Ustica, Congresso Vulcanologia


Il direttore del Laboratorio Museo di Scienze della Terra Franco Foresta Martin informa che, a causa dell’interruzione dei collegamenti con Ustica, che ha costretto a una sosta forzata a Palermo i partecipanti, l’inizio del previsto Congresso internazionale di Vulcanologia slitterà di mezza giornata..

L’apertura è ora fissata alle ore 15 di mercoledì 13, presso l’Auditorium Teatro Comunale di via Petriera.

Tutti gli interessati sono benvenuti.


WORKSHOP INTERNAZIONALE DI VULCANOLOGIA A USTICA – Alle ore 15 di oggi mercoledì 13 settembre 2017, si aprono i lavori presso l’Auditorium di via Petriera (con mezza giornata di ritardo causa interruzione dei collegamenti marittimi).
Chi desidera assistere sarà il benvenuto.
Ecco il programma di oggi.

13 SEPTEMBER | Afternoon 15:00-15:30 Welcome from the Authorities and the Organizing Committee 
15:30-16:00 Barberi F. – Key lecture on Explosive eruptions in the Mediterranean (Invited)

Chairman: Maria Luisa Carapezza 
16:00-16:20 White J., Rotolo S. – Basaltic Magmatism in the Sicily Channel 
16:20-16:40 Romano P., Andujar J., Scaillet B., Di Carlo I., Rotolo S.G. – Phase relationships of a chemically zoned peralkaline silicic reservoir: the example of Green Tuff eruption at Pantelleria (Italy) 
16:40-17:00 Karatson D., Gertisser R., Vereb V., Telbisz T., Quidelleur X., Nomikou P., Druitt T., Kósik S. – Reconstructing ‘Atlantis’, the Late Bronze Age island of Santorini 
17:00-17:20 Coffee break
17:20-17:40 Zuccaro G. – Cascading effects and cumulative impacts of volcanic eruptions: simulation model and decision support tool application in Santorini 
17:40-18:00 Massaro S., Costa A., Sulpizio R. – Evolution of the magma feeding system during a Plinian eruption: the case of Pomici di Avellino eruption of Somma-Vesuvius, Italy 
18:00-18:20 Di Vito M., Acocella V., Aiello G., Barra D., Battaglia M., Del Gaudio C., de Vita S., Ricciardi G.P., Ricco C. – Multidisciplinary approach in evaluating the historical ground movements at Campi Flegrei caldera (Italy) for the reconstruction of the magma transfer before the 1538 AD

Rispondi con il tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.