Richiesta docimentazione


 

Gruppo Consiliare di Minoranza

 

Alla Dott.ssa. Segretario Comunale
del Comune di Ustica

 

Ustica 25 Febbraio 2018

OGGETTO: Richiesta documentazione. ai sensi dell’art.18 comma 11 dello Statuto del Comune di Ustica.

Per le delibere di seguito riportate che hanno per oggetto la nomina di legali da parte dell’ente si richiede: 

gli schemi di parcella richiesti dall’ente e prodotti dai professionisti nominati;
gli atti difensivi e/o atti redatti dagli avvocati durante il loro mandato.
Delibera di giunta n. 53 del 21 giugno 2018;
Delibera di giunta n. 54 del 21 giugno 2018;
Delibera di giunta n.58 del 10 luglio 2018
Delibera di giunta n. 62 del 1 agosto 2018;
Delibera di giunta n. 65 del 8 agosto 2018.
Delibera di giunta n. 15 del 20 febbraio 2019

Si chiede immediato riscontro.

I consiglieri di minoranza

Mancuso Renato
Salerno Vittoria
Licciardi Tania

 

 

Ustica, foto ricordo di gruppo


Ustica, Foto ricordo di gruppo
Ustica, Foto ricordo di gruppo

Auguri di Buoni Propositi per il Nuovo Anno da parte del Gruppo Consiliare di Minoranza di Ustica


Questo è il momento dell’anno in cui ognuno di noi si guarda indietro e si sofferma sui mesi già trascorsi, pensiamo a ciò che di bello o brutto è accaduto, cerchiamo di fare buoni propositi per l’anno che sta per arrivare. Noi, di Ustica Domani, vogliamo chiudere il 2018 prendendo in presto le parole di Antonio Gramsci scritte nel 1916:  “Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno. Ogni giorno voglio fare i conti con me stesso, e rinnovarmi ogni giorno. Ogni ora della mia vita vorrei fosse nuova, pur riallacciandosi a quelle trascorse.” Questo perché la nostra comunità deve guardare con ottimismo al futuro e chi ha un ruolo istituzionale deve attuare buone pratiche di governo per dare una speranza di crescita. Il nostro proposito è questo spingere su questa strada. Di sicuro non è un momento facile, ma dobbiamo alzare la testa e andare avanti insieme giorno dopo giorno.

Buon 2019

Renato

Tania

Vittoria

Ustica, Auguri di un Santo Natale dal Gruppo Consiliare di Minoranza


COME GRUPPO CONSILIARE USTICA DOMANI PRENDIAMO IN PRESTITO LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO PER AUGURARVI UN SANTO NATALE. CHE POSSIATE GIOIRE APPIENO. BUON NATALE

RENATO
TANIA
VITTORIA

“Puoi avere difetti, essere ansioso e perfino essere arrabbiato, ma non dimenticare che la tua vita è la più grande impresa del mondo. Solo tu puoi impedirne il fallimento. Molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Ricorda che essere felici non è avere un cielo senza tempesta, una strada senza incidenti, un lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni. Essere felici significa trovare la forza nel perdono, la speranza nelle battaglie, la  sicurezza nella fase della paura, l’amore nella discordia. Non è solo godersi il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma imparare dai fallimenti. Non è solo sentirsi felici con gli applausi, ma essere felici nell’anonimato. Essere felici non è una fatalità del destino, ma un risultato per coloro che possono viaggiare dentro se stessi. Essere felici è smettere di sentirsi una vittima e diventare autore del proprio destino. È attraversare i deserti, ma essere in grado di trovare un’oasi nel profondo dell’anima. È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. Essere felici é non avere paura dei propri sentimenti ed essere in grado di parlare di te. Sta nel coraggio di sentire un “no” e ritrovare fiducia nei confronti delle critiche, anche quando sono ingiustificate. È baciare i tuoi figli, coccolare i tuoi genitori, vivere momenti poetici con gli amici, anche quando ci feriscono. Essere felici è lasciare vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera, gioiosa e semplice. È avere la maturità per poter dire: “Ho fatto degli errori”. È avere il coraggio di dire “Mi dispiace”. È avere la sensibilità di dire “Ho bisogno di te”. È avere la capacità di dire “Ti amo”. Possa la tua vita diventare un giardino di opportunità per la felicità … che in primavera possa essere un amante della gioia ed in inverno un amante della saggezza. E quando commetti un errore, ricomincia da capo. Perché solo allora sarai innamorato della vita. Scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta. Ma usa le lacrime per irrigare la tolleranza. Usa le tue sconfitte per addestrare la pazienza. Usa i tuoi errori con la serenità dello scultore. Usa il dolore per intonare il piacere. Usa gli ostacoli per aprire le finestre dell’intelligenza. Non mollare mai … Soprattutto non mollare mai le persone che ti amano. Non rinunciare mai alla felicità, perché la vita è uno spettacolo incredibile.”

 

Papa Francesco

Ustica, gli auguri di Natale 2018 del gruppo consiliare di maggioranza


Download (PDF, 8KB)

Ustica, Gruppo Donne di Azione Cattolica – escursione di preghiera


 Gruppo Donne di Azione Cattolica
Gruppo Donne di Azione Cattolica

Ustica, foto di gruppo in allegria


Ustica, foto di gruppo in allegria
Ustica, foto di gruppo in allegria

^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Ustica Giovanni Martucci

Bellissima foto di famiglia con amici aggregati che suscita infiniti e bellissimi ricordi. Scattata agli inizi degli anni ’60 nel terrazzo di villa Longo. Da sinistra : Mia nonna Rosa Basile in Bertucci, l’amica di famiglia Franca Brullo ostetrica di quel periodo, mia zia Pina Bertucci in Longo con in braccio mia cugina Giovanna, mia madre Carolina Bertucci in Martucci, Lina Famularo e i miei bisnonni. Accosciati : Anna Giuffria e mio padre Masino Martucci con sulle spalle il sottoscritto e mio fratello Ignazio. Ringrazio usticasape per avere pubblicato questa foto che mi fa rivivere i bellissimi momenti della mia fanciullezza. .

Foto di gruppo, con padre Carmelo e Padre Marcello


Foto di Gruppo con Padre Carmelo e Padre Marcello
Foto di Gruppo con Padre Carmelo e Padre Marcello

Gruppo Bandistico San Bartolomeo – Ustica


 Gruppo Bandistico San Bartolomeo - Ustica
Gruppo Bandistico San Bartolomeo – Ustica

Ustica, gruppo giovani dell’Azione Cattolica con il parroco in festa


Gruppo Giovani Azione Cattolica in festa
Ustica, Gruppo Giovani Azione Cattolica in festa

Foto ricordo con componenti del gruppo bandistico


Foto ricordo con componenti del gruppo bandistico
Foto ricordo con componenti del gruppo bandistico

Gruppo donne dell’Azione Cattolica di Ustica


 Gruppo donne dell'Azione Cattolica di Ustica
Gruppo donne dell’Azione Cattolica di Ustica

Gruppo uomini dell’azione Cattolica, foto ricordo con Padre Carmelo


Gruppo uomini Azione Cattolica foto ricordo con Padre Carmelo
Gruppo uomini Azione Cattolica foto ricordo con Padre Carmelo

Ustica, foto ricordo di gruppo anni ’60


foto ricordo di gruppo anni '60
foto ricordo di gruppo anni ’60

Prima Comunione – foto di gruppo


 Prima Comunione, foto di gruppo
Prima Comunione, foto di gruppo

Foto di gruppo dell’ “epoca” – riconoscibile al centro il giovane Camillo con l’impeccabile saluto fascista


Foto di gruppo dell’ “epoca” – riconoscibile al centro il giovane Camillo con l’impeccabile saluto fascista
Foto di gruppo dell’ “epoca” – riconoscibile al centro il giovane Camillo con l’impeccabile saluto fascista

Rimozione forzata dal gruppo “Ustica estate 2016″… Perche?…


Caterina GambinoIn riferimento alla mia rimozione forzata dal gruppo “Ustica estate 2016” ( nato su whatsApp per promuovere eventi e manifestazioni dell’estate usticese), subito dopo il mio soggiorno, difficoltoso e denso di ostacoli, nella vostra isola, mi piacerebbe molto conoscerne le motivazioni, visto che in cuor mio lo considero un atto molto sgradevole, non privo di una buona dose di codardia. Ma io vigliacca non sono, e, se per caso ho sbagliato, sono pronta a rivedere le mie posizioni.

E, visto che gli interlocutori più rappresentativi di codesto gruppo, da me sollecitati singolarmente, per sapere i motivi di tale scelta, non hanno ritenuto di dovermi rispondere, e visto che non faccio parte di alcun gruppo di supporto all’attuale Amministrazione, allora sceglierò altre strade per arrivare ad avere una risposta alla mia domanda: perché? Forse che la questione da me sollevata, cioè un turismo accessibile a tutti, non riveste per voi adeguata importanza? Forse che l’esistenza di persone che, nonostante i loro limiti fisici, viaggiano, e amano godere della natura e del mare, è per voi motivo di disturbo? Forse che chiedere, a chi è preposto a farlo, con leggi e regolamenti, una maggiore sensibilità e oculatezza verso le problematiche della disabilità, significa rompere  le scatole? Posso anche essere risultata sgradevole con le mie eccessive sottolineature e richieste, ma la battaglia che

io porto avanti, non è solo mia, ma di tutta una categoria di persone discriminate continuamente, anche in vacanza, e ciò è davvero pesante da tollerare. Carissima Amministrazione, che si definisce Democratica, non sarò certo io a farvi una lezione di politica, di bella politica (non è questo il vostro vanto?), ma dov’è andato a finire l’ascolto verso i bisogni di tutti, l’attenzione alle difficoltà che incontrano una parte dei vostri turisti, l’accoglimento e la discussione di più punti di vista, anche se questi non risultano allineati al vostro?
Facile parlare di democrazia, quando, come risposta, si eliminano le persone moleste, e, sfacciatamente e ottusamente, si procede, noncuranti di tutto.

Che delusione!
Caterina Gambino.

^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Angelo D’Angelo

Scrivo in merito alla protesta della signora Caterina Gambino.
Purtroppo tutte amministrazioni, in particolar modo le sinistroidi, non hanno mai portato vantaggi per la popolazione, anzi, loro vorrebbero che fossimo tutti sudditi ma in un paese democratico non funziona così. Non hanno mai avuto progetti progressisti e validi per lo sviluppo sociale ed economico del paese. Ci hanno sempre illuso con i loro inutili BLA BLA BLA filosofici del piffero. Ancor peggio quando sono ramificati in un contesto socio-politico minimizzato dallo scarso numero di abitanti e per lo più volti al menefreghismo. Provo solo tristezza

Ecco, … la musica è finita … gli amici (della Banda) se ne vanno …


F.C.4806-Componenti-Banda-Musicale-Ustica-Il 13 Luglio scorso non c’è stato chi, legato a vario titolo fisicamente o sentimentalmente all’Isola di Ustica, leggendo sul “nostro” sito <Usticasape> la notizia con la quale il “Nuovo Gruppo Bandistico San Bartolomeo” dava comunicazione al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio della cessazione dell’attività, non sia stato attraversato da un sussulto di incredulità misto a dispiacere … Visto che l’unico sostentamento che ha il nostro Gruppo – è scritto tra l’altro nella lettera – è quello erogato da Comune di Ustica e visto che questo Comune è da due anni che non versa tale sostentamento il Nuovo Gruppo Bandistico San Bartolomeo si trova in gravi condizioni economiche -finanziarie pertanto comunica alla S.V. che, dopo 27 anni di servizio, si trova nelle amare condizioni di non potere più continuare la sua attività per mancanza di fondi. Data la gravità dell’evento e l’impossibilità a sostenere le spese, questa Associazione e costretta, a malincuore, a chiudere i battenti”.Cessazione attività nuovo gruppo bandistico San Bartolomeo Molto sofferta nella forma, tanto amara nella sostanza. Scontata la solidarietà al Presidente Calogero Basile e all’intero complesso bandistico, con l’augurio che a seguito della conseguente inevitabile indignazione popolare isolana, silente o manifesta che sia, possa intervenire qualcuno o qualcosa che riporti il Gruppo Bandistico allo “status quo ante” che merita.  Si, perché questa attuale, “considerato il contributo che l’Associazione ha donato e continua a donare al paese”, è una circostanza che mette tanta tristezza a tutti, spettatori dall’altro giorno di una sequenza onirica (come in un film del grande Federico Fellini) semplicemente irreale: << la musica di una marcia funebre al suono della quale il Nuovo Gruppo Bandistico San Bartolomeo – ironia della sorte – accompagna il proprio funerale  … ! >> .

a cura di Mario Oddo

Cessazione attività Nuovo Gruppo Bandistico San Bartolomeo di Ustica


Cessazione attività nuovo gruppo bandistico San Bartolomeo

Gruppo donne dell’Azione Cattolica di Ustica


Gruppo donne dell'Azione Cattolica
Gruppo donne dell’Azione Cattolica