RI.S attività informazioni  e controllo ambientale AMP Ustica

Controlla e trasporta lenticchie


controllore

Uno sguardo sulla piazza


 

Uno sguardo sulla piazza

 

Equipaggio della Ustica Lines sulla rotta Ustica-Napoli – controllo condizioni meteo marine


[ id=21664 w=320 h=240 float=center]

Controllo del randagismo e delle principali malattie del cane


[ id=19817 w=320 h=240 float=left] ln data 19 e 20 Ottobre 2013 personale del Dipartimento di Prevenzione Veterinario in collaborazione con l’lstituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia si recherà presso I’lsola di Ustica al fine di mettere in atto tutte le attività riguardanti I’oggetto.

In particolare saranno effettuate:

– sterilizzazione dei cani e dei gatti randagi;
– prelievo di campioni ematici ai fini della diagnosi ed indagine epidemiologica per Ia Leishmaniosi e le malattie trasmesse da zecche;
– contestuale trattamento antiparassitario di tutti i cani interessati;
– microchippatura dei cani randagi e di tutti i cani di proprietà residenti nell’lsola;

ln tale occasione può essere indicata l’organizzazione di un incontro con la cittadinanza ai fini della illustrazione del programma di lavoro e di una attività di formazione su rapporto uomo-cane.

lnterverranno il

Dott. Paolo Giambruno – Direttore Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. Francesco Francaviglia – Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. Sebastiano Lombardo – Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. lgnazio Giunta – Dipartimento di Prevenzione Veterinario ASP Palermo
Dott. Santo Caracappa Direttore Area Palermo IZS SiciliaDott. Fabrizio Vitale Centro di Referenza Nazionale per le Leishmaniosi IZS Sicilia

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè 

Very interesting !!!!!!! they are worried about diseases and the ticks on the dogs ???? but it is alright for the rabbits to be out of control, and they have diseases and ticks!!!

Molto interessante!!!!! sono preoccupati per le malattie e le zecche sui cani???? ma è bene per i conigli che sono fuori controllo, e hanno malattie e zecche!!!!.

P.S Questo simpatico cane ci ha accompagnato  tutta la giornata quando io e mio figlio tam siamo stati ad Ustica ne 2010 e grazie a lui abbiamo conosciuto i nostri cugini.

 

 

“Pit Stop” per controllo manto stradale e sorriso accattivante


[ id=18884 w=320 h=240 float=center]

Controllo imbarcazioni, deposito remi


[ id=18162 w=320 h=240 float=center]

Nonno Pasqualino “Supervisore”: controllo bontà delle lenticchie


[ id=12331 w=320 h=240 float=center]

Ricerca del “tesoro”


[ id=11351 w=320 h=240 float=center]

cofinanziamento nazionale programma di controllo dell’attività di pesca.


L’ISPETTORE GENERALE CAPO
PER I RAPPORTI FINANZIARI
CON L’UNIONE EUROPEA

Vista la legge 16 aprile 1987, n. 183, concernente il coordinamento delle politiche riguardanti l’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee e l’adeguamento dell’ordinamento interno agli atti normativi comunitari;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1988, n. 568 e successive modificazioni ed integrazioni, recante il regolamento sulla organizzazione e sulle procedure amministrative del Fondo di rotazione, di cui alla predetta legge n. 183/1987 ed in particolare Continua a leggere “cofinanziamento nazionale programma di controllo dell’attività di pesca.”

Normale controllo…


[ id=8012 w=320 h=240 float=center]

Controllo Finanziario EE.LL., Bilancio Previsione


comune-ustica-5

COMUNE DI USTICA

Il Sindaco Aldo Messina, con lettera prot. n. 252 del 20-01.11 indirizzata al presidente del Consiglio di Ustica e per conoscenza alla Corte dei Conti ed altri fa presente:

“OGGETTO: Controllo Finanziario EELL, bilancio Previsione ( delibera Corte Conti n. 236.2010.PRSP) Rif Sua nota 6884 del 21.12.10

In riferimento alla Sua nota in oggetto, si vuole evidenziare che la scrivente amministrazione si è immediatamente attivata per ottemperare a quanto disposto nell’Ordinanza della Corte dei Conti ed in particolare al doversi contenere le spese per il personale.
Sono state pertanto ridotte le aree comunali d’intervento da quattro a tre nonché le spese per la contrattazione decentrata.
In particolare, come si evidenzia dal prospetto allegato alla presente, nel bilancio di previsione 2011, la spesa prevista per il personale sarà di euro 1.142,170. Essendo stata la spesa relativa al personale nel 2004 di euro
1.097,957 la differenza prevista è di euro 44.212,98 che è però imputabile interamente agli “adeguamenti contrattuali” previsti dalla legge( condizione prevista nella stessa ordinanza della Corte).
Inoltre la scrivente amministrazione ha ritenuto utile utilizzare il personale comunale al meglio delle proprie mansioni e nello specifico sia il dipendente in Fascia A attualmente a disposizione degli Affari Generali e l’altro, di pari livello, adibito ai campi sportivi, saranno impiegati anche al servizio R.S.U, secondo la loro qualifica e condizione sanitaria.”

^^^^^^^^^^^^^

Il Sindaco, con nota a parte, informa che “il 1 7/1/2011, presso la Provincia di Palermo, si è svolto l’incontro tra tutti i soci pubblici del costituendo “Consorzio” (Distretto turistico regionale siciliano del golfo di Castellammare) per l’approvazione dello Statuto. Viene riconosciuto Al Comune di Ustica la presenza nel Consiglio d’Amministrazione nonché il ruolo di coordinatore del “Comitato Tecnico Scientifico dello stesso Consorzio. Quest’ultimo ruolo si concretizza nella posizione di vertice dello strumento di programmazione , di controllo e di indirizzo della politica consortile.”

Un’occhiata sulla piazza


[ id=5400 w=320 h=240 float=center]

Controllo Finanziario Enti Locali


[ id=5301 w=160 h=120 float=left] COMUNE DI USTICA
Provincia di Palermo

ALLA CORTE DEI CONTI
SEZIONE DI CONTROLLO PER LA REGIONE SICILIANA
SEGRETERIA ADUNANZE
Via Notarbartolo nr. 8 PALERMO

OGGETTO: Controllo finanziario degli enti locali – bilancio di previsione 2010 adempimenti ai sensi dell’art.1, comma 168, L.266/2005 (legge finanziaria 2006) Memorie Amministrazione.

Vista la nota ns. prot. 6194 del 05/11/2010, con la quale viene trasmessa l’ordinanza nr, 182/2010/contr relativa alla convocazione del Sindaco del Comune di Ustica per giorno 10/10/2010 alle ore 10.00 presso la sala adunanze della sede di Via Notarbartolo nr. 8 e la presentazione di deduzioni o memoria;

Considerata la necessita di esprimere maggiori elementi di valutazione a quanto espresso dal Magistrato Istruttore per osservazioni in ordine alla relazione ex art. 1 comma 166 legge 206, sul bilancio di previsione anno 2010 si rileva quanto segue:

Punto I ) della nota:
Relativamente all’invito a ridurre le spese del personale desideriamo evidenziare che:

a) L’amministrazione Comunale di Ustica non annovera alcun precario tra le proprie unità. Tanto va evidenziato in quanto altri Comuni( per non dire quasi tutti) godono di forze lavoro che non rientrano né nei loro bilanci né nei patti di stabilità.

b) Alcune unità di personale sono state assunte, dopo un lungo iter giudiziario presso la Magistratura del Lavori di Palermo, in quanto dipendenti della ex area Marina Protetta di Ustica. Tali Unità di personale sono tutte appartenenti alla fascia “C”.

c) L’Amministrazione Comunale di Ustica non riceve alcun servizio né dall’A.T.O. rifiuti Palermo Ambiente, né dall’A.T.O. idrico A.P.S. Palermo e deve provvedere con propri uomini e mezzi non solo ai relativi servizi essenziali ma anche al trasporto rifiuti nella discarica di Bellolampo a Palermo. La qualcosa impegna due autisti a viaggio che spesso, causa maltempo, restano bloccati nel capoluogo per giorni.

d) La nostra Comunità deve la propria economia al Turismo. Tale attività, prevalentemente stagionale, è legata all’accoglienza: mezzi di trasporto efficienti, pulizia del paese e delle spiagge. Per le motivazioni di cui al punto “b” e “c” è necessario provvedere all’assunzione trimestrale di operatori ecologici e autisti minibus.

e) Ciononostante l’amministrazione Comunale di Ustica, sentite le organizzazioni sindacali,al fine di dare seguito ai precedenti inviti della Corte dei conti, ha attuato una serie di provvedimenti allo scopo di rientrare nei limiti previsti dalla legge. Tali provvedimenti sono scaturite da una conferenza di servizio effettuata giorno 12/05/2010 tra il Revisore del Conto, il Sindaco, il Presidente del Consiglio, il Segretario Comunale, la Giunta e i capi area.

L’amministrazione ha deciso di :
-mettere in mobilità due unità;
-di non procedere alla sostituzione del personale che durante l’anno veniva collocato a riposo;
-Di procedere all’affidamento di alcuni servizi a terzi allo scopo di evitare assunzione di personale stagionale direttamente.

(COME SI EVINCE DAL VERBALE ALLEGATO)

Tali decisioni anno consentito di ridurre la spesa del personale (2009) da €. 1.314.732,31 ad €. 1.203.785,57 come previsto nel bilancio 2010 (con scostamento dal 2004 del 9.63%).

Alla data odierna, con l’applicazione del trasferimento a terzi di alcuni servizi, la spesa del personale risulta inferiore a quanto previsto nel bilancio 2010 e si presume di raggiungere nel conto 2010 ulteriore risparmio che consentirà solamente un scostamento del 4/5 % dall’anno 2004.

L’amministrazione comunale spera di raggiungere il rispetto della norma per l’anno 2011 senza creare traumi gestionali all’Ente e soprattutto senza procedere a trasferimenti di personale tramite la mobilita o licenziamenti in questo particolare momento di crisi economica nazionale.

Punto II ) della nota:

In merito allo squilibrio della gestione di competenza coperto dall’utilizzo dall’intero avanzo di amministrazione….. si rileva quanto segue:

1)l’Avanzo di amministrazione riportato nel bilancio 2010 è quello rilevato nel conto 2008 in quanto il bilancio di previsione 2010 è stato approvato con atto deliberativo nr.61 del 04/07/2010 ed il conto 2009 è stato approvato con atto successivo nr. 68 dell’11/08/2010 per cui era impossibile riportare l’avanzo del 2009;

L’avanzo di amministrazione nel bilancio di previsione 2010 è stato inserito in:

entrata

vincolato per i fondi dell’ex area Marina Protetta €. 1.793.022,03:

non vincolato derivante da fondi comunali per €. 295.393,87.

spesa

vincolato residui perenti fondi AMP €. 1.793.022,03

vincolato al finanziamento residui perenti fondi comunali €. 295.393,87.

Si rileva che tali somme sono figurative e compensative per garantire il pareggio infatti all’atto dell’approvazione del bilancio 2010 ancora non era stato approvato il conto 2009 per cui nessuna somma poteva essere destinata nel rispetto dell’art. 187 TUEL.

Il Responsabile Area Finanziaria
(Rag. Lo Schiavo Giacomo)

IL SINDACO
(Dott.re Messina Aldo)

Controllo “bontà” delle lenticchie


Nonno Pasqualino Palmisano, detto “U Baruni”, a 98 anni è ancora in grado di dare un autorevole giudizio sulla “bontà” delle lenticchie di Ustica.

[ id=3004 w=320 h=240 float=center]