“UN NUOVO AMICO A USTICA”


 

Mario Bellavista Avv.Che felicità tornare a Ustica dopo un doloroso periodo di assenza !!
Accolto da Salvatore e Felice con del freschissimo pesce.
Ospitato da Delfina e Aldo con un trattamento alberghiero a 5 stelle e affettivo a 9 stelle.
E poi tutti gli amici che da tempo non vedevo ma sentivo con il telefono e col cuore.
E i colori e i profumi dell’Isola che mi hanno riportato all’infanzia.
Ma è stata anche una bella occasione di chiarimenti.
Sbagliare è cosa molto comune che a tutti può capitare.
Ma rendersi conto di aver sbagliato e riconoscerlo è cosa che non tutti sono in grado di fare.
Per questo voglio riconoscere tale merito e qualità al mio nuovo amico Giovanni.
Il suo rendersi conto di aver sbagliato, di avermi frainteso e il suo riconoscermi stima e apprezzamenti, non ha fatto che confermare ciò che molti amici comuni mi dicevano. E cioè che è una persona per bene.
Credo di avere un amico in più.
Non la penserà come me, come diversi amici miei, ma sta proprio in questo un rapporto leale e sincero.
Accettare e tollerare le diversità.
Ho appreso, invece, con dispiacere, che altri personaggi, che dovrebbero tenere un profilo alto e che già mi avevano deluso per non avere saputo e voluto stemperare gli animi, hanno, invece, cavalcato ancora una volta una vicenda problematica a fini personali.
E’ l’unica delusione che ho avuto a Ustica.
Ho mangiato benissimo nei pochi locali aperti, ma ho sentito il senso di abbandono della gente che da due anni assiste a giochi di potere e che si sente sempre più lontana da chi dovrebbe spendere tutte le sue energie per rendere la vita migliore.
In questo senso, Ustica è lo specchio della nostra Nazione.
Sembra che le priorità siano quelle relative alla gestione del potere e non quelle relative al suo uso.
Gente che viene esaltata e trattata  da amica al bisogno, poi è scaricata al momento opportuno.
Ma non voglio lasciarmi trascinare dalla tristezza dell’argomento.
Per me Ustica è gioia e libertà.
Libertà di passeggiare, correre e nuotare.
Libertà di avere amici a destra e a sinistra…..dell’Isola.
A presto.

Mario, Monica, Giulia, Pietro e Laura”

^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Da Palermo Mario Oddo

“nasce dopo un pugno dato per antipatia” recita il verso iniziale di una vecchia canzone a proposito dell’amicizia. Complimenti a Giovanni e Mario; davvero una bella storia; ce ne fossero ancora tante altre da raccontare ! …

^^^^^^^^^^

Da Ustica Salvatore Militello

Ti ringrazio pubblicamente per aver accolto i nostri inviti a porre fine, nei giusti modi, ad una vicenda privata – nata in un luogo istituzionale e pubblico – che creava solo disagi non solo per le parti in causa ma anche per tutti constatando che coloro, per la carica che ricoprono, che avrebbero potuto e dovuto subito intervenire non l’hanno fatto.
Anzi….
Ma nulla avviene per caso.
Questo spiacevole episodio è servito per far conoscere ancora meglio le persone e taluni personaggi.
A presto rivederci.

 

12+

One thought on ““UN NUOVO AMICO A USTICA”

  1. “nasce dopo un pugno dato per antipatia” recita il verso iniziale di una vecchia canzone a proposito dell’amicizia. Complimenti a Giovanni e Mario; davvero una bella storia; ce ne fossero ancora tante altre da raccontare ! …

    0

Rispondi