Ustica, chiusa scuola dell’infanzia per mancanza collaboratori scolastici

Logo L'isola

                    Lettera Aperta 

OGGETTO: Scuola dell’infanzia

Oggi, 16/02/2016, è ripreso il normale svolgimento delle lezioni nella scuola dell’infanzia. Le ultime si sono svolte venerdì 05 Febbraio.

Ed è per questa ultima ragione che la scuola dell’infanzia di Ustica è tornata alla ribalta.

E questa volta non perché è ancora dotata di “ due classi pollaio”, così come le definisce il dirigente scolastico Massimo Leonardo,  ma perché pur essendoci le insegnanti ad Ustica mancano i collaboratori ATA ( bidelli ) e quindi …  scuola chiusa a tempo indeterminato !

Ebbene si !, le dotazioni dell’Istituto comprensivo di Ustica sono esigue e basta, come in questo caso, un’ assenza per una visita specialistica di un collaboratore e di  una per malattia di un altro per bloccare il normale svolgimento delle lezioni.

I collaboratori scolastici in servizio sono al minimo consentito dalla legge ( 3 tra liceo e scuola media; 2 per le elementari ed 1 per quella dell’infanzia), mi dicono dalla Direzione didattica.

Intanto il nostro assessore alla Pubblica Istruzione se ne sta tranquillamente a Palermo a riscuotere il suo emolumento mensile ( forse non è neanche a conoscenza di tale problema) mentre le Istituzioni Pubbliche (scolastiche e di governo locale) dimostrano tutta la loro inefficienza, compresi i due locali assessori, Salerno e Licciardi, che – direttamente interessati – non sono riusciti a risolverlo, ma passivamente a subirlo come tanti di noi.

Siamo in presenza di una pubblica graduatoria scolastica nella quale c’è anche un usticese che, chiamandolo,  avrebbe non solo lavorato ma si sarebbe riaperta subito la scuola.

Ma la graduatoria non la si scorre in quanto in essa se c’è qualcuno che vive fuori Ustica che se dovesse accettare l’incarico, non solo non avrebbe potuto raggiungere il posto di lavoro per il cattivo tempo ma addirittura, così dicono dalla Direzione scolastica, lo si sarebbe dovuto comunque pagare, non risolvendo il nostro problema.

Quindi nel dubbio … la graduatoria non si fa scorrere. Si aspetta …

Alcune mamme si sono anche dichiarate disponibili a sostituirsi ai “collaboratori” ma la legge non lo consente.

Insomma sembrerebbe non ci sia alcuna possibilità di garantire il servizio, in tali casi.

Ebbene,  il decreto che istituisce la figura di “Preside manager” da la facoltà ai Presidi di chiamata diretta dei docenti … ma, sembrerebbe, non quella per la chiamata diretta dei collaboratori che nel nostro caso specifico avrebbe risolto il problema e non interrotto alcun servizio.

Occorre, a mio avviso,  un serio interessamento della “politica” affinché in simili casi si vada in deroga alle normative ( se esistenti) e si dia una continuità al servizio scolastico.

Nulla di tutto ciò è avvenuto e conseguentemente la scuola dell’infanzia di Ustica è rimasta chiusa a tempo indeterminato, o meglio sino a quando le condizioni meteo marine sarebbero migliorate e finalmente  si  “ potrà scorrere la graduatoria “.

E’ proprio vero: al peggio non c’è mai fine.

Salvatore Militello

^^^^^^^^^^^^^^^

COMMENTO

Dalla California Marlene Robershaw Manfrè

Salvatore; I see your concern. How very sad for the children of Ustica. And even more sad that the government is so strict !!! Even in America, families can do “homeschool” and the government helps with that.
It seems that the long hand of the Italian Government is there to collect your tax and tell you what to do, but a short hand to help, be reasonable and have any sense.
Marlene Robershaw, Manfre

Salvatore; Vedo la vostra preoccupazione. E’ molto triste per i bambini di Ustica. E ancora più triste che il governo è così rigido !!! Anche in America, le famiglie possono fare “homeschool” e il governo aiuta in questo.
Sembra che la lunga mano del governo italiano è lì per raccogliere le tasse e dire cosa fare, ma una breve mano per aiutare, essere ragionevoli e avere un senso.

Marlene Robershaw, Manfre

 

8+

One thought on “Ustica, chiusa scuola dell’infanzia per mancanza collaboratori scolastici

  1. Salvatore; I see your concern. How very sad for the children of Ustica. And even more sad that the government is so strict !!! Even in America, families can do “homeschool” and the government helps with that.
    It seems that the long hand of the Italian Government is there to collect your tax and tell you what to do, but a short hand to help, be reasonable and have any sense.
    Marlene Robershaw, Manfre

    Salvatore; Vedo la vostra preoccupazione. E’ molto triste per i bambini di Ustica. E ancora più triste che il governo è così rigido !!! Anche in America, le famiglie possono fare “homeschool” e il governo aiuta in questo.
    Sembra che la lunga mano del governo italiano è lì per raccogliere le tasse e dire cosa fare, ma una breve mano per aiutare, essere ragionevoli e avere un senso.

    Marlene Robershaw, Manfre

    0

Rispondi