A Ustica dal 28 giugno al 1 luglio il primo Trofeo di fotografia subacquea dedicato ad Enzo Maiorca.


Inserita tra gli eventi più prestigiosi del programma del Villaggio Letterario, stagione 2018, si svolgerà a Ustica dal 28/6 al 1/7 la prima edizione del “TROFEO ENZO MAIORCA”,  concorso e mostra fotografica dal tema ” ECOSISTEMA MARINO USTICA “ . Enzo Maiorca, il  “signore degli abissi” più volte detentore del record mondiale di immersione in Apnea  ha dedicato tutta la sua vita al mare e alla sua salvaguardia.  Il Primo Trofeo Maiorca 2018 è istituito per ricordarne la memoria e la sua battaglia per la difesa del Mediterraneo. Il Trofeo riunirà specialisti di fotografia subacquea nella Prima Riserva Marina nel 1986 in Italia ed il Tema del concorso è proprio il suo ecosistema a distanza di oltre trent’anni dalla istituzione della stessa.  Le foto dovranno essere effettuate ad Ustica dal 28 giugno al 1 luglio e dovranno avere i seguenti temi:
2  FOTO A TEMA “LA SALVAGUARDIA DELL’ ECOSISTEMA”: dovranno rappresentare l’ambiente subacqueo o singoli organismi con la presenza di un oggetto non naturale (carta, corda, ancore, ….) e lo stesso ambiente subacqueo o singoli organismi senza l’oggetto non naturale.  Due foto che rappresentino il mare “pulito”  ed il mare “sporco”.   Si raccomanda il pieno rispetto dell’ambiente sottomarino e l’utilizzo di elementi non inquinanti.
1 FOTO “AMBIENTE”: dovrà rappresentare liberamente l’ambiente del campo di gara ripreso con obiettivo grandangolare ed è ammessa la presenza dell’elemento umano (modella/o), sia come centro di interesse, così come elemento complementare dell’immagine;
1 FOTO “PESCE”: dovrà rappresentare, come soggetto principale, l’immagine di uno o più pesci, ripresi con qualsiasi tipo di ottica, purché i caratteri distintivi della specie siano riconoscibili;
1 FOTO “MACRO”: dovrà rappresentare, come soggetto principale, l’immagine ravvicinata di un organismo sommerso o di un suo particolare (pesce compreso).
I concorrenti saranno divisi in due categoria <Reflex> e <Compatte> a seconda dell’utilizzo, con obiettivo intercambiabile o non, di fotocamere digitali; il tema “ambiente” sarà il punto focale dell’intero Trofeo; massima libertà sarà loro concessa nella rappresentazione dell’ambiente subacqueo in cui operano; tutti avranno come riferimento il Regolamento Nazionale Gare di Fotografia subacquea.  Prestigiosa per riconosciute competenze, la giuria sarà composta dal Presidente Alberto Romeo (Tridente d’Oro per la fotografia subacquea, giornalista e scrittore), da Alessandra De Caro (dirigente della Soprintendenza del Mare), da Giovanni Ombrello(fotografo subacqueo e docente Palermo Foto) e da Santo Tirnetta (istruttore subacqueo e campione italiano di Foto Safari cat. ARA Master). Al 1° classificato andrà un premio di 1.000,00  €uro, al 2° di 200,00  €uro ed al 3° un Voucher Viaggio; in più ai tre sarà donato un libro sul Mare.  L’organizzazione farà stampare in formato minimo 30*40 o 30*45 tutte le foto vincitrici ed almeno una di ogni partecipante non premiato che saranno esposte in mostra al Club del Villaggio Punta Spalmatore di Ustica dal 20 luglio al 15 settembre ed in seguito dal 15 novembre al 30 dicembre all’Arsenale della Regia Marina a Palermo. Le immersioni saranno seguite dal <Diving Blue Shark> di Alfonso Santoro e dal <Diving La Perla Nera> di Roberto Fedele. Il Progetto ed il coordinamento è a cura dell’arch. Anna Russolillo, event manager Ustica Villaggio Letterario e direttore HUPS (per informazioni: info@villaggiopuntapalmatore.com – villaggioletterario@gmail.com) e di Alfonso Santoro, istruttore subacqueo e titolare del diving Blue Shark che compie immersioni ad Ustica da oltre trent’anni. La manifestazione avrà l’onore di ospitare nella graditissima veste di “madrina” Patrizia Maiorca, figlia di Enzo, mai dimenticato “re” delle profondità marine e della sua salvaguardia. 

a cura di Mario Oddo odmar@libero.it

 

USTICA CON IL SUO VILLAGGIO LETTERARIO  RICORDA ENZO MAIORCA


13 novembre 2017

“Ustica Villaggio Letterario”, l’edizione 2018 sarà dedicata al pluri campione di immersione in apnea Enzo Maiorca. Iniziative non soltanto nell’isola, ma anche a Siracusa e in altre città

Sarà dedicata all’indimenticabile Enzo Maiorca la quarta edizione di “Ustica Villaggio Letterario”, in programma dal 1° giugno al 1° settembre 2018, nella tradizionale cornice di Punta Spalmatore, ad Ustica.

Enzo Maiorca, di cui il 13 novembre ricorre un anno dalla scomparsa, è stato il più grande rappresentante delle attività subacquee, una vera e propria leggenda del mare che ha battuto ogni record di immersioni in apnea. Il “Villaggio letterario” dedicandogli la quarta edizione della Rassegna vuole ricordare il suo rapporto con Ustica, iniziato con il record mondiale nel 1961 e continuato per tutta vita. Ed è proprio ad Ustica  che l’apneista fece  registrare il record mondiale taccando il cartellino a 51 metri, che meravigliò gli scienziati che avevano sentenziato che, oltre i 50 metri, l’uomo sarebbe rimasto schiacciato dalla pressione del mare.  Ad Ustica nel 1964 Enzo Maiorca riceve il nobel del mare “il Tridente d’oro” dall’Accademia Internazionale di scienze  e tecniche subacquee, oggi diretta dal prof. Sebastiano Tusa ( Soprintendente del mare) ed è ad Ustica che nel 1988 registra il suo ultimo record di 101 metri prima del suo  ritiro dalle gare.

Una dedica, che,  grazie alla figlia Patrizia Maiorca, anch’essa pluricampionessa di apnea ed affezionata ad Ustica, suggella anche l’inizio di una collaborazione fra “Ustica Villaggio Letterario” ed Ortigia, città natale del grande campione. Proprio a Siracusa, grazie alla collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune aretuseo, si svolgeranno diverse iniziative del Villaggio Letterario, già a partire dai primi mesi del 2018, sempre nel nome del leggendario recordman.

Questa non è, però, l’unica novità del prossimo Villaggio Letterario, che dall’edizione 2018 vedrà il suo comitato scientifico arricchirsi della presenza di due nomi d’eccezione. Si tratta di Franco Andaloro, noto biologo marino, dirigente ISPRA a capo del Dipartimento Uso Sostenibile delle risorse, responsabile della Sede Siciliana dell’Istituto, siede nel consiglio scientifico di Marevivo, Slowfish, Mareamico e WWF di cui è anche il Delegato per la Sicilia  e “Tridente d’oro 2017”, e di Giacomo Rizzo, scultore palermitano, professore all’Accademia di Belle Arti  di Palermo, invitato come Guest artist dalla direttrice Valeria Livigni del Polo Museale di Arte Moderna e Contemporanea e dalla curatrice da Chiara Modìca Donà Delle Rose alla “ Residenza d’artista” tenuta l’anno scorso al Punta Spalmatore di Ustica.

Insieme alle due “new entry”, ideatori della quarta edizione sono l’architetto Anna Russolillo, event manager,  la scrittrice Lucia Vincenti, l’attore Sergio Vespertino, il giornalista scientifico Francesco Foresta Martin, l’architetto Alessandra De Caro e Anna Paparone per la sezione moda.

Oltre ai circa 160 eventi in preparazione per la prossima estate usticese, inoltre, sono in programma eventi a Padova, Siracusa, Bologna, Napoli, Ortigia, Alcamo, Trapani, Marsala.

 “Ustica Villaggio Letterario” ha la collaborazione della Soprintendenza del Mare, il patrocinio dell’Assessorato Regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, dell’Assessorato Sport e Turismo della Regione Siciliana, del Laboratorio-Museo di Scienza  della terra di Ustica,  del Centro studi e Documentazione di Ustica, del Museo di Arte Moderna e Contemporanea della Regione Siciliana e  della Federalberghi.

Anna Russolillo

 

Linea Blu – Ustica – (Fonte RAI)

Maiorca da Ustica: … il valore del mare


[ id=8527 w=320 h=240 float=center]