Ustica, un fuoricampo da 4 punti.


Ustica, un fuoricampo da 4 punti.
Ustica, un fuoricampo da 4 punti.

Solo momentanei punti di vista convergenti


punti di vista convergenti, ma solo momentanei
punti di vista convergenti, ma solo momentanei

Ustica, Vice Sindaco e Presidente del Consiglio con differenti punti di vista…


Ustica, Vice Sindaco e Presidente del Consiglio con differenti punti di vista
Ustica, Vice Sindaco e Presidente del Consiglio con differenti punti di vista

Camillo e Giancarlo, differenti punti di vista


Camille e Giancarlo, differenti punti di vista
Camille e Giancarlo, differenti punti di vista

Due brave signore con “punti di vista” differenti


 Due brave signore con punti di vista differenti
Due brave signore con “punti di vista” differenti

Riceviamo e pubblichiamo – Pulizia punti di balneazione e non solo!

Non “affidiamo” la pulizia dei pochi punti di balneazione rimasti  alla “disponibilità” di qualche volenteroso turista!…  Affidiamo questi piccoli “accorgimenti” ai Lavori Socialmente Utili basati sulla partecipazione ad  iniziative  di pubblica utilità limitate nel tempo per soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro.

Pulizia Punti di Balneazione

Idea e punti di vista differenti

Giorgio TranchiCaro Pietro,

Rispondo punto per punto brevemente (mi perdonerai ma è un periodo per me pieno di impegni, ma non mi piace sottrarmi al confronto).
Per quanto riguarda il progetto di cui parli preferisco non entrare nel Merito per vari motivi, spero mi perdonerai per questo.
Sul punto uno, e cioè il passato, bhè io avevo 4 anni quando Primavera vinse le elezioni.
Se hai le carte, come dici, per dimostrare qualcosa dimostralo pure, sarò lieto di leggerti/ascoltarti.
Io comunque mi riferivo alla terza amministrazione Licciardi, sindaco per la terza volta eletto per volontà popolare.
Il punto due è la composizione del consiglio: ho solamente detto che numeri alla mano si è riscontrato un cambiamento. Sia nell’età media che nella differenza di genere!!
Di questo cambiamento si Continua a leggere “Idea e punti di vista differenti”

Differenti punti di vista


[ id=18464 w=320 h=240 float=center]

Rubrica post partite


Punti, appunti e spunti sui campionati di 3^ Categoria e Calcio a 5 ctg. c5

La domenica calcistica riguardante le due compagini isolane ci ha consegnato alla fine un’alternanza di risultato, negativo per a’ASD Ustica in 3a categoria, positivo per l’Ustica calcetto. Ma chi mastica calcio sia da protagonista che da spettatore conosce bene la prima regola ideale, non scritta, che è quella di non abbattersi mai dopo una sconfitta nè esaltarsi troppo a seguito di una vittoria. Lungi da me l’intenzione di assumere un atteggiamento “consolatorio” nei confronti dell’amico Presidente Filippo Vena e giocatori tutti; dico loro semplicemente: ragazzi, una giornata storta, salvo che non siano intervenuti altri fattori a me sconosciuti non avendo assistito alla partita, capita alle migliori “famiglie” calcistiche, dai dilettanti ai grandi professionisti; dopotutto non avete incontrato una squadra “qualsiasi”. L’Aspranuova è stata costruita per vincere il campionato; con tutto il rispetto per le avversarie fra non molto, effettuate le due partite da recuperare, potrebbe prendere la testa del campionato per non lasciarla più. Certo perdere in quelle proporzioni lascia il segno nel morale ma sarà bene che lo consideriate solo un episodio, naturalmente da analizzare “inter vos”, che nell’arco di un campionato ci può stare da lasciarsi alle spalle il più presto possibile. Domenica c’è l’occasione del riscatto, il prossimo avversario, la Vis Solunto, è senz’altro alla vostra portata Aspettiamo tutti la prima vittoria. Per il resto non hanno perso un colpo oltre appunto all’Aspranuova con tre vittorie esterne su sei incontri rispettivamente della capolista Villagrazia di Carini a Montelepre, del Città di Cinisi a Belmonte e del Resuttana San Lorenzo, a mio avviso al momento vera rivelazione da esordiente in questo campionato, a Torretta. E tra le partite del prossimo turno spicca Villagrazia di Carini (14*) contro Aspranuova (11**). Interessate a come finirà il Piana (11**), il Belmonte (11) ed il Resuttana San Lorenzo (11). Ultime partite dell’anno “col botto” come da periodo.

In casa ASDUC c’è grande soddisfazione dopo aver raggiunto finalmente quella vittoria che era stata sfiorata e sarebbe stata strameritata alla terza giornata contro il S.Martino; comprensibile l’euforia che ne è seguita ma attenzione che l’euforia se non gestita adeguatamente può rappresentare un “boomerang”; la strada è ancora lunga e costellata da insidie anche perchè dopo le ultime due belle prestazioni non apparirà più agli occhi degli avversari come in un primo tempo la “squadretta” ma una squadra tosta da temere. E speriamo se ne accorgerà proprio domenica prossima la capolista Scimone che i fatti stanno dimostrando essere al momento tra le squadre più forti del campionato, imbattuta, prima in classifica con i suoi 14 punti frutto di quattro vittorie e due pareggi più una partita da recuperare. Massimo Gallo & Co., per voi scomodo perfino padre Dante: “qui parrà la vostra nobilitate” calcistica naturalmente. Auguri !

Mario Oddo

 

Punti, appunti & spunti sui campionati di 3^ categoria e Calcio a 5

 


Quanti seguono puntualmente e fedelmente questa rubrica ricorderanno che la settimana scorsa ho chiuso l’ultimo mio “punto” sui nostri campionati con l’auspicio che Nettuno ed Eolo ce la mandassero buona con il preoccupato pensiero al turno successivo; ma così purtroppo ancora una volta non è stato; entrambi hanno deciso di insistere nel mantenere in agitazione gli elementi di cui hanno il “governo”, il mare l’uno, il vento l’altro. Risultato dopo la quinta e sesta giornata di campionato: tre stelline (***) per l’ASD Ustica ed altrettante per l’ASDUC. Il che significa, ma lo chiarisco solo a beneficio di eventuali casuali lettori “digiuni” in fatto di pallone, che la loro classifica è del tutto provvisoria dovendo le due compagini isolane recuperare un tris di incontri. Diciamo in via puramente teorica che se capitalizzati al massimo le due squadre occuperebbero le parti alte della classifica. A prescindere, auguriamocelo ! Ma il cattivo tempo ha colpito anche in terraferma tant’è che è stata rinviata proprio per questo motivo giusto l’incontro che avrebbe dovuto chiarire le ambizioni della capolista Villagrazia di Carini opposta alla inseguitrice Città di Piana; ma attenzione ! e qui ritornano le stelline (**), due per la precisione, che riguardano la squadra “albanese” e l’Aspranuova virtuali capolista se dovessero risolvere a loro favore i recuperi da effettuare. Classifica quindi da “lavori in corso”. Stesso discorso o quasi nel girone di calcio a 5; Scimone al comando dall’alto dei suoi tredici punti, frutto di quattro vittorie ed un pareggio, ma il suo primo posto potrebbe essere insidiato dall’Atletico Capaci che a differenza della capolista ha già osservato il proprio turno di riposo e che deve recuperare ancora sul proprio campo proprio la partita contro di noi non disputata alla quarta giornata. Sugli scudi anche per la loro forza realizzatrice due protagoniste che, guarda caso, mercoledì si incontreranno fra di loro nel previsto turno infrasettimanale, l’Atletico Capaci (22 goals in 3 partite, media 7 a partita) e Scimone (29 in cinque, media quasi 6). Spero con questi dati statistici di non aver tolto il sonno a Salvatore Militello & “staff” dal momento che la squadra del Presidente dovrà incontrare entrambe, la prima fuori casa in recupero giovedì 20 dicembre e la seconda in casa due giorni dopo, il 22, per l’ottava giornata di campionato. Ma il pallone è sempre rotondo. Non c’è tempo per rifiatare; già mercoledì incombe il 6° turno come ho già detto “infrasettimanale”; questi gli incontri:

ATLETICO CAPACI (9*) – SCIMONE (13)
DIEMME CAPACI (6*) – REAL CARINI (7)
ORAT. S.V.zo DE PAOLI (6*) – ZT 84 CAPACI (0)
P.d.G. S. MARTINO (4) – TOCHAFOOTBALL (4)
VILLAUREA (10) – DELFINI V. MARIA (3)

riposa: USTICA calcetto (***)

Consueto augurio di buon campionato a tutti ed una ulteriore invocazione … per competenza meteo :Nettuno, Eolo, … pietà !

 Mario Oddo

 

Rinnovo richiesta inserimento punti O.d.G.Prossimo Consiglio Comunale


Al Presidente del Consiglio Comunale Ustica

e,p.c. Al Sindaco di Ustica
Al Segretario Comunale

OGGETTO: Richiesta inserimento Ordine del Giorno

Il sottoscritto Pietro Bertucci, residente ad Ustica in Via Calvario n° 22, responsabile del Sito www.usticasape.it, rinnova la PROPOSTA , ai sensi dell’Art. 70 dello statuto comunale , di prendere in seria considerazione l’inserimento all’Ordine del Giorno del prossimo Consiglio Comunale i seguenti punti:

1 – Portualità – Messa in sicurezza Cala Santa Maria e Molo alternativo a Punta Spalmatore

2 – inserire nell’Art. 64 del nostro statuto comunale, alla luce della nuova legge sulle nascite fuori del comune di residenza, un punto che considera “cittadini usticesi” anche coloro che, figli di padre e/o madre residenti ad Ustica, per cause di forza maggiore sono dovuti nascere fuori dal comune di residenza dei genitori;

3 – Abolizione ticket ingresso nativi usticesi ma non residenti;

Certi del benevolo accoglimento della presente, porge distinti saluti.

3 Dicembre 2011

Pietro Bertucci

 

Richiesta inserimento punti O.d.G. prossimo Consiglio Comunale

Al Presidente del Consiglio Comunale Ustica

e,p.c. Al Sindaco di Ustica

OGGETTO: Richiesta inserimento Ordine del Giorno

Il sottoscritto Pietro Bertucci, responsabile del Sito www.usticasape.it PROPONE , ai sensi dell’Art. 70 dello statuto comunale , di valutare l’inserimento all’Ordine del Giorno del prossimo Consiglio Comunale i seguenti punti:

1 – inserire nell’Art. 64 del nostro statuto comunale, alla luce della nuova legge sulle nascite fuori del comune di residenza, un punto che considera “cittadini usticesi” anche coloro che, figli di padre e/o madre residenti ad Ustica, per cause di forza maggiore sono dovuti nascere fuori dal comune di residenza dei genitori;

2 – Molo alternativo a Punta Spalmatore.

La richiesta di inserire un terzo punto, molto importante, sarà avanzata dopo aver ricevuto, sull’argomento, chiarimenti dal Sindaco.

Certi del benevolo accoglimento della presente, porgono distinti saluti.

Pietro Bertucci

^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Da Montecosaro (MC) Mariangela Militello

Carissimo Pietro,

il mio intervento al tuo Punto 1 non si è fatto attendere.

Non posso far altro che ringraziarti perchè sei uno dei pochi che ha capito la sofferenza e l’amarezza che si prova quando si è “fuori”; la forza e la passione che si alzano dalle origini delle proprie radici, da quel richiamo continuo che spesso confonde e spaventa.

Ci sentiamo figli delll’isola e per inverso sentiamo Lei come una nostra figlia da proteggere e da rispettare : queste sono le motivazioni principali che spesso ci (mi) hanno fatto intervenire sul tuo Blog in maniera troppo zelante : semplicemente, ci sentiamo usticesi nel sangue piu’ che esserlo sulla carta d’identità.

Spero vivamente che la richiesta sia approvata, in quanto sarebbe il 1° passo verso la caduta di certe barriere : quelli del cuore.

Con affetto.