Ustica, arrivando da Palermo


Ustica, arrivando da Palermo

Collegamenti Palermo – Ustica e viceversa


Ormeggio a Palermo del catamarano servizio regionale per Ustica.


Download (PDF, 94KB)

Trasferimento nave Vesta – inizio servizio linea NGI da Palermo ad Ustica


Si comunica che la nave Vesta giovedì 20 si trasferirà da Milazzo (ETD 10.00) a Palermo (ETA 16.30). La stessa nave, giusta autorizzazione  prot. 32613 del 18/06/2019 del Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti della Regione Siciliana, dal giorno 24/06 subentrerà alla M/T Helga nel servizio di linea affidata alla NGI. La M/T Helga rimarrà a disposizione in porto a Palermo ed in attesa di istruzioni.

 

Con Greenpeace Palermo per la giornata mondiale degli oceani un fine settimana plastica zero


I volontari del gruppo locale di Greenpeace di Palermo organizzeranno, nei giorni 8 e 9 giugno, un weekend di attività rivolte ad adulti e bambini, in collaborazione con altre associazioni locali, per divertirsi, riflettere sull’impatto che ha la plastica monouso sul mare e proporre soluzioni plastica zero.

L’evento è gratuito e prevede:

Sabato 8 giugno

Dalle ore 10 con partenza dal Porto della Cala, una veleggiata, in collaborazione con Lega Navale Italiana sez. Palermo centro, per ammirare il nostro mare ma anche per ripulirlo dalla plastica.

Si prosegue con un pic-nic plastica zero alle ore 13.30 presso il Foro Italico (accanto al Parco della Salute), grazie ai preziosi consigli di Orto Capovolto.

Dalle ore 18 presso l’Ecomuseo del Mare Memoria Viva (via Messina Marine n.27), si terrà il laboratorio “Dive in the sea 360°” con Antonio Scannavino, che ci guiderà, grazie ai visori per la realtà virtuale, alla scoperta dei fondali marini palermitani. Al termine del laboratorio, alle ore 19, si terrà la presentazione della mostra fotografica “I tesori del Mediterraneo” a cura di Greenpeace Italia.

Mostreremo anche alcune foto di Greenpeace Gruppo locale di Palermo e delle attività di pulizia spiaggia svolte in occasione del Plastic Radar.

La serata prosegue con un aperitivo preparato da Moltivolti accompagnato dalla musica della Piccola Orchestra di Tavola Tonda.

Domenica 9 giugno

Dalle ore 10 ritroviamo l’affascinante laboratorio “Dive in the sea 360°” con Antonio Scannavino, presso l’Ecomuseo del Mare Memoria Viva (via Messina Marine n.27).

Per maggiori informazioni visita il nostro evento su facebook “FinchèPlastica non ci separi” oppure inviaci una mail a greenpeace.pa@gmail.com

Contatti:

Paola La Scala: 3402256603 (coordinatrice gruppo locale)

Silvia Lo Pizzo: 3293794845 (referente stampa gruppo locale)

Greenpeace Gruppo locale di Palermo

E-Mail: greenpeace.pa@gmail.com

Contatto telefonico: Paola La Scala 3402256603 Canali social: Facebook – Twitter – Instagram

————

Destina il 5×1000 dell’IRPEF a GREENPEACE!

  1. metti la tua firma nel primo settore in alto denominato: “Sostegno del volontariato…”
  2. Inserisci il codice fiscale di GREENPEACE: 97046630584

 

Comune di Palermo – Convocazione Conferenza di servizi – Riprogrammazione delle azioni 9 e 23 del Piano di Zona 2010 – 2012


Download (PDF, 1.26MB)

Alijumbo Messina rientra a Palermo per problemi tecnici


Dall’Agenzia Militello riceviamo comunicazione che l’Alijumbo Messina con 51 passeggeri a bordo rientrerà a Palermo. Il servizio verrà assicurato dal Catamarano Ale M con partenza prevista da Palermo intorno alle 15,30.

^^^^^^^^^^^

P.S. ore 21,20 – dall’agenzia Militello riceviamo comunicazioni che Catamarano ALE M pernotta ad Ustica, domattina entrambi i mezzi veloci si riposizionano ognuno per i propri servizi.

^^^^^^^^^^^^

P.S. ore 19,12 – Dall’agenzia Militello riceviamo comunicazione che il Catamarano ALE M è in partenza da Palermo per Ustica

Conclusa la quinta edizione della Fiera della Biodiversità Alimentare


Conclusa la quinta edizione di “Biodì”, la kermesse dedicata alla Biodiversità Mediterranea, quest’anno incentrata sui Parchi di Sicilia (Etna, Madonie, Sicani, Nebrodi, Alcantara) e le isole di Pantelleria e Ustica. Tra i piatti più apprezzati la millefoglie ai profumi di Pantelleria, il sashimi di cernia e pic-pac di lumaca madonita e il tonno con mouse di formaggi e cappero IGP

Si è conclusa la quinta edizione della Fiera della Biodiversità Alimentare con focus sui Parchi di Sicilia e le isole di Ustica e Pantelleria: “polmoni verdi” ed esempi concreti di biodiversità siciliana.  La nuova edizione di Biodì, che si è aperta con la presentazione della mostra dedicata all’Abies Nebrodensis, si è incentrata sui “Cibi dei Parchi” con dibatti e approfondimenti tematici, ma anche laboratori sensoriali, show culinari e food contest tra chef, pizzaioli e pasticceri siciliani. Durante le tre giornate all’Orto Botanico di Palermo è stato infatti lanciata una vera e propria sfida culinaria tra i ristoratori che hanno inserito nei propri menù una portata a base di “Parchi ed eccellenze di Sicilia”. Il food contest si concluderà il prossimo 18 maggio, quando una speciale giuria presieduta da Fabrizio Carrera di Cronache di gusto decreterà “il piatto del Parco”: in palio uno speciale premio per il vincitore.

Le giornate in Fiera sono state arricchite da alcune tra le 15 proposte che partecipano alla sfida culinaria grazie al supporto tecnico di Sagrim Elettrolux. Tra le pietanze più apprezzate dai visitatori, il tonno con mousse di formaggio e cappero IGP di Salvatore Di Cristina (Scjabaca); il sandwich di pasta frolla salata con lenticchie di Ustica di Antonio Berardi (A’nica) e la millefoglie di sarde con tumma di Pantelleria e riduzione di mosto di uva zibibbo di Salvatore Bottaro (Zabib).  E non sono mancati gustosi piatti “di terra”, come lo spaghettone fritto, con farina di grano duro siciliano e farina di nocciole di Polizzi Generosa, melanzane arrosto e provola dolce di Calogero Branca (Osteria Ballarò), le tagliatelle al ragù di suino nero dei Nebrodi, fungo basilisco delle Madonie e spolverate di pecorino stagionato dei Sicani di Domenico Mangiapane (Ristorante Amari) e gli gnocchi di patata ripieni di caciotta affumicata delle Madonie, ragù di manzo tagliato al coltello e pesto di bieta (Pablo’s). Ricca anche la proposta di “dolci” come il gelato 100% Sicilia (senza coloranti, conservanti o aromi artificiali) di Salvatore Naselli e la cassatina siciliana aromatizzata al mandarino tardivo di Ciaculli con ricotta di capra girgentana e gocce di cioccolato Modicano del pastry chef Giovanni Catalano. Straordinaria la performance dello chef Daniele Iacona con la sua “Pistacchiosa” e “I love Pizza”: pizze con farina di grano siciliano condita con salumi dei Nebrodi di Testalonganero e provola delle Madonie di Sandra Invidiata.

La giornata conclusiva in Fiera è stata interamente dedicata alla Festa della Mamma, con deliziosi assaggi a base del piatto simbolo della tradizione gastronomica italiana: la pizza. Gli alunni e docenti di Ted Formazione, scuola dei mestieri con sede a Monreale (Pa), hanno infatti preparato (con un forno istallato per l’occasione), pizze con grani antichi che raccontano i Parchi siciliani. Tra le proposte gourmet presentate ai visitatori di Biodì la “pizza Madonia” con grani antichi di Sicilia, fonduta al piacentino ennese, salame “buffa” di Castelbuono, dressing al nero d ‘avola e miele di ape nera sicula.

Fonte: Sicilia Oggi Notizie

Ustica alla fiera della biodiversità alimentare all’orto Botamico di Palermo


Il cibo dei parchi in passerella: “Biodì”, la fiera della biodiversità alimentare all’Orto Botanico di Palermo

Un weekend di incontri e di formazione scientifica con seminari tematici e promozione del mercato dei prodotti agroalimentari tipici, in un’ottica di utilizzazione gastronomica e di sviluppo territoriale integrato: dal 10 al 12 maggio torna all’Orto Botanico di Palermo “Biodì”, la fiera mercato della biodiversità alimentare d’eccellenza.

“Biodì” quest’anno si lega al tema dell’eccellenza del cibo dei parchi siciliani: Etna, Madonie, Sicani, Nebrodi, Alcantara, ma anche le isole di Ustica e di Pantelleria, aree protette di terra e di mare, dove si assiste alla rinascita di un’agricoltura riconosciuta con il termine di “eroica” per le difficili condizioni ambientali cui si è adattata nei secoli.

Una kermesse che mette a confronto aziende agroalimentari, produttori e coltivatori “agrifood” del Mediterraneo, enti pubblici e mondo della ricerca, per promuovere una corretta alimentazione fatta di cibi semplici, rurali e poco trasformati, come quelli tipici della Dieta riconosciuta come modello salutistico e già patrimonio Unesco dal 2010.

La novità di quest’anno, oltre alla consueta possibilità di acquistare i prodotti, saranno i food contest dedicati al piatto del parco realizzati da chef dei territori, e i menù speciali con i prodotti d’eccellenza che saranno presentati in alcuni ristoranti selezionati in città in concomitanza dell’evento a cura di Cronache di Gusto.

“Biodì” è realizzata in collaborazione con Parco dell’Etna, Parco dei Nebrodi, Parco dei Sicani, Parco delle Madonie, Parco fluviale dell’Alcantara, Parco Nazionale dell’Isola di Pantelleria, Area marina protetta dell’isola di Ustica, Le Soste di Ulisse, Associazione Regionale Cuochi Siciliani, Sagrim Electrolux, Coopculture ed il portale online Cronache di Gusto.

Fonte: Balarm.it 
La redazione

Riceviamo e pubblichiamo – Convegno al Policlinico di Palermo “IL CERVELLO MUSICALE”…


Download (PDF, 167KB)

Download (PDF, 292KB)

Palermo, VIII Edizione Festival & Campionato di Tango


 VIII EDIZIONE
FESTIVAL & CAMPIONATO DI TANGO
Italia | Grecia | Malta
PRELIMINARE UFFICIALE DEI MONDIALI DI BUENOS AIRES

  Palermo |1 maggio LE FINALI

 CARTELLA STAMPA E FOTO + VIDEO

PALERMO. 30.04.2019. Federica Licari, tanguera originaria di Erice, e il romano Andrea Lomartire, che insieme rappresentavano il Lazio, sono stati i vincitori della categoria Tango Open ai Campionati Metropolitani di Tango, mentre Pasquale D’Antuono, avellinese e Claudia Nazzicone, nata ad Avezzano ma residente a L’Aquila, hanno gareggiato per la Campania e vinto la categoria Tango Amatori. In tutto hanno partecipato 70 coppie di tangueri in rappresentanza di 17 regioni italiane.

Molto applaudite, le due coppie hanno comunque continuato a danzare durante le milonghe – frequentatissime, SCARICA IL VIDEO – che ogni sera, ai Cantieri della Zisa, hanno chiuso le lunghe giornate di workshop, prove e, soprattutto, gare per il Festival & Campionato di tango. Oggi si è entrati nel vivo della gara e domani sera (1 maggio) dalle 18, le attese finali durante le quali saranno scelti i campioni per Continua a leggere “Palermo, VIII Edizione Festival & Campionato di Tango”

Palermo, VIII Edizione Festival & Campionato di Tango


VIII EDIZIONE | FESTIVAL & CAMPIONATO DI TANGO | Italia | Grecia | Malta
PRELIMINARE UFFICIALE DEI MONDIALI DI BUENOS AIRES
  PALERMO | Domenica 28 aprile: Sexteto Milonguero

Lunedì 29 aprile | Politeama  El ultimo Tango en Buenos Aires”

 CARTELLA STAMPA E FOTO

PALERMO. 27.04.2019.  Seconda e terza giornata per il Festival & Campionato di tango allo spazio Tre Navate dei Cantieri Culturali alla Zisa (ingresso libero) dove sono in corso le finali nazionali dei Campionati metropolitani di tango: si sfidano i Campioni Metropolitani delle sette categorie in gara, che si sono aggiudicati il podio nelle 11 sedi ufficiali d’Italia dei Campionati Metropolitani (che hanno coinvolto 17 regioni) per un totale di oltre 70 coppie partecipanti. Le vincitrici nelle categorie Tango Open e Tango Amatori, si qualificano di diritto alle semifinali dei Campionati Italiani.

Domenica sera (28 aprile), dalle 22,30 sempre ai Cantieri, tocca invece alla Gran Noche de Milonga, concerto del Sexteto Milonguero, capitanato dal cantante e chitarrista Javier De Ciriaco, una delle formazioni più famose del mondo del Tango.

Fondata nel 2006, è una delle orchestre di Continua a leggere “Palermo, VIII Edizione Festival & Campionato di Tango”

Palermo, festival & campionato di tango


 VIII EDIZIONE
FESTIVAL & CAMPIONATO DI TANGO
Italia | Grecia | Malta
PRELIMINARE UFFICIALE DEI MONDIALI DI BUENOS AIRES

 Palermo 26 aprile |1 maggio

  VIDEO FLASH MOB
CARTELLA STAMPA E FOTO 

PALERMO. 26.04.2019.  Ballare con un campione del mondo di tango. A Palermo si può. Una coppia, poi un’altra e un’altra ancora, costumi eleganti e movenze affascinanti per un ballo che riesce sempre ad attirare l’attenzione, anche di coloro che non lo praticano: siamo all’aeroporto Falcone e Borsellino e i tangueri ad un certo punto coinvolgono i passeggeri in arrivo che, probabilmente, capiranno solo poi che stanno ballando con campioni di livello mondiale. Si è aperto con un flash mob – stamattina –  il Festival & Campionato di tango che da oggi a domenica “occuperà” la città. Hanno partecipato le coppie di tangueri formate da Maxim Gerasimov y Agustina Piaggio, Artem Luchin y Irina Samoilova, Chloe y Dionisis Theodoropoulos, Yanel Pedraza y Miguel Quintero e Giuseppe Bianchi y Sabina Cipolla. Il flash mob è stato organizzato in collaborazione con la Gesap e ha “occupato” la sala Arrivi, ripreso live dagli smartphone. Stasera (26 aprile) alle 19, allo spazio Tre Navate dei Cantieri Culturali alla Zisa (ingresso libero) sarà invece dato il via alle finali nazionali dei Continua a leggere “Palermo, festival & campionato di tango”

Unlocked Music Festival 2019, al velodromo musica e legalità contro le dipendenze


L’ottava edizione del festival che vede come madrina la testimone di giustizia Valeria Grasso sarà l’8 e il 9 giugno al Velodromo Paolo Borsellino, che riaprirà per l’occasione. Attesi dj e artisti di fama internazionale come Gigi D’Agostino

PALERMO – Musica e legalità, due anime sullo stesso palco. Per l’ottavo anno consecutivo torna a Palermo Unlocked Music Festival, l’evento internazionale che attraverso la musica punta a sensibilizzare i giovani a lottare contro la criminalità organizzata ma non solo. Sabato 8 e domenica 9 giugno, il Velodromo Paolo Borsellino, l’impianto sportivo in via Lanza di Scalea chiuso da sei anni che riaprirà proprio in quella occasione grazie all’impegno del Comune di Palermo, vedrà alternarsi per due sere dj e artisti di fama mondiale legati a doppia mandata da un unico grande scopo: far divertire nel segno della legalità. Tra questi anche Gigi D’Agostino.

Ospitato all’interno del progetto “Musica e Legalità”, l’edizione 2019 di Unlocked Music Festival vedrà anche quest’anno come madrina d’eccezione Valeria Grasso, la testimone di giustizia che ha messo all’angolo la mafia dimostrando a un territorio che si può dire di no smontando i piani criminosi dei potenti. “L’obiettivo è sensibilizzare le nuove generazioni, formare le coscienze civiche di domani, toccare i loro cuori attraverso quel linguaggio universale che è la musica”, racconta l’imprenditrice che, con le sue denunce, ha portato agli arresti di numerosi esponenti del clan mafioso della famiglia Madonia, ritenuto mandante della strage di via d’Amelio in cui morì il giudice Paolo Borsellino.

E non è un caso se quest’anno la prima tappa del festival itinerante, che il prossimo agosto verrà ospitato di nuovo in Sicilia per poi giungere a Roma e a Milano, sarà proprio il velodromo chiamato come il magistrato ucciso da Cosa Nostra. “Un atto dovuto per quella che è la natura stessa del festival – racconta Valeria Grasso -. Là abbiamo fatto la prima festa quando sono tornata dalla località segreta. Vogliamo portare avanti quello che abbiamo iniziato. La mia forza sono sempre stati i giovani, gli imprenditori, le donne. Voglio che la mia storia, il mio vissuto, sia uno stimolo capace di infondere il coraggio necessario per opporsi a soprusi illeciti, violenti e mafiosi. I ragazzi sono il faro di questa terra, voglio dire loro di non avere paura”.

Punto di riferimento in Europa per la musica elettronica, l’edizione 2019 sarà dedicata alle dipendenze, intese non soltanto come droghe ma come tutto ciò di cui i giovani non riescono a far a meno, come ad esempio uno smartphone. “Quando i ragazzi fanno uso di sostanze stupefacenti in qualche misura entrano in contatto con le sovrastrutture mafiose – prosegue la testimone di giustizia -. Si isolano, smettono di far rete, di vivere la loro vita all’insegna dell’aggregazione. Ecco qui che interviene la musica. La musica che non conosce confini, che unisce, che permette di guardare verso la stessa direzione. Io voglio un paese popolato da giovani che guardano avanti tenendo la testa alta. Di ragazzi fieri che non si lasciano strappare i sogni”.

A sposare quest’anno Unlocked Music Festival, nato dalle idee di Fabrizio Lo Cascio, Vincenzo Grasso e Luca Norato, c’è anche il Ministero della Salute. “Sconfiggere le dipendenze, combattere contro la criminalità organizzata, ascoltare la musica, possono sembrare concetti distanti eppure sono le anime che vogliamo vivano nei giovani che abbracceremo dal palco del Velodromo – conclude la madrina di Musica e Legalità -. Vorrei che le nuove generazioni nutrissero un atteggiamento e un comportamento di amore verso loro stesse e anche verso il loro territorio. Che arruolassero a miti le persone normali che, ogni giorno, si ribellano e lottano per quello in cui credono”.

Ufficio Stampa Unlocked
Federica Virga
+39 349.4452738
federicavirga.stampa@gmail.com

 

I campioni del Tango a Palermo. Dal 26 aprile i preliminari per i mondiali di Buenos Aires.


VIII EDIZIONE
FESTIVAL & CAMPIONATO DI TANGO
Italia | Grecia | Malta

PRELIMINARE UFFICIALE DEI MONDIALI DI BUENOS AIRES

 Palermo 26 aprile |1 maggio
Palermo accoglie  il Festival y Campionato di tango, aperto alla Grecia e a Malta
 anticipazione del Mondiale di Buenos Aires di agosto 

CONFERENZA STAMPA: MARTEDI 23 APRILE ALLE 11,30 A VILLA NISCEMI

Dal 26 aprile al primo maggio, i Cantieri Culturali della Zisa si trasformeranno in una vera e propria cittadella tanguera, invasa dal coloratissimo mondo dei ballerini. A Palermo ritornano – per il secondo anno – i campionissimi mondiali, pronti a disputare una posizione di rilievo in vista del famoso Festival y Mundial de Baile ovvero i Mondiali di Tango di Buenos Aires, che si tengono in agosto. La manifestazione è ideata, come le edizioni precedenti, da Barbara Cicero, con la sua associazione sportiva European Tango, l’unica riconosciuta dal Ministerio de Cultura del Gobierno de la Ciudad de Buenos Aires.

Il Festival & Campionato di Tango verrà presentato martedì 23 aprile alle 11,30  a Villa Niscemi, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando, dell’assessore alle Culture Adham Darawsha, dell’organizzatrice Barbara Cicero e di alcune coppie di ballerini, tra cui i coreografi de El Cxuce, Vanesa Villalba e Facundo Piñero, il campione del Mondo Gaspar Godoy con Carla Mazzolini.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL

26 | 27 aprile  | Cantieri della Zisa | finali nazionali dei Campionati metropolitani Tango
28 aprile |  Cantieri della Zisa | Gran Noche de Milonga – concerto del Sexteto Milonguero
29 aprile | Politeama | “El Ultimo Tango en Buenos Aires” by El Cxuce Tango
1 maggio | Cantieri della Zisa | Finali dell’ VIII campionato di Tango Italia, Grecia e Malta

➡per INFO e Prenotazioni | www.eutango.com | eutangoasd@gmail.com

Ufficio stampa: Simonetta Trovato | +39.333.5289457 | simonettatrovato@libero.it

Simonetta Trovato – giornalista
simonettatrovato@gmail.com

 

 

Simonetta Trovato

giornalista

simonettatrovato@gmail.com

 

Alijumbo Messina regolare Palermo-Ustica ore 17,45 ma dopo l’arrivo ad Ustica rientrerà a Palermo per previsioni meteo avverse


 

L’alijumbo Zibibbo non effettuerà corsa ore 17,45 per Ustica causa previsioni meteo marine avverse


È probabile che aliscafo zibibbo questo pomeriggio arrivato ad Ustica ore 15,30 sospenderà la corsa delle ore 1600 per Palermo.

Confermato, aliscafo zibibbo sosta ad Ustica. Omesse corse da Ustica e Palermo. Domattina previsione partenza regolare ore 7

Alijumbo Zibibbo regolare Palermo-Ustica ore 17,45 ma dopo l’arrivo ad Ustica rientrerà a Palermo per previsioni meteo avverse


Orario Biglietteria Palermo dal 01 Aprile 2019 al 19 Giugno 2019


Orario biglietteria Palermo