Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla tarda mattinata di domani, lunedì 22 aprile 2019, e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono venti forte o di burrasca sud orientali, con raffiche sino a burrasca forte , su Lazio, Campania, Basilicata e Puglia, specie lungo i settori costieri e tirrenici.

Dal pomeriggio di domani, lunedì 22 aprile 2019, e per le successive 18 – 24 ore si prevede il persistere di venti forti o di burrasca sud orientali, con raffiche sino a burrasca forte, su Sicilia e Calabria

Mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla  prime ore di oggi, domenica 21 aprile 2019, e per le successive 24 – 36 ore si prevedono venti  da forti a burrasca sud – orientali, con raffiche sino a burrasca forte, sulla Sardegna,  in estensione alla Sicilia e successivamente alla Calabria.
mareggiate lungo le soste esposte.

Island of Sicily – parte la DMO Isole di Sicilia.


Download (PDF, 210KB)

Sicilia e Campania uniti grazie al Villaggio Letterario – “No limits Wine e Diving” II ed.


Download (DOC, 690KB)

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

PERSISTONO PER LE PROSSIME 12/18 ORE VENTI FORTI DAI QUADRANTI
SETTENTRIONALI CON RAFFICHE FINO A BURRASCA O BURRASCA FORTE SU
LIGURIA, TOSCANA, UMBRIA, SARDEGNA, LAZIO E CAMPANIA; MAREGGIATE
LUNGO LE COSTE ESPOSTE.

SI PREVEDONO: DAL POMERIGGIO DI DOMANI, 27 MARZO 2019, TEMPORALI
LOCALMENTE FORTI INTENSITA’ SU PUGLIA MERIDIONALE, BASILICATA E
SICILIA ORIENTALE.

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla sera di oggi, mercoledì 20 marzo 2019, e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono venti da forti a burrasca dai quadranti orientali su Sicilia e Calabria, specie settori ionici. Mareggiate lungo le coste esposte.

Rifiuti, la Regione accelera sul compostaggio domestico per ridurre costi e alleggerire le bollette


Rifiuti, la Regione accelera sul compostaggio domestico. Nota dell’assessore Pierobon ai sindaci: “Pratica da incentivare per ridurre costi e scontare le bollette, pronto un bando da 16 milioni per condomini, associazioni e aziende” 

Il governo Musumeci punta a rilanciare il compostaggio domestico, che consente di utilizzare l’umido prodotto in casa per creare compost per uso agricolo e ridurre la quantità di organico da portare negli impianti. Un atto di indirizzo dell’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, inviato a tutti i sindaci siciliani, chiarisce le modalità gestionali e organizzative ricordando criteri e regole da seguire. È invece in pubblicazione un bando da 16 milioni che finanzierà i Comuni per l’acquisto di macchinari per realizzare il compost anche nell’ambito di organismi collettivi quali condomini, associazioni, consorzi, società non industriali o altre forme associative di diritto privato che intendono intraprendere un’attività di compostaggio di comunità.

Per partecipare al bando i Comuni devono aver approvato il regolamento per la pratica del compostaggio domestico che definisce le varie modalità e i benefici. La compostiera potrà essere acquistata dall’utente, che dovrà dichiararla al Comune, oppure potrà essere concessa in comodato d’uso gratuito dal Comune stesso. I cittadini dovranno avere la disponibilità di un’area verde di dimensioni definite nel regolamento, generalmente maggiore di 25 metri quadrati e avranno diritto alla riduzione della Tari.

I vantaggi  sono enormi dal punto di vista economico e ambientale. Si stima che una famiglia di quattro persone possa produrre oltre 300 kg di umido l’anno e un nucleo abitato di 100 famiglie sia in grado di far risparmiare anche fino a 10 mila euro l’anno di costi di conferimento. “Senza dimenticare – spiega l’assessore Pierobon – che l’autocompostaggio  prevede sgravi in bolletta e che per il Comune significa ridurre fino ad azzerare l’umido da ritirare durante la settimana, quindi meno costi di manodopera, meno costi di trasporto, meno inquinamento ambientale e ovviamente risparmio sul conferimento ed avere la possibilità di usufruire di compost per uso agricolo. Infine in questo modo, nel rispetto dei principi di economicità, autosufficienza, prossimità territoriale e minimizzazione degli impatti territoriali, viene dato seguito alle direttive comunitarie in materia di gestione del ciclo dei rifiuti”.

L’atto di indirizzo dell’assessore fa seguito a un chiarimento fornito dal ministero dell’Ambiente e viene incontro alle esigenze dei Comuni che avevano fatto notare un paradosso: aumentando il compostaggio domestico, viene meno una parte consistente di raccolta differenziata facendo calare le percentuali. A tal fine la nota assessoriale ricorda che per utenza domestica si considera una produzione di rifiuti organici di 80 kg annui per abitante, peso che ovviamente va ricalcolato nella percentuale di differenziata.  L’assessorato pubblicherà a breve un bando che consentirà di accedere a dei finanziamenti per l’acquisto di piccoli macchinari destinati al compost che potranno essere utilizzati anche da gruppi di attività commerciali, per incrementare una pratica virtuosa che porterà consistenti benefici al ciclo dei rifiuti in Sicilia.

Palermo, 15-05-2019

rv 3331552350

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla tarda serata di oggi, mercoledì 13 marzo 2010, e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono venti di burrasca, con rinforzi sino a burrasca forte, nord – occidentali sulla Sardegna, in estensione dalle prime ore di domani, giovedì 14 marzo 2019, a Sicilia e Calabria. Mareggiate lungo le coste esposte.

Dal mattino di domani, giovedì 14 marzo 2019, e per le successive 12 – 18 ore,  si prevedono venti da forti a burrasca nord – occidentali su Molise, Puglia e Basilicata. Mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dal pomeriggio di oggi, lunedì 11 marzo 2019, e per le successive 12 – 18 ore si prevedono venti da forti a burrasca settentrionale  su Emilia Romagna e Marche. Mareggiate lungo le coste esposte.

Dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì 11 Marzo 2019, e per le successive 24 -36 ore  si prevedono venti settentrionali  da forti a burrasca , con raffiche di burrasca forte  su Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia,. Forti mareggiate lungo le coste esposte

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla notte di oggi, mercoledì 06 marzo 2019, e per le successive 12 – 18 ore, si prevedono venti da forte a burrasca meridionali sulla Sicilia, specie settori occidentali. Possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Dalle prime ore di domani, giovedì 07 marzo, e per le successive 18 – 24 ore, si prevedono venti da forte a burrasca sud-occidentali, con locali raffiche di burrasca forte, si Lombardia settentrionale, Emilia Romagna e Marche, in particolare sui settori appenninici, in estensione dalla tarda mattinata in Abruzzo Molise.

Ecco 6 splendide piscine naturali della Sicilia


SPIAGGE E MARI DI SICILIA

Le piscine naturali sono sempre uno spettacolo straordinario. In Sicilia ve ne sono diverse e oggi abbiamo pensato di portarvi alla scoperta di alcune di esse. Grazie alla spontanea conformazione del territorio, si può godere di piscine create dalla natura, immersi in scenari unici. Non indugiamo oltre, ma iniziamo subito il nostro viaggio.

  1. Piscina di Venere di Milazzo. La si scopre al termine di una passeggiata immersi nell’ambiente floro-faunistico tipico del Medierraneo. Chiamata anche Laghetto di Venere, è situata ai piedi dell’estremità del lungo Promontorio di Capo Milazzo e sovrasta i due versanti di ponente e levante.
  2. Gole dell’Alcantara. Ci riferiamo in particolare alle Gurne dell’Alcantara, una serie di laghetti naturali, dalla forma tondeggiante. Sono frutto dell’azione corrosiva del fiume Alcantara sulla colata lavica e hanno una grandezza che varia dai 5 ai 30 metri di diametro. Sono profonde dai 5 ai 10 metri. In alcuni punti è possibile fare il bagno, ma non bisogna avere paura dell’acqua fredda!
  3. Anche Vulcano ha la sua Piscina di Venere. Si tratta di uno straordinario anfiteatro naturale, dove l’acqua è cristallina e le rocce di basalto e di tufo. Si può raggiungere via mare, ma lo scenario è davvero spettacolare.

La Piscina di Venere a Vulcano (Foto: TripAdvisor)

  1. Piscina naturale di Punta Cavazzi di Ustica Proprio sotto il faro di Punta Cavazzi si trova questa splendida piscina naturale, uno specchio d’acqua racchiuso da una scogliera e comunicante con il mare.
  2. Laghetti di Avola (Siracusa). Siamo all’interno della riserva di Cavagrande del Casibile, una sorta di Canyon caratterizzato da pareti di roccia calcarea e da una vegetazione lussureggiante. Ci si trova immersi nella natura, in un luogo in cui la natura ha creato tanti piccoli laghetti. Per arrivare è necessaria una camminata abbastanza impegnativa. Armatevi di pazienza, perché la fatica verrà sicuramente ripagata.

Laghetti D’Avola – Foto di benedetto Puglisi

  1. Laghetto delle Ondine di Pantelleria. Siamo sul versante orientale dell’isola. Qui c’è una piccola conca, scavata nella roccia, che col tempo è diventata una vera e propria piscina esclusiva. Si può raggiungere sia via mare che via terra. Consigliato a chi ama luoghi particolari, il laghetto non è molto profondo.

    Fonte: Sicilia Fan(blog)

 

 

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla tarda mattinata di domani, domenica 24 febbraio 2019, e per le successive 24 – 36 ore, si prevede il persistere di venti forti o di burrasca nord – orientali, con raffiche dino a burrasca forte, su Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.
Possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse


Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalla tarda serata di oggi, martedì 12 febbraio 2019, e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono venti da forti a burrasca, con raffiche sino a burrasca forte , dai quadranti settentrionali, si molise, Puglia, Basilicata,Campania, Calabria e Sicilia.

Mareggiate lungo le coste esposte

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse


Download (DOCX, 1.09MB)

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dal pomeriggio di oggi, martedì 5 febbraio 2019, e per le successive 24 – 30 ore, si prevedono venti, da forti a burrasca, dai quadranti settentrionali, su Campania, Molise, Puglia e Basilicara.

Dalle prime ore di domani, mercoledì 06 febbraio 2019, e per le successive 18 – 24 ore, si prevede il persistere di venti, da forti a burrasca, dai quadranti settentrionali, su Calabria e Sicilia.
Mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dal primo pomeriggio di domani, lunedì 04 febbraio 2019, e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono:

  • Precipitazioni intense, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Calabria e Sicilia, specie sui settori Ionici e meridionali della Calabria e su quelli settentrionali ed orientali della Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, e forti raffiche di vento;
  • Venti da forti a burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca forte, su Calabria e Sicilia. Mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse


Download (DOCX, 122KB)

Dalla Delegazione di Spiaggia di Ustica riceviamo e pubblichiamo – Avviso di condizioni meteorologiche avverse

Avviso di meteo avverse

Dalle prime ore di domani, mercoledì 30 gennaio 2019, e per le successive 24 – 30 ore, si prevedono nevicate:

-fono a quota pianura, su Lombardia, Emilia Romagna, entroterra Ligure e Toscana settentrionale e orientale, con accumuli al suolo da deboli a moderati, puntualmente abbondanti sui rilievi;

– sopra i 300 – 500 metri, sul resto della Toscana, con accumuli al suolo da deboli a puntualmente moderati.

Dalla mattina di domani, mercoledì 30 gennaio 2019, e per le successive 24 – 30 ore, si prevedono:

  • Nevicate, sopra 400 – 600 metri, sulla Sardegna, con accumuli al suolo deboli;
  • – venti forti o di burrasca, dai quadranti occidentali, dapprima dalla Sardegna in estensione, dalla serata, a Sicilia e Calabria.
    mareggiate lungo le coste esposte

Madreterra – Inno Ufficiale della Regione Sicilia [Anthem of Sicily Island]