ASD Ustica campionato di calcio 2017 – 2018 girone “B”

Campionato di calcio 3^ categoria 2017/2018 – girone che vedrà impegnata l’ASD Ustica.

 

Download (DOCX, 43KB)

Ustica, scogliera zona faraglioni – Cimitero


scogliera zona faraglioni - Cimitero
scogliera zona faraglioni – Cimitero

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


Ustica zona “sbarramento”, tramonto


Ustica zona "sbarramento",tramonto
Ustica zona “sbarramento”,tramonto

Ustica Cimitero, promessa del sindaco non mantenuta…


In occasione della ricorrenza della commemorazione dei defunti voglio ringraziare pubblicamente il Dott. Attilio Licciardi per la promessa fattami quattro anni fa’ quando mi chiese ed ottenne la disponibilità’ per un posto nella cappella della mia famiglia per la cara zia Emilia.

Considerando che in questi giorni di campagna elettorale si stanno risolvendo tutti i problemi, perché non prendere in considerazione anche questa problematica visto che i parenti dei defunti hanno già’ versato i soldi per i loculi?

Giovanni Basile

 

Programma Ustica Villaggio Letterario per la stagione 2018: lavori già in corso.


Il Villaggio Letterario di Ustica non ha uno stemma di famiglia ma sono sicuro che se l’avesse vi comparirebbe scritto in bella mostra il motto “SENZA TREGUA”. L’Hotel Ustica Punta Spalmatore ha appena chiuso i battenti a conclusione della stagione estiva 2017; ti aspetti che Anna Russolillo <event manager> fuori, <anema e core> dentro, stanca (ma soddisfatta) della intensissima attività stagionale si prenda un ragionevole periodo di riposo finalizzato al recupero di energie. E invece no, una “sciacquatina di faccia”, come si suol dire, ed eccola di nuovo pronta senza soluzione di continuità, appunto senza tregua, a ricominciare a collocare i primi tasselli di quello che sarà il variegato mosaico del programma Ustica Villaggio Letterario 2018. Raccolgo in proposito brevi anticipazioni dalla sua viva voce: … “dopo il successo della terza edizione di Ustica Villaggio Letterario 2017 le Associazioni <Villaggio Letterario e <Lunaria A2 Onlus> con sede in Ustica, isola notoriamente annoverata tra le località “top ten” per le vacanze, stanno già vivendo un autunno di intenso lavoro finalizzato alla organizzazione della IV edizione del 2018 … “ l’obiettivo principale sarà quello di riempire nuovamente gli alberghi del territorio con una buona offerta che coniuga territorio e turismo; il grande successo di <Ustica Villaggio Letterario> è evidenziato dall’aumento delle presenze di turisti nell’isola negli ultimi tre anni” … “l’edizione 2018 è già partita con interessanti progetti culturali che confermano l’obiettivo di coniugare Territorio, Cultura e Turismo” … “la kermesse 2018 si avvarrà della collaborazione della Soprintendenza del Mare, del patrocinio dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e della Identità Siciliana, dell’Assessorato Sport e Turismo della Regione Siciliana, del Laboratorio-Museo Scienza della Terra di Ustica, del Polo Museale di Arte moderna e contemporanea della Regione siciliana… ”gli ideatori di questa quarta edizione saranno: Anna Russolillo (manager Hups/Uvl), la scrittrice Lucia Vincenti, l’attore Sergio Vespertino, il giornalista scientifico Franco Foresta Martin, l’arch. Alessandra De Caro, dirigente della Soprintendenza del Mare, lo scultore Giacomo Rizzo, professore dell’Accademia di Belle Arti di Palermo ed il dirigente I.S.P.R.A., (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) dott. Franco Andaloro”.
Lascio la <event manager> dell’HUPS/UVL Anna Russolillo non senza prima averla ringraziata per le anticipazioni fornite e mi procuro il piacere di un contatto telefonico proprio col dott. Franco Andaloro, (dimenticavo, “new entry”, insieme a Giacomo Rizzo), preso letteralmente “al volo” nell’intervallo tra un aereo e l’altro, e gli chiedo un breve commento a caldo su come ha colto l’investitura e da quali propositi è animato. Con la cortese disponibilità che gli è propria mi ha così risposto: “ovviamente sono molto contento di entrare in un team che ha finora dato degli ottimi risultati sia in termini di progettualità qualificata sia nel modo di garantire un percorso culturale che appartiene alle radici di Ustica, isola messaggera di pace e di cultura sia marina che terrena; …”un altro aspetto estremamente interessante è legato al fatto che attraverso la mia presenza io spero possa dare un contributo in termini di conservazione e tutela del mare e della sua biodiversità; la mia estrazione è quella di biologo marino ma sono anche delegato regionale del WWF, il che mi può consentire di contribuire ad ottimizzare e sviluppare delle progettualità in tutte quelle azioni che si muoveranno intorno al Villaggio Letterario che avranno nel mare un punto di riferimento segnando un contatto tra le attività iconografiche, cinematografiche, librarie.” … “ il mio impegno si rivolge verso direzioni diverse, quella di contribuire alla conservazione dell’ambiente e dei valori culturali, e l’altra di potere sviluppare e sostenere un percorso per poter affermare il mio ruolo verso gli usticesi con una ricaduta sia in termini di salvaguardia del loro patrimonio culturale in chiave anche di incremento del turismo” … “ci tengo – conclude – a ribadire in tutto questo il ruolo prezioso giocato da Anna Russolillo, instancabile mecenate accompagnatrice in questo percorso”.
Il discorso con il dott. Andaloro, che ringrazio per la cortesissima disponibilità, naturalmente non finisce qui; ci sarà via via modo e tempo di “abbeverarci” alla sua fonte su protezione e ricerca ambientale, tematiche di strettissima attualità e di sempre più crescente interesse.

Mario Oddo  (odmar@libero.it)

Ustica, caletta “sutta u zu Linu”


Ustica, caletta "sutta u zu Linu"
Ustica, caletta “sutta u zu Linu”

Ustica, Cala Giacone e Ailanto


Ustica, Cala Giacone e Ailanto
Ustica, Cala Giacone e Ailanto

Collegamenti regolari domani per Ustica ad eccezione dell’aliscafo Tiziano che rimarrà fermo per motivi tecnici


Collegamenti marittimi

Ustica, Zona faraglioni


Zona faraglioni
Ustica, Zona faraglioni

Ustica, Mario Oddo fa un tuffo … nel passato


Mario Oddo fa un tuffo ... nel passato
Ustica, Mario Oddo fa un tuffo … nel passato

Ustica, la banda musicale per la finale di una partita di calcio


Ustica, la banda musicale per la finale di una partita di calcio
Ustica, la banda musicale per la finale di una partita di calcio

 

Corse straordinarie a recupero 24/31.10.2017 Palermo/Ustica


Si comunica che al fine di garantire un maggiore soddisfacimento dell’utenza che fruisce del collegamento da Palermo per Ustica e vv , la Regione autorizza con  nota Prot. n. 50363 del 12.10.2017, l’effettuazione di n. 2 corse straordinarie a recupero nei giorni 24 e 31 Ottobre con partenza da Palermo alle ore 17.00  in quanto il collegamento risulta sprovvisto di partenze pomeridiane nelle giornate indicate.

Di seguito si riporta l’itinerario delle corse che verranno effettuate dal Catamarano Ale M.

 

arrivo partenza
PALERMO 17.00
USTICA 18.30 18.45
PALERMO 20.15

Ustica, faro Punta Spalmatore al “tramonto”…


 Faro Punta Spalmatore al tramonto
Ustica, Faro Punta Spalmatore al tramonto

Ustica ricordi!… c’era la banda musicale


Ustica ricordi! Banda musicale
Ustica ricordi! Banda musicale

Ustica, Falconiera


Ustica, Falconiera
Ustica, Falconiera

Famiglia Martello con l’anguria di Ustica


Famiglia Martello con l'anguria di Ustica
Famiglia Martello con l’anguria di Ustica

Collegamenti marittimi regolari oggi da e per Ustica


L’Isola di Ustica rappresentata a Salina alla seconda edizione delle “Soccorsiadi”.


Come del resto nelle previsioni, grande successo organizzativo e partecipativo ha riscosso la seconda edizione delle “Soccorsiadi”. Le <Olimpiadi del Primo Soccorso> recentemente svoltisi dal 13 al 15 Ottobre scorsi a Leni nell’isola di Salina. I partecipanti al piano “Ustica, Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria” hanno messo in pratica, da semplici cittadini, il loro bagaglio informativo in materia acquisito durante gli appositi corsi dimostrando di essere abilmente in grado di fronteggiare situazioni di emergenza in attesa dei soccorsi ufficiali e di poter essere momentaneamente di supporto agli stessi. Gli “equipaggi” coinvolti sono stati quelli di Leni, comune padrone di casa, Buccheri, Blufi, Castellana Sicula, Librizzi, Lipari, Malfa, Montagnareale, Polizzi Generosa, San Piero Patti, Santa Maria Salina e Ustica. L’iniziativa ha beneficiato del supporto dell’Assessore regionale alla Sanità, Baldo Gicciardi, dell’Ordine dei Medici di Palermo, delle centrali operative del 118 di Caltanissetta e Messina nonché delle Aziende Sanitarie di Palermo Messina e Trapani che hanno curato il percorso formativo dei vari Gruppi comunali Volontari di Protezione Civile per l’occasione impegnati in un intenso, vario e impegnativo programma di prove d’intervento; in base poi alle valutazioni fatte dagli istruttori si è proceduto in chiusura alla premiazione che ha visto il Comune di Leni vincere il “Trofeo Progetto Ustica”, per inciso, così chiamato perché l’idea di questo progetto è nata a suo tempo appunto nell’Isola di Ustica anni fortemente voluto proprio a seguito di un tragico evento verificatosi nell’Isola; strettamente legato quindi alla esigenza  di realizzare  una manifestazione che affrontasse il tema dell’importanza della prevenzione nel settore sanitario e delle emergenze  in aree particolarmente disagiate. Per l’occasione l’isola di Ustica è stata ben rappresentata da una piccola delegazione guidata dall’assessore Amedea Alessandri, con Daniela Biggio e Loredana Mancuso, la quale ha avuto parole di elogio e ringraziamenti nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Leni e dei componenti della intera organizzazione delle Soccorsiadi: “ci hanno tutti riservato proprio il massimo dell’accoglienza e della ospitalità” è la dichiarazione che la Stessa  tiene doverosamente a sottolineare a conclusione della riuscitissima manifestazione. Il progetto prevede che negli anni i singoli Comuni, a rotazione, ospiteranno le successive edizioni delle Olimpiadi dei First Responders.

Mario Oddo odmar@libero.it

Pensionati di Ustica, “seri” discorsi!


Discorsi di pensionati
Pensionati di Ustica, “seri” discorsi!