Teresa Nicoletti nominata “Moschettiere” da Aymeri de Montesquiou d’Artagnan, Duca di Fezensac.


principaleAncora un prestigioso riconoscimento alla musicista Teresa Nicoletti che il 1 ottobre è stata Intronizzata “Moschettiere” della Compagnie des Mousquetaires d’Armagnac su decisione del Capitano dello Stato Maggiore Aymeri de Montesquiou d’Artagnan, Duca di Fezensac.

Teresa Nicoletti, compositrice, mezzosoprano lirico drammatico di fama mondiale, medico specialista in Audiologia, Cavaliere della Repubblica Italiana, Cittadina Onoraria di Lodi nel New Jersey (USA), Cittadina Onoraria di Torretta, Cavaliere Templare dell’Ordine al Merito del Gran Priorato d’Italia, Membru de Onorae “Ad vitam” Ordinul Cavalerii Romaniei (O.S.M.T.H. – Knights Templar International), insignita a Roma, in Campidoglio, del titolo di Accademico Onorario dell’Accademia Nazionale Giuseppe Gioachino Belli e di Ambasciatrice della Romanità, Cittadina Onoraria di Ustica ed Ambasciatrice di Ustica nel mondo, autrice dell’Inno Ufficiale Istituzionale dell’Isola di Ustica, “Mia Ustica”, eseguito in tutti i continenti del mondo e in diverse lingue (cinese, arabo, russo, inglese, etc.), quest’estate ha presentato il libro: “L’Isola di Ustica, il racconto della Bellezza attraverso le parole, le immagini e le note musicali”, di cui è co-autrice assieme a Vito Ailara, Sandro de Vita e Franco Foresta Martin e nel quale è stato pubblicato per la prima volta lo spartito musicale dell’Inno Ufficiale di Ustica con abbinato il cd audio dell’inno.

Intervistata dalla nostra Redazione Teresa Nicoletti racconta: “Lo scorso anno sono stata invitata a tenere un concerto di Arie d’Opera per la Cerimonia di Gala del “II Chapitre de l’Escadron Mediterranée de la Compagnie des Mousquetaires d’Armagnac”, nella splendida sala del Castello dei Principi Lanza Branciforte di Trabia. All’evento era presente una ristretta elitè di alte personalità della politica e della società italiana, francese, belga, maltese, turca e lussemburghese. Dopo un anno fui contattata dal Capitaine Lieutenant de l’Escadron Mediterranée che mi comunicò ufficialmente che lo Stato Maggiore della Compagnie des Mousquetaires aveva deciso di reclutarmi. Ricevere quest’onore mi emozionò ed accettai! Pochi giorni fa la cerimonia solenne di Intronizzazione di fronte a Moschettieri provenienti da molti paesi d’Europa. La pergamena che mi è stata consegnata porta la firma di Aymeri de Montesquiou d’Artagnan, Duca di Fezensac, diretto discendente di Charles de Batz- Castelmore d’Artagnan, nato intorno al 1611 in Guascogna, alla cui figura si ispirò lo scrittore Alexandre Dumas nel suo capolavoro “I tre moschettieri”.

La Compagnie des Mousquetaires nasce in Francia nei primi anni del 1600 su volere di Luigi XIII e ne troviamo traccia fino al 1815. Corpo militare entrato ormai nella leggenda è stato ricostituito nel secolo scorso ed è oggi diffuso in molti paesi del mondo. Di questa Compagnia esclusiva possono fregiasi di appartenere solo personalità rigorosamente selezionate, in virtù di grande rinomanza e qualità personali, dal Capitano dello Stato Maggiore Aymeri de Montesquiou d’Artagnan.

Alla fine della cena di gala, tutti i Moschettieri riuniti hanno alzato i calici riempiti con cognac d’Armagnac in un brindisi finale al grido: “Tous pour Un, Un pour Tous”.

^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Brava a Teresa Nicoletti !!!! wow, what a woman !!!!!  I noticed that she is an honorary citizen of Lodi, New Jersey in the U.S.  Interesting,  my great grandpa, Placido Marchese lived in Lodi after coming to America. He had a vegetable and fruit stand on the main street in Lodi, and he is buried in the old cemetery there.

Years ago I went there and found his grave. With no stone marker. So I had the family all help buy a marker. On the marker I have   “Born in Palermo.” Placido Marchese born 1838, died 1909.   Many Italians in Lodi !!!!!!

Dio ti benedica,  Marilena

dsc_0759dsc_0787dsc_0876dsc_0772dsc_0753dsc_0866dsc_0907

 

2+

Rispondi