Riceviamo e pubblichiamo – Ustica, recuperata barca a vela in fondo al mare


Il rinvenimento è stato fatto da due pescatori a circa sette miglia a nord dell’isola. Immediato l’intervento della guardia costiera che ha avviato le indagini per risalire al proprietario

 

Riccardo Campolo

 

 

 

Ustica, recuperata barca a vela in fondo al mare

Trovata una barca a vela in fondo al mare di Ustica. Il rinvenimento è stato fatto questa mattina a circa sette miglia dal cosiddetto “scoglio del medico”, a nord dell’isola, da due pescatori che hanno subito contattato la guardia costiera. L’imbarcazione è stata rimorchiata fino al porto.

Partendo da alcuni documenti trovati sotto coperta i militari sono riusciti a ricostruire l’accaduto. La piccola barca a vela è risultata di proprietà di un velista che agli inizi di settembre era stato recuperato e portato sulla terraferma dalla guardia costiera di Anzio, nel Lazio.

A seguito dell’operazione di soccorso l’imbarcazione in questione era rimasta alla deriva ed era stato lanciato un avviso a tutti i naviganti. La barca a vela senza nocchiere, in circa una settimana, è arrivata nei pressi dell’isola di Ustica dove poi si è inabissata.

Fonte PalermoToday

Ustica, in barca con Pino Pitruzzella -giugno 2016… bel ricordo!


 Ustica, in barca con Pino Pitruzzella -giugno 2016... bel ricordo!

Ustica, in barca con Pino Pitruzzella -giugno 2016… bel ricordo!

Aforismi, Citazioni, Proverbi… del giorno


“Un timoniere di valore continua a navigare anche con la vela a brandelli.”  

LUCIO ANNEO SENECA

Ustica, torre dello Spalmatore con barca a vela


 Torre dello Spalmatore
Torre dello Spalmatore

Ustica, Cala Santa Maria con barca a vela


Barca a vela nella cala
Ustica, Barca a vela nella cala

Tramonto con Barca a vela – Un romantico “SI”


 

Tramonto con barca a vela
Tramonto con barca a vela

“Comme se fricceca la luna chiena !
lo mare ride, ll’aria è serena”.
Così cantava in “Santa Lucia”,
celeberrima canzone napoletana,
il barcaiolo che contento
invitava a fare un giro nella sua barca
per meglio godere il fresco della sera.
Personalmente preferisco ancora
che sul mare luccichi l’astro d’argento
non il profilo di una petroliera …

Mario Oddo

Un giro con la barca a vela “SNAFU”, nel fiume Patomac a Washington DC, con Ben Newlin – 1984


 Un giro in barca a vela ad Alexandria USA con Ben Newlin – 1984

Washington DC in the Patomac River -Rosa, Pina e Pietro

 

Vecchia foto – attesa varo barca a vela


 Vecchia foto - attesa varo barca a vela

Vela: da Palermo a Ustica per regata aree marine protette


Vela: concluso campionato d'altura a Palermo

Sabato prossimo, da Capo Gallo, prenderà il via la Regata delle aree marine protette Palermo-Ustica. La partenza è prevista per le 10.30, l’arrivo a Ustica alle 20. La manifestazione tra le due riserve di Capo Gallo-Isola delle Femmine e di Ustica è organizzata dalla Lega navale italiana. La premiazione si terrà alle 21. Domenica mattina in programma una serie di iniziative per la scoperta dei fondali di Ustica.

Fonte: ANSA.it

 

Ricordi: Un mare da favola e una barca a vela


[ id=19932 w=320 h=240 float=left] Pavla Fuccillo da Praga, rivedendo la foto scattate ad Ustica, la barca a vela e il mare l’hanno portata a ricordare la gita in barca con il cugino Luca e le parole di una bella canzone: “Vide ‘o mare quant’è bello,. spira tanto sentimento, Comme tu a chi tiene a’mente, Ca scetato ‘o faje sunnà…”

Alba con barca a vela


[ id=16255 w=320 h=240 float=center]

Barca a vela nella Cala


[ id=13393 w=320 h=240 float=center]

Una sorpresa per nonno Pietro


Il mio primo anno scolastico alla S.M.S. Andrea Velletrano di Velletri è finito, ma prima di iniziare le vacanze estive, la preside della mia scuola, la professoressa Antonella Isopi, ha premiato tutti gli alunni che hanno partecipato a dei progetti speciali. Io sono stato premiato per aver partecipato a Nonni su Internet e a Vela a scuola.

Nonni su Internet è stato realizzato per il quarto anno consecutivo in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale e rientra nei progetti finanziati dall’Unione Europea. Questo corso ha lo scopo di avvicinare gli over 60 all’alfabetizzazione informatica, ma con l’aiuto delle nuove generazioni.

Infatti il corso è strutturato in quindici lezioni e gli argomenti trattati vanno dall’accensione del pc alla navigazione su Internet, all’uso della posta elettronica e dei social network, ma serve anche a presentare le varie periferiche collegabili al pc(fotocamera, stampante, pen-drive, ecc.).

Ma l’aspetto più interessante è che i tutor di questi alunni un po’ cresciuti sono molto più giovani di loro, e come tu sai, io mi sono ritrovato nel ruolo di tutor, anche accanto a te, quando eri a Velletri durante l’anno scolastico. Con questa esperienza ho imparato che bisogna avere molta pazienza con le persone di una certa età e che fare gli insegnanti non è poi così semplice come si penserebbe, specialmente se ci sono degli alunni “difficili “ed esigenti. Comunque mi sono divertito, perché c’era una bella atmosfera, là tutti insieme al prof. Tessitore e ad altri alunni della scuola.

Lo sapevi che l’Unione Europea ha dedicato il 2012 all’ Invecchiamento Attivo e alla Solidarietà tra le Generazioni?

Per l’altro progetto, quello Vela a scuola, sono andato ad Anzio per un’intera settima nel mese di Maggio ed è stato bellissimo ritornare a mare dopo tanti mesi – anche se quello di Ustica è speciale – e provare l’ebrezza di armare una barca a vela e tenere il suo timone, spinti dal vento e col sole in faccia! Ma prima abbiamo anche studiato a riconoscere i venti e le norme di sicurezza in mare, ma pure come fare alcuni nodi, e i nomi delle parti di una barca. Sì, perché le prime lezioni di teoria le abbiamo fatte a scuola con un istruttore della Federazione Italiana Vela, e poi al Circolo Velico di Roma.

Ho ottenuto la qualifica di cadetto, ma dal compimento del mio 12° anno sarò nella categoria juniores.

Pietro Bertucci (la P di UsticasaPe)

[nggallery id=516]

^^^^^^^^^^

COMMENTO:

Dalla Germania Josè Zagane

…….Complimenti Pietro 😉

Jose’

^^^^^^^^^

 Dalla California Marlene Marchese Manfrè

Bravo a tutte e due Nipote Pietro ed Nonno Pietro !! molto bene studenti !!

da Marlene Marchese, Manfre

 

Arrivo imbarcazioni a vela


[ id=7743 w=320 h=240 float=center]

Informazioni dal Comune

 

Domani 4 Maggio la nave da crociera VISTAMAR farà tappa ad Ustica dalle ore 07,00 alle ore 13,00.

Ai passeggeri verrà data la possibilità di visitare l’Isola.

^^^^^^^^^^^^^

Sempre domani, nel pomeriggio, arriveranno 8 barche a vela a bordo delle quali vi saranno 80 docenti universitari ai quali l’amministrazione comunale darà il benvenuto in banchina.

Alle 18,30 al centro congressi verranno proiettate delle diapositive con l’assistenza della dottoressa Giordano, responsabile della Riserva Terrestre di Ustica.

Giorno 5 dalle ore 09,00 alle 10,00 è prevista la visita al Museo Archeologico e successivamente, sino alle 14,00, in giro per l’Isola..

Dopo le 16,00 la Dottoressa Giordano accompagnerà gli ospiti per una escursione nella Riserva terrestre.

 

Ringraziamenti soccorso in mare barca a vela


[ id=7412 w=320 h=240 float=left] Spett Ustica Lines – Via Orlandini 44 – 90100 Palermo

Spett Angelo Caminita “ Topone” Ustica

E p.c. Capitaneria di porto di Palermo – c.a. Amm. Francesco Carpinteri – Palermo

Delegazione di spiaggia Ustica

OGGETTO Ringraziamento per il soccorso in mare agli equipaggi dell’AleM e del Topone.

Desidero, a nome dell’intera cittadinanza, ringraziare tutti gli equipaggi intervenuti a salvaguardia dell’incolumità di una barca a vela in difficoltà per le avverse condizioni meteo.

La professionalità e lo spirito di solidarietà dimostrata dall’equipaggio dell’aliscafo Ustica Lines AleM, in particolare del comandante Giuseppe Bertolino e di quello del motopesca “Topone” , coordinato dal concittadino Angelo Caminita, ha fatto sì che due velisti francesi, in difficoltà e prossimi all’affondamento a due miglia dalla costa usticese, potessero essere messi in salvo.

Il sindaco
Dr Aldo Messina

 

Catamarano Ustica Lines salva barca a vela


[ id=7409 w=320 h=240 float=center]

Catamarano Ustica Lines soccorre barca a vela


[ id=7402 w=320 h=240 float=left]Il comandane dell’Aliscafo Ustica Lines AleM, Giuseppe Bertolino, impegnato in navigazione sulla rotta Palermo- Ustica, soccorre una barca a vela in difficoltà per le avverse condizioni meteo.
Il Catamarano per tale motivo raggiunge l’isola in notevole ritardo

 

Un Corso di vela itinerante toccherà Ustica – richiesta al Sindaco…


“Salve Sig. Sindaco,

Sono Antonio Marsano, responsabile delle imbarcazioni del Circolo Velico LUCANO DI POLICORO (Basilicata).
Come pocanzi detto via telefono, il nostro Circolo Velico Lucano, in collaborazione con l’Ampefss, la federazione italiana vela e soprattutto il Ministero della Pubblica Istruzione,sta organizzando un corso di vela itinerante che tocchera’ tutte le isole della Sicilia Nord-Occidentale.
Oltre all’aspetto logistico(possibilita’ di ormeggiare c/o una banchina nel porto di Ustica), ci servirebbe la possibilita’ di effettuare escursione nel parco naturalistico delle isole Egadi ed Ustica.
Inoltre,sarebbe stupendo ed un onore non solo per me in qualità di responsabile, ma anche e soprattutto per tutti i Presidi, Docenti e  Autorità che parteciperanno alla Crociera poter avere l’occasione di avere un vostro diretto saluto al Nostro arrivo presso Ustica.
Le date del nostro arrivo ad Ustica:01 Maggio 2011,nel tardo pomeriggio e tutto il giorno 02 Maggio…Partenza per San Vito lo Capo il giorno 03 Maggio.
L’escursione dovrebbe coincidere con la data del 02 Maggio 2011.
Le imbarcazioni con le quali arriveremo Presso Ustica sono 8.
Nell’attesa di ricevere una sua Risposta,colgo l’occasione per salutarLa e per RingraziarLa anticipatamente della sua Straordinaria disponibilita’  (non capita tutti i giorni).

Grazie Infinite
Antonio Marsano

^^^^^^^^^^^^^^^

RISPOSTA DEL SINDACO

Carissimo dr Marsano,
Onorati per la vs presenza. Nessun problema anche per l’ormeggio. Nessun problema per il nostro benvenuto. Definiamo i dettagli per telefono,ed ancora grazie.

Dr Aldo Messina