Anche sotto le festività pasquali tanta ipocrisia e falsità


Speravo che, almeno durante le festività pasquali, venisse abbandonata l’ipocrisia e la falsità; invece, mi trovo ad assistere al fatto che accanto a Nostro Signore crocifisso sul calvario non ci sono due ladroni, ma c’è la verità: quella verità di cui, in queste ore, alcuni soliti noti stanno facendo scempio.

Mi riferisco alla bugia riportata sui social, secondo cui il Sindaco con una propria ordinanza avrebbe vietato l’abbellimento delle strade con piante, più o meno, fiorite. Naturalmente, niente di più falso: quello che è stato chiesto è di rendere percorribili le strade, evitando di mantenerle intransitabili ai mezzi di soccorso e delle autovetture di servizio (carabinieri), così come prevede il codice della strada, il buon senso e la richiesta bonaria rivolta dalle forze dell’ordine al Sindaco di rispetto delle regole da parte dei cittadini tutti.

È tanto difficile da comprendere? Eppure, quello che si dice in giro, tanto per screditare, è che questa amministrazione vuole “desertificare” l’isola, che è contraria al verde e alle piante che, invece, abbelliscono le strade del paese. E chi sono gli accusatori, nonché novelli difensori del verde pubblico? Giovanni Tranchina (Tacco) e Valeria Ajovalasit: rispettivamente, vicesindaco ed assessore della precedente giunta Licciardi.  Entrambi in Consiglio vennero a difendere la distruzione di due villette sostituite da tonnellate di cemento inutile, dannoso ed antiestetico.

Non commento quello che è stato realizzato in sostituzione, perché non esistono parole. Ricordo benissimo quando in Consiglio io e l’attuale presidente, Francesco D’Arca, con una mozione cercammo di bloccare l’assurdo progetto in difesa del verde pubblico, l’allora vicesindaco, Tranchina

(Tacco), ci accusò di voler togliere il pane alle imprese; l’assessore Ajovalasit, dal canto suo, difese con orgoglio la bellezza del progetto naturalmente insieme al Sindaco di allora, Attilio Licciardi.

Solo Delfina Natale compì un atto di grande significato simbolico, che merita di essere ricordato; accompagnò sul posto la sua classe di piccoli bambini e, facendo vedere loro le villette, disse: “guardatele bambini perché domani non ci saranno più”.

Lo scempio venne compiuto nel silenzio totale di coloro i quali, oggi, gridano allo scandalo solo perché viene chiesto di spostare alcune piante per permettere a tutti di potere transitare, ma allora erano altri tempi e altri interessi.

Felice Caminita
Capogruppo “L’Isola”

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Francesco Menallo

Credo che sia necessario che il comune – l’amministrazione comunale- adotti dei provvedimenti generali ed astratti per la viabilità. al di là delle lamentele sulla percorribilità di via mulini per le…piante, forse sarebbe opportuno ragionare sull’occupazione del suolo stradale con scale, scalette, balconcini e ballatoi in cemento armato, dovute alla necessità di consentire l’utilizzo di uno stabile dapprima unitario a più nuclei familiari a seguito delle divisioni ereditarie.
Più che prendersela con l’arredo urbano ( questo sono le piante!) forse sarebbe opportuno decidere cosa deve diventare il centro cittadino di Ustica, magari chiudendolo definitivamente al traffico e realizzando delle vie alternative per arrivare al porto con automezzi.
Riguardo alle villette cementificate, nemmeno a me sono piaciute ed è antipatico ma necessario ricordare a chi è stata affidata la progettazione ( per la storia, non per recriminare) e perchè.
Adesso, dopo tanto ciarlare, mi sarei aspettato un progetto a costo zero per rinaturalizzare le villette, per risolvere il problema della bomba ecologica in pieno centro costituita dal san Bartolomeo, per mandare avanti la riappropriazione delle coste … per affrontare con la nuova autorità portuale di Palermo il secolare problema del porto che non c’è…di questo vorrei sentir parlare, non di come fare velocemente passi indietro peggiorando una situazione già difficile, discutendo del nulla cosmico

^^^^^^^^^^^^^

Da “il Confinato

Chissà come mai i lavori per il depuratore già iniziati sono stati sospesi facendo votare in consiglio una richiesta di variante inutile mentre quelli per le villette, non ancora appaltati, non potevano essere oggetto di variante progettuale?
Eppure stessa amministrazione decisioni diverse ma……!

^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Giovanni Tranchina (tacco)

“Io sto con chi mette le piante,senza se e senza ma.Lo considero un vero patrimonio Usticese,Buona Pasqua!!! “Questo è quello che ho scritto nel post citato da Felice Caminita,non esiste nessuna ordinanza giusto per chiarire chi scrive menzogne,bisogna leggere e analizzare bene prima mettere in bocca parole mai utilizzate,scrivere in maniera falsa non è corretto.Per quanto riguarda le villette ricordo a tutti che sono state progettate e appaltate alla ditta Martello dall’amministrazione Messina e non è facile revocare un lavoro pubblico già appaltato,si possono sempre consultare gli atti.

Spero di essere stato chiaro,non ho mai parlato di ordinanza,mi domando perché fondare un intero post su una parola  mai scritta e che non esiste.Io come tutti ho interesse che le cose vadano bene per la nostra isola ,e credo che bisogna concentrarsi al meglio per affrontare la stagione estiva e lavorare per presentare Ustica nelle condizioni degne di un luogo turistico.Buon lavoro Usticesi,Tacco.

 

Aforisma, Citazione, Proverbio… del giorno


Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto.
(Alexandre Dumas)

Aforismi, Citazioni, Proverbi,,, del giorno


???????

Amicizia e falsità viaggiano spesso sullo stesso treno. Meglio scendere finché si è in tempo.” 
FILIPPO FABIO PERGOLIZZI

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno

???????

Amicizia e falsità viaggiano spesso sullo stesso treno. Meglio scendere finché si è in tempo.” 
FILIPPO FABIO PERGOLIZZI

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto.

(A. Dumas)

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Mi chiedo se, un amico falso sia mai stato veramente un amico. La falsità degli amici è tagliente come un’arma e fa male, troppo male.

(Stephen Littleword)

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto.
(Alexandre Dumas)

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


 

???????
???????

Dell’ipocrisia,  della falsità, di ciò che appare ma non è, non so cosa farmene, anzi mi disgustano e m’intristiscono.
Preferisco la dignità ed il decoro delle cose semplici e sobrie che sono espressione  profonda della persone più umili ma proprio per questo adorabili e meravigliose

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto.
(Alexandre Dumas)

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


 

???????
???????

Dell’ipocrisia,  della falsità, di ciò che appare ma non è, non so cosa farmene, anzi mi disgustano e m’intristiscono.
Preferisco la dignità ed il decoro delle cose semplici e sobrie che sono espressione  profonda della persone più umili ma proprio per questo adorabili e meravigliose