Ustica, percorso  degustativo di “No Limits Wine e Diving“


Ieri, venerdì 15 giugno, è iniziato il percorso degustativo “No Limits Wine e Diving “, organizzato all’interno della rassegna Ustica Villaggio Letterario IV edizione, con la partecipazione di Giovanni Giardina (vicepresidente ONAV), Francesco Puntorieri (event manager), Roberto Gaudio (presidente CERVIM), Margherita Longo e Vito La Barbera (Azienda Agricola Hibiscus), e Roberto Fedele (diving La Perla Nera). Tra gli ideatori di Villaggio Letterario erano presenti Anna Russolillo, Franco Foresta Martin, Pippo Cappellano e Marina Cappabianca.
Il primo dei due interessanti appuntamenti dedicati ai vini estremi e al loro confronto è andato in scena Presso l’Azienda Agricola Hibiscus alle ore 18.30. Sono stati oltre 40 i partecipanti, un numero che ha reso molto soddisfatti gli organizzatori. Entusiasti tutti i presenti, che hanno potuto degustare e confrontare i vitigni grillo, Onde di Sole della azienda Hibiscus con gli altri della zona di Siracusa. E’ poi seguita la degustazione del vino Grotta dell’Oro, dell’Isola , del Zabib e, per finire, dei pluripremiati vini di Margherita Longo. Tutto ciò per scoprire le peculiarità delle produzioni, con i dettagli tecnici dei processi di vinificazione e fermentazione.
Affascinante anche la passeggiata lungo il “Sentiero del Sacramento”, una stradina in terra battuta che attraversa tutta la proprietà dell’Azienda Hibiscus e sbocca a mare, a ridosso di una formazione vulcanica nota come il dicco o lo scoglio del Sacramento, che campeggia come un alto obelisco sulla costa di Tramontana, presso il molo del traghetto. Franco Foresta Martin ne ha illustrato le peculiari caratteristiche geo-vulcanologiche , ricordando che a valorizzare per primo questa vera e propria opera d’arte della natura fu il principe-arciduca Ludovico Salvatore d’Asburgo, che ne inserì un disegno nel suo libro dedicato all’isola di Ustica, pubblicato a Praga nel 1898. Allo stesso d’Asburgo è intestato il Museo della Civiltà contadina e marinara, allestito nel corso degli anni da Nicola Longo, il fondatore dell’Azienda Hibiscus, il quale ha illustrato agli intervenuti il notevole patrimonio di cultura materiale messo in esposizione.
Insomma, un evento ricco di emozioni che ha coniugato la degustazione e il confronto dei vini estremi ed eroici, con gli assaggi di prodotti tipici biologici locali della stessa azienda Hibiscus. Il progetto e il coordinamento degli eventi sono stati di Francesco Puntorieri, Anna Russolillo, Roberto Fedele, Teresa Gasbarro, Giovanni Giardina, Franco Foresta Martin. Ustica Wine e Diving continua oggi (sabato pomeriggio), a partire dalle 16.00 al Villaggio Punta Spalmatore. Da non perdere!

Ustica Villaggio Letterario presenterà, dal 13 al 17 giugno, “no limits, wine e diving”


Subito dopo Pasqua, al Vinitaly, Ustica Villaggio Letterario presenterà il suo evento dedicato al mondo del Vino. Dal 13 al 17 giugno “No limits, wine e diving” questo il nome dell’evento che si terrà a Ustica, all’interno del villaggio “Punta Spalmatore“, evento che coniuga il mare e la terra di Ustica, la eccezionale parte subacquea e la pluripremiata parte enologica.

L’evento del cartellone di “Ustica Villaggio letterario IV ed. in onore di Enzo Maiorca, con la collaborazione della Soprintendenza del Mare è inserito nella rassegna in programma sull’isola da giugno a fine settembre, ideata e diretta da Anna Russolillo, Lucia Vincenti, Franco Foresta Martin, Alessandra De Caro, Anna Paparone, Franco Andaloro, Sergio Vespertino, Pippo Cappellano, Marina Cappabianca, Giacomo Rizzo.

“No limits, wine e diving” è organizzata in collaborazione con il C.e.r.v.i.m. (Centro ricerche vinicole montane) e con l’azienda Hibiscus di Ustica, di Margherita Longo (vincitrice di due medaglie per vini estremi). Progetto e coordinamento di Francesco Puntorieri, Anna Russolillo, Giovanni Giardina, Teresa Gasbarro, Roberto Fedele. Ad Ustica si potranno degustare vini estremi, pregiatissimi provenienti da tutto il mondo.

La parte che riguarda i vini, ha lo Continua a leggere “Ustica Villaggio Letterario presenterà, dal 13 al 17 giugno, “no limits, wine e diving””

Ustica Villaggio Letterario presenterà, dal 13 al 17 giugno, “no limits, wine e diving”


Subito dopo Pasqua, al Vinitaly, Ustica Villaggio Letterario presenterà il suo evento dedicato al mondo del Vino. Dal 13 al 17 giugno “No limits, wine e diving” questo il nome dell’evento che si terrà a Ustica, all’interno del villaggio “Punta Spalmatore“, evento che coniuga il mare e la terra di Ustica, la eccezionale parte subacquea e la pluripremiata parte enologica.

L’evento del cartellone di “Ustica Villaggio letterario IV ed. in onore di Enzo Maiorca, con la collaborazione della Soprintendenza del Mare è inserito nella rassegna in programma sull’isola da giugno a fine settembre, ideata e diretta da Anna Russolillo, Lucia Vincenti, Franco Foresta Martin, Alessandra De Caro, Anna Paparone, Franco Andaloro, Sergio Vespertino, Pippo Cappellano, Marina Cappabianca, Giacomo Rizzo.

“No limits, wine e diving” è organizzata in collaborazione con il C.e.r.v.i.m. (Centro ricerche vinicole montane) e con l’azienda Hibiscus di Ustica, di Margherita Longo (vincitrice di due medaglie per vini estremi). Progetto e coordinamento di Francesco Puntorieri,Anna Russolillo, Giovanni Giardina, Teresa Gasbarro, Roberto Fedele. Ad Ustica si potranno degustare vini estremi, pregiatissimi provenienti da tutto il mondo.

La parte che riguarda i vini, ha lo Continua a leggere “Ustica Villaggio Letterario presenterà, dal 13 al 17 giugno, “no limits, wine e diving””

Altamarea diving in partenza per un nuovo sito di immersioni

Altamarea diving in partenza per un nuovo sito di immersioni
Altamarea diving

Diving Center Ustica – le immersioni di Ciccio

Altamarea diving


[ id=20341 w=320 h=240 float=center]

Scoglio del Medico


[ id=18126 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Rosanna Giorgio

Un posto meraviglioso per fare immersioni! Si trova sempre un banco di barracuda! Le grotte subacquee sono bellissime quando si guarda fuori attraverso le rocce che assomigliano sculture grandissime, si vede l’acqua del mare colorate di blu intenso!

Immersione


 

[ id=17407 w=320 h=240 float=center]

Ettore: I miei primi dieci anni…


[ id=15768 w=320 h=240 float=left]Anno 2013 …. i Maya si sono sbagliati sulla fine del mondo l’amministrazione usticese no!!!. Ma come e’ possibile tutto cio’? suvvia….all’unanimita’!

Esigenze locali che devono incontrare le Normative o Normative che devono incontrare esigenze locali?

Oggi ho imparato una bellissima cosa :Art.32 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo a interesse della collettivita’ (Normativa Diritti Inviolabili)

Ci siamo mai posti come viene valutata Ustica dai clienti? La chiave del successo di Ustica credo sia sempre stata nell’essere stati capaci di costruire una relazione di fiducia con il cliente stesso, riuscendo a trasformare in benefici concreti quelle che potevano apparire solo proposte astratte. Ora all’unanimita’ si pensa che un pacchetto” all inclusive” (ovviamente sempre al ribasso) possa completare la chiave di successo alla nostra piccola amata isola. Possiamo avere un’isola nella quale esistono le cose piu’ straordinarie ed attraenti la cui immagine e notorieta’ e’ altissima ma se non c’e’ prodotto non serve a nulla e viceversa, (vedi Rimini).

Sicurezza tutela dell’ambiente, valorizzazione del territorio sono il rilancio dell’isola che la Continua a leggere “Ettore: I miei primi dieci anni…”

Dall’incontro Capitaneria di Porto – Diving


Questa mattina, alle ore 10, ho preso parte con l’Assessore Mistretta alla riunione voluta dalla Capitaneria di porto di Palermo per illustrare l’ ordinanza in corso di stesura, sia agli Amministratori Comunali, sia ai titolari o responsabili dei DIVING.

Ha preso subito la parola l’Ammiraglio CARPINTERI per sollecitare ai DIVING il versamento delle quote di registrazione dovute per l’attività svolta e dei ticket riguardanti i subacquei trasportati per le immersioni. Evidentemente i DIVING avvertono il peso di tali carichi che sommati ai verbali che annualmente vengono loro notificati e pagati hanno pensato bene di farsi accompagnare da un avvocato che graziosamente ha caldeggiato le loro istanze per la mitigazione dei corrispettivi da versare per la loro attività. Al riguardo si è molto apprezzata la disponibilità dell’Ammiraglio che assicura di vagliare eventuali motivate richieste di mitigazione o riduzione dei balzelli che gravano su questa particolare attività. Venivano mosse anche critiche all’operato, quasi persecutorio, degli addetti alla sorveglianza del mare che l’Ammiraglio Pace faceva però rientrare spiegando, con quella competenza che gli è propria, la ragione di taluni interventi. La seduta veniva poi chiusa senza che si potessero approfondire i punti della nuova circolare.

Gaetano CASERTA – Consigliere

———-

P.S. Ore 11,50 – L’Assessore Mistretta sa sapere, tramite il V. Sindaco G. Caminita, che l’incontro di ieri con la Capitaneria di Porto, a causa del protrarsi degli argomenti posti in essere dai diving, non si è concluso ed è stato aggiornat0 a data da destinarsi.

 

Posticipato tavolo tecnico revisione ordinanza Diving Isola di Ustica


La Capitaneria di Porto di Palermo comunica che il tavolo tecnico concernente la “revisione ordinanza Dining Isola di Ustica”, indirizzata al Comune di Ustica, Delemare Ustica, Ente Gestore AMP e ai Diving operanti ad Ustica, è stato posticipato al 2 Febbraio 2012 alle ore 10,00

P.S. – Il sindaco Aldo Messina comunica che  eventuali osservazioni dovranno essere fatte entro lunedì prossimo

Il Sindaco Informa


Stante la contemporanea organizzazione della riunione da parte della Capitaneria di Porto con i diving ed al fine di evitare un sovraffollamento di incontri per la data del 17 novembre 2011, si informa che::

– all’incontro con i diving organizzata ad Ustica dalla Capitaneria di Porto di Palermo saranno presenti il Sindaco, Vice sindaco ed assessori.

– La riunione di presentazione dell’ assessore Giuseppe Mistretta e di programmazione della stagione turistica avrà luogo in sala consiliare lo steso

17.11 alle ore 17.30. Non sarà presente il sindaco in quanto il giorno dopo sarà in partenza per Perugia. Saranno invitati i consiglieri comunali, gli organi di informazione, gli operatori turistici, il consorzio albergatori, la cooperativa Cyprea, le cooperative pesce spada, fratelli Mancuso, piccola cooperativa pesce spada ed il sig Felice Caminita detto il “Capacioto” .

– l’incontro con i diving , al quale il sindaco e l’assessore Giuseppe Mistretta desiderano essere presenti, avrà luogo la prossima settimana in una data che comunicheremo successivamente.

Si coglie l’occasione per informare che la prossima crisi di Governo Nazionale rende problematici sia il ritorno dell’AMP alla gestione comunale che il finanziamento dei nuovi progetti di illuminazione pubblica, vicende che comunque il sindaco seguirà ugualmente con particolare attenzione nel viaggio che effettuerà il 14 e 15 prossimi a Roma, approfittando che il costo del biglietto aereo e del pernottamento saranno a carico del comitato organizzatore di un congresso medico.

 

Il Sindaco Informa


GIOVEDI 17 alle ore 9.00 ad Ustica presso la Delegazione di spiaggia. L’ammiraglio Francesco Carpinteri ( sarà presente l’amministrazione comunale con Sindaco e giunta, in particolare l’assessore al ramo Giuseppe Mistretta) incontrerà i diving Usticesi.

A seguire (intorno alle 11.30) : Sala Consiglio

L’amministrazioone comunale (ed in particolare l’assessore al ramo Giuseppe Mistretta) incontrano gli operatori turistici usticesi.

Al secondo incontro ( gli inviti del primo incontro non sono di mia competenzsa) sono invitati i consiglieri comunali, le testate giornalistiche ed i cittadini interessati:.

Nello stesso giorno alle ore  15,00  a palazzo Comitini incontro sui distretti turistici. Ovviamente non potremo essere presenti nè io nè Mistretta. Ora vedo come essere rappresentati.

Aldo Messina

P.S. (ore 13, 45) – Si informa che sarà il consulente a titolo gratuito , Agostino Porretto, a partecipare all’incontro sul Distretto Turistico che avrà luiogo presso la Presidenza della Provincia Regionale di Palermo, il 17 novembre alle otre 15.00. Si ricorderà che con precedente comunicazione si era evidenzIata l’impossibilità dello scrivente e dell’assessore Mistratta a potere partecipare all’incontro in quanto impegnati ad Ustica. E’ anche possibile che noi si vada a Palazzo Comitini al rientro di Ustica intorno alle 17.00

Aldo Messina

 

 

Scoglio del medico – Diving, stupenda visione dei fondali


[ id=8510 w=320 h=240 float=center]

Diving Accreditati: Quali?


Visto che l’ordinanza 44 mi vieta di fare immersione alla Secca della Colombara, oggi ho deciso di rivolgermi ad un diving accreditato. Incredibile, io faccio immersioni a Ustica da anni, le potrei guidare io…. ma no, devo rivolgermi ad un diving…. Lasciamo perdere…. Allora ho cercato di capire quali fossero i diving accreditati, perchè naturalmente neppure io voglio correre rischi, che ne so, magari a qualcuno viene in mente di fare la multa a me perchè mi immergo con un diving non accreditato…. Ma…. quali sono questi “diving accreditati”? E’ bene anzitutto capire che per essere un diving accreditato è sufficiente pagare il tanto discusso pizzo (o tassa o come la volete chiamare…) ed avere una sede sull’isola. Ma poi? C’è un elenco? NO! C’è un’insegna che mostri chi è accreditato e chi no? NO! Qualcuno sull’isola lo sa? eh, certo che qualcuno lo sa…. lo sa anche molto bene… però non importa molto…. io, come privato, non posso andare alla Colombara, i diving si…

Marco Daricello

^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Dalla California Agostino Caserta

Sig. Daricello lei come tutti gli usticesi e non, inclusa l’Amm.ne, a lamentarsi ha completamente ragione e fa bene a perseverare. La mia posizione da lontano rimane sempre la stessa : RICORSO AL TAR – altrimenti ad Ustica per andare in acqua ci dovremo fare tutti una bella piscina.

Diving Ustica: Precisazione


[ id=8415 w=320 h=240 float=left]Da altra fonte è stata diffusa la notizia che ad Ustica era sorto il un nuovo diving di gente di Ustica. Pur essendo lieti ed apprezzando la nascita di questo nuovo diving, vorrei semplicemente evidenziare che già sull’Isola esisteva un diving Usticese a nome “”TORTUGA “” di Alaimo Giuseppa sin dal 2006.
Ringraziandola per una eventuale pubblicazione sul sito usticasape,

saluti,Giusy Alaimo