Ustica, Incontro in riva al mare


Domenico Drago incontra in riva al mare la giovane modella Italo-Americana Kamilla, sospesa tra Mare, Sogno e Poesia!

Nascono così queste immagini!

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Saronno Jean-Claude Uldry
Il Poeta e la Sirenetta. Quando la fotografia trasforma i sogni in realtà. Grazie Maestro!

Ustica, una giornata a mare tra amici a Cala Sidoti


Ustica, una giornata a mare tra amici a Cala Sidoti
Ustica, una giornata a mare tra amici a Cala Sidoti

Domenico Drago canta sentimenti davanti al Mare!


Domenica 1 Luglio alle ore 22,00 allo Yacht Club di Punta Ala in provincia di Grosseto in Toscana, in un contesto scenografico di rara bellezza, Domenico Drago, Cittadino Onorario di Ustica e Tridente d’Oro dal 2001, ha presentato e svolto il Concerto in Multivisione, dedicato a Giovanni Smorti, titolato Aroma Sospeso con un Tributo a Pablo Neruda.

Paolo Smorti, instancabile organizzatore dell’evento é felice mentre sorseggia una birra alle due del mattino davanti a Mimmo che sta cenando soltanto ora alla fine del Concerto in Multivisione e della attesa proclamazione dei vincitori assoluti!

E’ felice Paolo, sia per la partecipazione numerosa dei fotografi subacquei iscritti alla competizione che si disputa da cinque anni in ricordo del fratello Giovanni, prestigioso autore di immagini, prematuramente scomparso, ma soprattutto per la presenza di Domenico Mimmo Drago che ha raccontato durante lo spettacolo sentimenti segreti, turbamenti esistenziali, gioie solitarie che si vivono soltanto lontano dalla terra immersi nel mare divino della contemplazione anche nel ricordo di Ustica!

Erano quattro le multivisioni in Continua a leggere “Domenico Drago canta sentimenti davanti al Mare!”

Viaggio a Ustica, tra coste scenografiche, siti archeologici e mare da sogno


https://www.iodonna.it/lifestyle/viaggi/2018/06/02/viaggio-a-ustica-tra-coste-scenografiche-fondali-da-sogno-e-siti-archeologici/

Ustica, Processione (a mare) Madonna dei Pescatori 2


Processione, Madonna, Pescatori, barche, mare

 

 

 

 

 

Ustica, Processione (a mare) Madonna dei Pescatori 1


Presentazione della collaborazione progettuale tra l’AMP Isola di Ustica e il progetto Sentinelle del Mare – DUE Project


Ieri 11 Maggio si è tenuta presso il Centro Accoglienza dell’AMP, la presentazione della collaborazione progettuale tra l’AMP Isola di Ustica e il progetto Sentinelle del Mare – DUE Project. L’ AMP di Ustica ha scelto come programma di monitoraggio il progetto Sentinelle del Mare che si avvale del metodo di Citizen Science, ovvero la scienza fatta dai cittadini per monitorare lo stato di salute e la biodiversità del Mar Mediterraneo. Alla presentazione hanno introdotto le referenti Dott.ssa Marta Meschini e la tesista Giulia Ferraretti dell’Università di Bologna il direttore dell’AMP Salvatore Livreri Console, il Sindaco nonché Presidente dell’AMP Attilio Licciardi e il Responsabile tecnico Annalisa Patania. Presenti i Diving Center, indispensabili intermediari per la raccolta dati e la compilazione delle schede di monitoraggio. Per chi fosse interessato a dare il proprio contributo è possibile ritirare le schede presso il Centro Accoglienza.

Stasera si terrà inoltre un evento divulgativo presso il Centro Accoglienza alle 21:30 durante il quale la Dott.ssa Meschini esporrá i primi risultati del progetto e gli studi sull’affidabilità dei dati raccolti dai volontari.

Per informazioni:

Marta Meschini
Citizen Science Lab, Referente progetto “Sea Sentinels”
tel: +39 3405628753

Annalisa Patania
Responsabile Tecnico Area Marina Protetta Isola di Ustica
tel: +39 3392669707

 

 

Ustica, una giornata al mare uniti da una “pizziata” e divertirsi


Ustica, una giornata al mare uniti da una "pizziata" e divertirsi
Ustica, una giornata al mare uniti da una “pizziata” e divertirsi

Sentinelle del mare’ a Ustica


(ANSA) – BOLOGNA, 30 APR – L’isola di Ustica ospiterà dall’11 al 13 maggio la prima manifestazione di divulgazione del progetto ‘Sea Sentinels-Divers united for the environment (Due Project)’, sentinelle del mare, ideato un anno fa dal Laboratorio di biologia marina e pesca di Fano e dal Marine Science Group dell’Università di Bologna per monitorare e tutelare le specie animali e vegetali del Mediterraneo. Il metodo di ricerca ‘Citizen Science’ (la scienza dei cittadini) coinvolge volontari non professionisti in un programma di ricerca scientifica e permette la raccolta di un’elevata quantità di dati in tempi brevi, con costi ridotti per gli istituti di ricerca, favorendo anche l’educazione ambientale dei partecipanti per un turismo più consapevole e sostenibile.
Nella ‘tre giorni’ verrà anche ufficialmente presentata la collaborazione tra l’Area marina protetta (Amp) Isola di Ustica e l’ateneo bolognese. Un weekend di incontri, eventi ed immersioni per coinvolgere i frequentatori di questi fondali e raccogliere informazioni rilevanti, poiché il Mar Mediterraneo è considerato un ‘hot spot’ di biodiversità: attualmente ospita più di 17mila specie, che rappresentano circa il 7% della biodiversità marina mondiale, ed è fortemente a rischio per i cambiamenti climatici e per gli impatti antropici diretti.
Per contribuire alla ricerca servono pochi minuti: al termine dell’escursione in mare (seawatching o immersione) i volontari compilano una scheda di rilevamento indicando presenza e abbondanza delle specie marine incontrate. Le schede vengono poi inviate all’Università di Bologna ed elaborate dai ricercatori.
I risultati ottenuti verranno confrontati con quelli di un precedente monitoraggio (Sub per l’Ambiente) svoltosi fra il 2002 e il 2005, consentendo alla comunità scientifica di verificare l’attuale stato di salute del Mar Mediterraneo.
(ANSA)

Ustica donne dell’Azione Cattolica – escursione in riva al mare


Ustica Faro Punta Cavazzi, mare agitato


 Ustica Faro Punta Cavazzi, mare agitato
Ustica Faro Punta Cavazzi, mare agitato

Ustica Spalmatore, mare mosso


Ustica Spalmatore, mare mosso
Ustica Spalmatore, mare mosso

Cinclusione della Festa della Donna


“La Donna è Poesia, Mare, Mistero e tale deve restare sempre per l’uomo.” (d.d.)

 Donna, Poesia, Mare, Mistero
Donna, Poesia, Mare, Mistero

Il vento e il mare molto mosso non fermano l’aliscafo Tiziano, al comando Giuseppe Bertolini, a raggiungere il porticciolo di Ustica

COMMENTO

Da Ustica Salvatore Compagno

Sarebbe stato il caso di accompagnare l’immagine con la musica di Baglione “Capitani coraggiosi” io aggiungerei anche bravi

Ustica, i colori del nostro mare


I colori del nostro mare
I colori del nostro mare

Ustica, Festa Madonna dei Pescatori – processione a mare


Ustica, Festa Madonna dei Pescatori - processione a mare
Ustica, Festa Madonna dei Pescatori – processione a mare

Ustica, mare molto mosso


Ustica, mare molto mosso

Ustica mare molto mosso, molo – solarium Punta Spalmatore


Mare molto mosso,  molo - solarium Punta Spalmatore
Ustica mare molto mosso, molo – solarium Punta Spalmatore

Il Mare, conoscere, proteggere e tutelare questi i temi centrali  della rassegna Ustica Villaggio Letterario 2018


Il team di professionisti della IV ^ rassegna “Ustica Villaggio Letterario 2018 in onore di Enzo Maiorca”  si arricchisce di due grandi personalità legate al mondo marino, Pippo Cappellano e Marina Cappabianca. Pippo Cappellano , giornalista , regista e autore di documentari, inizia la sua attività alla fine degli anni ‘60.  Ha diretto e prodotto diverse serie di successo per la RAI su esplorazione marina e archeologia subacquea. Ha diretto oltre 300 documentari in varie parti del mondo su temi di natura, scienza e storia.  Per le sue attività divulgative ha ricevuto il “Tridente d’Oro” nel 1983 e dal 2013 è Vice Presidente Vicario dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee. Tridente d’Oro ” . Marina Cappabianca è produttrice , autrice e regista di documentari in particolare in ambito naturalistico e storico.  Ha coordinato coproduzioni internazionali con partner televisivi quali Discovery, National Geographic, WGBH Nova, WDR e ZDF in Germania, BBC, France 2, France 3, France 5. Certo è che il programma della rassegna “Ustica Villaggio Letterario ” è  in continuo divenire e diversi sono gli incontri avvenuti nella Capitale per mettere a punto un calendario internazionale di eventi legati sicuramente al mare, all’ambiente, alla subacquea ma anche all’archeologia, alla musica, alla cultura, alla letteratura, alla geologia, alla vulcanologia. Abbiamo intervistato Pippo Cappellano che ci  dice: – “Conosco molto bene Ustica e posso dire che la scelta di Enzo Maiorca come riferimento per l’anno prossimo ha una duplice valenza. Molti degli eventi avranno il “sapore dell’apnea”. Questo perché quando, proprio ad Ustica, Enzo stabilì il record mondiale dei 51 metri – (e ci tiene a sottolineare la sua presenza come soccorso sommozzatore all’impresa di Maiorca – ndr) – egli spazzò via il limite che la scienza stessa imponeva alla fisiologia umana; da quel momento in poi i limiti della profondità non fecero più cosi paura“. Continua a leggere “Il Mare, conoscere, proteggere e tutelare questi i temi centrali  della rassegna Ustica Villaggio Letterario 2018”

Ustica Spalmatore, cattivo tempo


Ustica Spalmatore, cattivo tempo
Ustica Spalmatore, cattivo tempo