Lutto

lutto (2)

Questo pomeriggio è passata ad altra vita, all’età di 89 anni, Angela (Lina) Caminita Badagliacco.
Ai familiari le più sentite condoglianze

P.S. I funerali si svolgeranno oggi 11 agosto ad Ustica alle ore 18.00 

^^^^^^^^^^

CONDOGLIANZE

Da Altofonte Rosalia Clara Salerno

Ai Figli e a tutta la Famiglia porgo le mie più sentite condoglianze per la dipartita della cara Zia Lina.

^^^^^^^^^^^

Da Palermo Adolfo Patricolo

porgo sentite Condoglianze alla  Famiglia Badagliacco e Caminita

 

 

Lutto

lutto (2)Oggi a Roma  è passata ad altra vita, all’età di 82 anni, l’Amica Anna Santaniello.
Al marito Dimitri, alle figlie Francesca e Antonella e al fratello Tanino
 le più sentite condoglianze

^^^^^^^^^^^^^^^^

CONDOGLIANZE

Da Ustica Vito Ailara

Cara Anna, quanto sei stata cara per noi! Quanti ricordi affiorano alla nostra mente! Cresciuti insieme, le nostre case vicinissime, le nostre famiglie in grande armonia, mamma Leonilda che col suo sorriso coinvolgente rallegrava le serate invernali attorno al braciere, il papà dolcemente burbero che stravedeva per noi; il grande affetto per Tanino che, come irrequieto sognava un futuro che lo vide protagonista. ..E poi siamo cresciuti. Tu sbocciavi come un fiore e travolgevi i cuori di tutti i giovani; gli amori che complicavano la nostra vita di giovani sognanti e le reciproche complicità nel loro intreccio; tu sempre allegra e ottimista, con una risata travolgente che ancora risuona nel nostro cuore; i balli sulle terrazze di campagna, le serate tra gli amici, le scecchiate, i bagni a Cala Sidoti, animati sempre dalla tua travolgente e gioiosa fantasia; poi l’edificante esempio di amore filiale con cui hai assistito la cara mamma in ospedale e infine la partenza per Roma. Che vuoto quando ci hai lasciati! Di colpo ci fu silenzio. Poi l’incontro con Dimitri, il tuo più grande amore, le tue figlie … e la vita che ci ha separati.
Ciao Anna, ti porteremo sempre nel nostro cuore.
A Dimitri e alle figlie le nostre condoglianze
Vito e Pina

^^^^^^^^^^^^

Da New Orleans Maria Bertucci Compagno.

Purtroppo un’altra mia Amica d’infanzia è volata in cielo. Tanti ricordi mi legavano a Lei. Condoglianze vivissime  alla famiglia e anche al fratello Tanino.

^^^^^^^^^^^^

Da Gianna Longo Dinoia

Un sentito cordoglio ai familiari della mia cara amica Anna. Rimarrà per sempre nella mia memoria. Un abbraccio Gianna Longo Dinoia

^^^^^^^^^

Da Palermo Mario Oddo

Addio Anna, ti ricorderemo e ti rimpiangeremo in molti, amica, animatrice, allegra “capobanda” di quella nostra comitiva estiva intergenerazionale di un tempo che, grazie anche alla tua innata “verve”, si sapeva divertire con niente, che aveva nel famoso brano “Rosamunda”  l’immancabile e trascinante “inno nazionale” con cui puntualmente si concludevano alle tre di notte le semplici ma divertite serate in piazza. Nel tuo ultimo viaggio idealmente ognuno di noi, inevitabilmente molto commosso, ti accompagnerà con quelle stesse note …

^^^^^^^^^^^

Da Roma Giacomo Caserta

Mi dispiace tanto…fai buon viaggio grande donna

 

 

 

Lutto

lutto (2)

Questa notte a Ciminna è passata ad altra vita, all’età di 83 anni, Caterina Vassallo Pecora
Ai familiari le più sentite condoglianze

 

 

Determinazione comune Ustica, Gazebi installati presso area mercatale Belvedere Filippo Vassallo


“Errare umanum est, perseverare autem diabolicum, et tertia non datur.”

Download (PDF, 404KB)

Riflessioni sul Belvedere Filippo Vassallo di Ustica


F.C.7655 Gazebo belvedereCaro Pietro,

Eccomi di nuovo a riflettere con te su Ustica sempre in forma epistolare e serenamente discorsiva, affidando ad una eventuale tua momentanea carenza di argomenti più interessanti, la possibilità o il rischio che le parole trovino spazio nel nostro accogliente salottino virtuale.

Mi ha fatto piacere leggere che la Sovrintendenza, sempre infaticabile nel ruolo di baluardo contro ogni tentativo colposo o doloso di violenza alla nostra isola, abbia finalmente formalizzato un rilievo al “mercatino-stabile” impiantato sul belvedere Filippo Vassallo e gioiosamente esaltato dall’Amministrazione. Per la verità, credo all’Organo di tutela ambientale non sarebbero mancate altre occasioni nel recente passato per farlo….!

Devo riconoscere di aver provato la sottile quanto sterile soddisfazione di avere con altri, con te per primo, già stigmatizzato ciò che saremo costretti a “bel…vedere” in primo piano davanti al mare di Cala Santa Maria, ma anche disagio nell’apprendere che, per la nostra Amministrazione comunale, i giovani (quanti, poi?) potranno trovare lavoro e soddisfazioni economiche in una ulteriore offesa al buongusto estetico nostro e dei turisti. Vorrei tanto che fosse così, sarei sinceramente felice se quei giovani traessero grandi vantaggi dall’iniziativa. Temo, però,  che siamo in una ipotesi scarsamente realizzabile anzi in una vera contraddizione in termini, in una ipotesi onirica che non fa bene a quei giovani.

Vogliamo, infatti, chiederci ad esempio, e chiedere a quanti possano fornire una valida risposta, quale e quanto apporto abbia ricevuto l’economia di Ustica dalla “friggitoria-a-cielo-aperto” realizzata davanti l’Ufficio postale di Largo Armeria, ancora oggi monumento incompiuto ed incomprensibile innalzato ad onore di una visione quanto meno incerta o un po’ miope del futuro turistico ma, vivaddio, per ciò stesso, economico dell’isola?

Possiamo affermare razionalmente che economia e buon senso siano elementi in conflitto tra loro?

Possiamo ritenere con un minimo di saggezza che educare i giovani al buongusto ed all’amore per la bellezza o l’eleganza, soprattutto laddove questi elementi non siano espressioni meramente estetiche ma si caratterizzino per le intrinseche ricadute economiche che pure hanno, non sia un imperativo vincente ed imprescindibile? Lo è  dappertutto ma ancor più in un’isoletta, come Ustica, laddove non esiste una reale economia alternativa che non leghi la propria difficile sussistenza al richiamo turistico.

Attenzione, però, ai termini ed al loro significato. Il riferimento da tenere in considerazione è ad un richiamo turistico costruito scientificamente che nessuno pensi di poter affidare al caso o ad iniziative estemporanee; il riferimento é a quello sorretto da una severa programmazione, scevra da liturgie politiche, da  perniciosi localismi, irrimediabilmente sorda ai richiami degli interessi da qualunque parte sociale provengano quando non riconducibili ad un interesse collettivo; per semplificare e concludere, ingestibile da chiunque, ieri come oggi e come domani, ponendo il proprio dito davanti alla luna, riesca a vedere soltanto la punta di quel dito.

Mi fermo qui. Scusami se ti ho tediato con queste vane considerazioni notturne ma, come sai bene, con gli anni si diventa pedanti e soprattutto ripetitivi; tu, però, hai sempre il vantaggio del cestino.

Sergio Fisco (2)        Con un fraterno abbraccio.
Sergio Fisco

P.S. A proposito di pedanteria e ripetitività, ma sempre in ottica di servizio socio-turistico all’isola, hai qualche novità da darmi in ordine ad una ipotetica pensilina para-sole o para-pioggia sul molo imbarchi?

Uno scherzo al Sindaco Vassallo


uno scherzo al Sindaco Vassallo
uno scherzo al Sindaco Vassallo

Sindaco Filippo Vassallo rientra da Palermo


[ id=13281 w=320 h=240 float=center]

Ustica: Belvedere del lungomare dedicato al Sindaco Filippo Vassallo


Come è stato ricordato:

Aldo Messina (sindaco)

Nato nel 1933 è stato sindaco di Ustica dal 1972 al 1980 ma anche presidente della pro loco di Ustica ( 1959) Muore a Roma il 19.06.984.

Si batte per abolire il confino ad Ustica, realizza l’attuale sede comunale e la piazza antistante, la banchina e la strada Cimitero, la rete fognante, il depuratore delle acque, completa la circonvallazione, edifica le case popolari e le case di edilizia convenzionata, inizia la costruzione del nuovo poliambulatorio, la scuola media ed il restauro della scuola elementare, le banchine Barresi e l’attracco della motonave traghetto, restauro della Torre Santa Maria, restauro Vecchio Palazzo Municipale, elettrifica contrade spalmadore e tramontana.
A vedere tanta gente significa che la Sua gestione della cosa pubblica ha lasciato il segno. Io ho fatto quattro o cinque manifestazioni del genere ma questa è la più affollata. Chi ha fede sa che queste Persone non muoiono mai e continuano, col ricordo, ad essere presenti dentro di noi.
” Dedicargli un lungomare è poco rispetto a quanto realizzato da un sindaco illuminato”.

^^^^^^^^^

Giampiero Vassallo (figlio)

Papà in partenza per Roma, per quello che doveva essere, purtroppo e Lui ne era cosciente, l’ultimo intervento chirurgico, mi ha detto: “io non ti lascio niente, ma dovunque andrai troverai le porte aperte … ed ora posso confermare che aveva ragione. Il segreto del Suo successo erano le relazioni umane. Papà non era un Sindaco per gli usticesi ma un consigliere. Da Lui ho imparato che la relazione crea l’adesione…
Il sogno di papà era quello di vedere sempre Ustica primeggiare ed io da usticese adottivo auguro che questo sogno sia anche il vostro, ovunque vi portino le vicende della vita.

^^^^^^^^

Alessandra Sinatra (nuora)

Il Sindaco Vassallo, per quanto mi raccontava Francesco, in quanto io non ho avuto il piacere di conoscere, ha dato sempre voce alla Sua gente. È stato un padre ed un marito affettuoso.
Ha amato l’Isola e la Sua gente ed è stato sempre al servizio della collettività. Si è impegnato sempre con dedizione e rigore morale, sempre nel rispetto delle leggi e dello Stato, senza scendere mai a compromessi e con un coraggio che non ha mai conosciuto limiti.
Oggi vive nella memoria di tutti noi.
Nel ringraziare tutti non posso che rivolgere e dedicare ogni mio pensiero a chi, pur avendo soltanto dieci anni, porta il nome di questo nostro Sindaco, cioè di Filippo Vassallo, e a lui restituisco ed affido il significato della mia testimonianza con l’augurio che possa raccogliere e difendere l’eredità morale del nonno, conservare ed alimentarne il ricordo, il valore e l’autonomia dell’insegnamento.
A mio figlio dedico ogni mia parola, ogni mia emozione sicura che riuscirà a recuperare e custodire ogni particolare della memoria del nonno, che non ha conosciuto personalmente.
Sono fiera e molto orgogliosa di poter celebrare il ricordo di Filippo Vassallo, di interpretarne il pensiero,la sensibilità e i sentimenti anche di Suo figlio Francesco.
In questo momento il mio pensiero è rivolto a mio figlio che ha dieci anni e che porta il nome di questo Sindaco, con l’augurio che un giorno possa raccogliere l’eredità del nonno.

^^^^^^^^^^

Vito Ailara

Abbiamo vissuto in tandem un lungo periodo della storia di Ustica, quando si passava da una mentalità legata al confino ad una legata al turismo, con prospettive nuove con tutte le difficoltà dell’epoca. Abbiamo passato un periodo faticoso perché abbiamo dovuto cimentarci con il moderno ed il depuratore ad Ustica era una conquista.
Abbiamo affrontato periodi dove vi è stata una grande comunione d’intenti sul lavoro ma anche di grande opposizione, ma non è mai venuto meno il rapporto con la comunità e con i problemi della comunità.
La Sua grande capacità era quella di riuscire a coinvolgere, con il dialogo, tutti, compresa l’opposizione.
Il ricordo di Filippo è, come tutti i rapporti, un ricordo complesso fatto di cose belle e di cose cattive … ma come si fa a dimenticare “di beddi Pascuni” (lunedì di Pasqua) che facevamo in campagna.
Alla fine della nostra esperienza mi trovai a dovergli rimproverare la Sua appartenenza alla sinistra … forse dovuta al Suo rapporto umano a tutti i costi, ma l’ho fatto con serenità, come serenità c’era sempre stata nelle nostre relazioni.

^^^^^^^^^

Vincenzo Di Bartolo

Tramite Francesco Vassallo io ho conosciuto e apprezzato Filippo.
Io sono sicuro che in questo momento Francesco ci vede ed è felice per questa legittimità morale ed etica di Suo Padre.

^^^^^^^^^

[nggallery id=354]

^^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Filippo Vassallo è stato un grande sindaco, giusto dedicargli uno dei posti più belli dell’isola

Gianfranco Di Noia

Intitolazione Lungomare Filippo Vassallo


Alla signora Angelina Ailara- Ustica

Al signor Gianpiero Vassallo

all’avv Alessandra Sinatra

Sig Assessori – Sig Presidente Consiglio – Sig Consiglieri Comunali – Sig Responsabili Area – Padre Lauro Vattuone – Dr Mariano Scalisi – Comando VVUU – Stazione Carabinieri – Comando GGFF – Delegazione di Spiaggia – Teleposto Aeronautica militare – Stazione VVFF – Usticasape – Buongiornoustica

AVVISO AI CITTADINI

OGGETTO: intitolazione lungomare Filippo Vassallo

Le SV sono invitate a partecipare alla cerimonia di intitolazione di tratto del belvedere di Ustica ( di fronte stella Marina) a Filippo Vassallo che avrà luogo il 20.07.11 alle ore 19.00

IL SINDACO

dr Aldo Messina

 

Foto ricordo


[ id=6048 w=320 h=240 float=center]

Buon Compleanno


AuguriA Paolo Pecora e
a Giampiero Vassallo
i Migliori
Auguri di Buon Compleanno

————–

Oggi si festeggia S. Callisto.
Auguri a tutti coloro che festeggiano
il loro Onomastico sotto quest0 Nome.