“L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle “Soccorsiadi”.”

 


Ringrazio Pietro Bertucci per avere pubblicato l’ articolo “L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle Soccorsiadi” evidenziando il grande successo partecipativo alla manifestazione e mi congratulo nello stesso tempo con Mario Oddo per la sua chiarezza espositiva e la sua professionalità.
Ringrazio gli organizzatori di tale riuscitissima manifestazione per l’accoglienza e l’ospitalità offerta al nostro gruppo e per la targa donata al Comune di Ustica di cui vi allego foto.
Ringrazio tutti indistintamente , un caloroso abbraccio Amedea.

 

L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle “Soccorsiadi”.


Come del resto nelle previsioni, grande successo organizzativo e partecipativo ha riscosso la seconda edizione delle “Soccorsiadi”. Le <Olimpiadi del Primo Soccorso> recentemente svoltisi dal 13 al 15 Ottobre scorsi a Leni nell’isola di Salina. I partecipanti al piano “Ustica, Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria” hanno messo in pratica, da semplici cittadini, il loro bagaglio informativo in materia acquisito durante gli appositi corsi dimostrando di essere abilmente in grado di fronteggiare situazioni di emergenza in attesa dei soccorsi ufficiali e di poter essere momentaneamente di supporto agli stessi. Gli “equipaggi” coinvolti sono stati quelli di Leni, comune padrone di casa, Buccheri, Blufi, Castellana Sicula, Librizzi, Lipari, Malfa, Montagnareale, Polizzi Generosa, San Piero Patti, Santa Maria Salina e Ustica. L’iniziativa ha beneficiato del supporto dell’Assessore regionale alla Sanità, Baldo Gicciardi, dell’Ordine dei Medici di Palermo, delle centrali operative del 118 di Caltanissetta e Messina nonché delle Aziende Sanitarie di Palermo Messina e Trapani che hanno curato il percorso formativo dei vari Gruppi comunali Volontari di Protezione Civile per l’occasione impegnati in un intenso, vario e impegnativo programma di prove d’intervento; in base poi alle valutazioni fatte dagli istruttori si è proceduto in chiusura alla premiazione che ha visto il Comune di Leni vincere il “Trofeo Progetto Ustica”, per inciso, così chiamato perché l’idea di questo progetto è nata a suo tempo appunto nell’Isola di Ustica anni fortemente voluto proprio a seguito di un tragico evento verificatosi nell’Isola; strettamente legato quindi alla esigenza  di realizzare  una manifestazione che affrontasse il tema dell’importanza della prevenzione nel settore sanitario e delle emergenze  in aree particolarmente disagiate. Per l’occasione l’isola di Ustica è stata ben rappresentata da una piccola delegazione guidata dall’assessore Amedea Alessandri, con Daniela Biggio e Loredana Mancuso, la quale ha avuto parole di elogio e ringraziamenti nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Leni e dei componenti della intera organizzazione delle Soccorsiadi: “ci hanno tutti riservato proprio il massimo dell’accoglienza e della ospitalità” è la dichiarazione che la Stessa  tiene doverosamente a sottolineare a conclusione della riuscitissima manifestazione. Il progetto prevede che negli anni i singoli Comuni, a rotazione, ospiteranno le successive edizioni delle Olimpiadi dei First Responders.

Mario Oddo odmar@libero.it

“Fiera del pescatore” in Sicilia, da Salina a Ustica


Fiera del pescatoreHamburger e spiedini di pesce povero, genuino e dal sapore 100% mediterraneo e coppette di frittura offerte da Alessio Fallone, un cuoco che ha conquistato Brooklyn con le sue specialità. Sono i diversi modi per mangiare i prodotti del mare sperimentati con successo a ‘La Fiera del Pescatore’, iniziativa promosso dal Gac – Gruppo Azione Costiera Isole di Sicilia – e da Green Life, che ha fatto una doppia tappa all’isola di Salina. L’iniziativa, organizzata all’interno del progetto ‘Isole Minori, Paesi di Mare’, tra le varie attività, prevede un percorso di educazione alimentare anche tra le generazioni più giovani e per avvicinare i visitatori al mondo del mare, in un viaggio tra saperi e mestieri antichi. E’ stato allestito anche il Laboratorio sul Mare dell’associazione ambientalista Marevivo, con biologi marini che hanno portato i più piccoli alla scoperta della natura dei fondali. A questo appuntamento, realizzato con il supporto di Marevivo e il sostegno delle amministrazioni comunali e delle scuole delle isole coinvolte, ne seguiranno altre tre nel mese di settembre con tappa a Favignana (11 e 12 settembre), Pantelleria (19 settembre) e Ustica (26 settembre).

Fonte: Corriere Quotidiano.it

Gemellaggio squadre calcio a 5 ASDUC – Salina


Aliscafo Siremar  (2)COMUNE DI USTICA

Ustica , 04-05-2013
Prot. n. 1654

Alla Compagnia delle Isole
Via Calata Marinai d’Italia
Porto Palermo

E.p:C, Al Presidente Associazione ASDUC Ustica

Responsabile trasporti – Sede

Oggetto: Gemellaggio squadre calcio a 5 Ustica- Salina,

In riferimento alla richiesta formulata dal Sig. Salvatore Militello, presidente della ASDUC di Ustica, in merito al GEMELLAGGIO tra le squadre di calcio a 5 delle due Isole che si svolgerà ad Ustica tra il 10/5 ed i l 12/5 p.v. con l’Isola di Salina per i l quale si prevede una partecipazione di 100 persone circa che da Salina si recheranno ad Ustica, ritenendo tale iniziativa meritevole, onde agevolare i trasferimenti tra “Isola” ed “Isola” e così da consentire un interscambio socio-culturale tra le due realtà Isolane,

SI CHIEDE

A Codesta Spett. le Società di effettuare una corsa con un mezzo veloce da Salina intorno alle ore 11,30-12,00 diretta per Ustica e da Ustica il 12/5 intorno alle ore 11,00 per Salina.

Si fa presente che, con la dovuta pubblicità sulla eventuale variazione d’itinerario, si porrebbe – se nulla osta da parte Vostra – utilizzare l’aliscafo in linea ad Ustica sopprimendo la corsa delle ore 08,15 del 10/5 e quella delle ore 15,00 da Ustica del 12/5/2013 dirottandole su Salina nella considerazione che nell’immediato sì avrebbero altre partenze da e per Ustica non creando cosi disagi all’Utenza.

Si rimane in attesa dì Vostra comunicazione a tal proposito.

Il SINDACO
Aldo Messina

 

Gemellaggio Salina Calcio a 5 con l’ASD Ustica Calcetto


[ id=17056 w=320 h=240 float=left] In questo fine settimana saranno graditissimi ospiti ad Ustica gli amici di Santa Maria Salina lo “staff” dirigenziale e tecnico della squadra di calcio a 5 (nella foto), fresca vincitrice del proprio girone messinese, che effettuerà un “gemellaggio” con l’Ustica calcetto del Presidente Salvatore Militello, artefice, unitamente ad Angelo Longo, della iniziativa a suggello degli ottimi e cordiali rapporti che intercorrono tra le due Società oltre che tra le due Comunità isolane. Ho avuto il piacere per l’occasione di realizzare la seguente intervista al Sig. Santino Ruggera nella duplice veste di Presidente della locale squadra di calcio a 5 e di apprezzato Direttore del seguitissimo quotidiano on line “Salinanews”.

Mario Oddo 3 (2)Mario Oddo

 

———————————–

D)Presidente Ruggera, come nasce e per merito di chi l’idea di creare una Società e a quando risale la vostra “prima volta” nel calcio a 5 e con quali risultati ?

R) L’idea di creare una squadra di Calcio a 5 nasce nei primi mesi del 2010. Il Sindaco Massimo Lo Schiavo e l’allora vicesindaco Luigi Follone (attuale vicepresidente della squadra), furono i due che per primi lavorarono su quest’idea raccogliendo anche l’invito di alcuni ragazzi dell’isola che già da un paio d’anni disputavano dei campionati di categoria con un altra squadra dell’arcipelago.

 D) Quando si inizia a disputare un campionato si parte con degli obiettivi di massima; quello di di vincerlo alla vigilia era tra questi o è stata anche per voi stessi una piacevole sorpresa ?

R) I due campionati disputati in precedenza ci avevano dato delle buone soddisfazioni. L’esperienza accumulata ci ha consentito al terzo tentativo di centrare l’obiettivo promozione disputando un grande campionato. La speranza d’inizio campionato si è trasformata in realtà a metà aprile.

D) I componenti la squadra sono ragazzi locali e anche il Mister ? Colori sociali ?Positivo il bilancio dell’accoglienza e sportività assicurata e ricevuta alle/dalle Società avversarie durante il campionato ?

R) Tutti i componenti della squadra dai dirigenti ai calciatori al mister sono dell’isola. I colori sociali sono blu/azzurro.Il Salina non è sconfitto sul campo dal Novembre 2011 ed è stato applaudito spessissimo anche dai tifosi avversari. Sono solo due i casi in questi tre anni in cui l’accoglienza ricevuta non è stata dalle più sportive. Ma i nostri ragazzi anche in situazioni del genere si sono distinti per l’esemplare condotta. Anzi siamo saliti agli onori della cronaca in due occasioni per degli esempi di grande sportività. Nel primo campionato disputato, un nostro giocatore che aveva segnato aiutandosi con un braccio andò dall’arbitro, dopo che questo aveva attribuito il gol, per segnalare l’irregolarità e consentire al direttore di gara di annullare la rete. Mentre nell’ultimo campionato dopo che un nostro giocatore segnò una rete non accorgendosi che un giocatore avversario era a terra , tutta la squadra si fermò alla ripresa del gioco consentendo agli avversari di segnare subito un gol. Cosa che rende questi gesti ancor più straordinari è il fatto che in entrambi i casi il risultato era, tra le compagini, ancora in perfetta parità. A proposito colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che mi seguono in questa straordinaria avventura cercando di trasmettere ai nostri ragazzi quei sani valori che servono non solo su di un campo di calcio ma anche nella più importante partita della vita.

D) La condizione di insularità crea nelle trasferte problemi di mobilità a voi e ai vostri avversari più del previsto con le interminabili partite da recuperare ?

R) I problemi sono, credo, solo per noi che per mezzo campionato siamo costretti a servirci di aliscafi e navi. Gli avversari visitano l’arcipelago eoliano solo una/due volta/e a campionato.

D) In tema di impiantistica sportiva e di autogestione di una Società oggi l’adeguatezza dell’una e la sopravvivenza dell’altra è più legata all’intraprendenza del privato (leggi “eroici” Dirigenti) viste le note difficoltà economiche in cui il pubblico (leggi Comuni) versa. Voi su questi fronti come siete messi ?

R) In questi primi anni, è grazie alla disponibilità di un privato, che siamo riusciti a disputare i campionati avvalendoci di una campo e di una struttura per la quale la figc ha dato il proprio benestare. Ma il nostro Sindaco e primo tifoso Massimo Lo Schiavo è già al lavoro per regalare all’intera comunità una struttura sportiva pubblica di livello che consentirà ai giovani dell’intera isola di poter guardare anche ad altri sport.

D) Per finire, state già pensando come affrontare il prossimo campionato sicuramente più impegnativo dopo il salto di categoria o al momento preferite … godervi la festa ?

R) Qualche nuovo innesto verrà sicuramente fatto. Per quanto riguarda la festa..speriamo di farla ogni domenica agli avversari…

D) Ritiene che questo gemellaggio possa costituire il primo di altri interscambi, siano essi sportivi, turistici o culturali, che in futuro possano favorevolmente essere estesi anche alle altre Comunità isolane consorelle della nostra Sicilia ?

R)Ben vengano questi interscambi, a prescindere dell’ambito, con le altre realtà siciliane con cui spesso si condividono diverse problematiche. Ustica è sempre nei nostri cuori. Il bellissimo gemellaggio del 1994 che l’allora Sindaco di S. Marina Salina Riccardo Gullo coadiuvato dal suo vicesindaco Rosalba Benenati ed il vostro Angelo Longo con l’amministrazione usticese dell’epoca vollero fortissimamente, è indelebile e sempre presente nei ricordi più belli dei tanti che ne presero parte. L’invito che ci è stato rivolto da Angelo Longo e dal presidente della squadra di Calcio a 5 di Ustica Salvatore Militello nell’occasione della nostra vittoria in campionato ci ha enormemente riempito di gioia . La Vostra ospitalità è sempre così squisita che ogni momento passato insieme è per noi motivo di grande felicità.

D) Sig. Ruggera, la ringrazio per la sua cortese disponibilità; rinnovo i miei auguri per la promozione; mi associo all’entusiastico “benvenuti ad Ustica” e nell’occasione non posso non rivolgere a Lei e a tutti i suoi Collaboratori meritate parole di apprezzamento per il grande servizio che quotidianamente offrite alla Comunità residente ed all’esterno attraverso Salinanews; i favorevoli riscontri che sicuramente registrate altro non sono che il giusto premio al vostro impegno.

R) Sono parole come le vostre e il grande amore verso il posto dove viviamo che ci danno la voglia e la forza di continuare queste avventure…

Mario Oddo

 

 

 

Gemellaggio squadre calcetto “Salina/Ustica”


 

Logo Ustica Calcetto   (2)Salve,

In allegato si invia comunicazione da parte dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Ustica Calcetto ( ASDUC) con la quale si chiede il patrocinio per il gemellaggio delle squadre di calcetto Ustica/Salina che è previsto in data 10 Maggio sino a Domenica 12 p.v.

Nell’allegata nota vi è trascritto un programma di massima della manifestazione che ovviamente potrà subire piccole modifiche.

Sarebbe bello, utile e comodo per gli Isolani ( oltre che di immagine per le Compagnie di Navigazione stesse che da sempre collegano le Isole Minori), verificare la possibilità di un trasferimento diretto da Salina ad Ustica e viceversa, con un mezzo veloce (Aliscafo o Catamarano).

Le Amministrazioni delle Isole interessate sono pregate di dichiarare il “Gemellaggio” dandone il patrocinio e nei limiti del possibile con delle richieste ad hoc alle Compagnie di Navigazione per agevolare i trasferimenti tra “Isola” e “Isola” ( Venerdì 10/5 da Salina con rientro domenica 12/5 per Salina).

A tal proposito i nostri “Cugini Eoliani”, sentiti per le vie brevi, sarebbero disponibili a versare “una quota viaggio” di A/R di € 100,00 a persona ed i Partecipanti previsti sono di n° 100 persone circa.

Confidiamo nella collaborazione di tutti affinché tale iniziativa di enorme carattere socio-culturale, oltre che sportivo, possa avere il meritato successo.

Si ringrazia per la Vostra collaborazione e si rimane in attesa di Vostre gentili comunicazioni.

Cordiali saluti.

Salvatore Militello Presidente dell’ASDUC Ustica

^^^^^^^^^^^^^

USTICA, 20/04/ 2013

Al Signor Sindaco del Comune di Ustica Dr. Aldo Messina
Al Signor Sindaco del Comune di S.M. Salina Dr. Massimo Lo Schiavo

Oggetto: Gemellaggio squadre calcetto “Salina/Ustica”.

SI è concluso il campionato federale dilettantistico di calcio a 5 serie “D”” con la promozione della squadra di Santa Marina Salina in serie “C” .

Anche Ustica, per la prima volta, ha partecipato con buoni e soddisfacenti risultati nonostante fosse per noi la prima esperienza, creando notevole interesse nei giovani e nella popolazione.

Il successo dei “cugini” di Salina ha suscitato nella nostra Isola grande entusiasmo.

Pertanto nasce spontaneo il desiderio di GEMELLARE le nostre due squadre continuando la tradizione che ci ha visti anche in passato vicini.

La nostra associazione ha, quindi, intenzione di organizzare un GEMELLAGGIO tra le due Isole minori in data 10 Maggio p.v. con un viaggio degli Eoliani in Ustica ed a Ottobre ( data da concordare e
definire) noi Usticesi a Salina.

Il programma di massima è che giorno 10 maggio un mezzo navale trasferisca i Partecipanti di Salina direttamente ad Ustica, accoglienza degli Ospiti, loro sistemazione nelle varie case private e strutture, aperitivo/cena e serata conviviale. Sabato giorno 11 mattinata libera, pranzo, nel pomeriggio incontro di calcio a 5 “amichevole”, cena e serata danzante. Domenica 12 rientro in tarda mattinata da Ustica verso Salina.

L’ Amministrazione comunale di Ustica è pregata di dare il patrocinio all’ incontro, che è molto sentito da parte delle popolazioni interessate, con un piccolo contributo per dovere di ospitalità.

Si ringrazia e si porgono cordiali saluti.

A.S.D.U.C.
Il Presidente

 


 

Manifestazione velica Eolian Sailing Week a Santa Maria Salina


[nggallery id=685]

Grande successo, con notevole affluenza di pubblico, per la manifestazione velica Eolian Sailing Week riferita al 2013. Le foto, inviate dall’Arch. Valentino D’Albora, si riferiscono alla regata del 2012 e quelle all’interno del porto a questa mattina.

Storiella da Salina: – Una Micia e sei micini…


Durante un breve ma intenso soggiorno a Santa Marina Salina, l’Isola VERDE delle EOLIE, ho vissuto in diretta quella che potraà sembrare un favola mentre si tratta di fatti realmente accaduti. Ai lettori di Ustica-sape e a tutti coloro che amano gli animali appuntamento a…pressto!

Angelo Longo