Ustica, visita al Museo


“Le studentesse delle classi IV e V dell’istituto Turistico di Ustica, a conclusione di incontri di studio con il nostro presidente onorario Vito Ailara, oggi hanno guidato la visita del museo archeologico con interventi anche in lingua inglese. Presenti i loro insegnanti, i loro genitori, il sindaco, alcuni consiglieri comunali e numeroso pubblico.

Questa attività è legata al progetto alternanza scuola-lavoro nel quale da tre anni il nostro Centro Studi è impegnato come partner con l’AMP, il Laboratorio-Museo Scienze delle Terra e imprenditori turistici locali.

Il Centro Studi svolge il proprio ruolo di partner con molto interesse perché, in coerenza con gli scopi statutari, intende favorire piena presa di coscienza da parte dei giovani dell’alto valore del patrimonio naturalistico e culturale dell’isola e agevolare la loro formazione professione da mettere al servizio della comunità isolana che di turismo vive.

È, questa, una prima tappa pubblica della fase conclusiva del progetto; altre ne seguiranno anche per favorire, con la  voce dei giovani, l’apprezzamento dei beni culturali e naturalistici di Ustica anche da parte dei loro familiari e, se possibile, di un pubblico più vasto.”

IL PRESIDENTE
Mariella Barraco

 

 

Ustica, visita autorità dell “epoca”


Ustica, visita autorità dell "epoca"
Ustica, visita autorità dell “epoca”

Visita di cortesia a casa “Mancino”


visita d'obbligo a casa Mancino
visita d’obbligo a casa Mancino

Presidente Nello Musumeci, Ustica ha grandi potenzialità che debbono essere valorizzate e sostenute…

La Giunta Regionale riunita a Ustica – un segno concreto di speranze  l’intervento del Presidente Nello Musumeci


Di seguito l’intervento  del Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci in occasione di alcuni atti deliberativi del Governo Regionale approvati ad Ustica giorno 18 luglio 2018, in merito alla valorizzazione del patrimonio culturale delle Isole Minori.

———

Sig. Presidente del consiglio Comunale mi consenta di ringraziarLa e di potere  rivolgere un sincero saluto e ringraziamento al Sindaco di Ustica, agli Assessori e al Consiglio Comunale e ai cittadini a qualunque titolo qui presenti. Il saluto e la gratitudine mia personale e dei colleghi che fanno parte della Giunta del Governo della Regione che sono qui perché con me vogliono condividere, assieme a voi, le esigenze, la gioia la gratificazione di vivere in questa terra e come tutte le terre e come tutte le comunità vive tra esaltazioni e momenti di sconforto, tra l’orgoglio dell’appartenenza e il disagio di dover essere, mi è piaciuta la definizione, Isola nell’Isola. È già difficile vivere nell’Isola ma diventa ancora di più se si vive nell’Isola dell’Isola.
Noi non siamo qui per passare un giorno di vacanza, non siamo qui per fare i turisti, non siamo in campagna elettorale, siamo qui perché vogliamo testimoniarvi, intanto la completa vicinanza della massima istituzione del territorio, e per dirvi che siamo venuti per ascoltare  perché vogliamo capire, con dovizia di particolari da ciascuno di voi, quali sono le esigenze che avvertite nella vostra quotidianità , quali sono le potenzialità che debbo essere alimentate, quali in sostanza gli anelli deboli e quali gli anelli forti.
È un impegno che abbiamo assunto in campagna elettorale e che, come si fa tra persone serie e per bene,  vogliamo mantenere, finita la campagna elettorale.
Le 17 isole minori hanno molti problemi in Continua a leggere “La Giunta Regionale riunita a Ustica – un segno concreto di speranze  l’intervento del Presidente Nello Musumeci”

Il neo Sindaco di Ustica Salvatore Militello ha promesso: “mi recherò a casa di tutti gli ammalati”…


Il Sindaco di Ustica Salvatore Militello, coerentemente con quanto promesso in campagna elettorale, come primo segno della sua sindacatura, ieri mattina ha reso visita alla signora Ida Parascandolo, nella convinzione che i malati e le malattie non possono aspettare. Si è intrattenuto amichevolmente a parlare con lei facendole sentire l’affetto suo personale e quello di tutta la comunità.
Un momento di forte commozione si è avuto quando la signora Ida ha parlato della “disgrazia” che ha coinvolto il figlio Giuseppe…

Il sindaco, con modi sensibili,  ha trovato parole di conforto e sollievo tanto da strapparle un lieve sorriso che ha alleviato, anche solo per un momento, la sua sofferenza.
Ha preso una serie di appunti e ha promesso che ritornerà a farle visita dopo l’estate.
Ha ringraziato anche la badante signora  Anna per la professionalità e l’umanità che pone al servizio della signora Ida.

P.B.

 

cof

^^^^^^^^^^^^

Nota del Sindaco S. Militello

L’ho fatto con molto piacere e tanta tristezza dentro. Mi sono reso conto di come le “Pubbliche Amministrazioni” siano talvota distanti dai veri bisogni dei Cittadini e cosa più grave quando fanno passare un “diritto” come se fosse un “favore”. Scriverò ancora allo IACP di Palermo per la verifica, anche di salubrità, degli immobili.

 

Il funzionario (al centro) e due amministratori in visita ispettiva


Funzionario (al centro) con due amministratori in visita ispettiva
Funzionario (al centro) con due amministratori in visita ispettiva

Ustica, visita grotta azzurra


Ustica, visita grotta azzurra
Ustica, visita grotta azzurra

Ritardo partenza nave Sibilla


Dall’agenzia Naviservice riceviamo comunicazione che sulla nave Sibilla è in atto una “visita” della Capitaneria di Porto.  La nave dovrebbe partire al termine della “visita”. Verrà data tempestiva comunicazione!…

P.S. ore 10,13 – Dall’agenzia Naviservice riceviamo comunicazione che sulla nave Sibilla dovrebbe partire alle ore 10,30/11,00.

P.S. ore 10,36 – La nave Sibilla parte per Ustica

Palermo, apertura straordinaria della Badia Nuova, piccolo gioiello serpottiano. Il 22 aprile


Visite serali al seicentesco piccolo gioiello serpottiano alle spalle della Cattedrale 
Domenica 22 aprile dalle 17 a mezzanotte | ticket: € 5 Appuntamento: via dell’Incoronazione all’angolo con piazzetta Sett’Angeli, Palermo

chiesa della badia nuova – palermo.jpg

Ammireremo la seicentesca chiesa della Madonna di Monte Oliveto (Badia Nuova), a pochi passi dalla Cattedrale di Palermo,gli stucchi del grande Giacomo Serpotta e del fratello Giuseppe, le opere di Pietro Novelli, Gioacchino Martorana e Giuseppe Patania. Appuntamento in via dell’Incoronazione all’angolo con piazzetta Sett’Angeli, Palermo, dalle 17 a mezzanotte, ticket: € 5.

Un piccolo gioiello alle spalle della Cattedrale Eccezionalmente aperta al pubblico, la piccola chiesa faceva parte del monastero di S. Maria di Monte Oliveto, sede dell’antico Arcivescovado fatto edificare da Gualtiero Offamilio e poi abbandonato nel XV secolo. Dal 1512 le monache olivetane ripristinarono il complesso e, tra il 1622 e il 1624,affidarono il progetto di ampliamento a Mariano Smiriglio. Restaurato nel dopoguerra, l’edificio oggi è sede del Seminario Arcivescovile di Palermo.Il prospetto tardo-manieristico è ripartito in più ordini ed è segnato da forti membrature, volute e losanghe. L’interno è a navata unica con due altari perlato e un coro all’ingresso sostenuto da quattro colonne di ordine tuscanico in marmo grigio di Billiemi. Il prezioso sottocoro è ornato da stucchi di Giuseppe e Giacomo Serpotta e da Continua a leggere “Palermo, apertura straordinaria della Badia Nuova, piccolo gioiello serpottiano. Il 22 aprile”

Centro Studi Ustica – visita al sito archeologico di Monte Iato


Il CENTRO STUDI E DOCUMENTAZIONE ISOLA DI USTICA ha organizzato per sabato 21 aprile una visita al sito archeologico di Monte Iato, accompagnati dalla Dott.ssa Francesca Spatafora direttrice del Polo archeologico della provincia di Palermo.
L’insediamento si trova a circa 850 m.s.l.m, sopra il paese di San Cipirrello.E’  una delle aree archeologiche piu’ ricche e interessanti della Sicilia ed e’ immersa in un paesaggio di suggestiva grandiosita’ e di straordinaria bellezza. L’escursione, con partenza da Palermo in mattinata, avra’ la durata di un solo giorno.Il sito è a circa 45 km da Palermo percorribili in meno di un’ora. Abbiamo la possibilità di andare con un pullman da Palermo fino al parcheggio nei pressi dell’area archeologica di  Monte Iato con una spesa di 15 euro a persona per un minimo di 30 partecipanti. Sul luogo di arrivo una navetta condurrà dal parcheggio alla città antica. Sono consigliate comunque scarpe comode.
La partenza è prevista alle ore 9,30 dallo stadio delle Palme. Si visiterà il sito fino alle 13,00 – 13,30 e dopo per chi vuole si potrà pranzare nel vicino ristorante dell’agriturismoIl Casale del Principecon un menù concordato di 20 euro. (In rete troverete informazioni). Il rientro è previsto con partenza intorno alle 16,00.
L’escursione è aperta a tutti, ma è necessario avere al più presto le prenotazioni che possono essere comunicate al più presto, possibilmente entro il 15 aprile, con e mail:info@centrostudiustica.itomgbaco@libero.ito al numero:  339 6614453 o, ancora, al numero 328 6154837.
Vi aspettiamo!

Maria Grazia Barraco
Presidente del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica

Palermo, a Pasqua ingresso gratuito e visite guidate al Salinas, alla Zisa e al chiostro di Monreale


Una Pasqua in giro per musei o luoghi d’arte. Magari in famiglia. Magari con i bambini. Per scoprire una Palermo diversa, accessibile, divertente. E’ l’invito che CoopCulture dirama alle famiglie invitandole, nella mattinata festiva, a visitare i tre luoghi di cui gestisce i servizi, approfittando dell’ingresso gratuito nella prima domenica del mese: saranno proposte visite guidate e laboratori per bambini al Museo archeologico A.Salinas e al Palazzo della Zisa, uno dei siti UNESCO come il Chiostro dei Benedettini, a Monreale. I tre siti saranno aperti sia a Pasqua che a Pasquetta, dalle 9,30 alle 13,30.

DALLA PARTE DEI BAMBINI

Musei polverosi? Chiostri austeri? No di certo se si è piccini e si può partecipare alla visita-gioco “Il Chiostro delle meraviglie” (domenica alle 11 al Chiostro dei Benedettini di Monreale) pensata proprio per i visitatori in erba. I bambini potranno scoprire le infinite volute delle colonne del chiostro partecipando ad una visita su misura per loro, e poi parteciperanno ad una simpatica gara con tanto di premio finale. 5 euro a bambino, gratuito per un accompagnatore .

Riannodare il filo di Arianna e perdersi alla ricerca degli eroi e degli dei dell’antichità: Zeus, Perseo, Apollo, Eracle e tanti altri saranno i protagonisti della visita reading “I fili di Arianna” pensata sempre per i più piccoli (domenica alle 11 al Museo Salinas, il più antico della Sicilia). 4 euro a bambino, gratuito per un accompagnatore

Dalla Pietra di Palermo ai reperti di Solunto, dal torso dello Stagnone alla statua colossale di Zeus, ma anche sarcofagi, collezioni orafe, statue, le metope… Ma chi erano davvero gli antichi? erano tanto diversi da noi?  I bambini saranno condotti alla scoperta delle collezioni del museo e sceglieranno un personaggio che li avrà particolarmente colpiti: insieme potranno ricostruire la sua storia attraverso una selezione di testi tratti dalla letteratura greca e latina, e da quella per l’infanzia. 4 euro a bambino, gratuito per un accompagnatore.

VISITE GUIDATE

Il tema del multiculturalismo sarà al centro dell’altra esperienza consigliata per tutti, per questa prima domenica di aprile: una visita reading su “Le primavere arabe di Palermo, la Splendida” (alle 11, Palazzo della Zisa) alla ricerca delle tante eredità linguistiche riconoscibili nel dialetto siciliano. Saranno tre poesie arabe del tempo antico che accompagneranno la visita guidata al palazzo normanno (5 euro, gratuito > 12).

Chi approfitterà dell’ingresso gratuito nei tre siti, potrà comunque partecipare alle 12 alle visite guidate. Biglietto: 5 euro per la Zisa e il chiostro di Monreale; 4 euro per il Museo archeologico Salinas.

PASQUETTA

Siti aperti anche per Pasquetta, dalle 9,30 alle 13,30. Sarà possibile effettuare anche la visita guidata: alle 11 al Museo archeologico regionale “A. Salinas” (visita € 4 + ticket ingresso € 3); alle 12 al Palazzo della Zisa (visita € 5 + ticket ingresso € 6/3); sempre alle 12 anche al Chiostro dei Benedettini (visita € 5 + ticket ingresso € 6/3). Anche vendita on line su www.coopculture.it.

 

 

Italo americani in visita alle grotte con Peppe


 italo americani in visita alle grotte con Peppe
italo americani in visita alle grotte con Peppe

Americani ad Ustica in visita parenti


Americani ad Ustica in visita parenti
Americani ad Ustica in visita parenti

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

dalla California Tom Robershaw

This picture captures one if the most memorable days of my life.  We missed the afternoon boat from Ustica to Palermo, and ended the day meeting distant relatives and lifelong friends.  God can truly bring blessings from misfortune.

Questa foto cattura uno dei giorni più memorabili della mia vita. Abbiamo perso la nave del pomeriggio da Ustica a Palermo e abbiamo finito la giornata incontrando parenti lontani e amici per tutta la vita. Dio può veramente portare benedizioni dalla sventura.

^^^^^^^^^^^^^

Dalla California Marlene Robershaw

What a special picture with great memories !!! Even Egidio in the picture !!! That was such a precious day for Tom and I !!! meeting for the 1st time family in Ustica !!!! We also met for the 1st time Pietro Bertucci, he took the picture. I will save this picture in my collection.  Many things to Thank God for.

Marlene Robershaw, Manfre

Che immagine speciale con grandi ricordi !!! Anche Egidio nella foto !!! E ‘stato un giorno così prezioso per Tom e me !!! incontro per la prima la famiglia in Ustica !!!! Abbiamo anche incontrato per la prima volta Pietro Bertucci, lui ha scattato la foto. Salverò questa immagine nella mia collezione. Molte cose a cui ringraziare Dio.

Bambini dell’Asilo Nido BioBimbo di Velletri in visita all’Azienda Agricola Cortina – Cisterna di Latina


I bambini dell’Asilo Nido BioBimbo di Velletri in visita all’Azienda Agricola Cortina – Cisterna di Latina – per scoprire il processo complesso ed affascinante attraverso cui si ottiene il vino dall’uva.
La piccola, molto attenta ed interessata, con la borsa rosa a tracollo è mia nipote Celeste.

 Banbini in visita azienda agricola Cortina - Cisterna LT
Bambini in visita azienda agricola Cortina – Cisterna LT

^^^^^^^^^^^^^

Da Cosenza Salvio Foglia

Nonno Pietro, sei un tenerone!

 

Ustica, Padre Carmelo visita l’asilo


Ustica, Padre Carmelo visita l'asilo
Ustica, Padre Carmelo in visita all’asilo

Riceviamo e pubblichiamo – VISITA DEL DALAI LAMA: 18 settembre al Teatro Massimo


VISITA DEL DALAI LAMA: 18 settembre al Teatro Massimo

Streaming dal cinema Rouge et Noir

I doni che saranno consegnati a Sua Santità sono simboli di integrazione e colloqio  tra le genti

PALERMO. 15.09.2017. Ci sono voluti oltre vent’anni ma il Dalai Lama è ritornano finalmente nella città che nel 1996 gli conferì la cittadinanza onoraria. L’attesa è finita: lunedì prossimo (18 settembre), alle 9,30,  Tenzin Gyatso, leader spirituale del Tibet Premio Nobel per La Pace, terrà la sua conferenza sull’”Educazione alla Gioia”. La sede scelta è quella del Teatro Massimo, mentre dal vicino cinema Rouge Et Noir si potrà seguire in collegamento streaming l’incontro. Al Teatro Massimo – al centro di un complesso sistema per garantire la sicurezza di Sua Santità – potrà accedere soltanto chi è provvisto del biglietto o dell’apposito pass. Tantissimi i giornalisti e le troupe televisive che in queste ore stanno sbarcando a Palermo per seguire l’evento. E si è avviata anche l’imponente macchina di sicurezza per proteggere il Dalai Lama.

Il Dalai Lama arriverà a Palermo dopo aver già toccato Messina e Taormina: per la Conferenza al Teatro Massimo – che è andato esaurito in poche ore –  il titolo  nasce dal suo “Il Libro della Gioia. Dialogo tra due Nobel per la Pace”, dialogo con l’arcivescovo africano Desmond Tutu, raccolto da Douglas Abrams. Nel volume si approfondisce il tema della gioia come attitudine, atteggiamento mentale che porta come conseguenza la mutazione del sentire degli esseri umani, dunque ad un cambiamento delle loro decisioni e azioni.

Il Dalai Lama sarà accolto dal Continua a leggere “Riceviamo e pubblichiamo – VISITA DEL DALAI LAMA: 18 settembre al Teatro Massimo”

VISITA DEL DALAI LAMA: PALERMO – 18 settembre


VISITA DEL DALAI LAMA: PALERMO | 18 settembre | TEATRO MASSIMO
 Gli eventi in attesa del Dalai Lama: film, mostre, meditazioni
Martedì 12 settembre, proiezione al Rouge et Noir di “Walk with me”

Molti gli eventi organizzati in città in vista dell’arrivo del Dalai Lama Tenzin Gyatso, leader spirituale del Tibet e Premio Nobel per La Pace, per la conferenza sull’Educazione alla Gioia che si terrà lunedì 18 settembre partire alle 9.30 al Teatro Massimo, a Palermo.

Martedì 12 settembre alle 20, proiezione (anteprima in contemporanea con altre città italiane) al cinema Rouge et Noir – dove, lo ricordiamo, il 18 mattina sarà attivato un collegamento in streaming a partire dalle 9.30 dalla sala del Teatro Massimo dove avviene la conferenza del Dalai Lama –  del film “Walk with me” di Marc J. Francis e Max Pugh. Narrato da Benedict Cumberbatch, è un viaggio nel microcosmo della comunità monastica del maestro Zen Thich Nath Hanh, che insegna l’antica arte della meditazione buddhista oggi nota come Mindfulness.  Realizzato nel corso di tre anni nel monastero in Francia, ma anche on the road negli Stati Uniti, il film di Marc J. Francis e Max Pugh acconta per la prima volta dall’interno, la quotidianità di un monastero Zen del XXI secolo, nel quale un gruppo di occidentali dalle più diverse provenienze ha scelto di ricominciare a vivere impostando la propria vita su Continua a leggere “VISITA DEL DALAI LAMA: PALERMO – 18 settembre”

La Madonna della Croce viene portata a far visita agli ammalati


 La Madonna della Croce viene portata a far visita agli ammalati
La Madonna della Croce viene portata a far visita agli ammalati

Dal Giappone ad Ustica con usticasape


Dal Giappone ad Ustica con usticasape
Dal Giappone ad Ustica con usticasape