Gli anziani di Ustica, una foto ricordo con il sindaco


Gli anziani di Ustica, una foto ricordo con il Sindaco
Gli anziani di Ustica, una foto ricordo con il Sindaco

 

Ricordo di Padre Carmelo


La Comunità Usticese ricorda con affetto Padre Carmelo Seminara già parroco, nel giorno del suo compleanno (15.08.1915)

Padre Alessandro Manzone

Ricordo di Padre Carmelo
Ricordo di Padre Carmelo

Foto ricordo con modella


foto ricordo con modella
foto ricordo con modella

Ustica, foto ricordo


foto, ricordo, Ustica
foto, ricordo, Ustica

Una foto ricordo con la piccola Arianna


 Una foto ricordo con la Piccola Arianna
Una foto ricordo con la Piccola Arianna

Un ricordo degli Amici di Ustica


Cari Amici di Ustica,

ho trovato notizia della scomparsa di Marcello Caserta per puro caso: ignoravo l’esistenza di questo sito. Ma leggendo anche altre notizie, ho scoperto — con deplorevole ritardo — che tanti amici e amiche di Ustica hanno lasciato questo mondo.

Per l’amore che porto all’isola in cui cominciai la mia vita di insegnante fra il 1985 e il 1987 , mando questa lettera come un messaggio in una bottiglia: non so se arriverà, né chi la leggerà. Ma voglio dire semplicemente che tutte le persone, Marcello, Saveria, padre Carmelo, Camillone, e tanti altri, vivono nella mia memoria come fossero tanti fratelli. Ho voluto bene a Ustica e a tutti gli Usticesi. Sono stato felice con Voi tutti.

Vi prego, portate un saluto da parte mia e fatemi sapere come posso raggiungere le famiglie.

Marcello La Matina, Macerata

La mia mail è: marvin.lamatina@gmail.com Grazie

———-

P.S. –
Caro Amico,

grazie per questa possibilità. Adesso spero di poter contattare alcuni parenti di amici scomparsi e poi, via via mi piacerebbe sapere cosa fanno i miei allievi di quegli anni. Non vengo da molto tempo, ma per molte ragioni, compreso il fatto che dal 2012 mia mamma è venuta a vivere con noi nelle Marche.
Ci sentiamo. Per ora, grazie e molti saluti a Lei e alla cittadinanza.
affettuosamente

^^^^^^^^^^^

COMMENTI

Da Ustica Tiziana Pitruzzella

Anche se non direttamente nostro prof. ogni ora nella nostra classe era per noi un’esperienza indimenticabile.

^^^^^^^^^^

Da Ustica Pasquale Palmisano

Ciao prof. La ricordo sempre con piacere.

^^^^^^^^^^

Da Ustica Umberto Caminita

Io devo tantissimo a quest’uomo,grande Marcello

^^^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Gabriella Bertacci

Carissimo Prof.  sai quanto ti ho cercato!!!

^^^^^^^^^^^^^

Da Ustica Marialetizia Caserta

Grande e indimenticabile Prof. Marcello La Matina, la ricordo sempre con grande affetto e stima!!! Un affettuoso abbraccio!!! 😘

^^^^^^^^

Da Ustica Angelo Mattina

Grande professore Marcello indimenticabile

Ustica, foto ricordo di gruppo anni ’60


foto ricordo di gruppo anni '60
foto ricordo di gruppo anni ’60

Ustica, foto ricordo con la prima trebbia


Ustica, foto ricordo con la prima trebbia
Ustica, foto ricordo con la prima trebbia

Foto ricordo con Padre Carmelo


Festeggiamenti, foto ricordo


festeggiamenti, foto ricordo
festeggiamenti, foto ricordo

^^^^^^^^^

COMMENTO

Da New Orleans Maria Bertucci Compagno

Pietro mi piace tanto la foto della famiglia Compagno perchè mi fa ricordare tutti quelli che ora non sono più con noi.

^^^^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

I see one of the Compagno twins there with the young girl in front of him.

Vedo uno dei due gemelli Compagno con la bambina davanti a lui.

Ricordo della mitica nonna Angelina


Ricordo della mitica nonna Angelina
Ricordo della mitica nonna Angelina

Ustica, foto ricordo con vista porticciolo


Ricordo di Saveria Profeta Compagno nel nono anniversario della sua morte.


Ricorre oggi il nono anniversario della sua scomparsa, avvenuta il 5 maggio del 2008 e, con l’affetto di sempre, mi piace ricordarla a  quanti, avendola conosciuta, hanno avuto modo di apprezzare le sue doti di bontà,  generosità, affettuosità ed altruismo.

Sfogliando un vecchio album di fotografie, ho rivisto il giorno in cui, con una solenne cerimonia, presieduta dall’Arcivescovo di Catania S.E. Bonmarito, è stata insignita, dal Gran Maestro  Sua Altezza Imperiale il Principe Angelo Maria Amoroso d’Aragona,  Dama Dell’Ordine Militare e Ospitaliero di Santa Maria di Betlemme – fotografia ricorda proprio quel giorno.

Tale investitura è stato un giusto riconoscimento della sua totale dedizione, del senso del dovere e di tutto l’impegno da lei profuso, non solo nell’ambito scolastico, ma esteso a  tutta la comunità,  a servizio della quale ha sempre messo a disposizione la sua saggezza,  la sua nobiltà d’animo e la sua sapienza.

Con gioia, giornalmente, ho dimostrazione che giovani e meno giovani ne conservano indelebile il ricordo e questo mi consola e mi riporta  alla consapevolezza di quanto ci resta da fare in questa vita: E’ fare del bene, poichè tutto finisce, tranne il ricordo.

Salvatore Compagno


Users who have LIKED this post:

  • avatar

Tre amici, foto ricordo


Tre amici, foto ricordo
Tre amici, foto ricordo

Ricordo di Camillo in due puntate (scritto quando era presente tra noi)


Prima puntata

Camillo dal suo punto di osservazioneTra tante sedie, tutte bianche, ne spiccava una rossa, più grande delle altre, sbiadita dal sole e rigata per l’uso, riposta all’ombra della pergola; era quasi poggiata al muro, sotto il grande murale del “ritratto di donna”.

Era una sedia particolare, “riservata”, dalla quale bisognava alzarsi non appena arrivava il “legittimo” proprietario.

Tutti ad Ustica lo sapevano e mai nessuno del paese vi sedeva: chi lo faceva, rispettosamente cambiava posto, salutando con calore Camillo, che a sua volta si sistemava su quell’umile “trono”.

Ora la sedia rossa è stata curiosamente sostituita da due sedie bianche sovrapposte, ma il rituale non cambia, anzi, si ripete quasi quotidianamente.

Chi vede per la prima volta quella scena di ossequio quasi deferente rimane colpito; la “recita” si dà ogni qual volta la doppia sedia sia occupata: su questo involontario palcoscenico si materializza una specie di battaglia senza vincitori né vinti e ci si rende conto, inoltre, anche del perché il sedile sia rinforzato.

Camillo, anzi, “Camillone”, come viene chiamato a Ustica, arriva senza fretta, con passo quasi solenne, occhiali da sole ben inforcati, saluta, prende possesso della sua immobile “cavalcatura” e siede tra gli amici.

Uomo imponente, dal fisico robusto e Continue reading “Ricordo di Camillo in due puntate (scritto quando era presente tra noi)”

Una foto nella “Bottega d’Arte” di Nino Bertucci ad Ustica


Foto ricordo nella "Bottega d'Arte" di Nino Bertucci
Foto ricordo nella “Bottega d’Arte” di Nino Bertucci

Un giro sul Makallè, foto ricordo


Sul Makallè, foto ricordo
Sul Makallè, foto ricordo

Domenica dopo la Santa Messa, foto ricordo


Domenica dopo la Santa Messa, foto ricordo
Domenica dopo la Santa Messa, foto ricordo

Ustica, foto ricordo con panorama


foto ricordo con panorama
foto ricordo con panorama

Ustica Chiesa San Ferdinando Re, Rappresentazione – foto ricordo