Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


???????

“Avevano anche un sindaco lì, tra gli altri personaggi inutili.”
MARK TWAIN

Personaggio dell’Isola di Ustica


Personaggio dell'Isola
Personaggio dell’Isola

Camillo Padovani, il personaggio di Ustica …


[ id=21230 w=320 h=240 float=center]

 

Giovanni Zanca


 

[ id=17500 w=320 h=240 float=center]

Giuseppe Giuffria


[ id=16982 w=320 h=240 float=center]

Archimede Licciardi


[ id=16977 w=320 h=240 float=center]

Personaggio


[ id=16901 w=320 h=240 float=center]

Giuseppe Licciardi


[ id=16835 w=320 h=240 float=center]

Maria Fresta Maggiore


[ id=16752 w=320 h=240 float=center]

Orsolina Zoda


 

[ id=16739 w=320 h=240 float=center]

Recita – Orsolina Zoda


[ id=15993 w=320 h=240 float=center]

Lillia Maggiore


[ id=15831 w=320 h=240 float=center]

Personaggio


[ id=14618 w=320 h=240 float=center]

Personaggio di Ustica


[ id=12979 w=320 h=240 float=center]

Beniamino Natale


[ id=11536 w=320 h=240 float=center]

Personaggio: Orsolina Zoda


[ id=11407 w=320 h=240 float=center]

Rosalia Manfrè

[ id=11405 w=320 h=240 float=]

Personaggio di Ustica – “Miciò”


[ id=11217 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Da Ustica Emilia Mino  De Girolamo

Una grande persona a cui eravamo legati da una amicizia “vera e sincera”. Ogni volta che passiamo davanti l’Albergo non possiamo fare a meno di ricordarci di Lui .Lo ricordiamo sempre con affetto e simpatia Mino e Emilia .

^^^^^^^^^^^^

Da Simona Bellotti

Ciao, Amore mio adorato… Sei stato un nonno meraviglioso. Ti ho amato e ti amerò per sempre.

^^^^^^^^^^^

Da Milano Giacomo Caserta

per anni direttore della processione del santo patrono San Bartolomeo,ha passato la sua vita a Milano,(uno dei primi emigranti) a chi chiedeva aiuto è stato sempre disponibile insieme alla moglie Carolina Caserta mia zia,la quale ancora oggi dopo 60 anni di Milano si sente ancora in trasferta.Io personalmente nutro un rispetto ed un affetto che va’ oltre il rapporto di parentela ed ora vederlo su ustica sape, il suo ricordo assume un sapore piacevole e dolcissimo….ciao zio micio, fai buon viaggio

^^^^^^^^^^

Da Ustica Salvatore Militello

Grande… talvolta un pò “rivoluzionario” ma pur sempre un grande!! Ciao… dovunque Voi siate!

 

Giovannino: Personaggio di Ustica


[ id=11178 w=320 h=240 float=center]

Personaggio di Ustica


[ id=11070 w=320 h=240 float=center]

^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Da termini Imeresi Grazia Natale

” Sono trascorsi quasi 40 anni da quando è andato via. La sua improvvisa scomparsa ci ha trovati tutti impreparati. Io ero una ragazzina ma conservo ancora nel mio cuore il ricordo di un uomo buono e generoso, di un nonno affettuoso e presente. Stravedeva per i suoi 5 nipoti: quando nacque il primo (mio fratello Beniamino) non bastò la prima fornitura di confetti, ma fu necessario ordinarli ripetutamente, perchè lui amava distribuirli a tutti i suoi amici e conoscenti. Fu sorpreso più volte , benchè grande e grosso, disteso sul pavimento a trastullarsi con il suo nipotino. A mio padre, che aveva l’onere di accompagnarlo quando era in trasferta a Palermo, ripeteva

sempre: “arasciu…. ch’aiu primura” . Voglio ricordarlo con un sorriso, certa che abbia fatto in tempo a raccogliere tutto l’amore che ha seminato.”

^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Bella foto, non facile da capire dove e’ stata scattata, ma con l’indimenticabile zio Beniamino Natale un’altra grande persona di spicco e storica della vita usticese dello scorso secolo che venne a mancare prematuramente a causa di un incidente. Beniamino fu Presidente della Coltivatori Diretti, apri’ gestendolo con successo l’Albergo con ristorante “Isolabella”, fu Vice Sindaco. Per passatempo amava giocare a carte al bar o a casa con amici e il suo drink favorito a tavolino era Te con limone, ma nelle scampagnate era una super forchetta con piatto preferito agnello arrosto e gli piaceva alzare il gomito e nel bicchiere in queste occasioni non c’era di sicuro Te… Zio Beniamino era una persona di carattere e spessore, di poche parole ma eccellente comunicatore e fu quasi sempre impegnato nella vita sociale e politica dell’isola. Sapeva coltivare amicizie con medici, avvocati e anche a livello di Onorevoli e Parlamentari ed era sempre pronto ad aiutare. Quando qualcuno aveva bisogno di una spinta o raccomandazione da qualche ” pezzo grosso” andava dallo zio Beniamino, il quale aveva anche conoscenze in tanti strati della vita della Societa’ siciliana e nella Politica Regionale e aveva connection a tanti livelli che da Vice Sindaco uso’ per ottenere speciali favori per l’isola. Con Beniamino una stretta di mano o un semplice sguardo era un contratto. Un giorno, mi ricordo, si parlava di una certa situazione da mandare avanti. Ad un certo punto gli dissi ” Zu Beniamino, allora sta quagghia a facimu vulari si o no ? ” mi guardo’ fisso e mi disse ” Si ci avi l’ali vola “.