Ustica filatelica, rara affrancatura


Ho ricevuto dal mio amico e collega, Otorino dell’Ospedale San Raffaele di Milano, Prof Roberto Teggi, questa immagine (ovviamente scannerizzata) di un’ affrancatura “usticese”, davvero rara.L’originale è in possesso dell’esimio professore.

La lettera è indirizzata ad Ustica ed il francobollo impiegato per la spedizione  è stato emesso soltanto dal 1 gennaio 1859 (Ferdinando II) al 27 luglio 1860, giorno della conquista della città di Messina da parte dei garibaldini. Pochi pertanto gli esemplari reperibili.

Dal valore dell’affrancatura si deduce  inoltre che al suo interno dovesse contenere un altro foglio, peraltro piuttosto importante poichè la lettera è assicurata!

Se si considera che non appare probabile che in quel periodo ad Ustica giungessero molte lettere , si comprenderà il valore (comunque relativo all’attuale crisi economica) della missiva. Ho voluto condividere con voi, magari proviamo a capire chi potesse essere il destinatario.

Aldo Messina