Ercole Taranto trasporta con l’asino sacchi di pale di fichi d’India


[ id=20945 w=320 h=240 float=center]

Vendita fichi d’india in piazza


[ id=18403 w=320 h=240 float=left] Ecco come si presentava questo angolo della Piazza a fine anni ’50 ( i confinati andarono via nel 1961). Era asfaltata, sembrava piu’ stretta e lo era per via dei marciapiede ambo i lati. In alto si nota l’edificio factotum dell’ex Fascio che ospitava Battesimi, Matrimoni ecc…fu Sala da Cinema per diversi anni alla “Cinema Paradiso” usticese, fu Sala da Gioco-Circolo per gli agricoltori e ospito’ una delle prime TV di Ustica, li abbiamo visto il Festival di Sanremo quando Modugno ( per alcuni Cutugnu ) vinse con ” Volare “, fu teatrino, Sala per comizi elettorali ecc..

Oggi Centro Accoglienza. Sul retro dell’Edificio si nota un extra stanzino da dove venivano proiettate le pellicole. I fichidindia gli usticesi non avevano bisogno di comprarli, chi non li aveva di proprieta’ poteva sempre andare in campagna e raccoglierli mentre i confinati non potendo uscire dal centro abitato non avevano scelta e dovevano comprarli. Siamo a fine settembre, qui si assiste ad atto di vendita e a giudicare dalle ceste la clientela era vasta, infatti un pezzo di pane e alcune fichidindia rappresentava una colazione a buon prezzo,  ma di lusso. Il venditore e’ sicuramente un usticese perche’ i confinati non erano autorizzati ad usare coltelli o ” runcedde” come in questo caso per pulire i fichidindia

Agostino Caserta

Raccolta pale di fichi d’india


[ id=16926 w=320 h=240 float=center]

Coppia “Felice”


[ id=16192 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla Svizzera Felice Giardino

vedere i mie genitori da una distanza di 2000 km, fa sempre uno strano effetto, ci sentiamo tutte le sere ma vederli in questa foto mi rende ancora il cuore più FELICE, una piccola correzione per Agostino Caserta, niente di rilevante ma ci tengo a precisare. Caro Agostino, la coppia che vedi , e’ FELICE solo di fatto, perchè di nome fa Salvatore e non Felice come tu hai espresso. Per quanto riguarda il cognome, e’ Giardino e non Giardina. Caro Agostino sono tanti punti che fanno la differenza……ciao mamma, ciao papa’..a presto

^^^^^^^^^^

Da Caserta Patrizia Bardò

veramente una bella coppia, un esempio per  noi tutti”

^^^^^^^^

Da Silvia Bongiorno

che belli i miei amici zia pina e zio totuccio ,che nostalgia ho di vedervi ,ma purtroppo i miei problemi me lo impediscono .siete una coppia splendida,solare affettuosi ,v.v.beneeeeee.:)
e quanto mi manca quella scalinata bellissima….

 

 

Dalla California Agostino Caserta

Coppia Felice di nome e di fatto. Felice ( Giardina ) e anche fortunato di avere una moglie effezionata e sempre sorridente ( figghia ri Franciscu ‘u Bummulinu, e di cu putia pigghiari…). Felice quando era piu’ giovane era l’invidia di noi ragazzini perche’ aveva un corpo perfetto da atleta e culturista, di quelli che spendono ore in Palestra, ma il tutto in realta’ era un regalo della natura e dovuto ai lavori nei campi da dove anche oggi ricava e porta a casa per la delizia dell’occhio e per il gusto degli avventori frutta e vegetali freschi di giornata e possibilmente organici.

Vedo che l’entrata della casetta e terrazzino e’ stata rifatta e quella scalinata, come tutte le scalinate dell’isola, e’ un’opera d’arte, che ricorda, con la dovuta semplicita’, quelle famose di Napoli Downtown ( ‘ncoppa e quartieri ) dell’Oro di Napoli con Sophia Loren.

P.S. tutte le strade di Ustica sono state ri-acciotolate, anche le scalinate con relative “balate”, ma la Via Sindaco I, dove sta l’Hotel Clelia, che e’ una stonatura specie perche’ e’ popolare e trafficata dovuto all’Hotel, e altre attivita’ commerciali, e’ stata l’unica a non essere acciotolata, come mai, cosa e successo ? Appello al prossimo Sindaco di fare il possibile per ” finire ” anche quella via.

A Caccia di fichi d’india


[ id=14754 w=320 h=240 float=center]

“Cannizzi” per essiccare pomodori, fichi, uva passa ecc


[ id=13288 w=320 h=240 float=center]

Fichi tagliati a metà ed essiccati al sole


[ id=13267 w=320 h=240 float=left]Ricordi: – Fichi tagliati a metà ed essiccati al sole sui “cannizzi” per una settimana  e poi infornati per qualche minuto per la sterilizzazione. Erano ottimi in inverno specie se farciti con con mandorle tostate.

Raccolta fichi



[ id=12594 w=320 h=240 float=center]

Messaggio ai Genitori


[ id=10991 w=320 h=240 float=center]

Fichi d’India – Torre


[ id=10979 w=320 h=240 float=center]

Preparazione recita


[ id=10506 w=320 h=240 float=center]

Fichi secchi ripieni con mandorle


[ id=9800 w=320 h=240 float=center]

Raccolta fichi


[ id=8279 w=320 h=240 float=center]

Fichi d’india


[ id=7598 w=320 h=240 float=center]

Albeggiare


[ id=7342 w=320 h=240 float=center]

Trasporto pale di fichi d’India -Palmisano


[ id=7332 w=320 h=240 float=center]