Intervento elisoccorso


Questa mattina intorno alle ore 03.00 è arrivato l’elisoccorso. A nonno M.T. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


ntervento elisoccorso
intervento elisoccorso

Questa mattina è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.
Alla signora I. P. i migliori auguri di pronta guarigione. 

Intervento elisoccorso


Ieri sera è arrivato l’elisoccorso. All’Amico B.T. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Questa mattina è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Alla signora M.K. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Questo primo pomeriggio è arrivato l’elisoccorso. A nonna M.C. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Alle 13,30 è arrivato l’elisoccorso. Alla signora J.R. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Mancato intervento elisoccorso… le preoccupazioni del Sindaco Militello


 

Da più parti mi vengono chieste informazioni in merito al mancato intervento dell’elisoccorso nella notte del 20 agosto scorso.
L’elisoccorso viene chiamato per garantire assistenza, in tempi molto rapidi, a persone in pericolo di vita ma, ancora una volta l’elicottero, per mancanza di illuminazione sulla pista di atterraggio, non ha portato a termine la missione richiesta.
Fonti bene informati assicurano che il Sindaco aveva dato in precedenza disposizioni di controllare l’efficienza dell’elisuperficie a cominciare dal gruppo di emergenza e dalla manica a vento. Disposizioni che, molto probabilmente, sono state disattese.

Considerato che il Sindaco è responsabile dei disservizi di “sicurezza pubblica” e di sperpero di denaro pubblico ha scritto una lettera agli uffici comunali  interessati “ad indicare per iscritto chi si dovrebbe occupare del corretto mantenimento dell’elisuperficie e chi deve realmente operare sul luogo in questi casi e chi in caso di impedimento dell’incaricato, lo dovrebbe sostituire. Si chiede, altresì, agli Uffici di  individuare i reali responsabili, non potendo ricadere tali responsabilità tra quelle del Sindaco che, tra l’altro anche se solo verbalmente, aveva anche sollecitato gli Uffici”.  

Ricordiamo, per chi non fosse a conoscenza, che  l’elisuperficie di Ustica è stata finanziati dal dipartimento della protezione Civile per un importo di 400.000 Euro  e che senza manutenzione non può “migliore la qualità dei servizi sanitari di emergenza…”

PB

Intervento elisoccorso


Alle 14,40 è arrivato l’elisoccorso. Al caro Amico C.T. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Questo mattina  è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. A G.G. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Questo pomeriggio  è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Al piccolo G. L. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Ustica, visita Presidente Nello Musumeci – intervento Consigliera di Minoranza Vittoria Salerno


Buongiorno Presidente, Buongiorno a tutti

Vi ringraziamo per essere venuti a trovarci in un giorno così particolare per noi.
Abbiamo apprezzato molto la Sua scelta di visitare tutte le Isole Minori – l’essere Isola nell’Isola – e questo non è semplice. La problematica  trasporti crea maggiori difficoltà d’inverno quando purtroppo restiamo isolati per mancanza di collegamenti e questo  incide in quelli che sono gli impegni privati di ognuno di noi. A volte ci sentiamo cittadini di serie “B”. Manca l’assistenza sanitaria, si chiude la scuola per  mancanza  di insegnanti, che non  possono raggiungere il posto di lavoro.

Durante il periodo del confino, che Ustica ha vissuto,  è stato qui confinato il vignettista Giuseppe Scalarini, mandato ad Ustica in quanto dissidente.  Nel 1926 quando raccontava di aver raggiunto Ustica diceva che aveva impiegato 3 ore. Siamo nel 2018 e con la nave impieghiamo ancora circa lo stesso tempo. Il giusto progresso non c’è stato e quindi chiediamo di fare in modo che si riduca questo tempo.
Volevo fare due richieste la prima,  è quella che sempre abbiamo fatto in precedenza ad altri autorevoli esponenti, la richiesta di un ufficio per le Isole Minori all’interno della Regione Sicilia,  per evitare che ogni problema diventa per noi “emergenza”. I problemi non sempre vengono affrontati nel giusto momento.
La seconda richiesta è l’importanza che meritano i nostri Beni Culturali. Abbiamo apprezzato molto la scelta  dell’Assessore ai Beni Culturali  Sebastiano Tusa  che ama Ustica e  conosce  molto bene i nostri beni culturali sopra e sotto terra e anche sotto i mare. Ci piacerebbe se potesse ulteriormente potenziato questo aspetto perchè Ustica ha molto da dare e sicuramente, nella Sua visita di oggi, se ne accorgerà.

Vittoria Salerno

Intervento integrale del Sindaco S. Militello in occasione della visita ad Ustica del Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci


Gentile Governatore, gentili Assessori della Regione Sicilia,

a nome di tutta la Comunità Usticese, oltre che mio personale, Vi rivolgo il più vivo saluto di benvenuto ad Ustica.

Desidero ringraziare il Presidente della Regione Sicilia per avermi dato la possibilità di incontrarlo a Palazzo d’Orleans il 26/6 scorso ed in quella, per me unica e meravigliosa occasione,  di aver accettato l’invito rivoltogli a visitare Ustica fissando, sin d’allora, ad oggi la data;  ma ancor di più, Signor Presidente,  per essere Lei riuscito, in quell’enorme Palazzo, a farmi sentire come a “ casa mia ”  ed accogliermi come un “Padre”  accoglie  un  “Figlio”.

Grazie per tutto questo Signor Governatore! Sono emozioni che resteranno indelebili per tutta la vita !

Oggi per la Comunità Usticese è un momento storico che credo non si sia mai verificato:  è un onore ed un piacere avere il Governatore della Sicilia e la Sua Giunta, qui in questa aula che è il luogo della democrazia popolare.

Questo è, per me,  per noi, motivo di orgoglio e testimonianza unica di come Lei ed il Suo Governo abbiate preso a cuore questa Comunità e questa Isola per come avete già fatto e, sono certo, continuerete a fare.

Signor Presidente, come avrà modo di Continua a leggere “Intervento integrale del Sindaco S. Militello in occasione della visita ad Ustica del Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci”

Intervento elisoccorso


Alle 14,45 è arrivato l’elisoccorso. Al signor G.G. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Ieri sera è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. A nonna G.N. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Ieri sera è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Alla signora  L.R. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Ieri sera è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Alla signora  G.C. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Questo pomeriggio è arrivato l’elisoccorso. Alla signora  E.F. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Alle ore 11,20 arrivato l’elisoccorso. A nonno G.C. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Intervento elisoccorso


Questa pomeriggio è arrivato l’elisoccorso. Alla signora L.R. i migliori Auguri di pronta guarigione  

Parla il Sindaco di Ustica Attilio Licciardi sul tema dell’affidamento del campo di calcio.


Lo scorso 28 Settembre abbiamo volentieri qui ospitato le parole del presidente dell’ASD Ustica fortemente preoccupato dal silenzio delle istituzioni locali in merito all’affidamento del campo sportivo in vista dell’imminente inizio della stagione calcistica, campionato di 3^ categoria. Non è rimasto insensibile al “grido di dolore” di Filippo Vena il chiamato in causa primo cittadino di Ustica, Attilio Licciardi dal quale ho raccolto in proposito le tranquillizzanti precisazioni che seguono: … “le carte propenderebbero a bloccare tutto ma noi una strada la troveremo”Tutto il percorso iniziato anni or sono su questo benedetto campo e l’opera pubblica che vi è stata realizzata, che ha problemi enormi da tutti i punti di vista, farebbe presupporre una situazione irrimediabilmente paralizzata ma ci sono cose per noi più importanti, c’è un campo, una squadra, ci sono ragazzi che debbono giocare, c’è una Società, quindi una soluzione, che potrebbe essere anche una mia forzatura, io ho intenzione di trovarla al costo di prendermi una responsabilità in più” … “noi abbiamo fatto con la Società un accordo secondo la quale l’ASD Ustica si sarebbe dovuta occupare in proprio di piccole manutenzioni; adesso il tema è l’attestato che occorre mandare alla Federazione sulla disponibilità del campo che contiene una dicitura per me molto impegnativa ma siccome la voglio fare, la firmerò ugualmente, non posso tenere i ragazzi senza calcio.” … “la mia difficoltà, che obiettivamente ha allungato i tempi, è stata una: il provvedimento lo debbo fare di comune accordo col capo dell’Ufficio Tecnico che è molto attento all’argomento e ai passaggi burocratici più di quanto possa esserlo un uomo politico; si troverà sicuramente un punto di incontro tra la politica che interpreta e il burocrate che applica” … “Ti riservo un’anticipazione: domani 2 ottobre mattina mi vedrò a Palermo con l’Arch. Cuccia dell’UTC; entrambi ci recheremo ad un appuntamento con un dirigente della Provincia con il quale individueremo il percorso per perfezionare nelle more il rapporto tra Provincia e Comune di Ustica sulla questione fondamentale della proprietà del campo che è uno soltanto degli aspetti molto aggrovigliato, <carpettone di carte>; siccome per normativa la Provincia può intervenire su terreni di sua proprietà a suo tempo per poter realizzare il campo di baseball il Comune concesse l’area alla Provincia in modo che questa potesse fare gli investimenti per realizzare gli impianti col vantaggio di tutti, leggi campo, tribune, spogliatoi; nel frattempo la Provincia ha data in uso al Comune l’area pur rimanendo fissa la proprietà. Nell’anno 2010 si doveva firmare una convenzione in cui la Provincia si impegnava a restituire definitivamente l’area e in cambio il Comune si sarebbe occupato della manutenzione ma questa cosa non è mai stata perfezionata anche se nel frattempo è stato in effetti usato come fosse un impianto comunale cioè la Provincia non ci ha più messo becco ma l’area formalmente è propria. Diciamo sinteticamente che questo iter è iniziato con l’amministrazione Messina e si doveva concretizzare prima di iniziare i lavori di rifacimento del campo; per inciso, ha chiesto un mutuo di un milione di euro per rifare il campo di calcio non avendo la titolarità dell’area. (nota di chi scrive: l’ex Sindaco, se ritiene, ovviamente ha ampia facoltà di replica) E’ molto probabile che alla Provincia siano ormai risoluti a cederla però le carte si debbono necessariamente produrre e completare; ci stiamo tempestivamente adoperando in questa direzione.” … ”il campo, non è un gran che, ma c’è, gli spogliatoi ci sono, le due porte ci sono … <i picciotti hannu a iucari> e giocheranno! – conclude ottimisticamente il Sindaco.  Saranno sicuramente queste parole a scaldare il cuore del Presidente e prima della stessa preparazione i muscoli dei ragazzi di mister Cannilla. Contenti tutti di poter poi alla fine concludere, a prescindere, con un “scampato pericolo, tutto è bene quel che finisce beneForza Ustica!

Mario Oddo – odmar@libero.it