Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

C’è una tale crisi che da un momento all’altro potremmo finire nel baratro.
Ma non è una cosa negativa.
Per alcuni secondi ci sembrerà di volare.
(Fragmentarius)

Aforismi, citazioni, Proverbi… del giorno


???????
???????

C’è tanta crisi che ormai l’unico che riesce ad arrivare sempre a fine mese è il calendario.
(LiaCeli, Twitter)

Quando saremo protagonisti del nostro destino?…


 

Logo L'isola

 

Gentile Direttore,

Approfitto della Sua disponibilità per pubblicare alcune personali considerazioni sulla vicenda, purtroppo triste, dei collegamenti marittimi con le Isole minori che vede in prima fila, sul banco degli imputati, la compagnia Ustica Lines.

Mi verrebbe da credere che siamo tutti su scherzi a parte e che, da un momento a l’altro, una risata liberatoria riporterà tutto a posto.

Magari fosse così, invece, stiamo assistendo ad uno spettacolo indecoroso messo in scena da attori improvvisati che non solo non conoscono la parte che devono recitare ma in più si lasciano andare ad una vera e propria improvvisazione con il risultato di trasformare una commedia in tragedia.

I nostri consiglieri del gruppo di minoranza “ L’ ISOLA “, già da alcuni mesi fa, avevano richiamato l’attenzione dei cittadini usticesi su come si stava gestendo tutta la vicenda trasporti arrivando a chiedere anche l’intervento del Prefetto che, ad onore di cronaca, non ha ritenuto nemmeno degnarci di un minimo riscontro.

Oggi leggo che il Consiglio Comunale di Favignana si è riunito con carattere d’urgenza per discutere del problema dei collegamenti, elaborando all’unanimità un documento che riprende in maniera impressionante le considerazioni e le esortazioni che come gruppo di minoranza rappresentammo sotto forma di mozione di indirizzo nel consiglio del mese di dicembre 2014.

Mi permetto ricordare, a tutti ed a futura memoria, che i consiglieri di maggioranza, “mirabilmente”  guidati dal Presidente del Consiglio in uno con il Sindaco, bocciarono la nostra mozione e di contro approvarono, a maggioranza, un documento di plauso e di elogio all’attività posta in essere dall’Assessore ai Trasporti, dal Direttore Regionale, di allora, e dai funzionari e dirigenti del medesimo assessorato.

La realtà è sotto gli occhi di tutti così come lo sono le responsabilità di chi consapevolmente o meno aderisce ad un progetto di distruzione dell’economia di quelle Comunità che separate dalla terra ferma si trovano costrette ad elemosinare, per la loro sopravvivenza, a chi dimostra di non provare interesse alcuno per chi deve vivere la propria quotidianità sommerso dai problemi e dalle difficoltà.

Mi continuo a chiedere e chiedere agli Usticesi:      Quando saremo protagonisti del nostro destino?

Quando vi renderete conto che stiamo andando verso una crisi che avrà effetti devastanti e che ci condurrà ad un impoverimento economico e sociale?

Quando faremo sentire la nostra voce, chiara e forte, a chi in silenzio sta lavorando per arrivare ad una condanna che non avrà appello?

“Gruppo L’ ISOLA”
servizio integrativi trasporti     Salvatore Militello

Ordinanza, Situazione di crisi delle tumulazioni cimiteriali


Download (PDF, 61KB)

Riceviamo e pubblichiamo


La crisi colpisce anche le gite scolastiche: calo del 20%

Lo afferma Coldiretti, sottolineando che erano stati 930 mila gli studenti delle scuole superiori che nell’anno scolastico 2011/2012 avevano viaggiato in comitiva

ROMA. In tempi di crisi si taglia anche sulle gite scolastiche: per il turismo scolastico in fermento nella bella stagione si prevede infatti un calo di partenze del 20%. Lo afferma Coldiretti nel sottolineare che erano stati 930mila gli studenti delle scuole superiori che nell’anno scolastico 2011/2012 avevano partecipato a una gita scolastica In molti casi – continua Coldiretti – sono gli stessi genitori a chiedere di eliminare le uscite extrascolastiche durante l’anno per contenere le spese ma anche per evitare discriminazioni tra i ragazzi che non possono più permettersi di partecipare. Ma una vera scure – precisa Coldiretti – è rappresentata da una crescente indisponibilità dei docenti che non si vedono più riconosciuta l’indennità di missione nonostante debbano caricarsi di una pesante responsabilità …, come dimostrano i ripetuti e gravi episodi di cronaca.

Il risultato non è solo la drastica riduzione dei viaggi ma – sostiene Coldiretti – anche un radicale cambiamento delle destinazioni che privilegiano in misura crescente le escursioni mordi e fuggi in giornata. Per tagliare i costi nella stragrande maggioranza dei casi si dice inoltre addio alla pizzeria o al ristorante e si ritorna al pranzo al sacco spesso preparato direttamente dalla scuola o a casa dai genitori. In questo contesto un vero boom si registra per il turismo ecologico ed ambientale come dimostra il fatto che nei parchi e nelle aree protette il 20 per cento dei visitatori sono proprio i giovani in gita scolastica. La vera novità degli ultimi anni sono però le fattorie didattiche che si sono moltiplicate nelle campagne diventando le mete più gettonate delle gite, soprattutto da parte delle scuole primarie.

Fonte: Giornale di Sicilia

(Inviato da Aldo Messina)

 

 

Invito incontro: “CRISI DEL SETTORE PESCA”


ALLE MARINERIE DEL PALERMITANO
AI SINDACI DELLA PROV. DI PALERMO
AI CO.GE.P.A. DEL COMP. MAR.MO DI PALERMO
ISOLA DELLE FEMMINE E GOLFO DI TERMINI IMERESE
AL GAC GOLFO DI TERMINI IMERESE PRESSO PROV. REG.LE DI PALERMO

INVITO

ALL’INCONTRO DI VENERDI’ 21 SETTEMBRE ORE 10,00
PRESSO LA COOP.VA MARE NOSTRUM DI PORTICELLO, SITA NEL MERCATO ITTICO LOCALE, P/I°
INGRESSO LATO MARE.

T E M I

CRISI DEL SETTORE PESCA
INCONTRO CON LA DG MARE E LA COMM.NE UE PESCA DEL 4/5 SETT. US
INTERVENTO DELLA DELEGAZIONE DEI SINDACI 

PARTECIPANO 

ON.LE JACOLINO (EURODEPUTATO) E ORGANIZZATORE DELL’INCONTRO DI BRUXELLES;
ON.LE S. CAPUTO PRES.TE 3^ COMM.NE ATT. PRODUTTIVE ARS;
ALDO MESSINA SINDACO DI USTICA;
PRESENTI ANCHE ALTRI SINDACI DELLE MARINERIE DEL PALERMITANO.

MODERATORE: CICCIO ZIZZO

 

Ustica: anche oggi servizi dimezzati … c’è crisi?…


[ id=12547 w=320 h=240 float=left] L’Agenzia Siremar di Palermo (Fratelli Prestifilippo) informa che l’aliscafo Masaccio della Siremar, come si vede dalla foto, non ha effettuato la corsa per Palermo mentre la nave Antonello da Messina partirà regolarmente per Ustica. Il catamarano della Ustica Lines effettua “riposo” settimanale.