IL REPORTAGE. Ustica, La Perla Nera Del Mediterraneo


di ALESSANDRO FILIPPINI

C’è un’isola nel Tirreno, 36 miglia a nord di Palermo, famosa forse più per essere stata teatro di una delle pagine più oscure e mai chiarite delle nostre cronache, che per il suo fascino. Ustica.

La piccola isola vulcanica è innanzitutto di una rara, aspra bellezza. Non ci sono spiagge ad Ustica, soltanto poche piccole calette balneabili di roccia per chi cerca il mare che non strizza l’occhio a  turisti casuali. Mare cristallino, turchese e profondo. E tramonti da mozzare il fiato, ogni sera. Qui vento e correnti dettano regole e ritmi. E questo può voler anche dire che ad esempio una volta pianificata la traversata di ritorno si rimanga invece bloccati per una libecciata che paralizza i trasporti. Già, i trasporti..sono proprio questi insieme all’assenza di spiagge la chiave della natura remota di questa isola. Non c’è un aeroporto ad Ustica, e quindi forse per molti è più facile raggiungere grazie a voli low cost, altre isole o magari località costiere più a portata di mano.

Per capirci, per una famiglia palermitana sarà sicuramente più pratico ed economico raggiungere in auto ad esempio la bellissima San Vito lo Capo, con la sua spiaggia e la movida.

Il paese di Ustica è piccolo, c’è lo stretto indispensabile.

Queste caratteristiche le sono  valse l’appellativo di Continua a leggere “IL REPORTAGE. Ustica, La Perla Nera Del Mediterraneo”

Ustica, la perla nera del Tirreno [Versione integrale]


A short preface by Ms Donatella Vargiu

“The first thing that lets us know we’ve just arrived in Ustica, once we got off the ferry-boat, is that unmistakable smell of sea which flows through the volcanic rock. In any other place I’ve never felt such an intense fragrance of sea… I feel the need to breathe deeply. Human faces are always the same, with some ravages of time hollowed on each face. All those faces marked by a strong friendliness and a unique spontaneity which immediately make you feel part of that community…”

Ustica, la perla nera del Tirreno [ Quinta Puntata ]

Dalla California Paula Bertucci

Buon Natale e Felice Anno Nuovo – Merry Christmas And Happy New Year…Grazie for sharing this lovely video Pietro.. Ciao, Paola

4° puntata 3° puntata 2° puntata 1° puntata

Ustica, la perla nera del Tirreno [ Quarta Puntata ]

Terza puntata Seconda puntata Prima puntata

Ustica, la perla nera del Tirreno [ Terza Puntata ]

Seconda puntata Prima puntata

Ustica, la perla nera del Tirreno [ Seconda Puntata ]

Prima puntata

Ustica, la perla nera del Tirreno [ Prima Puntata ]

RINGRAZIAMENTI
Dalla Sardegna Ivan Vargiu

Un ringraziamento speciale al Sig. Pietro Bertucci, per aver dato visibilità al mio video-reportage sul suo sito www.usticasape.it , nonché a tutti coloro che mi stanno seguendo con entusiasmo da varie parti del Mondo.
Prossimamente verranno pubblicate anche le puntate successive.

Cordiali saluti

^^^^^^^^^^^

COMMENTO
Dalla California Fred Lauricella
E’ molto bello! Guarderò avanti, con entusiasmo, la prossima puntata!

 

Ustica, perla nera del Tirreno

 

Ustica, La perla nera del TirrenoVacanze a picco sul mare e sott’acqua

Così piccola ma generosa per bellezza del paesaggio e piacevolezza, Ustica se ne sta sorniona in mezzo al mar Tirreno a farsi ammirare dai sub curiosi o dagli amanti delle vacanze tranquille tutto-mare .

Il nostro viaggiatore può raggiungere l’isoletta (solo 8 kmq) via mare a bordo di traghetto o aliscafo da Palermo, Trapani o Napoli.

All’attracco il porto non lascia immaginare la varietà di scorci che pian piano si scoprono salendo verso il paesino di Ustica: dall’alto si intravedono i fondali ricchi di vegetazione e magari sotto il velo trasparente dell’acqua si può avere la fortuna di scorgere pesci variopinti. E’ incontaminata per buona parte del suo territorio e trasmette da subito il senso di libertà e distacco dalle ansie quotidiane che la fama le riconosce. Per prendere confidenza con l’isola il nostro viaggiatore dovrà organizzare delle escursioni in barca affidandosi ad uno dei tanti diving center come Profondo blu, Orca, Barracuda oppure Mister Jump, che permettono di tuffarsi anche in aree irraggiungibili dalla terra ferma. Ustica è tra l’altro riserva marina, la prima istituita in Italia, per cui buona parte dei tratti di costa è perimetrato per impedire l’eccessivo depauperamento dei fondali e delle scogliere. Volendo esplorare le caratteristiche pareti sottomarine, andare alla scoperta di flora e fauna marine infrequenti altrove, basterà munirsi delle attrezzature necessarie e, guidati dagli esperti, tuffarsi nelle acque cristalline consentite.

La visita alle grotte è imperdibile: la Continua a leggere “Ustica, perla nera del Tirreno”