Comune di Ustica, Impegno di spesa compenso Direttore A.M.P. Isola di Ustica


Download (PDF, 166KB)

Comune di Ustica, Liquidazione compenso 2015 Direttore F.F. A.M.P. “Isola di Ustica”- Riccio Giuseppe


Download (PDF, 191KB)

Il direttore e l”imprenditore”


 Il direttore e l'imprenditore
Il direttore e l’imprenditore

Comune di Ustica, rinnovo contratto biennale direttore AMP “Isola di Ustica”


Download (PDF, 433KB)

Valutazione curricula selezione Direttore AMP Ustica


Lettera aperta

Al Segretario Comunale Dott. Ernesto Amaducci Ustica
al Sindaco di Ustica
all’Organismo Indipendente di Valutazione – Ustica

e,p.c. al Capogruppo di Maggioranza Ustica
al Capogruppo di minoranza Ustica

OGGETTO: Valutazione curricula selezione Direttore AMP Ustica

Se prima avevamo solo qualche dubbio in merito al  conferimento dell’incarico di Direttore A.M.P. Isola di Ustica, dopo aver preso visione dei requisiti richiesti dal bando e analizzato e confrontato il curriculum del dott. Salvatore Livreri Console  con quello di uno dei concorrenti che ha effettuato anche il colloquio orale, il  dott. Piero Pitruzzello, è arrivata la quasi certezza che era stato indetto un concorso di cui già in partenza si conosceva il nome del vincitore. Ha preso corpo questa tesi quando il dott. Rizzuto aveva, con una “Profezia”, anticipato  sul suo giornale, in tempi non sospetti, ovvero già il 13 marzo, ultimo giorno utile per la presentazione delle candidature , quando ancora non erano noti né il numero né i nomi di chi avrebbe preso parte alla selezione”, il nome del vincitore Dott. Salvatore Livreri Console.

Nessuno avrebbe obbiettato se l’amministrazione avesse assunto il Direttore per chiamata diretta, così come è avvenuto con il Dott. Giuseppe Di Carlo,  invece di nascondersi dietro una procedura di finta trasparenza.

Il sindaco riferisce che “il direttore è stato scelto dalla Giunta comunale con selezione pubblica effettuata a seguito di avviso al quale hanno risposto cinque professionisti, tutti di elevato spessore scientifico e di notevoli qualità professionali”.
A questo punto una domanda sorge spontanea: – La Giunta (Sindaco, V. Sindaco, Ass. Salerno, Ass. Licciardi, Assente Ass. Alessandri) era all’altezza di valutare correttamente l’elevato spessore professionale e scientifico dei concorrenti o ha attinto per la selezione ad altre fonti?…

Noi abbiamo avuto il tempo e la pazienza di mettere a confronto i curricula Livreri – Pitruzzello e commentarli.

In riferimento al bando preparato per un Direttore di un’Area Marina  abbiamo notato:

  • Una maggiore esperienza sia universitaria che professionale in campo marino di Pitruzzello. Questi, inoltre, possiede molti brevetti subacquei (istruttore, specialità in grotte, archeologia, biologia, etc), mentre Livreri e’ in possesso di un brevetto di primo livello che gli permette di scendere non da solo e fino a 15 metri e che si può prendere anche nei villaggi turistici.
    È facile ipotizzate che il bando era stato “tarato” per un brevetto di primo livello…. e questo già desta molti sospetti !!
  • Pitruzzello è in possesso di dottorato di ricerca (4 anni) e di master (2 anni), mentre Livreri riporta due “specializzazioni” che non sono le vere specializzazioni universitarie richieste dal bando, ma corsi di formazione post lauream della durata di pochi mesi
  • Le pubblicazioni di Livreri sono di carattere generale, biodiversita’, botanica, etc… mentre  quelle di Pitruzzello  sono quasi tutte riguardante il mare e l’ecologia degli ambenti costieri.
  • Livreri conosce solo l’inglese,  Pitruzzello  parla inglese, francese e arabo.

Perché allora la scelta è caduta su Livreri?…

Spero che il Dottor Rizzuto o qualche altro bene informato potrà darci delle delucidazioni in merito.

Intanto reiteriamo la richiesta al Segretario Comunale Dott. Ernesto Amaducci di conoscere, come previsto dalla  legge L.33/2013 Art.  5 e Art. 15 :

  • il protocollo e la data della comunicazione al Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  del conferimento dell’incarico  al Dott. Salvatore Livreri Console.
  • La data dell’inserimento del curriculum vitae del Dott. Salvatore Livreri Console nel sito istituzionale del comune alla voce amministrazione trasparente;
  • perché quanto richiesto non è stato inviato contestualmente al richiedente o data comunicazione dell’avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale?

Pietro Bertucci

Allegato  specchio con curriculum a confronto e relativo commento

Download (PDF, 949KB)

 

 

Impegno di spesa compenso Direttore A.M.P. Isola di Ustica 2016


Download (PDF, 926KB)

Impegno di spesa compenso 2015 Direttore F.F. A.M.P. “Isola di Ustica Ing. Giuseppe Riccio


Download (PDF, 241KB)

Richiesta pubblicazione sito istituzionale comune Ustica curriculum vitae Dott. Salvatore Livreri Console


Al Sindaco del Comune – Ustica
Al Presidente del Consiglio – Ustica
All’Organismo Indipendente di Valutazione – Ustica
Al  Capo Gruppo di  Maggioranza – Ustica
Al  Capo Gruppo di  Minoranza – Ustica
Al Segretario Comunale – Ustica

OGGETTO: Richiesta pubblicazione sito istituzionale comune Ustica curriculum vitae  Dott. Salvatore Livreri Console

Il sottoscritto Pietro Bertucci  nato ad Ustica ed ivi residente in Via Calvario n. 22 e-mail pietro.bertucci42@gmail.com tel. 0918449182 – 3204049115, responsabile del Blog www.usticasape.it,  in data 27-04-2015  prot. n. 2111 e successivamente in data 25-06-2015 prot. n. 3236  ha presentato  richiesta di accesso civico riguardante la pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Ustica del curriculum vitae del Dott. Salvatore Livreri Console, vincitore del concorso  come  Direttore  dell’Area Marina Protetta  Isola di Ustica.”
Tenuto conto che ad oggi quanto richiesto non ha avuto riscontro, si chiede alle SS.LL. in indirizzo, ciascuno per la parte di propria competenza, un controllo sugli adempimenti  degli obblighi di pubblicazione della richiesta  in oggetto, secondo quanto previsto dalla normativa vigente (L.33/2013 Art.  5 e Art. 15),  sul  sito web istituzionale del Comune di Ustica e la comunicazione allo scrivente dell’avvenuta pubblicazione.
Si chiede altresì di conoscere il protocollo e la data della comunicazione al Dipartimento della Funzione Pubblica  del conferimento dell’incarico  al Dott. Salvatore Livreri Console.

Velletri 11-01-2016

Pietro Bertucci
 

Accesso Civico sollecito pubblicazione sito web Comune curriculum vitae nuovo Direttore AMP


 

Al titolare del potere sostitutivo per l’accesso civico
Comune di Ustica
comuneustica@libero.it

E,p.c. al Sindaco di Ustica
Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) Ustica
RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO AL TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO

Il sottoscritto Bertucci Pietro nato ad Ustica ed ivi residente in Via Calvario n. 22 e-mail pietro.bertucci42@gmail.com tel. 0918449182 – 3204049115 e responsabile del Blog www.usticasape.it,  in data 27-04-2015  prot. n. 2111  ha presentato  richiesta di accesso civico riguardante la pubblicazione, anche sul sito del comune, del curriculum vitae del vincitore del concorso Dott. Salvatore Livreri Console, al quale è stato conferimento l’incarico di Direttore A.M.P. Isola di Ustica.”
Tenuto conto che ad oggi quanto richiesto, non è stato ancora  pubblicato sul sito web del comune di Ustica chiede alla S.V., in qualità del potere sostitutivo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente  e dal Programma per la trasparenza  e l’integrità del Comune di Ustica, la pubblicazione del curriculum vitae dell’attuale Direttore dell’AMP di Ustica Dott. Salvatore Livreri Console sul sito web istituzionale del Comune di Ustica e la comunicazione al medesimo dell’avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto forma oggetto dell’istanza.

Ustica 25-06-2015

Pietro Bertucci

Comune di Ustica – retribuzione di posizione Direttore AMP


 

risultato posizione direttore AMPIl Sindaco del Comune di Ustica, con determinazione n° 25 del 05 Giugno 2015 ha
DETERMINATO
nella misura di €. 8.786,80 la retribuzione di posizione a favore del Direttore della A.M.P. “Isola di Ustica” (Dottor Salvatore Livreri Console), con decorrenza dalla data del 22 Aprile 2015 e per la durata del contratto previsto per anni uno.

Ringraziamenti di Franco Foresta Martin per la nomina a Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra di Ustica


 

Franco Foresta MartinNel ricevere l’incarico di Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra Isola di Ustica, desidero esprimere la mia gratitudine a tutti coloro che hanno reso possibile questa nuova iniziativa culturale che si propone di valorizzare e divulgare la straordinaria storia naturale di Ustica, la sua origine ed evoluzione come isola vulcanica con caratteristiche esclusive fra le isole minori del Mediterraneo.
Il mio sentito ringraziamento va, innanzitutto, a tutti i Soci del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, che hanno sostenuto, lungo un arco di tempo ultra decennale, la mia idea di dare vita a un museo geo-vulcanologico, non soltanto espositivo, al servizio dei numerosi visitatori e turisti della nostra isola, ma anche di supporto alla didattica scolastica e universitaria, nonché punto di riferimento per i numerosi ricercatori che scelgono a Ustica per i loro lavori scientifici.
Un altrettanto sentito ringraziamento alle amministrazioni comunali che si sono succedute negli ultimi anni, ciascuna dando un suo contributo all’avanzamento del progetto: l’amministrazione Messina che, già nel febbraio del 2004, fece approvare dal Consiglio Comunale una delibera per la costituzione del Museo; e l’amministrazione Licciardi che ha portato a compimento l’opera, con una nuova delibera del Consiglio Comunale, votata all’unanimità da maggioranza e da minoranza nell’agosto 2014.
Meritoria l’opera dell’Istituto comprensivo di Ustica, con i suoi studenti, insegnanti e presidi, che mi hanno permesso, nel corso dell’anno scolastico 2012-13, di dare vita, attraverso un POF, a una narrazione della storia vulcanologica dell’isola, realizzando una mostra di poster e reperti geologici presso la sede della Scuola: un vero e proprio banco di prova per la futura esposizione museale.
Ma un grazie speciale va all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), che ha accettato di esser partner del Comune di Ustica nel lancio e nella gestione di questa iniziativa, garantendo la sua prestigiosa consulenza scientifica e gli indispensabili sussidi didattici che andranno ad arricchire il primo nucleo del Museo già allestito negli storici locali della Rocca della Falconiera.
Un affettuoso benvenuto agli amici del Comitato di Gestione del Museo: Piero Pomilia (in rappresentanza del Comune di Ustica), Giorgio Capasso (INGV, Sezione di Palermo); Mariella Lo Cicero (Istituto Comprensivo di Ustica), con la gratitudine che si deve a quanti accettano di mettere a disposizione le proprie risorse umane e intellettuali, svolgendo opera di volontariato, senza compenso alcuno.
Il mio auspicio più intenso, al di là del valore culturale del Laboratorio-Museo in cui credo fermamente, è che la vicenda della sua costituzione possa indicare una via percorribile, in piena concordia, per la realizzazione di nuove opere e progetti, utili per diffondere e valorizzare l’immagine di Ustica nel mondo.
FRANCO FORESTA MARTIN
Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra Isola di Ustica
e rappresentante del Centro Studi nel Comitato di Gestione
USTICA, 5 maggio 2015

Google Cratere Ustica

Nella foto:
-Il cratere della Falconiera a Ustica visto da satellite (la freccia in rosso indica la localizzazione del Laboratorio-Museo di Scienze della Terra).

^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Milano Costantino Tranchina

Vivissime congratulazioni a Franco Foresta Martin, Geologo,Giornalista scientifico, Presidente Onorario del Centro Studi e Documentazione dell’Isola di Ustica, per l’alto riconoscimento a Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della terra di Ustica. La nomina è dovuta all’instancabile impegno profuso negli anni per il concepimento di questo nuovo apparato scientifico, autentico fiore all’occhiello della nostra Isola.
Scrigno di cultura per tutti i visitatori, per i giovani studenti e ancor più riferimento per i laureandi e studiosi che verranno a Ustica per l’acquisizione di dati scientifici atti a sviluppare le loro tesi. Grazie Franco per quanto ci hai insegnato a tutti noi.
Con infinito affetto e riconoscenza Costantino

^^^^^^^^^^

Da Cosenza Salvio Foglia

buon lavoro, auguri a tutti.
anche le pietre parlano!

Intervista a Franco Foresta Martin neo Direttore del Laboratorio-Museo di Scienze della terra di Ustica

 

Franco Foresta MartinA Franco Foresta Martin, geologo, giornalista scientifico, Presidente Onorario del Centro Studi e, fresco di nomina, direttore del Laboratori-Museo di Scienze della terra Isola di Ustica” abbiamo chiesto quali finalità si propone questa istituzione:

«Il nome Laboratorio-Museo già riassume la vocazione che intendiamo dargli. Innanzitutto c’è una parte espositiva dal taglio didascalico e divulgativo, in cui si dipana la storia geo-vulcanologica dell’isola di Ustica, avvincente e sorprendente, come se fosse un racconto a puntate. Una storia che risulta comprensibile per i visitatori comuni, ma anche utile per i numerosi studenti in gita scolastica a Ustica. In particolare per questi ultimi stiamo progettando una serie di exhibit interattivi dove si possa apprendere sperimentando e esplorando. Ancora, il Laboratorio-Museo vuole essere un punto di riferimento per laureandi e studiosi che vengono a Ustica per sviluppare le loro ricerche e le tesi. Infine e non ultimo, questa istituzione intende promuovere nuove ricerche scientifiche nel vasto campo delle scienze della terra, richiamando geologi e vulcanologi da ogni parte d’Italia con l’intento di valorizzare tanti aspetti peculiari e spesso esclusivi dell’isola di Ustica».

MuseoIn queste ore è facile prevedere che il progetto Laboratorio-Museo non potrà che registrare un continuo e crescente sviluppo dal momento che alla passione unita alla competenza dei componenti il Comitato di Gestione si affiancheranno importanti sinergie quali il Comune di Ustica, l’Area Marina Protetta, il Centro Studi, l’associazione ‘Amici del Laboratorio-Museo’ nonché il prestigioso Comitato Scientifico. Scusate se è poco, è il caso di dire.

In un “fuori onda” registrato in un bar dell’isola tra un caffè e un gelato al polivalente Franco tutta la filosofia sua personale e del gruppo: «Crediamo in quello che facciamo, pur con i pochi mezzi a disposizione, ma soprattutto senza assilli di tempo; quello che non riusciamo a fare in un anno lo faremo in due; quello che non riusciamo a fare in due lo faremo in tre…ecc.». Una chiara e mirata ispirazione al vecchio e sempre valido adagio ‘chi va piano va sano e va lontano’. Buon lavoro!

A cura di Mario Oddo

 

Ustica 05.maggio 2015

 

Selezione Pubblica conferimento incarico Direttore AMP Isola di Ustica


Download (PDF, 168KB)

Selezione Pubblica per il conferimento incarico Direttore AMP Isola di Ustica

Download (PDF, 119KB)

Ustica: Assemblea cittadina del 17/10/2014 – Area Marina Protetta e il suo Direttore


 

 Barca primaveraSindaco – il Direttore  della Riserva Di Carlo è stato nominato su segnalazione del Prof. Gico Corriero, non abbiamo fatto un avviso pubblico perchè ci siamo fidati…

Imprenditore J –  Io da imprenditore che lavora a mare so l’importanza delle catenarie, degli ancoraggi e di altre attività che hanno attinenza con il mio lavoro e so anche quale importanza ha la programmazione.   Se non si riesce a programmare in tempo la stagione turistica si rischia di affondare. Il direttore della riserva è una figura importantissima sia dal punto di vista organizzativo che dal punto di vista ambientale

Sindaco – Relativamente alle catenarie, la disponibilità finanziaria per la concessione  l’abbiamo avuta con l’approvazione del bilancio, nel mese di luglio. Una volta avuta la concessione si doveva bandire la gara  e i tempi  tecnici per l’installazione non sarebbero stati compatibili con la stagione. A questo punto abbiamo atteso la fine della stagione e abbiamo avuto un risparmio di quasi 8.000 €. . La possiamo fare dal 1° Ottobre al 31 dicembre e poi il prossimo anno la facciamo piena. È stato un discorso di opportunità e di risparmio di soldi.

Imprenditore J – Noi che lavoriamo a mare abbiamo bisogno di servizi efficienti… l’ancoraggio dal 10 agosto al 10 settembre è stato un servizio, diciamo, scarso…
Arrivati a questo punto bisogna fare le cose con criterio scegliendo un buon direttore della Riserva Marina e al più presto possibile.

Consigliere Comunale R. Mancuso – Adesso, dopo l’esperienza che abbiamo avuto, bisogna andare con calma!…  con calma!… per me è un fallimento…  l’equipaggio di una nave è formato di comandante, marinai ecc.  e sono tutti cambiati…

Imprenditore J –  e quindi il direttore della Riserva è un marinaio…   dal mio punto di vista, con le dimissione, per lo stesso motivo,  del  V. Sindaco, del direttore della prima Riserva Marina d’Italia  (con un curriculum lunghissimo, consigliato da una persona competente),   del  consulente alla Riserva  e con  l’allontanamento dell’Ass. Ajovalasit,  tutta gente di spessore…  gente della vostra squadra… dovete  prendere in considerazione che c’è qualche cosa che non va?… oppure diciamo sempre non è vero, non è vero…
Il  V. Sindaco è stato forse  l’unico cristiano che è riuscito a mettere d’accordo la maggioranza con la minoranza per tutta l’estate…
La Ajovalasit è stata una persona molto grande e si è ritrovata fuori…
Guarda caso tutti denunciavano questo rapporto difficile con il Capo dell’Ufficio Tecnico…  io da sindaco, io da  amministratore non avrei dato ragione né torto né a l’una né a l’altra parte però mi sarei  chiesto – cosa stava  succedendo con questo Capo Ufficio Tecnico…

Presidente del Consiglio – Per il Direttore di Carlo nessuno era buono al comune. Lui ha denunciato cattivi rapporti con tutti  i dipendenti …

Ex V. Sindaco Giovanni Tranchina (tacco) –  Non è assolutamente vero… io ho la fotocopia della lettera i tasca … non è vero…  il direttore dell’Area Marina Protetta  ha protocollato la lettera il 22 maggio e da allora questo ragazzo non ha avuto appoggio politico…  lo capisci o non lo vuoi capire … Il 22 maggio scrive al Sindaco queste parole –  “ vi pregherei di aiutare a far capire che l’obiettivo dell’amministrazione è uno dei primi obiettivi compiuti dell’AMP”

PB

CONTINUA

Dimissioni del Direttore Dell’Area Marina Protetta Isola di Ustica


Nell’allegata lunga e articolata lettera di dimissioni del Direttore  dell’Area Marina Protetta  Isola di Ustica,  spiccano due importanti motivazioni, tra le tante, che fanno riflettere.

– “Gli strumenti attualmente disponibili (leggi risorse economiche) per la gestione del’AMP non sono sufficienti per raggiungere gli obbiettivi…”

–  la poca collaborazione avuta dagli uffici ed in particolare  dall’Ufficio Ragioneria e dall’Ufficio Tecnico…

Download (PDF, 769KB)

Momenti di relax del direttore Pasquale Baiata


Momenti di relax del direttore Pasquale Baiata

Nomina Nuovo Direttore del Centro Studi Isola di Ustica


centro-studi-usticaIl Consiglio Direttivo del centro Studi e Documentazione Isola di Ustica ha nominato il nuovo direttore di Lettera, la rivista quadrimestrale che da anni rappresenta il fiore all’occhiello del lavoro svolto dal Centro.

Si tratta di Ennio Sassi, palermitano, socio del centro fin dal 1998 e membro del consiglio direttivo dal 2012. Laureato in lettere, è stato per molti anni il preside della prestigiosa Scuola Media ‘Alberico Gentile’ di Palermo.

Si dice soddisfatto di questa nomina Nicola Longo, socio-fondatore e membro attivo del Centro: “La nomina di Ennio è una scelta formidabile. Ha un’ottima preparazione culturale e un grande amore per Ustica”. Un amore che ha radici lontane, sottolinea Longo: “Ricordo quando in estate passava il tempo con suo zio Domenico Bertucci e il suo asino. Ancora era un ragazzino, ma già da allora era visibile un forte legame con la nostra isola!!”

Ennio Sassi succede a Giuseppe Giacino, che a sua volta aveva preso il posto di Massimo Caserta. E proprio ai suoi predecessori l’ex preside vuole rivolgere le sue prime parole da direttore: “L’attività di recupero delle identità usticesi svolta fino ad ora è sorprendente, per questo voglio rivolgere i miei più sinceri complimenti a Massimo Caserta e Giuseppe Giacino, che mi hanno preceduto in questa carica. Un lavoro inestimabile, per quantità e qualità”.

L’analisi personale di Sassi si concentra poi sulla rivista che dovrà dirigere, : “Lettera è un punto di riferimento tangibile per la valorizzazione delle ricchezze culturali usticesi. Grazie a questa rivista ho personalmente ho scoperto Ustica. Alla mia età infatti, mi sono reso conto di non conoscerla affatto”.

Affiora una certa emozione dalle parole del nuovo direttore: “è per me un onore ereditare tutto ciò che di buono è stato fatto fin ora e spero di proseguire lungo questa strada già tracciata. Vedremo di programmare insieme al Comitato di Redazione un futuro che ricalchi, dunque, le orme del passato e di apportare innovazioni quando vi sarà bisogno”.

Un grazie anche a chi lo ha nominato: “Per concludere voglio rivolgere un ringraziamento a chi ha deciso di affidarmi questo incarico per me molto gratificante, al Consiglio Direttivo e al Presidente del Centro Studi”.

Proprio il presidente Vito Ailara ci tiene a sottolineare l’importanza di questa scelta: “La disponibilità di Ennio ad accettare l’incarico è un atto di generosità verso Ustica e verso il Centro Studi. Il Consiglio l’ha richiesta ben conoscendo la sua saggezza e il suo equilibrio, oltre lo spessore della sua preparazione culturale. Sono certo che darà impulso a nuove ricerche e che saprà motivare nuove collaborazioni di soci e di amici di Ustica. Non ho dubbi che, in continuità con i suoi predecessori, saprà attrarre al Centro Studi e a ‘Lettera’ nuovi estimatori. Al nuovo nostro Direttore rinnovo il convinto grazie mio e dei consiglieri e auguro buon lavoro”.

 

Giorgio Tranchina

 

Comunicazione


L’incontro tra il direttore dell’AMP Isola di ustica, Marco Arculeo e gli operatori commerciali dell’Isola che era previsto per giovedì scorso, avrà luogo lunedì 25 febbraio alle ore 10.00 in sala consiliare.

Aldo Messina

Incontro con Direttore AMP del Plemmirio Enzo Incontro


[nggallery id=441] Ha regolarmente avuto luogo l’incontro a Siracusa tra il Direttore dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, Enzo Incontro(al centro della foto) e gli amministratori usticesi, Aldo Messina e Giuseppe Mistretta.

A rinviare l’incontro non sono bastati nè i blocchi stradali nell’ennese nè la difficoltà nell’approvigionamento in carburante.

“Abbiamo acquisito elementi utili a formulare Domenica con il Consiglio comunale un programma gestionale coerente che possa essere subito dopo sottoposto al vaglio del Ministero dell’Ambiente. Sabato metterò su carta la proposta ed i consiglieri troveranno tutto pronto per potere presentare il loro supporto.”

Nella foto la sala congressi dedicata ai ricercatori sub Gaetano Ferruzza e Dario Romano (quest’ultimo noto agli usticesi in quanto esponente di Marevivo nell’isola) deceduti durante una ricerca archeologica nei fondali del Plemmirio.