Ustica, mostra opere artistiche in rame battuto


Mostra opere artistiche in rame battuto
Mostra opere artistiche in rame battuto

Ustica, Pino Palmisano soddisfatto del primo raccolto, zucchine e peperoni


Ustica, Pino Palmisano soddisfatto del  primo raccolto, zucchine e pomodoro
Ustica, Pino Palmisano soddisfatto del primo raccolto, zucchine e pomodoro

Riceviamo e pubblichiamo – Mostra fotografica al Centro Studi di Ustica


Si comunica che in occasione dell’evento: Anticchia i Linticchia, il  22, 23, 24, 25 giugno 2017
è stata allestita presso il Vecchio Municipio, sede del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, la mostra fotografica che racconta la “Pistata”, il tradizionale metodo di trebbiatura nell’aia.“ La mostra sarà visitabile dalle 18 alle, dalle 22 alle 24.

Domani si inaugura a Palazzo Sant’Elia, la mostra nata dal contest su Palermo arabo normanna


CONTEST SULL’IMMAGINARIO ARABO-NORMANNO: IN MOSTRA I LAVORI VINCITORI
PALAZZO SANT’ELIA – PALERMO  
19 APRILE > 3 MAGGIO

Palermo si guarda allo specchio, e si vede bella. E con lei, Monreale e Cefalù, anime del percorso racchiuso nel sito seriale arabo normanno. La bellezza dei nove monumenti scelti dall’UNESCO ha attirato l’attenzione di chi, armato di macchina fotografica o telecamera, pennello, matita e fantasia, ha deciso di partecipare al contest “Immaginario Arabo-Normanno”, bandito dalla Fondazione Unesco Sicilia. Il risultato è stato molto al di sopra delle aspettative: sono giunti 186 lavori, tra scatti, video, disegni, modelli, studi di mosaici, persino una ricetta e un gioco di ruolo. Ogni partecipante ha interpretato a suo modo, secondo la propria creatività, il concetto di UNESCO, patrimonio, monumento, sito. Con una prima selezione sono stati scelti 50 lavori, gli stessi che compongono la mostra che si inaugura domani (mercoledì 19 aprile alle 17) a Palazzo Sant’Elia (via Maqueda), a Palermo, dove resterà fino al 3 maggio (visite dal martedì al venerdì, 9,30 >18, sabato e domenica 9,30 >13,30. Ingresso libero)

In mostra dunque, sono esposti i cinquanta lavori che hanno ricevuto il maggior numero di “like” sulla pagina Facebook della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia: tra questi, venti foto e altrettanti tra illustrazioni, tele e disegni; sette video e tre sculture. Inoltre, gli elaborati presentati da dieci scuole, scelte tra le trenta che hanno partecipato al contest; per loro è previsto un premio speciale “Community Unesco” rivolto alle comunità scolastiche. I lavori, riconosciuti dalla giuria di qualità, saranno premiati con abbonamenti ai prossimi cartelloni del Teatro Massimo, Teatro Biondo ed Orchestra Sinfonica Siciliana.

L’accoglienza alla mostra è resa possibile grazie ai ragazzi dei Licei Regina Margherita, Vittorio Emanuele e Garibaldi che stanno portando a termine un progetto Alternanza Scuola-Lavoro sulla valorizzazione del sito UNESCO, in partenariato con la Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia.

Ufficio stampa Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia
Simonetta Trovato
Cell. 333.5289457
simonettatrovato@libero.itufficiostampa@unescosicilia.it

 

manifesto concorso ok

 

 

 

 

Ustica Bottega d’Arte Nino Bertucci, inaugurazione mostra pittura


Ustica Bottega d'Arte Nino Bertucci,  Inaugurazione mostra pittura
Ustica Bottega d’Arte Nino Bertucci, Inaugurazione mostra pittura

Ustica, inaugurazione mostra


Ustica, inaugurazione mostra

 

Ustica, mostra attività sub


Ustica, mostra attività sub
Ustica, mostra attività sub

Orsolina Zoda mostra un vestito d’epoca


Orsolina Zoda mostra un vestito dìepoca
Orsolina Zoda mostra un vestito d’epoca

Mostra fotografica di Bruno Campolo – l’autore piacevolmente sorpreso dal sorriso all’ “americana” di una sua fan


Mostra foto Bruno Campolo – l’autore sorpreso dal sorriso all'americana di una sua fan
Mostra foto Bruno Campolo – l’autore sorpreso dal sorriso all’americana di una sua fan

Mostra di bellezza


Mostra bellezza, gattina
Mostra bellezza, gattina

La signora Mariuccia mostra a dei turisti le bellezze dell’Isola


La signora Mariuccia mostra a dei turisti le bellezze dell'Isola
La signora Mariuccia mostra a dei turisti le bellezze dell’Isola

A Ustica una mostra da visitare.

Programam 90° Confino 03_RidSabato 25 Luglio u.s. presso i locali del Vecchio Municipio è stata inaugurata con successo la interessante mostra <Il Confino Politico a Ustica nel 1926-1927 – Immotus nec iners.> visitabile per tutto il periodo estivo secondo le seguenti modalità: l’apertura al pubblico in quest’ultima settimana di giugno sarà garantita tutti i giorni dalle 18,oo alle 20,oo, mentre dal 1° luglio, ferma restando quella pomeridiana dalle 18,oo alle 20,oo, è prevista una estensione con apertura serale dalle 22,oo alle 24,oo.

Con questa mostra, il Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica si propone di recuperare alla memoria collettiva e di restituire alle giovani generazioni alcuni frammenti di una pagina importante della nostra storia locale e nazionale, com’è appunto quella del confino di polizia dell’epoca fascista. Una vicenda contrassegnata da forti passioni e grandi ideali e che può anche essere il racconto di tante vite spezzate solo per affermare un diritto, diremmo quasi sacro, quale la libertà di pensiero.Mostra confino_locandin_RIDOTTA Le fotografie, provenienti da archivi pubblici e privati, alcune inedite, i documenti e le testimonianze scritte di alcuni dei protagonisti di quella singolare vicenda, pur nella loro incompletezza, ma tuttavia in tutta la loro affascinante intensità, ci permettono di conoscere meglio i luoghi, i personaggi, gli eventi, i momenti e le atmosfere della vita confinaria a Ustica negli anni Venti, nonché alcuni aspetti del contesto ‘fisico’ e sociale isolano in cui essa si venne ad inserire. Un microcosmo, cioè, che era, in quegli anni, improvvisamente diventato quella sorta di laboratorio politico e culturale che le testimonianze e i documenti sembrano sempre più rivelare e i cui protagonisti erano uomini come Nello e Carlo Rosselli, Gramsci, Amadeo Bordiga, Ferruccio Parri, Riccardo Bauer, Giuseppe Romita e altri ancora che qui, per motivi di spazio, non è  possibile ricordare.                                                                                                                                              a cura di Mario Oddo

Torino, grande accoglienza per la mostra del nostro Centro Studi


VOLANTINO donne e costituente 1VOLANTINO donne e costituente 2Grande accoglienza ha registrato la Mostra del nostro Centro Studi sul confino politico presentata all’ I.I.S.”G. Peano”  di Torino; la incessante visita a rotazione di intere scolaresche ha costituito, tra le altre, una evidente prova e testimonianza del notevole interesse suscitato dai numerosissimi visitatori; non sono mancate le manifestazioni collaterali dedicate al periodo delle lotte partigiane con la presenza di testimoni,uomini e donne, oggi in età molto avanzata ma all’epoca giovanissimi/e attivisti che contribuirono con il loro sacrificio alla liberazione dal nazi-fascismo; la concomitanza in particolare della data dell’ 8 Marzo ha costituito commovente occasione di racconti e riflessioni sui molteplici ruoli che la donna svolse in quei travagliati momenti, sempre e fortemente presente nella Resistenza, nella Costituente, in numero ben di 21, e nella ricostruzione post-bellica. Particolarmente toccante l’intervento della Prof.ssa Maria Chiara Acciarini, ex senatrice, in ricordo di suo zio Filippo Acciarini, all’epoca figura importante di Direttore della “Gazzetta del Popolo”, foglio non allineato quindi  inviso alle autorità del regime dell’epoca le quali, forti di una assurda delazione, impietosamente ne decretarono l’imprigionamento prima e la fucilazione in seguito.

La Mostra continua  sempre nel capoluogo piemontese in una prevista seconda fase presso la sede del Museo del Carcere “Le Nuove” situata presso l’ex carcere di Torino,in via Borsellino, 3. In questo istituto di pena, inaugurato nel 1870 e rimasto in funzione fino al 1986, durante il ventennio fascista, vi rimasero reclusi oppositori del regime, partigiani ed ebrei. Famigerato fu il braccio tedesco, gestito dalle SS, dove venivano torturati i detenuti.   Sarà inaugurata e aperta al pubblico sabato 19 Marzo p.v. alle ore 17,00.

a cura di Mario Oddo

Mostra bontà zibibbo di Ustica


 bontà nostro zibibbo
mostra bontà zibibbo di Ustica

Inaugurazione Mostra fotografica – bottega d’arte Nino Bertucci

  inaugurazione mostra fotografia Nino Bertucci
inaugurazione mostra fotografia Nino Bertucci

8 gennaio ore 18 – mostra di STAMPE GIAPPONESI UKYOE



  • VENERDì 8 GENNAIO ore 18
    (inaugurazione mostra) DA TOKYO A KYOTO CON 55 STAMPE DI HIROSHIGE (1797-1858) a cura di Marcella Croce | Ass. Dictinne Bobok Via E. Albanese 7 Palermo

https://www.facebook.com/events/641465532623495/
Da Edo (Tokyo) a Kyoto in 53 tappe –
la Tokaido di Hiroshige
a cura di Marcella Croce

55 stampe 25/38 cm. e un poster 80/120 cm.

Hiroshighe TokaidoViene proposta in questa mostra un’edizione di stampe della serie completa Tokaido dell’artista giapponese Hiroshige (1797-1858), datata anno 44 dell’epoca Showa (cioè 1969) acquistata da Marcella Croce presso il mercato antiquario di Kyoto nel 2006 durante l’anno accademico nel quale è stata docente di italiano presso l’università Ritsumeykan per conto del Ministero degli Affari Esteri. Sono 55 stampe leggermente più piccole delle dimensioni standard oban.
La Tokaido, prodotta da Hiroshighe nel 1833-34, ebbe tale successo che l’artista produsse molte altre serie, spesso totalmente diverse dalla prima. Di alcune stampe particolarmente famose furono fatte anche 20000 o 30000 esemplari.

Ukiyo-e – IL MONDO FLUTTUANTE

‘Vivere semplicemente l’attimo presente, sapersi dedicare interamente alla contemplazione della luna, della neve, dei ciliegi in fiore e degli aceri rosseggianti, cantare, bere, consolarsi dimenticando la realtà, non preoccuparsi della miseria che ci Continue reading “8 gennaio ore 18 – mostra di STAMPE GIAPPONESI UKYOE”

Mostra “IL MONDO DEI PRSEPI”

Presepe
Presepe

SABATO 12 DICEMBRE ore 10.30 | (inaugurazione & visita guidata mostra) IL MONDO DEI PRESEPI a cura di Marcella Croce e Laura Monasteri | Centro Studi Avventure nel Mondo Via Danae 15 Mondello Valdesi

https://www.facebook.com/events/1063925233638256/

 

Cuginetti con i loro cani


Cuginetti con i loro cani

Costantino e il suo gioiello

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

2 beautiful people, a really, really, cute baby !!! and very handsome man, Constantine !!!! I recognize him as the one that always yells “VIVA MARIA” at the processions. Right ??
from Marlene Robershaw, Manfre

Costantino e il suo gioiello
Costantino e il suo “gioiello”

Luciano mostra due pecorelle appena nate


 Luciano mostra due pecorelle  appena nate
Luciano mostra due pecorelle appena nate