Indennità di posizione determina sindacale n. 9 del 20 febbraio 2019


 

Gruppo Consiliare di Minoranza

 

Alla Dott.ssa Napoli Segretario
del Comune di Ustica

Ustica 28 febbraio 2019

OGGETTO: indennità di posizione determina sindacale n. 9 del 20 febbraio 2019

Vista la determina n. 9 del 20 febbraio 2019 con la quale il Sindaco stabilisce di corrispondere un’indennità di posizione al capo UTC pari a 16000 euro chiediamo alla S.V. se tale retribuzione è stata stabilita sulla base della graduazione delle P.O., in base ai criteri del nucleo di valutazione e concordati con i sindacati e approvati dalla Giunta alla luce del nuovo ccnl, che prevede nuove fasce di riferimento.

I consiglieri di minoranza

Mancuso Renato
Salerno Vittoria
Licciardi Tania

 

Richiesta docimentazione


 

Gruppo Consiliare di Minoranza

 

Alla Dott.ssa. Segretario Comunale
del Comune di Ustica

 

Ustica 25 Febbraio 2018

OGGETTO: Richiesta documentazione. ai sensi dell’art.18 comma 11 dello Statuto del Comune di Ustica.

Per le delibere di seguito riportate che hanno per oggetto la nomina di legali da parte dell’ente si richiede: 

gli schemi di parcella richiesti dall’ente e prodotti dai professionisti nominati;
gli atti difensivi e/o atti redatti dagli avvocati durante il loro mandato.
Delibera di giunta n. 53 del 21 giugno 2018;
Delibera di giunta n. 54 del 21 giugno 2018;
Delibera di giunta n.58 del 10 luglio 2018
Delibera di giunta n. 62 del 1 agosto 2018;
Delibera di giunta n. 65 del 8 agosto 2018.
Delibera di giunta n. 15 del 20 febbraio 2019

Si chiede immediato riscontro.

I consiglieri di minoranza

Mancuso Renato
Salerno Vittoria
Licciardi Tania

 

 

Comune di Ustica – Nomina responsabili degli uffici e dei procedimenti del personale assegnato al V Settore_Servizi Tecnici


Download (PDF, 565KB)

Approvazione verbale di procedura negoziata recupero plessi scolastici ed affidamento lavori alla ditta Spallina Lucio SRL

Download (PDF, 138KB)

Revoca parziale determina n. 220/2014 – Soc. Cooperativa Sociale Partinico Nido D’Argento


Revoca parziale determina n. 220/2014 – Soc. Cooperativa Sociale Partinico Nido D’ArgentoRevoca parziale determina n. 220/2014 – Soc. Cooperativa Sociale Partinico Nido D’Argento

Mancato rifornimento carburanti e gas determina problemi di ordine pubblico

COMUNE di USTICA

Ustica 07.03.13 – Prot n. 941

sig Prefetto – Se dr Umberto Postiglione

Al sig Presidente della Regione Siciliana
On. Rosario Crocetta

Direttore regionale Assessorato Infrastrutture e Mobilità
Dr Vincenzo Falgares

Assessorato Regionale Trasporti
Dr Salvina Severino

Regione Siciliana – Protezione civile
Ing Calogero Foti
Ing C: Foti

Ufficio isole Minori
Dr Alessandra Di liberto

Sig assessori

UTC

Responsabile trasporti

Stazione Carabinieri Ustica

OGGETTO: Conseguenze del mancato rifornimento di carburanti e gas in bombole che dal 20 febbraio scorso determina problemi di ordine pubblico ad Ustica..

Nonostante la nota a firma dell’Assessore Regionale alle Infrastrutture ( a prot 5897 del 17.01.13- che si allega) con la quale si garantiva “ogni utile iniziativa atta a garantire il ripristino delle linee di trasporto marittimo”, ogni approvvigionamento di carburante e gas in bombole per l’isola di Ustica, risulta sospeso dal 20 febbraio.

Le scorte di carburante e gas disponibili nell’isola si esauriranno tra Domenica e Martedì prossimi ed è facile prevedere che la mancanza di carburante determinerà il blocco dei mezzi pubblici e privati nonché di quelli di emergenza e pubblica sicurezza.

I cittadini di Ustica si sono determinati per un’assemblea pubblica che è stata organizzata per lunedì pomeriggio e che certamente, in mancanza di un intervento regionale o prefettizio, sarà propedeutica ad azioni di protesta.

Il Sindaco

Aldo Messina

 

Determina Sindacale – conferimento incarico Dott. Salvatore Gullo


comune-ustica-5COMUNE DI USTICA

IL SINDACO

CONSIDERATO che il D.L.vo N. 626/94 prevede la presenza del Medico Competente in caso di rischi specifici;

RICHIAMATA la nota prot. 30.11.2010 attraverso la quale il Dott. Pietro Macaluso rassegna le proprie dimissioni da Medico Competente del Comune di Ustica, incarico conferitogli in data 22.02.2005

CONSIDERATO che, da un’indagine effettuata presso l’Ordine dei Medici di Palermo, è stato individuato il Dott. Gullo Salvatore come possibile professionista atto ad assolvere l’incarico di Medico Competente;

VISTO il Curriculum vitae inviato dal Dott. Gullo Salvatore agli atti di questo Ente al n.ro di prot. 996 del 28.02.2011 da cui si evince il possesso della specializzazione prevista per assolvere all’incarico di Medico Competente nonché riconosciuta perizia e abilità in ambito professionale.

CONSIDERATA la disponibilità del Dott. Gullo Salvatore ad espletare la funzione di Medico Competente del Comune di Ustica;

STANTE che il Comune di Ustica ha avuto autorizzati dalla Regione Siciliana due cantieri di lavoro per disoccupati nei quali verranno occupati 34 persone e che per gli stessi è necessaria la visita del Medico competente

PRESO ATTO che il dr Salvatore Gullo, già nominato Medico Competente di questa amministrazione , invitato ad accettare anche questyo incvarico con nota a prot 2011 del 12.04.11 , si è dichiarato disponibile ad accettare l’incarico ( ns prot 2065 del 13.04.11) al costo di euro 35,00 per ogni prestazione.

DETERMINA

1. DI INCARICARE per l’effettuazione, relativamente ai 34 lavoratori impegnati nei cantieri lavoro, delle prestazioni di cui all’art.17 del D.L.vo N.626/94 e successive modifiche ed integrazioni, il Dott. GULLO SALVATORE , specialista in Igiene e Medicina Preventiva nato a Monreale (PA) il 24.01.1949 e residente a Monreale (PA) in Corso Pietro Novelli N° 69, CF: SLVGLL49A24F377Q, regolarmente iscritto all’Albo dell’Ordine dei Medici della Provincia di Palermo al numero 5466.

DARE MANDATO all’Ufficio Tecnico la predisposizione ed il perfezionamento di tutti gli atti consequenziali.

Il Sindaco
Dott. Aldo Messina

 

Nomina Assessori Comunali


IL S I N D A C O

VISTA la propria determina n. 15 del 28 Giugno 2008 con la quale si procede alla nomina degli Assessori comunali e che con successiva determina n. 16 di pari data si è proceduto ad attribuire agli Stessi il conferimento delle relative deleghe;

VISTA la nota del 03.01.2011a firma dell’Assessore Pillitteri Prof. Costantino, assunta al protocollo generale dell’Ente in data 04.01.2011 al n. 24, con la quale rassegna le proprie dimissioni dalla carica di Assessore comunale;

RILEVATO che ai sensi della legislazione vigente nonché ai sensi dell’art. 33 dello Statuto la Giunta comunale può essere composta da un numero massimo di 4 assessori, per cui si rende opportuno procedere alla sostituzione dell’ Assessore dimissionario;

RITENUTO pertanto di dover procedere alla nomina di un assessore nella persona dell’Arch. Giacomo Pignatone, nato a a San Cataldo il 22.11.1955 e residente a Palermo in Via Lussemburgo n. 75, il quale già in passato ha esercitato tale carica;

RILEVATO inoltre che non possono far parte della Giunta il coniuge, gli ascendenti, i discendenti, i parenti ed affini fino al secondo grado del Sindaco;

DATO ATTO che l’Assessore proposto è in possesso dei requisiti di eleggibilità richiesti per le elezioni di Consigliere Comunale ed alla carica del Sindaco;

VISTO il vigente O.A.EE.LL.:

D E T E R M I N A:

Di nominare l’Arch. Giacomo Pignatoner nato a San Cataldo il 22.11.195 e residente a Palermo in Via Lussemburgo n. 75, codice fiscale n.: PGN CGM 55S22M792X Assessore comunale, in sostituzione del Prof. Costantino Pillitteri;

Notificare il presente provvedimento all’Arch. Pignatone Giacomo;

Trasmettere copia del presente atto al Consiglio Comunale, nonché all’Assessorato Regionale della Famiglia e delle Autonomie Locali, alla Prefettura e al Comando Stazione Carabinieri di Ustica.

^^^^^^^^^^

IL S I N D A C O

VISTA la propria determina n. ____ del 10.01.2011, con la quale si é proceduto alla sostituzione dell’Assessore Pillitteri, dimisionario in data 04/01/2011, con il Dottor Pignatone Giacomo;

VISTA la propria determina n. 11 del 05.10.2010 con la quale venivano conferite, ai sensi dell’art. 12, comma 8 della L.R. n. 7/92, le relative deleghe assessoriali;

RITENUTO opportuno procedere ad una parziale modifica delle deleghe attribuite con la succitata determina;

VISTO il vigente O.R.EE.LL.:

D E T E R M I N A

Per i motivi esposti in narrativa, di revocare la propria determinazione n. 11 del 05.10.2010 e di delegare agli Assessori comunali di seguito elencati le attribuzioni sindacali per le materie a fianco di ciascuno segnate, con potere di firma, con decorrenza dalla presente determinazione, specificando che il sottoscritto si occuperà oltre che delle deleghe a fianco indicate anche di quanto non espressamente elencato nelle stesse;
Demandare all’Ufficio Affari Generali gli adempimenti consequenziali, nonché la notifica del presente atto agli interessati.

^^^^^^^^^^^^^^

DELEGHE ASSESSORIALI:

MESSINA ALDO: POLIZIA URBANA – A.M.P.- RISERVA TERRESTRE – RAPPORTI CON ISTITUZIONI E CONSIGLIO COMUNALE – VOLONTARIATO.

CAMINITA GIUSEPPE – VICE SINDACO: PESCA – ATTIVITA’ PRODUTTIVE (LOCALI PUBBLICI) – SERVIZI PUBBLICI A RETE – SPETTACOLI – TRAFFICO – VIABILITA’ – BILANCIO – TRIBUTI.

PORRETTO AGOSTINO: PORTUALITA’ – TRASPORTI – SPORT – TURISMO – RETE ECOLOGICA – PROTEZIONE CIVILE

LORIANI ANNA: POLITICHE SOCIALI – EMIGRAZIONE – PERSONALE INTERNO ED ESTERNO – ARTIGIANATO – AGRICOLTURA – CACCIA – FORMAZIONE PROFESSIONALE EMIGRAZIONE – PUBBLICA ISTRUZIONE.

PIGNATONE GIACOMO: BENI CULTURALI ED ARCHEOLOGICI – LAVORI PUBBLICI – URBANISTICA – PIT – PIR – ATO IDRICO – ATO RIFIUTI – POR – FEFR –GAL

^^^^^^^^^^^^

IL S I N D A C O

VISTA la propria determina n. 1 del 10.01.2011 con la quale si procede alla sostituzione dell’Assessore dimissionario Prof. Pillitteri Costantino con l’Arch. Pignatone Giacomo, nonchè la successiva determina n. 2 di pari data che ripartisce le deleghe alla nuova Giunta Comunale;

RILEVATO che dal 07 gennaio c.a., nonostante il rientro in servizio a tempo pieno dell’architetto Vincenzo Rubbio,al fine di potere completare l’iter

burocratico dei numerosi procedimenti in corso, appare opportuno potenziare il 5 Settore di questa amministrazione;

IN CONSIDERAZIONE del fatto che la Sede regionale della Corte dei Conti ha ordinato a questa amministrazione di attivarsi affinchè le spese del personale

rientrino ai valori del 1994;

EVIDENZIANDOSI che l’Architetto Giacomo Pignatone, avendo in passato già ricoperto sia la carica di assessore comunale che di responsabile dell’UTC,ha dimostrato oltre che alla dovuta competenza professionale, profonda conoscenza dei luoghi e dell’ambiente ed essendo tali ultimi requisiti importanti per velocizzare gli interventi;

RITENUTO pertanto di poter individuare nel nuovo Assessore Arch. PignatoneGiacomo, la figura per l’adozione degli atti di pertinenza del settore in questione, in stretta collaborazione con il funzionario tecnico titolare del posto in Dotazione Organica;
RILEVATO che le Leggi Finanziarie Nazionali degli ultimi anni evidenziano la necessità che gli Enti Locali predispongano piano per addivenire ad una riduzione delle spese, come evidenziato dall’art. 1, comma 23, L.388/2000 modificato dall’art 29, comma 2, L. 488/2001, nonché ribadito dalla Finanziaria 2011, in cui viene stabilito che si possono attribuire ai componenti dell’Organo esecutivo le responsabilità degli uffici e dei servizi nonché il potere di adottare atti di natura tecnica gestionale;

CONSIDERATO che la L.R. n. 22 del 16.12.2008 all’art. 22, comma 1, al fine di operare un contenimento della spesa, conferma quanto sopradetto anche in deroga a quanto disposto dall’art. 107 del D. Lgs. 267/2000

RILEVATO pertanto di dover procedere in merito a quanto sopra:

D E T E R M I N A

Di attribuire, per le ragioni su esposte, all’Assessore PIGNATONE Arch. Giacomo la responsabilità degli uffici e servizi relativi al V° Settore: “Lavori pubblici, urbanistica e servizi esterni”, con il potere di adottare atti anche di natura tecnica gestionale, con decorrenza dalla data di notifica della presente;
Dare atto che l’Assessore Pignatone Giacomo pertanto risulterà essere titolare della Posizione Organizzativa del V° Settore senza l’attribuzione della indennità di posizione e la retribuzione di risultato;
Dare atto che quanto riportato al primo punto dovrà essere svolto in stretta collaborazione con il Funzionario Tecnico Arch. Rubbio Vincenzo, a cui parimenti va notificato il presente atto, che dovrà assolvere a tutti i compiti di istituto previsti dalle Declaratorie dei vigenti Contratti Nazionali di Lavoro per la categoria di appartenza.

Comunicazione inesatta

Ricevuta dal Sindaco giorno 14 scorso e corretta con la Determinazione del Sindaco n. 17 del 14-10-2009

DELEGHE ASSESSORIALI:

MESSINA ALDO:

POLIZIA URBANA – BENI CULTURALI ED ARCHEOLOGICI –  A.M.P. – RISERVA TERRESTRE  – RAPPORTI CON ISTITUZIONI E CONSIGLIO COMUNALE.

CAMINITA GIUSEPPE:

PESCA – FORMAZIONE PROFESSIONALE  –  EMIGRAZIONE – ATTIVITA’ PRODUTTIVE (LOCALI  PUBBLICI) – SERVIZI PUBBLICI A RETE – POLITICHE SOCIALI E SCOLASTICHE – SPETTACOLI.

TRANCHINA SALVATORE:

LAVORI PUBBLICI – URBANISTICA – SPORT – TRAFFICO E VIABILITA’ – PERSONALE ESTERNO ED INTERNO – AREA PORTUALE – ARTIGIANATO – AGRICOLTURA.

PILLITTERI COSTANTINO

BENI PATRIMONIALI –  RETE ECOLOGICA –  PROTEZIONE CIVILE –  TRIBUTI  –  ATO   IDRICO –  ATO  RIFIUTI – BILANCIO

PORRETTO AGOSTINO:

PORTUALITA’ – TRASPORTI  – TURISMO – PIT  – PIR – POR –  FESR –

^^^^^^^^^^

Il Sindaco  si era dimenticato che della Giunta faceva parte anche l’Ass. Pillitteri e aveva affidato al nuovo Assessore Porretto quasi tutte le deleghe che avevano rapporti con l’esteno.
Siamo rimasti scioccati dal curriculum del Dottor Porretto Agostino – … il “Maradona” dei Funzionari…
Crediamo che dopo l’esperienza che maturerà ad Ustica potrà celebrare  anche…la Santa Messa…
Auguri, comunque, all’Assessore Porretto con l’auspicio  che mi venga concessa l’opportunità di rappresentare personalmente a Lui le motivazioni del nostro scetticismo nei confronti di tutti coloro che arrivano da “Oltre il Mare”…

Pietro Bertucci

Determina del Sindaco

IL    S I N D A C O

VISTA la propria determina n. 15 del  28 Giugno 2008 con la quale si procede alla nomina degli Assessori comunali e che con successiva determina n. 16 di pari data si è proceduto  ad attribuire agli Stessi il conferimento delle relative deleghe;

VISTA la nota del 12.10.2009 a firma dell’Assessore Li Manni Dott. Nicola, assunta al protocollo generale dell’Ente in pari data al n. 6189, con la quale rassegna le proprie dimissioni dalla carica di Assessore comunale;

RILEVATO che ai sensi della legislazione vigente nonché ai sensi dell’art. 33 dello Statuto  la Giunta comunale può  essere composta da un numero massimo di  4 assessori, per cui si rende opportuno  procedere alla sostituzione dell’Assessore dimissionario;

RITENUTO pertanto di dover procedere alla nomina di un assessore nella persona del Dottor  Agostino Porretto, nato a Palermo il 04.08.1940, che ha presentato apposito curricuilum vitae;

RILEVATO inoltre che non possono far parte della Giunta il coniuge, gli ascendenti, i discendenti, i parenti ed affini fino al secondo grado del Sindaco;

DATO ATTO che l’Assessore proposto è in possesso dei requisiti di eleggibilità richiesti per le elezioni di Consigliere Comunale ed alla carica del Sindaco;

VISTO il vigente O.A.EE.LL.:

D E T E R M I N A

Di nominare il Dottor Agostino PORRETTO,  nato a Palermo il 04.08.1940 Assessore comunale, in sostituzione del Dottor Nicola Li Manni;

Notificare il presente provvedimento al Dottor Porretto Agostino;

Trasmettere copia del presente atto al Commissario Straordinario, nonché all’Assessorato Regionale delle Famiglie e delle Autonomie Locali,  alla Prefettura e al Comando Stazione Carabinieri di Ustica.

DELEGHE ASSESSORIALI

IL    S I N D A C O

VISTA la propria determina n. 16 del 14.10.2009,  con la quale si é proceduto alla sostituzione dell’Assessore Li Manni, dimisionario in data 12.10.2009, con il Dottor Porretto Agostino;

VISTA la propria determina n. 16 del 28.06.2008 con la quale venivano conferite, ai sensi dell’art. 12, comma 8 della L.R. n. 7/92, le relative deleghe assessoriali;

RITENUTO opportuno procedere ad una parziale modifica delle deleghe attribuite con la succitata determina;

VISTO il vigente O.R.EE.LL.:

D E T E R M I N A

Per i motivi esposti in narrativa, di revocare la propria determinazione n. 16 del 28.06.2008 e di delegare  agli Assessori comunali di seguito elencati le attribuzioni sindacali per le materie a fianco di ciascuno segnate, con potere di firma, con decorrenza dalla presente determinazione, specificando che il sottoscritto si occuperà oltre che delle deleghe a fianco indicate anche di quanto non espressamente elencato nelle stesse;

Demandare all’Ufficio Affari Generali gli adempimenti consequenziali, nonché la notifica del  presente atto agli interessati.

DELEGHE ASSESSORIALI:

MESSINA ALDO:

POLIZIA URBANA – BENI CULTURALI ED ARCHEOLOGICI –  A.M.P. – RISERVA TERRESTRE  – RAPPORTI CON ISTITUZIONI E CONSIGLIO COMUNALE.

CAMINITA GIUSEPPE:

PESCA – FORMAZIONE PROFESSIONALE  –  EMIGRAZIONE – ATTIVITA’ PRODUTTIVE (LOCALI  PUBBLICI) – SERVIZI PUBBLICI A RETE – POLITICHE SOCIALI E SCOLASTICHE – SPETTACOLI.

TRANCHINA SALVATORE:

LAVORI PUBBLICI – URBANISTICA – SPORT – TRAFFICO E VIABILITA’ – PERSONALE ESTERNO ED INTERNO – AREA PORTUALE – ARTIGIANATO – AGRICOLTURA.

PORRETTO AGOSTINO:

BENI PATRIMONIALI –  PIT  – PIR –  RETE ECOLOGICA  – POR –  FESR –  PROTEZIONE CIVILE – TRIBUTI  –  ATO   IDRICO  –  ATO  RIFIUTI – BILANCIO.

Determinazione del 5° Settore – Servizi Tecnici (N. 472)

Determinazione del 5° Settore – Servizi Tecnici N. 472 dell’ 1-10-2009

OGGETTO: Impegno di spesa per pulizia spiaggia antistante gli archi di Cala Santa Maria.

Ditta Tranchino Giuseppe

IMPORTO COMPLESSIVO: Euro 4.560,00

Determinazione del 5° Settore – Servizi Tecnici (N. 467)

Determinazione del 5° Settore – Servizi Tecnici N. 467 del 26-09-2009

OGGETTO: Progetto “Lavori di manutenzione straordinaria del Castello della Falconiera ed allestimento del Museo Vulcanologico. Approvazione Bando e disciplinare di gara.

IMPORTO TOTALE: Euro 100.000,00

Determinazione n.2 del Commissario ad Acta – 20-08-09

Estratto dalla determinazione

Il Commissario ad Acta Dott. G. Terranova con la determinazione (immediatamente esecutiva) n. 2 del 20-08-09 ha approvato la proposta del Capo Ufficio Tecnico che fissava i valori di cessione delle Aree di proprietà comunale da destinare a residenze o attività produttive o terziarie così come appresso indicato:

  1. Aree fabbricabili, ricadenti entro il perimetro del centro urbano da adibire a residenza Euro 571,00 a mq;
  2. Aree non fabbricabili, da adibire a pertinenza o servizi ricadenti entro il perimetro del centro edificato, comprese attività produttive: Euro 114,00 al mq.

Determinazione del Sindaco n. 12 del 4 Luglio 2009

Estratto della Determinazione del Sindaco

OGGETTO: Distacco a tempo indeterminato dipendente Sig. Caserta Giancarlo dall’ Ufficio Tecnico Comunale alla Ragioneria.

Il Sindaci vista la precaria situazione dell’Ente, che rischia il dissesto finanziario, stabilisce di muovere, a decorrere da 20 Luglio 2009, il Sign. Caserta Giancarlo dall’Ufficio Tecnico al Secondo Settore – Servizi Finanziari – Tributi, onde procedere al recupero di somme relative ad anni precedenti, nonché riscuotere l’Imposta sugli Immobili.