Ustica, raccolta differenziata? – una vergogna!…


Raccolta differenziata (sic!)

^^^^^^^^^^^

Dalla California Agostino Caserta

Molto male e pericoloso per la salute dei cittadini che vanno vicino a quella discarica, troppo vicina al Cimitero e ad una strada carrabile…… Penso che per legge i frigoriferi dovrebbero andare con i frigoriferi, i materiali ferrosi con ferrosi, i materiali speciali e tossici con i tossici e cosi via….. Ecco perche’ si chiama differenziata.

^^^^^^^^^^

DA Ustica Licciardi Maria Venere

È  semplicemente VERGOGNOSO!

Ustica, panorama visto dalla Falconiera


Ustica, panorama visto salla Falconiera
Ustica, panorama visto dalla Falconiera

Ustica, buona raccolta differenziata


Buona raccolta differenziata
Buona raccolta differenziata

Riceviamo e pubblichiamo – Danno erariale per mancato raggiungimento della percentuale di raccolta differenziata

Recco, 28 ottobre 2016
Rifiuti, l’appello conferma la condanna
Edoardo Meoli

Recco – Condannati, questa volta in via definitiva, i quattro amministratori recchesi accusati di danno erariale nei confronti del Comune di Recco, a causa del mancato raggiungimento della percentuale di raccolta differenziata fra il 2007 e il 2010. Il processo di Appello alla Corte dei Conti si è dunque risolto con una conferma in toto della sentenza di primo grado del 2013: Dario Capurro, attuale sindaco, Gianluca Buccilli, che oggi è vice sindaco, Franco Senarega, oggi consigliere regionale e comunale e all’epoca assessore, e Stefano Bersanetti, ex assessore anche lui. ora lontano dalla politica, dovranno pagare un ammontare complessivo di 145 mila euro.
Stando al dispositivo della sentenza Gianluca Buccilli e Stefano Bersanetti sono chiamati a versare alle casse municipali 52.960 euro ciascuno, Dario Capurro e Franco Senarega 20.157 euro ciascuno. E’ stata invece stralciata la posizione del funzionario comunale, Franco Canovi, che ha scelto un anno fa di beneficiare del condono, pagare e uscire dal procedimento di secondo grado. La vicenda ha naturalmente lasciato l’amaro in bocca ai politici recchesi, che si sono sempre dichiarati vittime di un’ingiustizia: «Oggi siamo uno dei pochissimi Comuni liguri ad avere raggiunto la percentuale di legge per la differenziata e siamo gli unici della Liguria a essere condannati – dice il sindaco – rispetto la sentenza e pagherò quello che devo. Ma davvero non è facile accettare un fatto del genere. Siamo condannati per non aver vigilato sull’attività di raccolta dei rifiuti che negli anni relativi al procedimento era in gestione ad Amiu. Chi aveva effettivamente fatto la raccolta non è stato neppure coinvolto nel processo».
Fonte: il Secolo XIX

Raccolta differenziata: le linee guida di massima per un corretto riciclo

Riceviamo e pubblichiamo – Raccolta differenziata a partire dal prossimo 27 Marzo.


Oggi ho firmato l’ordinanza che stabilisce che dal 27 marzo prossimo viene avviata sulla nostra isola la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Saranno raccolti con il sistema del “porta a porta” che prevede nei diversi giorni della settimana la raccolta delle differenti frazioni (umido/organico, plastica, carta e cartone, indifferenziato). Con modalità diverse saranno conferiti presso l’area di trasferenza i rifiuti ingombranti. Nei prossimi giorni attraverso assemblee cittadine, incontri nelle scuole e distribuzione di materiale informativo verrà informata tutta la cittadinanza. È un grande risultato per Ustica frutto del lavoro di molte persone. Voglio in particolare ringraziare il Vicesindaco Salvatore Campolo, il capo ufficio tecnico Paolo Cuccia, il Direttore dell’Amp Tata Livreri e la responsabile del servizio ambiente Daniela Bilello. Comincia una nuova sfida che potremo vincere solo con la collaborazione di tutti.

Attilio Licciardi

Pensionati si dedicano alla raccolta di capperi


Pensionati si dedicano alla raccolta di capperi
Pensionati si dedicano alla raccolta di capperi

Riceviamo e pubblichiamo – Raccolta differenziata dei rifiuti


Proroga, affitto, terreno
Proroga, affitto, terreno

Oggi la Giunta Comunale ha autorizzato la firma delle convenzioni con i consorzi che riciclano e riusano vetro, carta e cartone, e plastica. Già dalle prossime settimane partirà il nuovo servizio che sarà preceduto dall’adeguata informazione alla cittadinanza. Solo con la collaborazione di tutti potremo ottenere i risultati che tutti auspichiamo. Nei mesi scorsi ci siamo dedicati con grande impegno a ripulire l’isola dai rottami ferrosi, frigoriferi, pneumatici usati, televisori, lavatrici ecc. ecc. e abbiamo tentato di ripulire le troppe mini-discariche sul territorio e abbiamo incrementato la percentuale di raccolta differenziata. Adesso si parte con i rifiuti urbani e domestici e solo con l’impegno di tutti sarà possibile ottenere buoni risultati. L’ufficio tecnico è stato potenziato proprio per raggiungere questo risultato.

Attilio Licciardi

Ustica, raccolta fondi Telethon.


Anche quest’anno Ustica parteciperà alla raccolta fondi Telethon, destinata alla ricerca sulle malattie genetiche rare


Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1° Giugno 2016


 

Guardia Costiera3^EDIZIONE CAMPAGNA PFU ZERO – MAREVIVO – Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1 Giugno 2016

 

l’Associazione nazionale “MAREVIVO” ha comunicato che nella giornata di Mercoledì 1 giugno 2016, indicativamente dalle 09:30 alle 13:00 in porto e contemporaneamente in Corso Umberto, organizzerà un programma di iniziative di informazione e sensibilizzazione, alla presenza delle Autorità locali, su tematiche riguardanti l’ecosistema marino e in particolare del corretto riciclo degli pneumatici fuori uso.

Gli alunni degli istituti scolastici locali che parteciperanno all’evento in questione riceveranno un “gadget” ricordo.

1°Maresciallo Paolo Armaleo
Titolare Delegazione di Spiaggia e Comandante del porto di Ustica.

 

 

 

 

Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1° Giugno 2016


 

Guardia Costiera3^EDIZIONE CAMPAGNA PFU ZERO – MAREVIVO – Raccolta straordinaria a titolo gratuito di pneumatici fuori uso a terra e in mare. 1 Giugno 2016

 

l’Associazione nazionale “MAREVIVO” ha comunicato che nella giornata di Mercoledì 1 giugno 2016, indicativamente dalle 09:30 alle 13:00 in porto e contemporaneamente in Corso Umberto, organizzerà un programma di iniziative di informazione e sensibilizzazione, alla presenza delle Autorità locali, su tematiche riguardanti l’ecosistema marino e in particolare del corretto riciclo degli pneumatici fuori uso.

Gli alunni degli istituti scolastici locali che parteciperanno all’evento in questione riceveranno un “gadget” ricordo.

1°Maresciallo Paolo Armaleo
Titolare Delegazione di Spiaggia e Comandante del porto di Ustica.

 

 

 

 

Giulietta (Maria) e Romeo (Nino) raccolgono pesche

Giulietta (Maria) e Romeo (Nino) raccolgono pesche
Giulietta (Maria) e Romeo (Nino) raccolgono pesche

Telethon – sabato e domenica prossimi raccolta fondi al Centro Accoglienza ad Ustica


telethon Ustica
telethon Ustica

Ustica, raccolta immondizia porta a porta con asini con il “pannolone”


Raccolta netturbe porta a porta
Raccolta immondizia porta a porta

Riceviamo e pubblichiamo – Raccolta firme per Referendum Abrogativo della Legge Scuola

 

Difendiamo la scuolaDa qualche giorno è iniziata la raccolta firme finalizzata al Referendum Abrogativo delle Legge Scuola  n. 107/2015 fortemente voluta dal governo Renzi.

I moduli dovrebbero essere disponibili presso l’ufficio di segreteria di tutti i comuni dove è possibile recarsi nei giorni e negli orari stabiliti.

Si firma per consentire alla scuola pubblica italiana di rimanere luogo di servizi alla persona, di rispetto, di tolleranza, inclusione, occasione di crescita umana, palestra di democrazia  vissuta, di esercizio della libertà di pensiero, sviluppo delle capacità creative  e senso critico degli studenti.

Uno dei punti maggiormente contestati nella nuova riforma che coinvolge la scuola italiana  è quello della chiamata diretta dei presidi-manager: la questione non riguarda soltanto il malcostume italico della raccomandazione, ma anche e soprattutto il fatto che il dirigente scolastico diventa colui che può gestire  la scuola come se si trattasse  di un’azienda privata e personale. Il preside-manager, infatti, sarà colui che potrà decidere  anche su premialità  (che assomiglia ai “premi aziendali” del privato) e la penalizzazione per i docenti. Un principio di arbitrarietà che è stato al centro di molti contenziosi intorno alla riforma scuola 2015.

Il quesito referendario è stato depositato in cassazione  e pubblicato in Gazzetta Ufficiale  il 18 luglio e i tempi sono molto stretti; si dovrebbe arrivare al numero necessario di firme il 25 settembre e l’impresa sembra essere particolarmente ardua, soprattutto perché vi è il mese di agosto in mezzo.
Da sottolineare che, ovviamente, eventuali petizioni che dovessero girare sul web  non hanno alcun valore e che le firme raccolte in quella maniera non hanno alcun valore legale.

 

Raccolta paglia dall’aia dopo aver trebbiato il grano


raccolta paglia dall'aia

Ustica, raccolta capperi


1 raccolta cappari

Giovanni Palmisano conosciuto come “Talebano” raccoglie le patate colorate

COMMENTO

Da Palermo Piero Pomilia

Un caro ed affettuoso saluto al caro amico Giovanni

Raccolta patate colorate 23 Raccolta patate colorate 1

Avviso cittadinanza per rinvio orario raccolta RSU

Il seguente avviso si riferisce al giorno 17 Marzo 2015 ma è stato pubblicato il 31 Marzo 2015  – –  Perchè?

—————–

Download (PDF, 150KB)