Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l’ho trovata nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.
(Khalil Gibran)

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Tra le colpe dell’ingrato non ultima e il mettere in tentazione il benefattore di ricordagli la generosità e il dono.

Diletta di Donato

 

Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


 

problemi intollerantiUn funzionario talvolta rifiuta decisamente una grossa mancia, ma non rifiuta piccoli doni…; anche il topo usa certi accorgimenti nel rubare.

Shu Shueh Mou

Lettera “DONO” di Marco Zacchera ad Angelo Longo


Caro Professore,

approfitto dell’occasione per ringraziarti per l’ amicizia ed ospitalità che ci hai riservato nel corso della nostra recente visita ad Ustica. Tutti gli isolani sono stati di una grande simpatia e devo dire che ci siamo trovati molto bene al residence LE TERRAZZE dove la signora Carmen Dragna è stata – con i suoi collaboratori – di una grande disponibilità ed attenzione.

Ci siamo trovati bene e sono sicuro che l’isola meriterebbe ancora maggiore pubblicità in tutta Italia ed anche all’estero per i suoi fondali così belli e per l’atmosfera che ci ha davvero coinvolti. Tutta da scoprire anche la riserva marina che merita un rilancio per esssere meglio conosciuta ed apprezzata dopo le tue iniziative di ormai diversi anni fa.

Anche qui a Verbania i sub mi hanno confermato il loro interesse ad organizzare un gruppo che visiti l’Isola e spero che ciò si concretizzerà nel prossimo futuro, quasi in una sorta di “gemellaggio” tra le nostre zone e la vostra bella isola di Ustica.

Complimenti anche per la tua e vostra iniziativa di gemellaggio con il comune di Salina Calcetto. Ho visto che erano tutti contenti anche se…dovete migliorare le vostre prestazioni sportive per la rivincita!

A te, a tua moglie e a tutti gli Usticesi un cordiale ed affettuoso saluto.

Marco Zacchera

 

Sussidi per gravi patologie non devono essere concessi come “pacco dono”


Scrivo per segnalare una scandalosa situazione che mi è stata da più persone rappresentata e che ho avuto modo di verificare leggendo la delibera di Giunta Municipale n° 73 del 30 dicembre 2012 avente per oggetto “contributo straordinario per figli di usticesi con gravi problemi motori – casi di estrema urgenza” che Delibera di concedere, su loro richiesta, un contributo.

Chiedo al responsabile dell’Area Finanziaria e alla giunta quali criteri hanno adottato per determinare assegnazioni ritenute ingiuste e sperequative

Il Sindaco, la giunta, presidente del consiglio, i consiglieri, il segretario comunale gli addetti ai lavori ricorderanno che più volte in consiglio comunale e in altre sedi ho rappresentato le problematiche dei sussidi che non devono essere concessi come “pacco dono” per le feste natalizie, ma un sostanziale contributo alle famiglie veramente bisognose, per alleviare il peso della loro sofferenza, dopo un’attenta valutazione di ogni singolo caso.

Io non finisco mai di indignarmi e con me spero anche i consiglieri e i cittadini tutti che hanno la possibilità di leggere quanto da me rappresentato.

VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!!! … DIMETTETEVI!!!…

Giovanni Palmisano

^^^^^^^^^^

Da Ustica Simona

INVITO il palmisano A VERGOGNARSI NELL’ESPRIMERE GIUDIZI SU ARGOMENTI A LUI NON NOTI RELATIVAMENTE ALLE PATOLOGIE DEI MINORI CHE HA ELENCATO. LO INVITO INOLTRE A CHIEDERE PUBBLICAMENTE SCUSA PERCHè NON è AUTORIZZATO A SCRIVERE IL NOME DI MIO FIGLIO MINORENNE SU QUESTA RIVISTA. AVREBBE DOVUTO CHIEDERE IL PERMESSO A ME E A MIO MARITO E OVVIAMENTE NON GLIEL’AVREMMO CONCESSO, IN QUANTO IL SUO DISSENSO ERA ESPRIMIBILE ANCHE TUTELANDO LA PRIVACY DEI MINORI.

 

Dono Caserma Carabinieri di Ustica sciabola Nonno Luigi.

Al Sindaco di Ustica Dr Aldo Messina

e p.c. Sig. Comandante dei Carabinieri di Ustica.

OGGETTO: Dono Caserma CC Ustica sciabola Nonno Luigi.

Egr. Sig. Sindaco,

ho il piacere di confermare che nell’occasione dell’intitolazione della Caserma dei Carabinieri di Ustica  a nonno Luigi, a nome di tutta la famiglia Martin, con grande piacere, mi priverò della Sua sciabola originale d’epoca, da me finora custodita, per farne dono alla locale Caserma.

Sempre a nome della nostra grande Famiglia ringrazio l’Amministrazione Comunale dell’Isola, dott. Messina in primis, per l’impegno e per l’attenzione riservata per il buon fine dell’iter.

Mario Oddo